DIGITAL-NEWS

Si informa che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al fine di inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l’informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Chiudendo questo banner si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Digital-Forum

Un amore con l'apostrofo, Real Time si difende

News inserita da:

Fonte: Ansa

Sky Italia

Un amore con l'apostrofo, Real Time si difendeUno strafalcione mostruoso, che - come spiega l'autore - sarebbe stato fatto apposta per richiamare l'attenzione. Ha scatenato un putiferio ieri in rete, sui social e non solo con commenti di ogni tipo, la campagna pubblicitaria per San Valentino di Real Time, che nella pagina a pagamento di un quotidiano ha inserito un apostrofo di troppo sulla parola maschile amore («Vi auguriamo un'amore che è tutto un programma», apparso a pagina 16 del Corriere della sera).

Oggi l'emittente non solo insiste ma ribadisce: Real Time ha augurato a tutti buon San Valentino spiegando che non ha sbagliato un bel niente e la provocazione era in realtà funzionale ad attirare l'attenzione sulla vera iniziativa, sintetizzata, in un apostrofo sbagliato. L'agenzia ha realizzato una campagna a 360° che coinvolge tutti i media e in diversi formati, affissione, stampa, tv, digital e radio. Il 13 febbraio è stato diffuso l'"errore" e il 14 febbraio, giorno di San Valentino, è avvenuto lo svelamento, con una pacifica chiamata alle armi a sottoscrivere una petizione per combattere pregiudizi e discriminazione. Perché per Real Time e per Brand Portal, l'amore non è mai un errore.

"Siamo estremamente orgogliosi di collaborare a un progetto che sostiene valori umani di civiltà e inclusione, perché appartengono allo spirito di Brand Portal", commenta Francesco De Guido, Amministratore Delegato dell'agenzia. "Quando la creatività si mette al servizio di messaggi sociali così attuali e positivi per la vita di tante persone", aggiunge Marco Gucciardi, Direttore Creativo Esecutivo di Brand Portal, "l'entusiasmo e la soddisfazione sono ancora più grandi".  "Questa nuova collaborazione con un canale televisivo di successo e con un gruppo leader dell'intrattenimento di qualità come Discovery Italia", conclude Paolo Torchetti fondatore e principale azionista di Brand Portal, "è un'occasione bella e promettente".

Ecco il messaggio dell'emittente di Discovery, comparso nuovamente in una pagina a pagamento ancora una volta sul quotidiano di via Solferino:

«Un amore è un'amore. L'amore non ha età, razza, religione, genere, orientamento sessuale. Nella lingua italiana però, la parola amore è un sostantivo di genere maschile. Se i pregiudizi iniziano dal linguaggio, è arrivato il momento di cambiare la nostra lingua. Chiediamo di consentire l'uso della parola amore anche come sostantivo femminile, rendendola di fatto di genere neutro. Perché un amore è un'amore. Nient'altro. Perché siamo per ogni genere d'amore, contro ogni pregiudizio. E rendendo neutra la parola amore possiamo combattere la discriminazione. Aiutaci a raggiungere questo obiettivo. Visita la pagina Facebook di Real Time, scopri di più e firma la petizione».

Vuoi inserire le nostre News nel tuo sito? Clicca Qui.

Ulefone Vienna
Prova Tecnica Telefonia

Ulefone Vienna

Smartphone
Gearbest Z68
Prova Tecnica High Tech

Gearbest Z68

Multimedia Player
Uhans U 200
Prova Tecnica Telefonia

UHANS U200

Smartphone
Zeblaze Crystal Smart
Prova Tecnica Telefonia

Ultimi Video

Palinsesti TV