Zupping (Gazzetta) - Cercando news su Kakà si chiede pure al parrucchiere

News inserita da:

Fonte: La Gazzetta dello Sport

S
Sport
  lunedì, 26 gennaio 2009
 00:00
Lunedì scorso, No stop Sky nel giorno del temuto, poi sfumato, addio di Kakà, linea all'inviato Alessandro Alciato che presidia la sede del Milan in via Turati, Piove ma lui non si ripara con l'ombrello perché fa tanto inviato di guerra. Lo scoop arriva da un testimone oculare dal fronte un emissario di Kakà? Un parente di Kakà? Kakà in persona? No, il suo parrucchiere! Che rivela «Il ragazzo è confuso, tormentato, non sa che fare» Domanda ma lei ci ha parlato: «No».

 

***

Sette giorni fa, posticipo del volley su Sky. Rivaldo in campo ma poi qualcosa cambia. Così Lorenzo Dollari «Pineto nel tie break schiera Ronaldo». Ecco dove era finito.

***

Paolo Paganini (Raisport più) durante Udinese-Sampdoria di coppa Italia di mercoledì scorso. «Sanchez non stava restituendo il pallone, poi è intervenuto Islas e ha dato anche lui una spinta Ci sono animi a fior di pelle»

***

Miracolo alle 17 57 di ieri con Urbano Cairo a reti unificate. In diretta su Sky, in differita sulla Rai per «Stadio sprint» Giocatori del Tonno in silenzio stampa? Il presidente raddoppia.

***

Gianluca Di Marzio (Sky) durante il secondo tempo di Genoa-Catania. «Milito ha i crampi». «Crampi, crampi, Milito non ce la fa più» «Milito ha i crampi, è stanco». «Gol di Milito, Pareggio del Genoa!»

***

E grido dei tifosi della Dinamo basket Milano per distrarre i giocatori avversari ai tiri liberi «Maria De Filippi!».

***

Daniele Galloppa premiato come uomo partita Sky «Sono tre punti fondamentali dopo i tre punti presi in casa con la Reggina Dobbiamo continuare a fare punti, ora arrivano Cagliari e Lecce, sono scontri diretti dove possiamo fare punti, dobbiamo fare punti perché sarà difficile fare punti per le avversane dirette nelle altre partite».

***

L'ora in cui, alla «Domenica sportiva» (Raidue) del 18 gennaio sono stati mandati in onda i servizi delle ultime partite. 0.24, Sampdona-Palermo, 0.26 Catania-Bologna, 0.28 Cagliari-Udinese, 0.31 Chievo-Napoli. Fra i telespettatori del sud, mandati a letto a un 'ora decente solo quelli del Lecce. I calabresi si sono salvati per un solo motivo, la Reggina aveva giocato il sabato. «Controcampo» (Retequattro) non fa preferenze A parte il posticipo, le manda tardi tutte.

Vincenzo Cito
per "La Gazzetta dello Sport"

Ultimi Palinsesti