Causa Conto Tv vs Sky: Crispino chiede l'astensione di un consigliere Agcom

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com. stampa)

S
Sky Italia
  giovedì, 16 aprile 2009
 00:00
Riceviamo e pubblichiamo di seguito un comunicato inviatoci da Marco Crispino, amministratore unico di Conto Tv:

Marco Crispino Conto TvDa più di tre anni Conto Tv combatte una vera e propria guerra contro Sky per poter competere nel mercato televisivo satellitare.  Se ne è accorta l'Antitrust, che ha aperto prontamente un procedimento nei confronti di Sky per accertare eventuali abusi di posizione dominante e ha già accertato, incidentalmente, l'intollerabilità dei costi di accesso imposti da Sky. L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, dal canto suo, avrebbe dovuto prendere una decisione sui costi che Sky vorrebbe applicare, ma ancora una volta questo non è successo.

Oggi per salvaguardare la mia Azienda sono costretto a far tesoro degli insegnamenti che Tom Mockridge, amministratore delegato di Sky Italia, impartì nel suo intervento al convegno di Marzo 2009 dell'Upa (Utenti Pubblicità Associati) con riferimento all'assetto proprietario di Auditel: "Se l'arbitro fosse un ex dipendente della Lazio o della Roma" - disse giustamente pensando al derby Roma-Lazio - "non so se lo riterreste accettabile".

Concordo con l'amministratore delegato di Sky e credo che questa osservazione valga, a maggior ragione, anche nel caso in cui uno degli "arbitri" avesse una figlia dipendente di una delle due squadre.

Per questo motivo oggi Conto Tv ha formalizzato una istanza finalizzata ad ottenere l'astensione del consigliere AGCOM Roberto Napoli avendo appreso che la giornalista Monica Napoli, figlia del consigliere, sarebbe professionalmente legata a Sky. ..e non finisce qui !!

Marco Crispino
a.u. Conto Tv

Ultimi Video

Palinsesti TV