Mercoled azzurro: Italia-Montenegro (Rai 1) e Israele-Italia U21 (RaiSport Piu)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sport
  mercoledì, 15 ottobre 2008
 00:00

Dopo il doppio pareggio a reti bianche nel sabato azzurro contro Israele e Bulgaria rispettivamente della nazionale Under 21 e di quella maggiore guidata da Marcello Lippi, questo mercoledì di qualificazioni mondiali appare di sicura importanza nel proseguo della stagione.

“Dobbiamo vincere per valorizzare il pareggio di Sofia, altrimenti queste diventano due partite negative. Faremo una bella partita: l’Italia ottiene la vittoria se la vuole fortemente, dobbiamo fare qualche cosa di più in attacco”. Marcello Lippi vive con fiducia la vigilia di Italia-Montenegro, secondo dei due impegni consecutivi validi per le qualificazioni ai Mondiali del 2010, in programma domani sera allo stadio di Lecce.

La fiducia gliela offre il lavoro svolto dal gruppo, ma anche il recupero di giocatori importanti come De Rossi, Gattuso e Giuseppe Rossi. “Dobbiamo stare attenti – esorta Lippi - a giocatori giovani e importanti come Vucinic e Jovetic. Ribadisco che cambierò qualcosa. Ci si sono messi di mezzo piccoli acciacchi, e allora voglio aspettare la rifinitura di domattina per prendere le decisioni definitive. Ma vedrete che, rispetto alla partita con la Bulgaria, ci sarà più intraprendenza da parte della squadra, anche perchè avremo la spinta del pubblico.

Servirà una bella partita e sono convinto che la faremo. I nostri avversari hanno tanto entusiasmo, affrontiamo la rappresentativa di una federazione nata da poco. Il Montenegro ha molta competenza, anche a livello dirigenziale. Ha elementi di qualità in campo, merita rispetto assoluto».

Per Lippi c’è un motivo in più per fare bene: continuare la striscia positiva per eguagliare il record di Pozzo: “Il record di 30 partite consecutive senza sconfitte, come Pozzo? Non ne parliamo. Facciamolo domani dopo la partita. Nel calcio di oggi non si vince con i picchi, ma con la continuità. Questo è il significato di squadra”.

“Sono tutti recuperabili”: con tono trionfante, Marcello Lippi annuncia che l’Italia ritrova gli acciaccati. Nella seduta a porte chiuse disputata ieri mattina allo stadio di Lecce infatti hanno partecipato all'allenamento anche  Gattuso, De Rossi e Giuseppe Rossi anche loro in campo.

Il ct Zoran Filipovic del Montenegro (che schiererà il romanista Vucinic), alla vigilia del match contro la squadra di Lippi vuole giocarsi le proprie chance:

«Per noi è motivo di soddisfazione esordire fuori casa contro l'Italia - ha sottolineato il tecnico montenegrino - ma sappiamo anche che si tratta di una partita difficile, non è certo un vantaggio per noi giocare qui. Comunque il risultato non è importante, a me interessa vedere il carattere della mia squadra. Una squadra messa su in poco tempo.

Abbiamo cominciato da zero, ma ora c'è già un buon gruppo, dove ognuno dà il massimo. Onoreremo sicuramente la maglia. Come cercare di far risultato contro gli azzurri? Giocando con coraggio, senza alzare le barricate perché contro un avversario così sarebbe inutile. E magari confidando in un po' di fortuna».

Scorrendo il libro delle statistiche si tratta della prima sfida ufficiale tra le due squadre da quando il Montenegro è uno stato indipendente. Tre i precedenti tra gli azzurri e la Serbia-Montenegro, tutti conclusi con il risultato di 1-1: l'ultima sfida l'8 giugno 2005 in una amichevole disputata in Canada a Toronto con gol italiano di Lucarelli. Per la quarta volta l'Italia è di scena allo stadio salentino di Lecce con un bilancio di due sconfitte e di una sola vittoria (2-1 alla Moldavia nel 2005)

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA-MONTENEGRO:

ITALIA (4-3-3): 1 Amelia, 2 Zambrotta, 5 Cannavaro, 4 Chiellini, 3 Dossena, 8 Gattuso, 6 De Rossi, 10 Aquilani, 7 Pepe, 9 Gilardino, 11 Di Natale. (12 De Sanctis, 13 Bonera, 14 Gamberini, 15 Perrotta, 15 Montolivo, 17 Rossi, 18 Quagliarella). All. Lippi.

MONTENEGRO (4-5-1): 1 Poleksic, 2 Pavicevic, 5 Tanasijevic, 6 Batak, 3 Bozovic V., 4 Drincic, 8 Zverotch, 7 Vukcevic, 10 Jovetic, 11 Boskovic, 9 Vucinic. (12 Bozovic M., 13 Jovanovic, 14 Jeknic, 15 Burzanovic, 16 Novakovic, 17 Bogavac, 18 Vujovic) All. Filipovic.

ARBITRO: Oliveira Alves Garcia (Por)

ITALIA - MONTENEGRO IN TV:

RaiUnoLa gara di questa sera in diretta da Lecce tra Italia e Montenegro
in televisione verrà trasmessa in diretta su Rai Uno con collegamento pre-partita a partire dalle ore 20.35, subito dopo il termine dell'edizione serale del Tg1 per lo studio condotto da Fabrizio Failla. Nel corso del programma verrà proposta l'intervista esclusiva realizzata da Enrico Varriale al commissario tecnico dell'Italia, Marcello Lippi, a poche ore dal calcio d'inizio della partita.

Al fischio di inizio della gara (ore 20.50) il microfono passerà in cabina di commento a Marco Civoli che avrà al suo fianco Salvatore Bagni  nel ruolo di commentatore tecnico.

A bordocampo a raccogliere le  indicazioni dei due mister a bordocampo è assicurata la presenza di Carlo Paris.

Dopo il fischio finale, post-partita con le voci dei protagonisti che analizzeranno l'andamento del match fino alle 23.10 in compagnia di Enrico Varriale in collegamento dallo studio allestito all'interno dello stadio "Via del Mare".


ISRAELE U21 - ITALIA U21:

L’Under 21 ricomincia dal pareggio di sabato scorso ad Ancona, da quello 0-0 piuttosto deludente che ha rimandato tutte le speranze di qualificazione alla fase finale degli Europei agli ultimi 90 minuti quelli che si disputeranno quest'oggi sul campo di Tel Aviv.

Mancata la prima opportunità, gli Azzurrini sono davanti all’ultima chance di staccare un biglietto per la Svezia (sede dei prossimi europei di categoria), e giocarsela in trasferta è come sempre arduo. Cresce l’attesa per il ritorno dei play off in Israele: ci sarà il tutto esaurito allo stadio “Bloomfield”, che ha una capienza massima di 15 mila spettatori.

Vietato sbagliare, vietato distrarsi, il sogno di tutto il clan azzurro è di ripetere la prestazione di due anni fa quando l'Under 21 andò a conquistarsi la qualificazione grazie ad un 2-0 esterno a Palanca, in Spagna.

Il tecnico Casiraghi è sicuro della bontà della propria squadra : “Sono convinto – ha dichiarato l’allenatore alla vigilia – che non sarà una partita molto diversa dall’andata, loro non si scopriranno più di tanto e noi dovremo mantenere l’attenzione alta fino alla fine. Riguardando i 90’ di Ancona, non posso rimproverare nulla ai ragazzi; dobbiamo continuare a credere nel lavoro che abbiamo fatto finora”.

Casiraghi non è tipo da alzare la voce, ma stavolta è categorico: “Chi entrerà in campo – sottolinea – dovrà farlo con lo spirito giusto, per arrivare a giugno in Svezia. C’è poco da fare, è come fosse una gara secca e in questo senso va affrontata.

Sapevamo che Israele sarebbe stato un avversario difficile prima ancora di scendere in campo ad Ancona; è una squadra tosta, ha messo in difficoltà la Germania e non molla mai. Ma noi dobbiamo giocarcela fino alla fine”

Formazione al completo nell'Italia: Casiraghi, infatti, ha recuperato i due giocatori indisponibili sabato scorso, De Ceglie e Balotelli. Quest’ultimo aveva saltato la partita di Ancona per influenza e il Ct azzurro punta molto su di lui per la gara decisiva.

Secondo il Ct israeliano Motti Iwanir, gli spettatori che sosterranno la sua squadra allo stadio Bloomfield potranno essere decisivi: "Dovremo avere una marcia in più rispetto all'andata, almeno per quanto riguardo il gioco d'attacco. Dovremo prendere l'iniziativa e cercare di imporre il nostro gioco”. "Dovremo mantenere la stessa determinazione di Ancona - ha continuato -. Non sarà facile, ma di certo non è impossibile. L’Italia ha problemi con le squalifiche, e altri punti deboli che noi dovremo cercare di sfruttare al meglio”.

Si sono già qualificate dopo gli anticipi di ieri alla fase finale degli Europei la Bielorussia, la Finlandia, l'Inghilterra e la Spagna. Si giocano oggi oltre a Israele - Italia anche Serbia-Danimarca (andata 1-0) e Francia - Germania (andata 1-1)

ISRAELE - ITALIA IN TV:

RaiUnoLa gara di questa sera tra Israele  e Italia in televisione verrà trasmessa in diretta su Rai Sport Piu' (canale in chiaro del digitale terrestre Rai sul Mux A disponibile anche gratuitamente su satellite e alla posizione 227 della piattaforma SKY) a partire dalle ore 20. 

La telecronaca dell'incontro sarà di Stefano Bizzotto con il commento tecnico di Fulvio Collovati e gli interventi a bordocampo di Federico Calcagno.

Per coloro che si fossero persi le emozioni del match, la gara  sarà replicata in versione integrale a partire dalle 23.45 su Rai Tre.
 

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ISRAELE - ITALIA:

ISRAELE (4-5-1): Levita, Kende, Gan, Roash, Chekol, Yeiny, Almoy, Cohen, Natcho, Avidor, Assulin. (Nitzan, Ben Chaim, Moymon, Peretz, Ben Basat, Shechter, Kozokin). All.: Motti Ivanir.

ITALIA
: (4-4-2): Consigli, Motta, Bocchetti, Criscito, De Ceglie, Abate, Morosini, Cigarini, Candreva, Balotelli, Osvaldo. (Sirigu, Marzoratti, Pisano, De Silvestri, Bolzoni, Di Gennaro, Acquafresca). All.: Casiraghi.

ARBITRO
: Chapron (Francia)

LE ALTRE PARTITE DI OGGI SULLE TV ITALIANE:

Anche in questa occasione saranno davvero tante le proposte calcistiche di qualificazioni ai Mondiali 2010 in onda nelle tv di tutto il mondo, per il dettaglio vi rimando all'elenco qui sotto, puntiamo il nostro focus sulle partite che sarà possibile vedere attraverso le tv italiane.

Alle ore 20.45, in diretta dallo stadion Im Borussia Park di Moenchengladbach, Premium Calcio 24, l'emittente dedicata al mondo del pallone di casa sul digitale terrestre Mediaset, trasmetterà in diretta la partita “Germania-Galles”, valida per le qualificazioni ai Mondiali sudafricani del 2010. 

La Germania di Joachim Low guida il gruppo 4 con 7 punti, uno in più dei gallesi, e viene dall’importante successo di sabato sulla Russia (2-1).

La squadra tedesca dovrà probabilmente fare a meno di due giocatori: Michael Ballack, giocatore del Chelsea e capitano della nazionale tedesca, si è infortunato al polpaccio nel match giocato contro la Russia lo scorso sabato, mentre Kevin Kuranyi è stato espulso a tempo indeterminato dall’allenatore Low dopo che alla fine del primo tempo della partita Germania-Russia aveva abbandonato lo stadio di Dortmund.

La stampa tedesca ha confermato che Kuranyi non era presente sul pullman della Germania all'uscita dallo stadio: il giocatore sarebbe rincasato anzitempo e avrebbe mandato due amici a recuperare i suoi effetti personali nell'hotel della Nazionale.

Dopo due vittorie consecutive contro l’Azerbaigian e il Leichtenstein e una sconfitta con la Russia, il Galles di John Toshack torna in campo in Germania alla conquista di una vittoria necessaria.

La telecronaca del match Germania-Galles è affidata a Simone Malagutti e Aldo Serena.

Ricca e corposa anche la programmazione di Sportitalia il canale che trasmette in chiaro sul digitale terrestre ed è disponibile anche via satellite alla posizione 225 dei decoder SKYbox.

Si comincia alle 18.30 su Sportitalia con Georgia - Bulgaria, due formazioni che compongono il girone 8 quello di cui fa' parte anche l'Italia di Marcello Lippi raccontato dalla voce di Matteo Gandini.  A seguire alle 20.30 sempre su SI, Federico Casotti sarà il telecronista della gara tra nazionale guidata da Fabio Capello, l'Inghilterra, e la Bielorussia..

Sul canale digitale terrestre Sportitalia24 dalle 20.45 ci sarà la possibilità di gustarsi con la voce di Franco Dassisti l'Eire di Giovanni Trapattoni che affronta i coriacei giocatori di Cipro. Spazio poi dalle 23.10 al calcio sudamericano il primo match proposto sarà quello tra Paraguay e Perù con il commento di Stefano Borghi.

Di seguito tutto l'elenco delle partite odierne visibili in tv con l'indicazione se l'emittente trasmette via satellite (in chiaro oppure a pagamento) oppure attraverso digitale terrestre italiano [gli orari indicati rispettano il fuso orario italiano].

Australia vs Qatar ore 11.00 (Asia Gruppo 1)
- diretta su Al Jazeera Sport 1 (30.5° e 26.0° Est, 7.0° West) FTA SAT

Giappone vs Uzbeikistan ore 12.00 (Asia Gruppo 2)
- diretta su Al Jazeera Sport 2 (7.0° West) FTA SAT

Russia vs Finlandia
ore 17.00 (Europa Gruppo 4)
- diretta su DSF Sport (19.2° Est) FTA SAT
- diretta su ORT Russia (40.0° Est) FTA SAT

Georgia vs Bulgaria ore 18.30 (Europa Gruppo 8)
- diretta su Sportitalia (13.0° Est e mux Mediaset 2) FTA DTT + PAY SAT

Francia U21 vs Germania U21
ore 19.00 (Playoff Euro 2009)
- diretta su DSF Sport (19.2° Est) FTA SAT

Lettonia vs Israele
ore 19.00 (Europa Gruppo 2)
- diretta su DSF Sport (19.2° Est) FTA SAT

Islanda vs Macedonia ore 19.00 (Europa Gruppo 9)
- diretta su Sitel Tv (16.0° Est) FTA SAT

Israele U21 vs Italia U21 ore 20.15 (Playoff Euro 2009)
- diretta su Rai Sport Piu' (13.0° Est) FTA SAT

Bielorussia vs Inghilterra ore 20.30 (Europa Gruppo 6)
- diretta su Sportitalia (13.0° Est e mux Mediaset 2) FTA DTT + PAY SAT

Estonia vs Turchia ore 20.30 (Europa Gruppo 5)
- diretta su TRT1 (42.0° e 7.0° Est) FTA SAT

Germania vs Galles ore 20.45 (Europa Gruppo 4)
- diretta su Al Jazeera Sport 2 (7.0° West) FTA SAT
- diretta su BBC 2W (28.2° Est) FTA SAT
- diretta su BBC Three (28.2° Est) FTA SAT
- diretta su Telekanal Sport (40.0° e 49.0° Est) FTA SAT
- diretta su ZDF (13.0° e 19.2° Est) FTA SAT
- diretta su Mediaset Premium Calcio 24 (DTT Mux Mediaset 2) PAY DTT

Belgio vs Spagna
ore 20.45 (Europa Gruppo 5)
- diretta su Anixe SD (19.2° Est) FTA SAT
- diretta su Direct 8 (13.0°, 19.2°, 7.0° Est) FTA SAT
- diretta su Anixe HD (19.2° Est) FTA SAT

Irlanda vs Cipro ore 20.45 (Europa Gruppo 8)
- diretta su Sportitalia24 (DTT Mux Mediaset 2) FTA DTT

Italia vs Montenegro ore 20.50 (Europa Gruppo 8)
- diretta su Al Jazeera Sport 1 (30.5° e 26.0° Est, 7.0° West) FTA SAT
- diretta su Rai Uno (13.0° e 19.2° Est) FTA SAT + FTA TERR

Portogallo vs Albania ore 21.45 (Europa Gruppo 1)
- diretta su RTP International (13.0° e 19.2° Est, 27.0° e 55.5° West) FTA SAT
- diretta su TV Shqiptar Sat (16.0° Est) FTA SAT

Paraguay vs Peru ore 23.10 (Gruppo America)
- diretta su Al Jazeera Sport 2 (7.0° West) FTA SAT
- diretta su Arryada (13.0° Est) FTA SAT
- diretta su Kuwait Tv3 (30.5°, 26.0°, 25.5° Est e 7.0° West) FTA SAT
- diretta su Sportsmax (53.0° Est) FTA SAT
- diretta su Sportitalia (13.0° Est e mux Mediaset 2) FTA DTT + PAY SAT

Legenda:

FTA SAT = Canale estero in chiaro via satellite
PAY SAT = Canale italiano visibile via satellite con abbonamento SKY
FTA DTT = Canale italiano visibile sul digitale terrestre
PAY DTT = Canale italiano visibile sul digitale terrestre a pagamento
FTA TERR = Canale italiano gratuito visibile in modalità analogico terrestre

Ricordiamo che ogni tv potrebbe codificare in qualsiasi momento e senza preavviso, in modo da rendere inaccessibile la visione come da calendario sopra indicato.

Simone Rossi
per "Digital-Sat.it

   

Ultimi Video

Palinsesti TV