Dahlia Tv, ecco i primi dettagli: sport, calcio ed eros per il lancio a Marzo

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

D
Digitale Terrestre
  giovedì, 12 febbraio 2009
 00:00
Con un articolo a firma di Marco Mele sul Sole 24 Ore di oggi, la nuova pay-tv Dahlia ha scelto di iniziare la sua campagna informativa per il lancio della sua offerta che sarà disponibile dal prossimo mese di marzo sulle stesse frequenze occupate da Cartapiù.
 
Proprio dalla pay che fu di Telecom Italia Media parte la nuova avventura di Airplus Tv, gruppo svedese che fa capo alla famiglia Wallenberg, che già opera con successo in Svezia e Finlandia e che sta per lanciare un'offerta sempre su DTT anche in Spagna, dove però manca ancora la legislazione per il lancio di emittenti a pagamento su tale tecnologia.
 
In Italia invece rileva l'attività di La7 Cartapiù (che già da gennaio ha perso la denominazione che la collega alla tv di casa Telecom), grazie all'accordo firmato alla fine del 2008 quando ha rilevato il ramo d'azienda da Ti Media, che è rimasta nella società con una quota del 10%. I clienti che quindi saranno costretti ad un cambio tessere entro giugno dovrebbero essere circa 240mila.
 
Per loro ci saranno sicuramente particolari offerte promozionali nel passaggio da Cartapiù a Dahlia, mentre per tutti i nuovi clienti saranno disponibili "ticket" trimestrali o annuali, almeno nella prima fase. In futuro la distinzione sarà tra almeno due pacchetti, uno "basic" e uno "premium".
 
Ma veniamo all'offerta e ai nuovi canali che saranno lanciati subito a partire da Marzo: genere principe sarà lo sport, calcio in particolare (Dahlia eredita i diritti di Serie A e Serie B già in mano a Cartapiù) ma non solo. Già annunciato l'acquisto di diritti per sport come la boxe o i motori, mentre non mancheranno appuntamenti anche di calcio internazionale. Un altro canale si chiamerà Dahlia Extreme e sarà dedicato agli «sport estremi e alle vite avventurose». Come preannunciato ci sarà spazio anche per l'Eros, distinto dai canali per adulti anch'essi presenti nella nuova piattaforma.
 
Con lo slogan "Dahlia, la tv delle tue passioni", la nuova pay-tv punta decisa ad un target maschile compreso tra i 25 e i 60 anni, in particolare nelle regioni che saranno interessate nel corso del 2009 dal processo di switch-off (come le aree metropolitane di Torino, Roma e Napoli).
 
La copertura attualmente dichiarata è dell'85% della popolazione, in grado cioé di ricevere il segnale del mux TIMB2 (dove attualmente vengono trasmessi i canali Cartapiù), dove a disposizione di Dahlia ci saranno almeno 20Mbit di capacità trasmissiva. Per una maggiore razionalizzazione della stessa, alcuni canali - come quelli per adulti - saranno trasmessi solo nelle ore notturne, andando a sfruttare la banda di canali già esistenti.
 
Nei prossimi giorni sono previste ulteriori comunicazioni più dettagliate.
 
Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"
 

Ultimi Video

Palinsesti TV