Telegatti: vince Striscia, Confalonieri risponde a Mentana

News inserita da:

Fonte: Il Corriere della Sera

T
Televisione
  lunedì, 21 gennaio 2008
 00:00
Ha ragione Fedele Confalonieri quando, prima di entrare in sala, dice: «Perché bisogna avere questo atteggiamento disfattista sulla televisione? Ormai è uno sport nazionale dire che la nostra tv non è di qualità. Non è affatto così. E soprattutto basta girare il mondo per rendersi conto che quella italiana è fatta bene. La nostra fiction poi è ottima».
 
Sì, non ha torto il presidente Mediaset, anche se certo la festa - che per l'appunto dovrebbe celebrare il meglio della televisione - potrebbe fare di meglio.

Ieri sera all'Auditorium di Roma è stata registrata la serata dei Telegatti, in onda domani su Canale 5 e come purtroppo spesso accade negli ultimi tempi, si resta perplessi di fronte - non tanto ai vincitori tutti meritevoli - quanto ai non premiati, agli assenti, a come sono state organizzate le nomination. Un esempio su tutti: categoria informazione. Si sono sfidati «Alle falde del Kilimangiaro» (che ha vinto: ha ritirato il premio Licia Colò, unica rappresentante Rai, insieme a Flavio Insinna personaggio dell'anno), «Lucignolo», «Matrix».

Terna assai curiosa non c'è che dire... E infatti anche quest'anno Enrico Mentana si è ritirato dalle nomination: «Non voglio una sfida senza i miei competitori abituali (Vespa, Santoro, Floris). Se la Colò è contenta di vincere da sola, va bene» ha commentato. È inspiegabile perché non compaiano programmi come «Report », «Ballarò», «Annozero», ecc... Una auto esclusione - quella di Mentana - che ha fatto dire a Confalonieri: «Mentana è una star. È la Wanda Osiris del giornalismo. A lei si perdona tutto». Ma lei Presidente cosa guarda in Rai? «L'informazione è fatta bene. Sono tutti ottimi professionisti. Certo poi magari ti arrabbi, ma se fossero scarsi non ti arrabbieresti». Ma invece che avere la serata dei Telegatti, poi a marzo quella degli Oscar, una targata Mediaset l'altra targata Rai, non varrebbe la pena di organizzare un unico grande evento, super partes, in stile americano come gli Emmy Awards? «Perché questa qui non va bene?».

Entra in sala Confalonieri e alla prima telecamera accesa si spengono le polemiche. Sul palco, impeccabili Pippo Baudo e Michelle Hunziker. Fuori un po' di ragazzini urlanti, ma niente a che vedere con le folle che animavano la passerella milanese, quando i Telegatti - fino a tre anni fa - si registravano al Teatro Nazionale, con ospiti divi del calibro di Al Pacino e De Niro: ieri sera la star più hollywoodiana era Raoul Bova. Comunque urlano tanto e salutano i loro idoli che passano sul red carpet, tappeto rosso (!): Valeria Marini, Anna Falchi con Lino Banfi (poco prima era entrato l'ex marito Ricucci), Laura Pausini (ben tre Telegatti: miglior disco, miglior cantante, miglior tour), tutta la «banda» di «Striscia la notizia» che anche quest'anno fa incetta di premi: trasmissione dell'anno; e due Telegatti di platino, uno al programma, uno a Ezio Greggio che organizza sul palco una mini «Asta tosta» con tanto di finale vecchia maniera: l'opera di Teomondo Scrofalo. Commenta Antonio Ricci: «E con questi sono a quota 29 Telegatti. Troppi? Rischio boomerang? Vorrei essere sempre massacrato da boomerang così».

Premiata anche «Il capo dei capi», fiction su Riina di Canale 5 e altri Telegatti di platino per Gerry Scotti, Zelig (Bisio - Incontrada indivisibili), Bocelli, Venditti e Valentino Rossi. Baluardo Rai c'è lui, Piero Angela che riceve il Telegatto Provincia di Roma proprio dalle mani del Presidente Enrico Gasbarra che tanto si è prodigato per portare il galà nella capitale, aiutando «Tv Sorrisi e Canzoni», organizzatore dell' evento molto più di quanto fecero le istituzioni milanesi. C'è spazio anche per Rino Gattuso, miglior sportivo, e per Notte prima degli esami, oggi miglior film. Una volta tutte queste categorie extra non c'erano. Si premiavano solo programmi televisivi e c'era l'imbarazzo della scelta. Altri Telegatti, altra tv, altri tempi.

Maria Volpe
per "Il Corriere della Sera"

Ultimi Video

  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020
  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoledì, 20 maggio 2020

Palinsesti TV