EuroMakaroni - Paola Ferrari e la percezione del tempo

News inserita da:

Fonte: Il Corriere della Sera

S
Sport
  mercoledì, 11 giugno 2008
 00:00
Paola FerrariTEMPI MODERNI - «Ci fermiamo solo un minuto, rimanete con noi» (Paola Ferrari, foto, «Dribbling Europei», poi partono 5 minuti di pubblicità).

A TUTTO GASSMAN - Ad «Eurosera», inspiegabile intervista di Simona Rolandi ad Alessandro Gassman, qualificato come tifoso doc degli azzurri. L'intervista era realizzata al vernissage della marca d'abbigliamento (quella del bassotto, inquadrata per altro solo di sfuggita) di cui Gassman è testimonial. La indossa anche un inviato di Raisport a Berlino. Coincidenze.

SPOTTIVAMENTE - Prime correzioni agli spot che vedono protagonisti gli azzurri: quello in cui Gattuso, ricoperto da una pesante armatura, trascina un mucchio di ferrivecchi, è stato arricchito con una palla al piede: Donadoni.

A QUEL PAESE - Con buona pace del moto a luogo, le sovrimpressioni Rai hanno inventato «l'inviato da». «L'inviato da Vienna», «l'inviato da Salisburgo». Tu chiamale, se vuoi, preposizioni.

PROFESSIONE CAMBRONNE ■ «Diceva De André: "Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior". La nostra nazionale ha le carte in regola per produrre fiori» (Marino Bartoletti, «Dribbling europei»). '

ALLA FRUTTA - Bartoletti tra l'altro fa scuola. L'altra sera si era presentato in tv con un'arancia, invitando gli azzurri a mangiarsela. Ieri sera alla tv olandese è andato in onda un tizio che, in onore dell'Italia, aveva in mano tre pere.

OCCUPATO! - Impazzano le repliche su Sky-sport: ieri su Supercalcio la pubblicità dello sturawater Jetbuster era la stessa dell'anno scorso.

BEZZI AMARI - «Ibrahimovic infortunato... si tocca proprio il ginocchio» (il replay evidenzia un invece un calcio di Karagounis al basso ventre). «No, niente ginocchio. Ma ha male anche lì. Eh eh». «Eh già, eh eh» (Gianni Bezzi e l'ex romanista Ubaldo Righetti non hanno ancora metabolizzato lo scudetto all'Inter. Svezia-Grecia, Raiuno).

I RIGHETTONI - «Dellas sta a fa' il libero» (Ubaldo Righetti, Raiuno, Svezia-Grecia).

I GUARDONI - «Quale voyeur del calcio nazionale e internazionale, una sconfitta come quella con l'Olanda non me la ricordo» (Giampiero Galeazzi, «Notti europee»).

I BERLUSCONI - Il governo non molla Donadoni: subito prima del calcio d'inizio di venerdì, il ministro Maroni farà irruzione in campo e consegnerà 11 fogli di via ai romeni. Speriamo basti.

Luca Bottura
per "Il Corriere della Sera"

Ultimi Video

Palinsesti TV