Piersilvio Berlusconi: ''L'Iva su Premium al 20% per noi Ť un danno''

News inserita da:

Fonte: Apcom

E
Economia
  gioved√¨, 04 dicembre 2008
 00:00
Il vicepresidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ha detto che la propria azienda ritiene "un danno" la decisione dell'esecutivo di armonizzare l'aliquota Iva per le Pay Tv al 20% invece che al 10% come auspicava il gruppo del Biscione. "Mi sembra una questione paradossale. Noi non abbiamo protestato pi√ɬĻ di tanto - ha detto a margine di una conferenza stampa per lo sbarco di Piero Chiambretti su Italia 1 - perch√ɬ® ci avrebbero subito accusato di conflitto di interesse, ma per noi √ɬ® un danno".

√ā¬†

Secondo Berlusconi si tratta di "un classico caso di conflitto di interesse al contrario, un termine che ho pi√ɬĻ volte gi√ɬ† usato. Noi non siamo toccati cos√ɬ¨ tanto oggi - ha spiegato - ma abbiamo iniziato da tre anni un'attivit√ɬ† di Pay tv e puntiamo ad avere abbonati. Si deve sviluppare come tutte le Pay tv del mondo. Anche se siamo partiti come Pay per view puntiamo ad avere abbonati e quindi questa √ɬ® una cosa che ci colpisce direttamente".

"Oggi il futuro di Premium ci preoccupa un pochino di pi√ɬĻ rispetto a quanto non fosse prima. E' una cosa che a livello prospettico - ha continuato Pier Silvio Berlusconi - colpisce Mediaset tanto che probabilmente dovremo rivedere i nostri piani". Secondo il vice presidente di Mediaset, in particolare, non sono tanto a rischio a breve termine gli investimenti sul settore Premium, visto che "una strada l'abbiamo presa e dobbiamo percorrerla con decisione", quanto il "risultato in termini di utile. Oggi √ɬ® una start up e questo utile non c'√ɬ®. Stiamo rifacendo i calcoli per il punto di pareggio".

Il vicepresidente del Biscione ha ricordato che i rapporti con Murdoch sono "buoni. Il problema è tra il Governo e Sky, e tra noi e il Governo. Questa cosa ci danneggia. La cosa sicura - ha proseguito - è che noi abbiamo investito quasi 2 miliardi di euro nel digitale terrestre. Quanto ci danneggia? Oggi che l'attività è appena partita svariati milioni di euro, in futuro se le cose vanno bene ci sarebbe una bella differenza. Tenete presente - ha concluso rivolgendosi ai cronisti - che oggi il soggetto che avrebbe bisogno di una situazione agevolate è Mediaset Premium. Non confondiamola con Mediaset perchè noi siamo in start up e perchè il satellite ha avuto agevolazioni sempre".

Ultimi Video

Palinsesti TV