Primo giorno di Mediaset sul satellite (senza Sky), ecco come è andata

Primo giorno di Mediaset sul satellite (senza Sky), ecco come è andata

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Satellite / Estero
  mercoledì, 09 settembre 2015
 18:51

Primo giorno di Mediaset sul satellite (senza Sky), ecco come è andataPrimo giorno senza Retequattro, Canale 5 e Italia 1 su Sky: al loro posto i clienti della tv satellitare hanno trovato ieri al canale 104 un cartello (con l'annuncio del criptaggio), al 105 Sky Uno e al 106 Fox. Risultato? Nessun tracollo per l'ammiraglia Mediaset rispetto a lunedì, anche se tra i due litiganti - Cologno Monzese e Sky - alla fine a godere è stata Rai1 che ha vinto la serata. Più netto il calo di Canale 5, invece, rispetto a martedì scorso (quando però davanti alla tv c'erano 2,5 milioni di spettatori in meno).

Sono i primi 'movimenti' registrati da Auditel. Dati alla mano, a sostanziale parità di pubblico complessivo (24 milioni 366 mila spettatori lunedì, 24 milioni 238 mila martedì sera), Canale 5 in prima serata è passata dal 15.32% di share di lunedì al 15.42%, rosicchiando un decimo di punto in più (in crescita, tra le altre, le performance delle principali edizioni del Tg5). Sul pubblico degli abbonati Sky l'ammiraglia Mediaset ha scontato, invece, un calo passando (dalle 21 alle 23) dall'8.74% all'8.44%.

«Non c'è stato tracollo, il calo tra i clienti della tv satellitare è stato compensato dai non abbonati - commenta Francesco Siliato, docente di Sociologia delle comunicazioni al Politecnico di Milano e partner dello Studio Frasi - anche se probabilmente il film di Canale 5 Cado dalle nubi con Checco Zalone, se non fosse stato criptato su Sky, avrebbe potuto vincere la serata».

Sempre sul target abbonati Sky, Italia 1 è passata in prima serata dal 3.11% di lunedì al 2.94%, Retequattro dal 4.86% al 2.28%; in totale - sempre in prime time - le reti Mediaset sul pubblico degli abbonati alla tv di Murdoch hanno perso circa 3 punti (passando dal 16.71% al 13.66% di martedì). Con Sky Uno sostanzialmente stabile, ad approfittarne è stata soprattutto Fox, con un balzo in avanti allo 0.78% (addirittura 4.13% tra gli abbonati). Il calo di ascolto di Canale 5 è invece più consistente se si prende in considerazione il martedì della settimana precedente (quando in prime time davanti alla tv c'erano però meno spettatori, 21,9 milioni): in prime time, l'ammiraglia passa dal 19.97% al 15.74%; va meglio per Retequattro (dal 4.50% al 4.29%), mentre Italia 1 cresce, nonostante il criptaggio (dal 5.52% al 6.23%). Nel complesso, rispetto al primo settembre, le tre reti Mediaset calano dal 29.99% al 26.27%.

«Dal punto di vista statistico - conclude Siliato - ci vorrà almeno una settimana, con l'avvio della nuova programmazione autunnale per un ragionamento più completo».

Ultimi Palinsesti