Premium Sport e la finale di Champions a Milano, una copertura in diretta da record

Premium Sport e la finale di Champions a Milano, una copertura in diretta da record

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

P
Premium Mediaset
  venerdì, 27 maggio 2016
 09:05

Premium Sport e la finale di Champions a Milano, una copertura in diretta da record

È scattato il conto alla rovescia verso la finale di Champions League del 28 maggio a Milano e Premium, che detiene i diritti di trasmissione in esclusiva della competizione anche per le prossime due edizioni, ha preparato per i suoi abbonati una marcia di avvicinamento fatta di ore di diretta no-stop, programmi inediti e partecipazione di alcune tra le più luminose stelle del calcio mondiale.

LA PRODUZIONE - Premium, in qualità di exclusive media content distributor per Uefa, fornirà in esclusiva il segnale e la regia a oltre 200 paesi che saranno collegati in diretta. La produzione prevede 43 telecamere, una spidercam, 9 regie, 80 postazioni di commento, 20 km di cavi e un tv compound di 13.000 mq capace di ospitare oltre 100 mezzi tv e 1.400 addetti. Le riprese nei giorni dell’evento verranno effettuate anche attraverso un elicottero e due moto. Quello in programma sabato sera sarà l'evento televisivo più importante e impegnativo mai prodotto nella storia di Mediaset.

«Siamo molto soddisfatti del prodotto e degli ascolti avuti con la Champions League in questo primo anno di esclusiva - ha osservato durante il Premium Tour riservato alla stampa, Alberto Brandi, direttore di Premium Sport -. La formula si può migliorare: si potrebbero inserire le teste di serie in base alla nazione anche ai playoff. Sarebbe un peccato avere Roma contro Manchester City al preliminare»

 «Siamo soddisfatti dal punto di vista editoriale – sottolinea Yves Confalonieri, direttore dei contenuti di Premium – Il nostro canale Sport si è acceso appena 11 mesi fa ed è già la prima rete sportiva in Italia. Purtroppo non siamo stati fortunati. La Lazio è andata fuori ai preliminari e la Juve, se non avesse sbagliato la partita a Siviglia, sarebbe arrivata almeno in semifinale». In merito all'esigenza di apportare cambiamenti nella fase preminiare del torneo: «Il merito sportivo resta sacro, favole come il Leicester ci sono sempre state e ci saranno sempre. Ma una competizione come la Champions League, con i costi che ha, deve tutelare le grandi nazioni. Il meccanismo attuale della Uefa salvaguarda tanto le piccole federazioni. I diritti di queste competizioni costano così tanto che non si recuperano con la pubblicità, quindi il prodotto non può essere solo free. Anzi, la tendenza va verso il pay». E sul possibile passaggio di Premium Sport al gruppo Vivendi: «Sarebbe comunque un bene: si tratta di un grande gruppo con un'ampia disponibilità finanziaria e tanta voglia di crescere. Prima dell’estate qualcosa dovrà succedere. Siamo sereni anche perchè il "rischio" è solo quello di andare a lavorare per un altro grande gruppo».

Gianluca Festa, Responsabile Produzioni sportive esterne di Mediaset Premium:

«La finale di Champions ha necessitato di circa 15 mesi di lavoro tra pianificazione e lavori di messa a punto. Per la diretta di sabato sera produrremo due diversi segnali su due regie mobili distinti: quello internazionale fruibile per tutto il mondo e quello dedicato per la diretta su Premium (e in simulcast con Canale 5) nel quale alle telecamere Uefa aggiungeremo quelle che seguiranno i nostri studi, i nostri giornalisti in postazione telecronacam gli inviati a bordocampo, quelli in zona flash e mix zone per le interviste del pre e del postpartita. Per quanto riguarda invece il segnale internazionale tra gli obblighi Uefa abbiamo quello di distribuire alle altre tv i segnali delle nostre camere dedicati che quindi potranno essere utilizzati anche dalle tv estere. Per coordinare tutta questa enorme quantità di feed a disposizione abbiamo creato una centrale di smistamento (Control Unit Room) che raccoglierà tutti i vari segnali dal pullman regia e si occuperà di inoltrarli alle tv che ce ne faranno richiesta.».

ASPETTANDO LA FINALE - A partire dal giovedì 26 maggio, Premium è presente in tutta la città. 6 le postazioni continuativamente presidiate: oltre alla “base” a Cologno Monzese, sarà presente uno studio/hospitality in piazza Duomo e le postazioni fisse al Castello Sforzesco, a San Siro, negli aeroporti e agli hotel che ospitano Atletico e Real Madrid. Si comincia la mattina alle 7.00 con la “Rassegna Premium” e fino alle 00.30 si alterneranno, in una diretta non-stop di oltre 17 ore al giorno: 12 edizioni dei tg “Premium Sport News”, nuovi contenitori come “Casa Premium”, “You Champions” e “Sognando la Champions”, le dirette delle conferenze stampa pre gara e le rifiniture di blancos e colchoneros. Per un totale di 60 ore complessive di diretta, fino al “day after”, domenica 29 maggio. Venerdì 27 sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Premium Sport l’Ultimate Champions Match, amichevole tra top player del passato che si disputerà dalle ore 16 al Castello Sforzesco. E sabato 28 la Finale sarà preceduta da un grande spettacolo internazionale con artisti come Alicia Keys e Andrea Bocelli e con la regia, sempre italiana, di Roberto Cenci.

LA SQUADRA PREMIUM - Sul fronte opinionisti, anche Premium schiera la sua squadra da Champions: Arrigo Sacchi, Paolo Rossi, Ciro Ferrara, Daniele Massaro, Angelo Di Livio, Alessio Tacchinardi, Giovanni e Filippo Galli, Federico Balzaretti, Bernardo Corradi, Aldo Serena, Antonio Di Gennaro, Ciccio Graziani, Roberto Cravero e Graziano Cesari. Tutti insieme, fanno 12 tra Coppe Campioni e Champions League vinte. E ancora, sono previsti collegamenti con fenomeni del calibro di Ronaldo, Davids, Materazzi, Cannavaro, Ronaldinho, Figo, Maldini e Totti: un parterre di campioni e di Palloni d’Oro che renderanno l’attesa per la notte più spettacolare del calcio europeo ancora più affascinante. Durante la finale, sarà previsto un doppio studio (oltre a presidi fissi in Duomo e a Madrid): la “Premium Arena” a Cologno Monzese, con Sandro Sabatini e Giorgia Rossi in conduzione e ospiti Paolo Rossi, Federico Balzaretti e Graziano Cesari, e uno studio a San Siro, condotto da Mino Taveri con ospiti Arrigo Sacchi e Ciro Ferrara. Doppio studio, ma anche doppia telecronaca: Piccinini-Di Gennaro (inviati Benvenuti, Conti, Raimondi e Radice) racconteranno il match trasmesso su Premium Sport HD e Canale 5 HD, mentre Pardo-Serena (inviato Veronelli) formeranno la coppia dedicata al 4K in esclusiva per i clienti Premium. Uno sforzo editoriale che coinvolgerà, solo durante la finale, oltre 400 tra giornalisti e tecnici accreditati Mediaset.

I SOCIAL - Inoltre, tutti gli appassionati potranno seguire questi tre giorni di avvicinamento alla finale e interagire con i nostri giornalisti e talent attraverso i nostri profili ufficiali social, utilizzando l’hashtag #premiumchampions.

PER LA PRIMA VOLTA IN 4K - Oltre alla visione in SD e HD offerta dai "tradizionali" Canale 5 e Premium Sport, per l'occasione è stato creato PREMIUM SPORT 4K, già presente sul canale 391 del digitale terrestre. Il sistema 4K ULTRA HD è il più alto standard qualitativo raggiunto nell'home entertainment: rivoluziona l'esperienza visiva attraverso maggior dettaglio e senso di profondità grazie all'aumento della risoluzione a 3840p che restituisce un realismo senza precedenti. Per ottenere questo il bitrate (ovvero la capacità trasmissiva) del canale presente sul mux Mediaset 1 sarà elevata a circa 19 Mbps.  Nel caso in cui anche dopo la risintonizzazione dei canali non si vedesse ancora il canale 391, Premium Sport 4K significa che il proprio televisore/decoder non è compatibile alla visione del canale o non si è coperti dal segnale del mux Mediaset 1.

 I CANALI IN CUI SARA' DISPONIBILE LA PARTITA:

  • Definizione standard: su Canale 5 (can. 5) e Premium Sport (can. 370)
  • In alta definizione: su Canale 5 HD (can. 505) e Premium Sport HD (can. 380)
  • In Ultra HD 4k: su Premium Sport 4K (can. 391) *

LA SQUADRA SPORT MEDIASET PER L'EVENTO:

  • Studio a Cologno Monzese a cura di Sandro Sabatini e Giorgia Rossi. Ospiti in studio: Paolo Rossi, Federico Balzaretti e Graziano Cesari
  • Studio a San Siro a cura di Mino Taveri. Ospiti in studio: Arrigo Sacchi e Ciro Ferrara
  • Telecronaca Canale 5 e Premium Sport: Sandro Piccinini e Antonio Di Gennaro
  • Inviati per Canale 5 e Premium Sport: Francesca Benvenuti, Claudio Raimondi, Alessio Conti, Angiolo Radice
  • Telecronaca Premium Sport 4K: Pierluigi Pardo e Aldo Serena
  • Inviato per Premium Sport 4K: Massimo Veronelli
  • Inviato per collegamenti con i tg: Nando Sanvito
  • Regia: Giorgio Galli
  • Replay: Stefano Schiavinato
  • Coordinamento: Matteo Dotto, Enrico De Santis, Enzo Palladini
  • Htls della partita: Alessandro Iori

* DOTAZIONE NECESSARIA PER LA VISIONE IN 4K:

  • Avranno diritto di visione della Finale in 4K ULTRA HD tutti gli abbonati Mediaset Premium ed i clienti prepagati che hanno acquistato il diritto di visione della UEFA Champions League nel proprio pacchetto (il pass per l'evento comprensivo della visione 4K è disponibile anche in pay per view al prezzo di 4,99 Euro)
  • un televisiore TV 4K abilitato alle trasmissioni nello standard HEVC 50p, una CAM HD o la PREMIUM SMART CAM.

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

Premium Sport e la finale di Champions a Milano, una copertura in diretta da record

Ultimi Video

Palinsesti TV