Bilancio Mediaset 2010 - Premium raggiunge il break even operativo

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

E
Economia
  martedì, 22 marzo 2011
 18:40

Bilancio Mediaset 2010 - Premium raggiunge il break even operativoIl Consiglio di Amministrazione di Mediaset, riunitosi oggi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, ha approvato il progetto di bilancio di esercizio di Mediaset S.p.A. e ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo Mediaset al 31 dicembre 2010.

Nel corso del 2010, in uno scenario economico internazionale ancora incerto, il Gruppo ha conseguito una crescita significativa della raccolta pubblicitaria e dei risultati economici, sia in Italia che in Spagna.

RISULTATI CONSOLIDATI GRUPPO MEDIASET

  • I ricavi netti consolidati del Gruppo Mediaset raggiungono i 4.292,5 milioni di euro in aumento del 10,5% rispetto ai 3.882,9 milioni di euro del 2009.
  • l'Ebit sale a 815,5 milioni di euro: +35,6% rispetto ai 601,5 milioni di euro dell'esercizio precedente.
  • la redditività operativa cresce al 19,0% rispetto al 15,5% del 2009 e si colloca ancora una volta ai vertici del settore dei broadcaster europei.
  • l'utile netto di competenza del Gruppo è pari a 352,2 milioni di euro (272,4 milioni di euro nel 2009). Senza considerare l'impatto della svalutazione e degli ammortamenti del goodwill relativi ad Endemol, l'utile netto di gruppo sarebbe stato pari a 431,6 milioni euro (326,7 milioni di euro nel 2009).
  • La posizione finanziaria netta di Gruppo al 31 dicembre 2010 rimane sostanzialmente invariata rispetto a quella del 2009 e si attesta a -1.590,2 milioni di euro (-1.552,0 milioni di euro al 31 dicembre 2009) pur in presenza degli esborsi di cassa pari a 255,8 milioni di euro sostenuti dal Gruppo per finanziare, per la propria quota di competenza, le acquisizioni effettuate da Telecinco.
  • La generazione di cassa è pari a 570,6 milioni di euro in sensibile crescita rispetto ai 354,1 milioni di euro del 2009.


ANALISI DEI RISULTATI PER AREE GEOGRAFICHE


Italia

- I ricavi netti consolidati sono pari a 3.438,3 milioni di euro, in crescita del 6,5% rispetto ai 3.228,8 milioni di euro dell'esercizio 2009.

- Raccolta pubblicitaria di Publitalia sulle tre reti generaliste Mediaset: raggiunge i 2.760,8 milioni di euro con un incremento di 127 milioni di euro rispetto ai 2.633,7 milioni di euro del 2009. I ricavi pubblicitari totali, comprensivi anche della raccolta sui canali digitali free e pay e quelli relativi ai contenuti video distribuiti sul portale web Mediaset, raggiungono i 2.864,0 milioni di euro (+7,0%).

- Ricavi Mediaset Premium: i ricavi totali Premium hanno raggiunto i 700,4 milioni di euro rispetto ai 560,6 milioni di euro del 2009 (+24,9%). La crescita dei ricavi complessivamente generati dalle attività di Mediaset Premium ha consentito il raggiungimento del break even operativo.

- L'Ebit è cresciuto a 596,1 milioni di euro rispetto ai 478,7 milioni di euro dell'esercizi precedente (+24,5%).

- L'utile netto è pari a 350,1 milioni di euro rispetto ai 269,0 milioni di euro del 2009 (+30,1%).

Ascolti televisivi: le reti Mediaset con il 40,0% confermano la leadership nazionale nelle 24 ore tra i telespettatori tra i 15 e i 64 anni (target commerciale). Canale 5 è la rete italiana più vista nel target commerciale sia in prima serata (20,5%) che nelle 24 ore (20,1%).

Spagna

•Nell'esercizio 2010 i ricavi netti consolidati generati dal Gruppo Telecinco hanno raggiunto gli 855,1 milioni di euro in crescita del 30,3% rispetto ai 656,3 milioni di euro del 2009.

•- Ricavi pubblicitari televisivi lordi di Publiespana: crescono a 834,9 milioni di euro con un incremento del 34,8% rispetto ai 619,3 milioni di euro conseguiti nel 2009.

- L'ebit è pari a 219,4 milioni di euro rispetto ai 122,8 milioni di euro del 2009, con una crescita del 78,7%.

•- Il risultato pre-imposte sale a 36,5 milioni di euro, rispetto ai 2,8 milioni di euro dell'esercizio precedente.

•- L'utile netto è stato pari a 70,5 milioni di euro rispetto ai 48,4 milioni di euro del 2009.

Ascolti televisivi: Telecinco è la rete spagnola privata più vista sia in prime time (14,4%) che nelle 24 ore (14,6%).

BILANCIO DELLA CAPOGRUPPO MEDIASET S.P.A.


La capogruppo Mediaset S.p.A. chiude l'esercizio 2010 con un utile netto di 213,0 milioni di euro rispetto ai 329,7 milioni di euro del 2009.

PROPOSTA DISTRIBUZIONE DIVIDENDO

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all'Assemblea degli Azionisti, che si terrà il 19 aprile prossimo in prima convocazione e il 20 aprile 2011 in eventuale secondaconvocazione, un dividendo di 0,35 euro per ciascuna azione. Il dividendo sarà messo in pagamento il giorno 26 maggio 2011 con stacco cedola il 23 maggio 2011 (cedola n. 15). Ad oggi il capitale sociale è pari a Euro 614.238.333,28, suddiviso in n. 1.181.227.564 azioni ordinarie e alla data del 22 marzo 2011 la società possiede n. 44.825.500 azioni proprie, pari al 3,79% del capitale sociale.

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE

Anche alla luce degli eventi geopolitici che stanno caratterizzando i primi mesi dell'anno, la ripresa economica internazionale appare ancora incerta e Italia e Spagna risultano tra i paesi dell'area euro per i quali anche nel 2011 è prevista una crescita ancora estremamente contenuta.

In Italia gli investimenti pubblicitari nei primi mesi del 2011 stanno ancora risentendo del progressivo rallentamento che aveva caratterizzato gli ultimi mesi dell'esercizio precedente, mentre le previsioni per la seconda parte dell'anno indicano un miglioramento del clima macroeconomico e di conseguenza anche del mercato pubblicitario.

In tale contesto, il Gruppo perseguirà anche nel 2011 l'obiettivo di consolidare le proprie quote di mercato.

Quanto all'oramai strutturale fenomeno della frammentazione degli ascolt
i, il Gruppo ha pianificato per l'esercizio in corso un rafforzamento dei palinsesti delle reti generaliste e dell'offerta multicanale in chiaro, puntando a conseguire su base annua un ulteriore miglioramento dei propri ricavi pubblicitari televisivi.

L'andamento economico delle altre aree di business prevede un'ulteriore crescita dei ricavi di Mediaset Premium ma potrebbe risentire dei mancati ricavi generati nel 2010 dalla rivendita di banda trasmissiva e contenuti agli operatori telefonici, i cui contratti pluriennali sono per la maggior parte cessati al termine dello scorso esercizio.

In Spagna Telecinco, attraverso l'integrazione con Cuatro
, punterà a ottenere un ulteriore incremento della propria quota di mercato sia in termini di ascolto che di raccolta pubblicitaria.

Nel 2011 la contribuzione di Telecinco ai risultati economici consolidati sconterà tuttavia la diluizione della quota di controllo del Gruppo avvenuta al termine dello scorso esercizio.

Tenuto conto di tali premesse, del prevedibile miglioramento del risultato delle partecipazioni e delle quote di ammortamento definitive delle acquisizioni di Cuatro e Digital Plus, il Gruppo punta a conseguire per l'esercizio in corso un incremento del risultato netto consolidato rispetto a quello ottenuto nel 2010.

NUOVO CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE

Il Consiglio di Amministrazione ha nominato per cooptazione Consigliere Indipendente non esecutivo della società, in sostituzione del Dottor Luigi Fausti ai sensi dell'art. 2386 Codice civile e ai sensi di statuto, il Dottor Michele Perini che resterà in carica fina alla prossima assemblea.

Il Consiglio di Amministrazione ha valutato l'indipendenza dell'amministratore sulla base delle informazioni fornite: il Dottor Michele Perini è risultato in possesso dei requisiti di indipendenza ex art. 148 comma 3 del Testo Unico della Finanza e dei requisiti previsti dal Codice di Autodisciplina della società.

Il curriculum vitae del Dottor Michele Perini è consultabile sul sito del Gruppo Mediaset
(http://www.mediaset.it/). Alla data odierna il Dottor Michele Perini non possiede azioni Mediaset.

Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Mediaset S.p.A., Andrea Goretti, dichiara, ai sensi del comma 2 art. 154-bis, del Testo Unico della Finanza, che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

Bilancio Mediaset 2010 - Premium raggiunge il break even operativo

Ultimi Video

Palinsesti TV