Presentata SampTv: dal 29/8 sul digitale terrestre e satellite (Sky 827)

Presentata SampTv: dal 29/8 sul digitale terrestre e satellite (Sky 827)

News inserita da:

Fonte: sampdoria.it

S
Sport
  giovedì, 27 agosto 2009
 00:00
Nella splendida cornice di Palazzo Ducale, il nuovo canale ufficiale dell'U.C. Sampdoria ha finalmente tolto il velo. La prima televisione a colori interamente blucerchiati partirà sabato 29 agosto alle 18.00 sulle frequenze di Teleliguria (digitale terrestre) e Odeon Tv (canale 827 di Sky).

26_presentazionesamptvIl Baciccia campeggia alto, nella splendida cornice della Sala del Minor Consiglio. La novità è che, per la prima volta, è posto all’interno di un televisione. Quale? Chiamatela SampTV. Informazione, emozioni, ricordi: il tutto interamente a inconfondibili tinte blucerchiate. Ebbene sì, da questo pomeriggio anche la Sampdoria ha il suo canale tematico. Fresco, nuovo e quel che conta sampdoriano.

SampTV.  Un canale - e qui sta la vera e propria innovazione - completamente gratuito, che a partire dal 29 agosto prossimo sarà visibile in chiaro sulle frequenze del digitale terrestre di Teleliguria e, in una prima fase (fino al 31 ottobre prossimo, grazie alla collaborazione di Odeon Tv), anche sulla piattaforma satellitare, sul canale 827 di Sky. Il ricco palinsesto andrà in onda 7 giorni su 7, dal lunedì alla domenica: dalle 18.00 alle 24.00 sul digitale terrestre e dalle 18.00 alle 20.00 per quanto riguarda il satellite (con possibili variazioni di orari in occasione della partite e in caso di anticipi e posticipi).

Filo diretto. Orgoglioso di SampTV. Nel giorno in cui la nuova creatura ha finalmente tolto il velo, spetta al presidente della Sampdoria Riccardo Garrone aprire la conferenza stampa di Palazzo Ducale, cuore di Genova. «Questa idea di un canale tematico tutto nostro - comincia il patron blucerchiato, uno dei principali promotori dell’iniziativa - è nata da molti anni, sollecitata da moltissime richieste della nostra sempre splendida tifoseria. Da oggi i tifosi potranno avere notizie aggiornate e poi rivivere le gioie del passato grazie all’acquisizione dell’archivio storico. In questo senso abbiamo deciso di continuare sulla strada già intrapresa con la nostra seguitissima tv sul web, ma con una grande novità rispetto agli altri canali televisivi: SampTV sarà completamente gratuita e visibile in chiaro sul digitale terrestre. Non intendo far polemiche con le emittenti locali, ma la tv della Sampdoria sarà uno strumento di comunicazione diretto con la tifoseria, senza filtri, il che non potrà far altro che incrementare ancora l’ottimo rapporto che la lega con la società».

SampdoriaProgetto vincente. Dello stesso avviso è l’amministratore delegato Beppe Marotta. «È un momento storico per tutti noi - ha commentato il direttore -. SampTV sarà in grado di valorizzare il nostro brand nel presente e nel futuro e al tempo stesso, aspetto non da poco, permetterà ai giovani di conoscere le gesta di un passato non troppo lontano che ha portato gioie a questa società. Il calcio, si sa, è anche emozione e questo è stato un aspetto importante per la nascita di questo nuovo canale. Ci rendiamo conto che si tratta un obiettivo ambizioso, che comporta anche dei rischi imprenditoriali, ma questa è la chiave per un progetto vincente».

La copertura. Tra gli artefici di tale progetto Marco Caroli e Alberto Marangon, rispettivamente responsabili del marketing e della comunicazione della società di Corte Lambruschini. Entrambi sono intervenuti alla kermesse di presentazione del nuovo canale (alla quale hanno preso parte tra gli altri alcuni sampdoriani doc del calibro di Corrado Tedeschi, Vittorio De Scalzi, Luca Pellegrini ed Enrico Nicolini), sottolineando gli aspetti tecnici e commerciali e quelli giornalistici ed editoriali. «La copertura del segnale non è ancora completa sulla nostra regione - ha detto Caroli -; ma è in crescita e nel 2011 tutte le trasmissioni in Liguria saranno sul digitale terrestre».

La programmazione. Per quanto riguarda la programmazione, ampio spazio sarà dedicato alle partite del passato, ai precedenti con le avversarie di turno, alle interviste esclusive a tecnici, dirigenti e calciatori di ieri (la prima vedrà protagonista Luca Vialli) e di oggi e al settore giovanile. E poi un programma musicale (in collaborazione con Universal Music) condotto da Luca Castellazzi, simpatiche chiacchierate con tifosi celebri, le iniziative dei club e tutto ciò che orbita attorno al pianeta blucerchiato. I piatti forti del palinsesto saranno TuttoSamp, il talk show del giovedì sera, e le dirette dallo stadio nell’immediato post-partita, con interviste e approfondimenti sui match appena conclusi. La redazione di SampTV, realizzata col supporto del service genovese Pillola In Videoproduzioni, sarà composta da Matteo Cantile e Federico Berlingheri, che saranno affiancati da Federica Ruggero.

Ultimi Palinsesti