Rai4, i film di prima serata e il palinsesto dal 16 al 22 Marzo

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com. stampa)

D
Digitale Terrestre
  lunedì, 16 marzo 2009
 00:00
Disponibile come ogni lunedì sulle nostre pagine il nuovo palinsesto settimanale di Rai 4, il canale gratuito del digitale terrestre (Mux Rai A).

 Per scaricare la programmazione completa in formato PDF è sufficiente recarsi nella nostra Area Palinsesti dove potrete trovare - oltre al palinsesto di Rai4 - le migliori segnalazioni dei programmi e del calcio Sky, i palinsesti di IRIS, Sportitalia ed altro ancora.

Di seguito sono elencate tutte le proposte in onda in prima serata su Rai4 nella settimana dal 16 a 22 Marzo 2009:

LUNEDÌ 16 MARZO
 
Anno 2019. Il governo degli Stati Uniti gestisce il consenso delle masse tramite l’intrattenimento televisivo. The Running Man  è il reality show più amato dal pubblico, una caccia all’uomo all’ultimo sangue, versione catodica dell’antico panem et circenses. L’implacabile (1987) – in onda su Rai4 lunedì in prima serata – porta sul grande schermo un romanzo fantascientifico di Stephen King, a sua volta ispirato da autori classici del genere come George Orwell e Robert Sheckley. Il regista Paul Michael Glaser traduce gli spunti polemici del romanzo in uno spettacolare e avvincente action-movie, ambiento sullo sfondo – caro alla Hollywood anni Ottanta – di una decadente metropoli postmoderna. Nel ruolo di preda del cruento reality c’è il titanico Arnold Schwarzenegger: i suoi cacciatori non avranno, ovviamente, gioco facile.
 
MARTEDÌ 17 MARZO
 
Martedì sera, su Rai4, appuntamento con una commedia firmata dallo specialista Paul Weitz, al debutto come regista e sceneggiatore unico dopo gli straordinari successi di American Pie e About a Boy, diretti in coppia con il fratello Chris. Con In good company (2004), Weitz lascia definitivamente alle proprie spalle i toni demenziali degli esordi, per una satira dell’aziendalismo e dei media che guarda anche ai sentimenti, omaggiando con stile la lezione dei maestri classici Frank Capra e Vincente Minnelli. Il film racconta il contrasto tra l’esperto direttore commerciale di una rivista sportiva – Dennis Quaid – e il suo giovane superiore – Topher Grace –, che antepone la fede nel marketing alle leggi del giornalismo. Nei panni della figlia del primo, nonché amante del secondo, c’è un’irresistibile Scarlett Johansson, il che complicherà non poco la vicenda.
 
MERCOLEDÌ 18 MARZO
 
Continua su Rai4 – ogni mercoledì in prima serata – il doppio appuntamento settimanale con Brothers & Sisters - Segreti di famiglia. Prodotto dal network statunitense ABC, il serial ha riunito nel suo cast numerose star del piccolo schermo – su tutte la protagonista Calista Flockhart – e appassionato il pubblico di tutto il mondo, aggiornando la classica formula del dramma familiare a tematiche vive nel presente della società americana, dai diritti degli omosessuali alla condizione dei reduci delle guerre al terrorismo. Le vicende della famiglia Walker si avviano ad un passaggio decisivo con le ultime battute della prima stagione: negli episodi di questa settimana, La serata dei giochi e Cattive notizie, si riaccende la rivalità con la famiglia Jones, mentre Sarah non si rassegna al tradimento del marito. L’appuntamento con il life drama prosegue in seconda e terza serata con due nuove puntate di A proposito di Brian e Six Degrees.
 
GIOVEDÌ 19 MARZO
 
Giovedì, in prima serata, su Rai4, appuntamento con "Five Fingers - Gioco Mortale", thriller del 2005. Nel cast  Laurence Fishburne, Touriya Haoud, Isa Hoes, Colm Meaney, Ryan Phillippe, Gina Torres.  Dall'Olanda, un pianista vola in Marocco per dare il via ad un programma di aiuti nei confronti dei bambini. Ma appena mette piede all'aeroporto viene rapito da un terrorista che lo coinvolge in una perversa partita a scacchi..
 
 
 
In seconda serata spazio, come di consueto, ai consumi mediatici, ai culti e ai tormenti della generazione web: Carolina Di Domenico presenta Sugo – 60 minuti di gusto e disgusto, il programma settimanale di Gregorio Paolini dedicato ai nuovi costumi della rete e al fascino intramontabile della televisione.
 
VENERDÌ 20 MARZO
 
La serata del venerdì, su Rai4, è come sempre dedicata al brivido dell’inspiegabile. Alle 21:00, Final Destination (2000), di James Wong, già sceneggiatore di numerosi episodi di X Files e Millennium. Il regista sino-americano rivisita in chiave metafisica la popolare formula giovanilista dello slasher movie, il racconto iperrealista di omicidi seriali: un gruppo di ragazzi, scampati a un disastro aereo, cade qui sotto i colpi del più infallibile dei serial killer, la morte, decisa a riprendersi quanti le sono sfuggiti. Accanto al protagonista Devon Sawa c’è Kerr Smith, da poco lanciato dal serial Dawson’s Creek. L’appuntamento settimanale con suspense e mistero si completa – come di consueto – in seconda e terza serata, con la sesta puntata della prima stagione di Millennium e con Il figlio di Chucky (Usa, Horror 2004) di Don Mancini, con Jennifer Tilly. Quinto capitolo della serie di film horror inaugurata nel 1988 dal cult “La bambola assassina”. Il bambolotto Chucky, posseduto dall’anima di un assassino, ha avuto un figlio che vuole imitarne le imprese delittuose.

SABATO 21 MARZO
 
Sabato, in prima serata, l’appuntamento di Rai4 con la commedia ha il volto del grande Billy Bob Thornton, antidivo drammatico consacrato internazionalmente dall’opera dei fratelli Coen, ma anche icona di una comicità politicamente scorretta, rivelata dal successo di Babbo bastardo. Bad News Bears (2005), di Richard Linklater, è il remake del cult movie del 1976 Che botte se incontri gli “Orsi”, interpretato da Walter Matthau e Tatum O’Neal e oggetto di due sequel e uno spin-off televisivo. Thornton si cala ancora una volta nei panni di un looser, Morris Buttermaker, allenatore – col vizio della bottiglia – di una squadra giovanile di baseball, priva di talenti e prospettive. Ma nello sport nazionale del Paese delle opportunità può ovviamente succedere di tutto.
 

DOMENICA 22 MARZO
 
Chiude la settimana il capovolaro di Clint Eastwood, "Million Dollar Baby", vincitore di quattro premi Oscar nel 2005: miglior film, miglior regia, miglior attrice protagonista, miglior attore non protagonista. Nel cast, capitanato dallo stesso Eastwood e Hilary Swank, si segnala anche la presenza di Morgan Freeman. Il film narra la storia di Frankie Dunn, un allenatore di boxe indurito dal tempo e proprietario di una non altolocata palestra dove passa il tempo a polemizzare con l'amico e aiutante Scrap. Rimpiange i rapporti interrotti anni prima con la figlia, e l'occasione di redenzione arriva quando Maggie Fitzgerald si presenta in palestra chiedendogli di allenarla. Lei ha più di trent'anni ma ha una voglia incredibile di boxare per rifarsi di una vita che non le ha regalato nulla, lui rifiuta categoricamente, ma poi cede di fronte alla sua determinazione. Maggie comincia così a sostenere e vincere un incontro dopo l'altro.

Ultimi Video

Palinsesti TV