DIGITAL-NEWS

Si informa che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al fine di inviare servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Se si desidera saperne di più leggere l’informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Chiudendo questo banner si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Digital-Forum

MVISION HD-300 COMBO NET

Recensione: M Vision - Prova Tecnica HD TV

Recensione realizzata da:

Fabisat & Giorgio Cuccureddu

Prova Tecnica HD TV

domenica, 15 maggio 2011

A due anni di distanza dalla nostra recensione del MVision HD-300 COmbo e visti i vari aggiornamenti fw con nuove implementazioni effettuate di recente, abbiamo deciso di rivisitare la recensione, occupandoci però questa volta dell'ultimo modello della gamma HD-300, ovvero dell'HD-300 COMBO NET.

MVision,uno dei maggiori brands nel mercato dei ricevitori per la tv digitale, ha reso disponibile da tempo la serie HD-300 in quattro versioni ovvero HD-300 COMBO ( sat+dtt ), HD-300T (solo dtt) , HD-300 NET (sat + porta di rete) e HD-300 COMBONET(sat+dtt+porta di rete).
La device di cui ci occupiamo in questa recensione è l’HD-300 COMBO NET. Si tratta chiaramente di un ricevitore satellitare/ digitale terrestre ad alta definizione, per molti versi simile al precedente modello ma sicuramente migliorato e potenziato nelle prestazioni e soprattutto dotato di porta di rete Ethernet.

Da meta’ 2010 i nuovi decoder MVision sono in regola con la certificazione EUP per il risparmio energetico e sono compatibili con LNB UNICABLE

Mvision è come sempre distribuito in Italia dalla NordEst S.n.c., importatore e distributore ufficiale per l'Italia del marchio MVision, che ci ha gentilmente fornito i campioni che utilizzeremo per questa prova.

 

ASPETTO E CARATTERISTICHE TECNICHE
L' HD-300 COMBO NET si presenta con una linea decisamente gradevole e moderna, con dimensioni abbastanza contenute e praticamente identiche al vecchio modello, ovvero 290x230x50 mm.
Sul lato sinistro del frontalino troviamo un ampio display sotto al quale sono disposti i comandi principali del decoder

 

 

sul lato destro invece troviamo il classico sportellino, aprendo il quale abbiamo accesso al card reader e ai due slot per cam CI, nonchè ad una comoda porta USB. Come possiamo subito notare, l'HD-300 COMBO NET, dispone di due slot per cam CI e sopratutto della porta USB sul frontale, che risulta utilissima per caricare firmware o settings ecc. senza dover accedere per forza al retro ogni volta, come invece avveniva sul vecchio modello

Il card reader, utilizzando uno dei firmware alternativi presenti in rete, è in grado di leggere smart card di tutte le codifiche più utilizzate. In rete sono infatti reperibili firmware non ufficiali dotati di emulatore che permettono di utilizzare senza problemi i vari tipi di smart card. Naturalmente ricordiamo che installare firmware alternativi a quello fornito dal costruttore, è un'operazione illegale.
Il ricevitore funziona egregiamente con tutte le cams CI più note, inclusa le cams per il digitale terrestre ( SmarCam Italia o Samsung Cam); questo ci permette di vedere canali digitali terrestri a pagamento, tipo Mediaset Premium ecc.,( naturalmente utilizzando regolari smart card ufficiali). Sempre utilizzando una SmarCam o similare, è possibile utilizzare la smart card di Tivùsat senza alcun problema. Anche l'HD-300 COMBO NET, come il suo predecessore, è dotato di funzioni PVR, delle quali parleremo più avanti.

 

 

Una rapida occhiata all'interno dove notiamo la grande scheda madre con al centro, coperto da un dissipatore di calore, il processore, il famoso STi7101 utilizzato da molti ricevitori HD in commercio; in basso a sinistra si possono notare i due tuner satellitare DVB-S2 e terrestre DVB-T, mentre in alto a sinistra notiamo il card reader. Il ricevitore dispone di 128 Mb di memoria ( il doppio di quella presente nell'HD-200) e di 8 Mb di flash, che gli garantiscono velocità e ottime prestazioni e gli permettono di memorizzare 8000 canali (canali sat + dtt + radio).

 

 

Vediamo ora le connessioni presenti sul retro. Da sinistra a destra troviamo l'ingresso e uscita loop del tuner terrestre, ingresso e uscita loop del tuner satellitare, un'uscita video composito,  uscite audio/video stereo RCA, due prese Scart per TV e VCR , uscita audio coassiale, uscita audio digitale SPDIF, uscita HDMI, una porta seriale RS232 per collegamento al pc, una porta ethernet ad alta velocità ,una porta Usb2 e infine un comodo interruttore di rete per l'accensione e spegnimento senza staccare la spina.


Coma già detto, il ricevitore può memorizzare 8000 canali tra tv e radio e dispone di un cambio canali molto veloce e di una navigabilità tra i menù eccellente. Complessivamente è molto facile da utlizzare anche per l'utente non molto esperto.

UTILIZZO DEL RICEVITORE

Il telecomando è abbastanza voluminoso e naturalmente contiene naturalmente tutti i comandi necessari al ricevitore

Nella parte alta troviamo i tasti Power e Mute seguiti dai soliti dieci tasti numerici.
Al centro abbiamo i classici 4 tasti freccia per muoversi tra i vari menù e il tasto Ok, con attorno i 4 tasti colorati, mentre nella parte bassa del telecomando abbiamo invece i comandi per le funzioni PVR, ovvero i tasti Rec, Play, Stop, Pause, ecc.

 

 

 

 

Vediamo ora alcune funzioni richiamabili direttamente dal telecomando

Premendo il tasto EPG, appare la guida elettronica dei programmi, la quale fornisce le informazioni disponibili sul canale su cui siamo sintonizzati

 

 

Premendo il tasto Info ci appare la barra delle informazioni inerenti il canale su cui siamo sintonizzati; premendo una seconda volta ci appare anche una seconda barra con le informazioni più dettagliate sul programma in onda.

 

 

Premendo il tasto Fav ci appare l'elenco delle liste dei canali preferiti; sono disponibili ben 8 liste

 

 

Premendo il tasto Sat abbiamo accesso all'elenco dei satelliti, funzione molto utile se si utilizza un'impianto motorizzato

 

 

Accendiamo quindi il ricevitore e vediamo in dettaglio le funzioni che offre il menù di gestione.
Il menù è praticamente identico a quello dell'HD-200 COMBO, sia nella grafica che nelle opzioni, a parte qualche piccolo dettaglio irrilevante.

Il menu principale è composto da 5 sezioni, ovvero Gestione Canale, Installazione, Opzione, Utilità e Accessori.

La prima opzione che incontriamo è il menù Gestione Canale, che ci consente di agire a piacimento sulla nostra lista canali; possiamo quindi spostare , cancellare, rinominare i canali, creare liste di canali  favoriti e proteggere con password i canali desiderati.

 

 

Subito dopo incontriamo il menù Installazione, che comprende a sua volta altre 5 voci.





Ricerca Satellite
è il classico menù di ricerca canali; abbiamo la possibilità di effettuare una ricerca automatica ( tutti i canali) oppure manuale su un singolo transponder. Il tuner ha una ottima sensibilità anche se la velocità di ricerca canali non è delle migliori, infatti il ricevitore ha impiegato oltre 10 minuti per eseguire una ricerca automatica su HotBird, sintonizzando naturalmente in modo automatico tutti i canali ricevibili, inclusi i canali HD e Dvb-S2.

Con gli ultimi firmwares il decoder è in grado di gestire LNB UNICABLE. L'Unicable (noto anche come SCR) è un sistema di distribuzione del segnale satellitare nato con la finalità di rendere sufficiente un unico cavo per distribuire il segnale in maniera indipendente su più utenze ed eliminando così il problema del montaggio di un cavo per ogni discesa. Gli Lnb tradizionali, infatti, non consentono di gestire contemporaneamente più decoder in maniera indipendente se non a patto di sintonizzare tutti i decoder su emittenti trasmesse con stessa banda e polarizzazione. Un Lnb di tipo Unicable, pertanto, facilita l'adeguamento di un impianto preesistente o la creazione di un impianto ex-novo.) 

 

 

All'interno del menù installazione troviamo poi l'opzione Commutatore Diseqc che ci permette di configurare lo switch Diseqc per gli impianti fissi, quindi l'opzione Imposta rotore antenna Motore, nella quale possiamo impostare i settaggi per il nostro impianto motorizzato. Il decoder è in grado di di gestire motori di tipo Diseqc 1.2 o Usals

 

 

Di seguito incontriamo la sezione Ricerca Terrestre, che ci permette di effettuare la sintonizzazione di tutti i canali digitali terrestri presenti nella nostra zona; possiamo scegliere se eseguire una ricerca automatica o manuale su un singolo mux.

 

 

L'ultima opzione del menù Installazione è quella dei Parametri di fabbrica che ci permette di resettare totalmente il decoder in caso di problemi.


Proseguendo troviamo il menù Opzione suddiviso in quattro voci(cinque per versione net):
Imposta OSD, attraverso la quale possiamo configurare vari parametri quali la lingua dei menù e dell'audio, il formato dello schermo ecc. In questo menu troviamo anche Remocom Type,questa funzione abilita e disabilita un altro tipo di telecomando; consigliamo di lasciarlo su universal & normal per non trovarsi con il telecomando che non funziona. Iinfatti se posizioniamo il menu su normal il telecomando in dotazione al decoder smette di funzionare
Pannello di controllo, dal quale possiamo configurare i parametri di uscita video e sopratutto la risoluzione ( risoluzioni supportate 1080i, 720p, 576p), tipo di televisore, canale di uscita RF ecc.
Controllo parentale, utile per inserire un codice di protezione per i canali.
Nella versione a risparmio energetico troviamo anche:
Power saving mode: con questa funzione posizionata su acceso,quando il decoder è in standby viene disabilitato tutto quello che è superfluo e rimane attivo solo il ricevitore infrarosso per la riaccensione del decoder
Auto power saving ,dopo un determinato periodo di apparente non interazione tra telecomando e decoder, il decoder si spegne in standby (per esempio la sera quando ci si addormenta davanti alla tv)

Pvr, con la quale possiamo abilitare la funzione Timeshift e stabilire la durata massima delle rigistrazioni, fino a 24 ore

Proseguiamo nell'analisi del menù principale e troviamo la sezione Utilità suddivisa in cinque opzioni

 

 

Informazione sistema, dalla quale possiamo ricavare tutti i dati del nostro ricevitore, quali versione software, hardware ecc.
Timer,
classico menù per la programmazione di registrazioni. Per ogni programmazione abbiamo tre modi di prenotazione, ovvero programmare una singola registrazione per un dato giorno, oppure una registrazione che verrà ripetuta ogni giorno alla stessa ora, oppure una registrazione che sarà ripetuta settimanalmente al giorno e ora stabiliti
Calendario, voce che non ha bisogno di descrizione
Tetris, gioco
RS232 per configurare le connessioni attraverso la porta seriale

L'ultima sezione del menù principale è quella denominata Accessorio composta a sua volta da quattro opzioni

 

 

La prima opzione è USB, voce dalla quale possiamo visualizzare il contenuto del supporto USB collegato al nostro ricevitore e quindi cancellare dati, formattare il supporto, ma sopratutto possiamo caricare sul ricevitore firmware, liste canali e altro in pochi secondi senza utilizzare la porta seriale.





Common Interface
è il classico menù che ci permette di visualizzare i dati delle cams eventualmente inserite negli slots del decoder
Smartcard ci permette di visualizzare i dati della card eventualmente inserita nel card reader.
Infine, troviamo invece il menu Network, nel quale troviamo altri sottomenù

 

 

menu Tipo ,impostare su acceso

spostarsi ora nel menu Network - Ip Setup e dare l'ok

Entriamo nel menu di configurazione IP della rete; ci sono 2 modi per inserire gli IP, uno automatico(consigliato) in cui il decoder inserisce in modo automatico i vari IP della rete e uno manuale dove si dovranno inserire i vari IP a mano. Inseriti i dati necessari spostarsi con il cursore su applica e dare l' ok.
Ora il decoder è configurato e pronto all'uso per i menu che seguono

 

 

menu Net SW Download: accedere a questo menu per l'aggiornamento all'ultimo fw originale(operazione sconsigliata,una eventuale disconnessione dalla rete potrebbe compromettere la funzionalita' del decoder),i vari fw sono disponibili sul sito ufficiale Mvision e di facile installazione da USB

menu Home Stream Server.
La MVision ha reso disponibile un interessante software che si chiama Mvision Home Streaming, tramite questo software è possibile sfruttare la connessione di rete per riprodurre filmati video residenti sul nostro pc. E' possibile riprodurre filmati in formato mpeg-2 ( mpg),DIVX e XVID.
Impostare questa funzione è molto semplice,basta installare sul pc il sw Mvision Home Streaming (download disponibile dal nostro Portale), aprire la finetrella PREFERENCE  e annotarsi l'indirizzo Ip che contraddistingue il sw stesso,cliccare poi sul pulsante browse e selezionare la cartella in cui sono presenti i filmati  e succesivamente cliccare sul bottone APPLY; clicchiamo ora sul bottone MOVIES e successivamente sul bottone REFRESH,a video compaiono tutti i file video presenti nella cartella scelta precedentemente.
Lasciamo il programmino acceso e spostiamoci ora dal pc al decoder per impostare l'indirizzo IP del sw precedentemente annotato.
Nel menu network selezioniamo la voce  HOME STREAM SERVER e confermaimo con ok quindi inseriamo nell'apposito campo l'indirizzo IP. Per salvare l'IP appena inserito premere il tasto exit del telecomando; assicurarsi che la scritta SALVA si sia colorata di giallo/arancione,quindi premere ok.
Uscire ora da tutti i menu premendo piu' volte il tasto exit del telecomando,quando a video appare il canale tv su cui il decoder è sintonizzato premere il tasto Fn,ci appariarà una videata in cui saranno elencati tutti i file video presenti nella cartella di download che abbiamo scelto sul pc; ci basterà selezionare il file desiderato e confermare con OK  per dare il via allla riproduzione.


 

 

menu Videoclub: menu di facile intuizione per scaricare gratuitamente e salvare su pendrive o hdd dal server del sito ufficiale molti film

menu Download Channel Data,(ultima novita' arrivata),impostando i vari indirizzi web è possibile scaricare direttamente dal decoder i setting del GIO®GIO Team  su pendrive per poi installarli sul decoder. La giuda dettagliata per questo menu la trovate in rilievo in sezione Mvision su Digital-forum.

PVR E MEDIAPLAYER
Come detto all'inizio, il ricevitore è dotato di funzioni PVR, ovvero è in grado di videoregistrare programmi tv utilizzando la porta Usb, quindi su periferiche quali una pen drive Usb o un hard disk esterno Usb, basta che siano formattati FAT32.
Effettuare una registrazione è semplicissimo, dopo aver collegato il nostro supporto Usb, ci basta premere il tasto Rec, primo tasto a sinistra nella parte bassa del telecomando  contrassegnato dal cerchio rosso e la registrazione verrà avviata.

 

 

per interromperla basta premete il tasto Stop, primo tasto a sinistra subito sopra il tasto Rec. Per rivedere una registrazione basta premete il tasto Play ( secondo tastoa sinistra dopo Stop) e ci apparirà l'elenco delle registrazioni tra le quali sceglieremo quella desiderata.
Una volta avviata la riproduzione di una registrazione, possiamo andare avanti/indietro veloce molto semplicemente, utilizzando i due tasti freccia destra sinistra.

 

 

Come si vede dall'immagine soprastante, utuilizzando i tasti rosso e verde è possibile in modo veloce cancellare una o tutte le registrazioni.
Naturalmente le registrazioni possono essere trasferite sul pc per essere riprodotte tramite uno dei tanti software disponibili in rete, oppure possono essere trasformate in formato Divx o Dvd e quindi masterizzate. A tal scopo sul sito ufficiale MVision è disponibile un programma, il DivX Manager, che ci permette di realizzare con pochi passaggi i nostri DivX.
Nelle nostre prove abbiamo usato pen drive Usb2 da 4 e 8 Gb e un hard disk esterno da 3,5" ed in entrambi i casi il risultato è stato eccellente, la riproduzione risulta fluida e non vi è alcuna perdita di qualità rispetto all'originale anche su canali HD.
Unica nota negativa è che, nonostante il decoder sia dotato di due tuner indipendenti, non è possibile registrare una canale satelittare mentre si guarda un canale dtt e viceversa.
Come Mediaplayer l'HD-300 COMBO NET presenta una novità rispetto al vecchio modello, ovvero la possibilità di riprodurre filmati in formato DivX; inoltre è possibile riprodurre file audio mp3 e foto in formato jpeg. I file da riprodurre posso essere contenuti in un hard disk esterno o anche su una pen drive, da collegare ad una delle due porte Usb presenti sul frontale e sul retro del  decoder. La riproduzione di video DivX è ottima, ho visionato vari filmati senza notare problemi o freeze. Impossibile invece riprodurre video in formato Mkv. 


QUALITA' AUDIO/VIDEO

La qualità sia video che audio è senza dubbio ottima.
Per le prove video abbiamo utilizzato un tv lcd da 42" HD Ready e uno Full HD; in entrambi i casi i risultati sono più stati ottimi, sopratutto sui canali HD, anche se si tratta sempre di giudizi soggettivi e personali.
Collegandolo ad un tv full-hd tramite il collegamento HDMI si riesce ad apprezzarlo pienamente.
Colori non artefatti, assenza di scie anche nelle scene più movimentare.

 

 

Per quanto riguarda l'audio l'abbiamo messo alla prova collegandolo attraverso l'uscita ottica digitale S-PFID ad un impianto Home Theatre di ottimo livello, con un risultato di ascolto decisamente soddisfacente.

SOFTWARE
Nella dotazione software per l'HD-300 COMBO NET direi che non manca nulla. Sul sito ufficiale di MVision si può reperire il firmware aggiornato mentre se desideriamo qualche cosa in più dobbiamo orientarci su un firmware non ufficiale, anch'esso facilmente reperibile in rete su alcuni siti spagnoli. Per caricare i firmware, i settings e altro sul ricevitore non occorre alcun tool o software, basta posizionare il file su una semplice pen drive ed inserire quest'ultima nella porta Usb, quindi entrare nel menù Usb e avviare il download.
Per chi ama crearsi i propri settings il nostro Cecelife ha aggiornato il suo famoso editor, Clarke Tech Editor Studio, il quale permette in pochi secondi di sfornare liste canali per l' HD-300 COMBO NET perfettamente funzionanti. Per chi invece non vuole perdere tempo, il nostro settings team produce i settings per questo decoder in varie versioni, che potete reperire nella sezione del portale riservata al GIO®GIO Team


CONCLUSIONI
Per concludere possiamo dire che si tratta senza dubbio di ottimi ricevitori, dalle buone prestazioni, ma non dimentichiamoci di una cosa molto importante, ovvero il prezzo veramente concorrenziale per decoder ad alta definizione. Inoltre la semplicità e versatilità d'uso poi, sono un ulteriore punto a suo favore.

Chi volesse acquistare il ricevitore può rivolgersi al nostro sponsor, NordEst , che ringraziamo per la gentile collaborazione che ha permesso la realizzazione di questa recensione.

FABISAT & GIORGIO CUCCUREDDU

Ultime Recensioni

  • Ulefone Vienna

    Ulefone - Smartphone

    Ulefone Vienna

    Ulefone, uno dei più famosi produttori di smartphone cinesi, ha recentemente lanciato sul mercato un nuovo phablet di fascia media, il Vienna, che si contraddistingue per le buone caratteristiche hardware ma sopra...

    Prova Tecnica Telefonia

    07.06.2016
  • Gearbest Z68

    Gearbest - Multimedia Player

    Gearbest Z68

    Vogliamo trasformare la nostra vecchia tv in una moderna Smart Tv? Niente di più facile, basta dotarci di uno dei tanti tvbox/media player presenti sul mercato. Gearbest, il notissimo sito e-commerce cinese, ne ...

    Prova Tecnica High Tech

    05.05.2016
  • UHANS U200

    Uhans - Smartphone

    Uhans U 200

    Uhans è un produttore di smartphone cinese presente da non molto sul mercato internazionale e ha esordito con due modelli denominati U100 e U200. L'U200 naturalmente è il modello con caratteristiche e...

    Prova Tecnica Telefonia

    21.02.2016
  • Introduzione Il Zeblaze Crystal è uno smartwatch di ultima generazione, che permette l’utilizzo associato a smartphone sia Android che iOs, e con un rapporto qualità/prezzo davvero interessante. Si...

    Prova Tecnica Telefonia

    01.11.2015
  • Oukitel Original One

    Oukitel - Smartphone

    Oukitel Original One

    Continuiamo il nostro sguardo sulla coppia di telefoni della serie "Original" della Oukitel: questa è la volta del fratellino minore, il modello One. Invito tutti coloro che non avessero ancora letto la...

    Prova Tecnica Telefonia

    07.05.2015
  • Oukitel Original Pure

    Oukitel - Smartphone

    Oukitel Original Pure

    Oukitel è un nuovo marchio nel panorama dei cosiddetti "cinafonini", ossia dei telefoni cellulari di provenienza orientale. Questo tipo di telefoni si è sempre contraddistinto da prezzi estremamen...

    Prova Tecnica Telefonia

    07.05.2015
  • Qviart Combo

    Qviart - Ricevitore satellitare/digitale terrestre HD

    Qviart Combo

    QVIART  COMBO E’ con sommo piacere che mi pregio di presentare, grazie ancora una volta all’azienda Time-Sat per la gentile concessione, il nuovissimo prodotto Made in España by Qviart: sua Mae...

    Prova Tecnica HD TV

    23.12.2014
  • Qviart Unic

    Qviart - Ricevitore satellitare HD

    Qviart Unic

    QVIART  UNIC   Finalmente approda a pieno titolo anche sul mercato italiano la giovane e promettente azienda Qviart made in Spagna. Lo fa non con immediatezza presentando diversi e sorprendenti “bigliet...

    Prova Tecnica HD TV

    09.12.2014
Ulefone Vienna
Prova Tecnica Telefonia

Ulefone Vienna

Smartphone
Gearbest Z68
Prova Tecnica High Tech

Gearbest Z68

Multimedia Player
Uhans U 200
Prova Tecnica Telefonia

UHANS U200

Smartphone
Zeblaze Crystal Smart
Prova Tecnica Telefonia

Ultimi Video

Ultime News

Palinsesti TV