Rugby 6 Nazioni 2011: Italia-Galles (diretta Sky Sport HD e differita La7)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat

S
Sport
  sabato, 26 febbraio 2011
 11:55
Dopo l’allenamento di rifinitura sul prato del Flaminio, dove alle ore 15.30 gli Azzurri affronteranno il Galles (diretta su SKY Sport 2 HD, differita su La7)  nella terza giornata dell’RBS 6 Nazioni, il CT Nick Mallett ed il capitano Sergio Parisse hanno tenuto la classica conferenza stampa della vigilia.

Rugby 6 Nazioni 2011: Italia-Galles (diretta Sky Sport HD e differita La7)“II Galles ha dei grandi trequarti, quasi tutti reduci dell’ultimo tour sudafricano dei British and Irish Lions – ha detto Mallett – quindi se li metteremo nella condizione di giocare come hanno fatto i trequarti inglesi ci aspetta un pomeriggio molto difficile. Dovremo tenere palla, migliorare le fasi di conquista e mettere sotto pressione il loro pacchetto di mischia: non possiamo fare duecento placcaggi come a Londra, vuol dire aver il pallone per troppo poco tempo”.

“Per noi è difficile giocare due partite internazionali con la stessa qualità – ha proseguito il CT – e se giochiamo non al 100% contro squadre che già ci sono superiori, come l’Inghilterra, il rischio di una sconfitta come quella di Londra è concreto. La realtà è che noi non possiamo permetterci, a questo livello, di non essere sempre al 100%: a Londra abbiamo affrontato la partita con troppa fiducia”.

“Sono contento della prova di Semenzato a Twickenham – ha concluso Mallett – era al suo esordio ma ha svolto al meglio il proprio compito placcando, passando e dando il massimo, cosa che non a tutti è riuscita dopo la partita contro l’Irlanda. Non voglio parlare dei singoli ma è una buona cosa per noi avere oggi quattro giocatori in grado di lottare per la maglia numero nove”.

Sergio Parisse, alla ventisettesima volta da capitano dell’Italia: “Vogliamo reagire alla sconfitta di Londra, ci ha fatto male e vogliamo riscattarci. Dobbiamo tenere duro mentalmente, essere più precisi dal punto di vista tecnico, non ripetere gli errori in rimessa laterale di due settimane fa: abbiamo lavorato tanto questo aspetto, dobbiamo avere più palloni anche perché dare palla al Galles vuol dire mettere i loro trequarti, che sono molto forti palla in mano, di crearci difficoltà”.

“Abbiamo sempre fatto fatica a giocare due partite di fila con la stessa qualità, dobbiamo ancora maturare del tutto a livello mentale: per essere competitivi

“Per noi la partita di Londra era un esame importante per la tenuta mentale della squadra ed è stata una prova disastrosa, anche in passato abbiamo spesso faticato a fare due partite di alto livello di seguito e dobbiamo forse ancora maturare pienamente a livello mentale. Dovevamo confermarci e non ci siamo riusciti, dobbiamo avere sempre aver paura di perdere di trenta-quaranta punti, è l’unico modo che abbiamo per essere competitivi”.

Prima del fischio d’inizio verrà osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto di Christchurch e per dimostrare la vicinanza di tutto il mondo del rugby alla popolazione neozelandese.

GLI SCHIERAMENTI IN CAMPO AL FLAMINIO (ore 15.30):

ITALIA: McLean; Masi, Canale G., Sgarbi, Bergamasco Mi.; Burton, Semenzato; Parisse (cap), Barbieri R., Zanni; Geldenhuys Q., Dellapè; Castrogiovanni, Ghiraldini L., Perugini S. a disposizione: Festuccia, Lo Cicero, Bernabò, Vosawai, Canavosio, Orquera, Benvenuti T. All. Mallett

Rugby 6 Nazioni 2011: Italia-Galles (diretta Sky Sport HD e differita La7)GALLES: Byrne; Stoddart, Hook, Roberts, Williams S.; Jones S., Phillips; Jones R., Warburton, Lydiate; Jones A., Davies; Mitchell, Rees (cap), James a disposizione: Hibbard, Yapp, Thomas, Turnbull, Knoyle, Priestland, Halfpenny all. Gatland

ARBITRO: Barnes (Inghiltera)  GIUDICE DI LINEA: Pearson (Inghilterra), Lacey (Irlanda) TMO: Ramage (Scozia)

I precedenti tra Italia e Galles: Giocate 17 - Vittorie Italia 2 - Pareggi 1 - Vittorie Scozia 14

ITALIA-GALLES IN TELEVISIONE: 

Rugby 6 Nazioni 2011: Italia-Galles (diretta Sky Sport HD e differita La7)Dopo l’onorevole sconfitta casalinga al debutto contro l’Irlanda (11-13) e quella a Twickenham (59-13) con l’Inghilterra, l’Italia torna in campo per affrontare il Galles.
 
IL “XV” di Nick Mallett cerca il primo successo del torneo a spese dei gallesi, battuti a Roma nel 2003 e nel 2007. Il Galles ha vinto una sola partita negli ultimi 9 incontri internazionali disputati, ma questo successo è arrivato proprio in occasione di questo Sei Nazioni, in Scozia, due settimane fa. Da segnalare la 50esima presenza con la maglia azzurra per Alessandro Zanni.  In classifica, Galles con 2 punti, Italia ferma a quota zero.
 
L’incontro si disputerà allo stadio Flaminio sabato 26 febbraio e verrà trasmesso n diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2 HD alle ore 15.30. Sky è Host Broadcaster dei match al Flaminio e fornisce a tutto il mondo le riprese delle partite dell’Italia in programma a Roma.
Telecronaca Antonio Raimondi, commento tecnico Vittorio Munari, interviste Moreno Molla. Pre partita dalle 14.30: in studio, con Tania Zamparo, Diego Dominguez e Andrea De Rossi. Dopo partita dalle 17.30, che sarà anche lo studio di introduzione del match seguente.
 
Infatti, dopo Italia-Galles, spazio alla diretta della partitissima tra le due grandi del rugby europeo: l’Inghilterra, impegnata ancora in casa, e la Francia.

La partita del Twickenham Stadium sembra una finale anticipata tra due squadre che hanno vinto le due partite sin qui giocate nel Sei Nazioni. In campo la favorita assoluta, anche dei bookmakers, l’Inghilterra, e quella che ha vinto l’ultima edizione del torneo con tanto di Grande Slam, la Francia. Inglesi e francesi guidano la classifica con 8 punti.
 
Diretta esclusiva di Inghilterra-Francia dalle ore 18.00 su Sky Sport 2 HD. Dopo partita alle 19.45. Telecronaca Francesco Pierantozzi, commento tecnico Federico Fusetti.
 
Inoltre, come già avvenuto in occasione della partita contro l’Irlanda, anche per Italia-Gallles saranno predisposte delle microcamere all’interno dello spogliatoio degli Azzurri. Immagini in diretta, nel pre partita e durante l’intervallo.
 
E, per non perdere neppure una meta, un’azione decisiva o rivedere le partite dell’Italia appena disputate, sarà possibile, grazie alla novità dell’Interattività -attraverso il tasto verde da Sky Sport 2- accedere agli highlights prodotti ed aggiornati in tempo reale, durante i match degli Azzurri e fino alle 20.00 (quando si aggiungeranno anche le immagini di Inghilterra-Francia delle 18.00).
 
Il terzo e ultimo match del terzo turno è in programma domenica 27 febbraio: al Murrayfield Stadium di Edimburgo, protagonisti i padroni di casa della Scozia e l’Irlanda. In classifica, Irlanda con 2 punti, Scozia zero, al pari dell’l’Italia. Diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2 HD dalle ore 15.45 (inizio match alle 16.00). Telecronaca Francesco Pierantozzi, commento tecnico Federico Fusetti.
 
Inoltre, da non perdere, domenica  27 febbraio, sempre su Sky Sport 2 HD, alle ore 23.00, lo speciale “Sei Nazioni Remix”, per rivedere tutte le immagini del weekend del Sei Nazioni. In questa puntata, il meglio della terza giornata, le immagini più spettacolari, quelle più curiose e, soprattutto, quelle mai viste in onda. Con le interviste ai protagonisti, i commenti degli esperti, e le analisi. E, naturalmente, una particolare attenzione all’Italia.
 
Aggiornamenti, news, interviste anche su Sky Sport24. Inoltre, da Sky Sport 24, schiacciando il tasto verde, si accederà a Sky Sport Active: per consultare tutte le classifiche ed i risultati del Sei Nazioni, aggiornati alla fine dei match.
 
Su sky.it è on line uno speciale rugby: copertura di tutte le partite e in tempo reale tutte le notizie relative al torneo, statistiche di squadre e giocatori, con una sezione editoriale dedicata agli azzurri ed un’altra dedicata a tutte le altre partite. Sempre su sky.it, in esclusiva gli highlights di tutte le partite del torneo.

Rugby 6 Nazioni 2011: Italia-Galles (diretta Sky Sport HD e differita La7)Dopo la bruciante sconfitta con l’Irlanda nel match d’esordio - maturata a causa di un drop subito nei minuti finali - e la pesante lezione subita dai ‘Leoni’ inglesi nel tempio di Twickenham, gli azzurri del rugby allenati da Nick Mallett tornano su LA7. Appuntamento alle 17.45 per il calcio d’inizio di Italia-Galles, in campo allo stadio Flaminio di Roma per il terzo turno del 6 Nazioni 2011.
 
Alle 13.55 il prepartita esclusivo con le immagini di James Hook e altri campioni gallesi ripresi al trucco per le immagini di un calendario, un servizio dal ritiro della squadra ospite alla scoperta dei segreti nella preparazione delle partite e molti altri contenuti.
 
L’Italia tornerà in campo sabato 12 marzo a Roma per il match contro la Francia e sabato 19 per la partita di Edimburgo con la Scozia, che chiuderà il torneo.
 
La rete di Telecom Italia Media proporrà in chiaro gli incontri della Nazionale. Mauro Bergamasco è il volto nuovo di LA7 nella squadra di commentatori allestita per il 6 Nazioni di rugby di quest’anno. Il giocatore azzurro e flanker dello Stade Français - 84 caps in nazionale e attualmente infortunato - affiancherà in questa edizione la telecronaca di Paolo Cecinelli e gli interventi di Francesco “Cocco” Mazzariol, Massimo Giovanelli e di Cristina Fantoni da bordo campo. Al termine di ogni appuntamento la Fantoni condurrà il dopopartita sul sito all’indirizzo www.rugby.la7.it,con Sergio Parisse - testimonial della rete per il rugby - e lo stesso Bergamasco.
 
Su internet gli incontri andranno in streaming in contemporanea con la rete, dove sarà possibile commentare ciò che accade in campo. Sul blog del capitano azzurro si potrà continuare a partecipare durante tutto il torneo, in uno spazio dedicato ai commenti dagli spogliatoi e dalle tribune di sportivi, giornalisti, appassionati e addetti ai lavori.

Ultimi Video

Palinsesti TV