Italia 1 dedica due serate al ricordo del pilota brasiliano Ayrton Senna

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sport
  lunedì, 28 aprile 2014
 11:07

Italia 1 dedica due serate al ricordo del pilota brasiliano Ayrton SennaPer il ventennale della scomparsa di Ayrton Senna, Italia 1 dedica due serate (lunedi 28 e venerdi 2 Maggio) al pilota brasiliano con il docu-film in prima visione assoluta ''Senna'' e uno speciale a cura di Sport Mediaset sul la vita dell'uomo e del pilota ''Artyon per Sempre''

ITALIA 1, LUNEDI' 28 APRILE 2014, IN PRIMA SERATA "SENNA"

In prima visione assoluta, alle ore 21.10, il documentario del regista anglo-indiano Asif Kapadia vincitore, tra gli altri riconoscimenti, del British Indipendent Film Award 2011, del Los Angeles Film Festival 2011 e del Premio Bafta 2012. Il film narra in ordine cronologico l'intera carriera del pilota brasiliano, attraverso l'utilizzo di immagini e filmati inediti, molti dei quali concessi direttamente dalla famiglia Senna. Gli anni in Formula Uno di Ayrton, la sua vita breve ma intensa, la sua carriera, l'attività fisica e spirituale, il suo invito al raggiungimento della perfezione: unicamente per documenti di repertorio, Kapadia descrive una vita reale diventata mito.

ITALIA 1, VENERDÌ 2 MAGGIO, IN SECONDA SERATA, "AYRTON PER SEMPRE"

Uno speciale a cura di Sportmediaset, alle ore 00.10 (notte tra venerdì 2 e sabato 3 maggio), con la conduzione del Direttore Claudio Brachino, dedicato alla vita dell'uomo Ayrton e ai trionfi del pilota Senna, scomparso tragicamente venti anni fa sul circuito di Imola. Lo speciale ripercorrerà non solo i momenti vissuti in pista che hanno portato il brasiliano di San Paolo nell'olimpo dei piloti, come i tre campionati del mondo di Formula Uno vinti, i record centrati, fino all'incidente di Imola, ma racconterà anche il Senna privato: il suo carattere, i suoi pregi e difetti, il rapporto con le donne e con la religione. Il tutto con l'ausilio di filmati inediti e attraverso le testimonianze di chi l'ha conosciuto da vicino, di chi ha condiviso con lui una vita sempre al limite.

In studio conduce Claudio Brachino, ospiti il giornalista e scrittore Massimo Fini e i giornalisti Guido Meda e Giorgio Terruzzi, quest'ultimo testimone diretto delle vittorie, ma anche della tragedia, del pilota brasiliano.

Ultimi Palinsesti