Patuano (Telecom): ''In Italia l'obiettivo pay è di 12 mln di clienti in 3 anni

Patuano (Telecom): ''In Italia l'obiettivo pay è di 12 mln di clienti in 3 anni

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

I
Internet e Tv
  martedì, 06 ottobre 2015
 17:26

Patuano (Telecom): ''In Italia l'obiettivo pay è di 12 mln di clienti in 3 anni«Sono assolutamente convinto che stiamo operando nel modo giusto: abbiamo fatto una scelta di campo, di essere una piattaforma». È l'amministratore delegato di Telecom Italia, Marco Patuano, a sottolinearlo nel corso del convegno intitolato 'Old new need video', dicendosi «molto ottimista perchè i numeri dicono che l'evoluzione va in una direzione in cui noi potremo giocare un ruolo». La direzione, è appunto quella di essere una piattaforma che distribuisce contenuti di vari «content provider» e anche di musica. «Il video -dice Patuano- è uno dei contenuti; la nostra piattaforma di musica è circa il 40% della musica pay su internet».

L'esempio è quello di Amazon Libri: «Non si è andato a comprare tutte le società editrici ma, appunto, funziona come una piattaforma». Telecom Italia non punta quindi a diventare 'over the top' ma, dice, «realizziamo una 'over the network strategy': noi siamo dentro la rete, noi siamo la rete», e la convinzione è che «daremo soddisfazione ai nostri partner: io non posso dire a un utente che deve preferire Sky, Premium o Netflix ma cerco di dargli accesso a tutti i bouquet. Credo che l'investimento che stiamo facendo è molto coerente con una strategia che possa diventare di reti e servizi a connettività pervasiva», conclude.

Per il sistema Italia l'obiettivo di clienti di contenuti pay è quello di «12-13 milioni di clienti in 3 anni». È l'indicazione che giunge dall'ad di Telecom Italia, Marco Patuano, che nel corso di un convegno spiega che l'obiettivo del Gruppo telefonico è quello di «far sì che un numero importante di questi clienti si spingano a vedere i contenuti sulla fibra di Telecom Italia o di un soggetto che l'ha comprata da Telecom Italia». L'ad si è detto infatti «molto ottimista sul fatto che i contenuti di qualità troveranno uno spazio» molto più ampio,degli attuali circa 7 milioni di collegamenti alla pay tv distribuiti tra Sky (circa 4,5 milioni), Premium e la stessa Timvison che ne ha circa mezzo milione. 

Ultimi Palinsesti