#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui social

#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui social

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sport
  martedì, 05 luglio 2016
 14:40

#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui socialLa Rai e le Olimpiadi una lunga tradizione che si rinnova - Da quando le Olimpiadi sono diventate televisive la Rai le ha raccontate. Prima a trasmetterle in diffusione europea nel 1960, ha proseguito in questo percorso e oggi si prepara a raccontare i Giochi Olimpici di Rio con oltre 1000 ore di trasmissione su tre canali: Rai2, che diventerà la rete olimpica, Raisport1 e Raisport2, anche in Hd. L’offerta sarà ampia e fruibile su ogni dispositivo connesso. Una applicazione dedicata offrirà la possibilità di seguire ogni evento, ogni singola competizione, in diretta. Una proposta cui si aggiungerà per la prima volta “VR”, la Realtà Virtuale che offrirà la possibilità di avere una visione a 360° di alcune fasi dei Giochi. Radio1, con oltre 180 ore di diretta da Rio, racconterà “minuto per minuto” i Giochi e quanto accadrà nella città olimpica. Sport, informazione e musica nello spirito editoriale della testata radiofonica del servizio pubblico.

Le Paralimpiadi - Da sempre presente nel racconto paralimpico, a Londra quattro anni fa Rai ha trasmesso, da sola, un terzo delle ore complessive dedicate all’evento da tutte le televisioni europee. Uno sforzo produttivo, secondo solo a quello dell’inglese Channel Four, che torna ad essere tale anche in Brasile. In diretta dalle 14.00 alle 04.00 del mattino, la Rai trasmetterà da Rio oltre 200 ore di Paralimpiadi, anche in Hd. RaiSport1 tornerà ad essere la rete paralimpica mentre su Rai2 i giochi paralimpici andranno in onda dall’1 e 30 di notte sino al mattino. Prosegue dunque, per impegno e chiave narrativa, la scelta di un racconto paritetico rispetto a quello olimpico, un percorso che vede Rai e Comitato Paralimpico percorrere un cammino comune.

«Per noi le Olimpiadi - ha spiegato il dg Rai Antonio Campo Dall'Orto - sono l'evento che travalica le competizioni normali. Abbiamo iniziato da gennaio, è un progetto di universalità per arrivare a tutti. Questa competizione che avremo in esclusiva faremo in modo di renderla un servizio che arrivi a tutti gli italiani». «Con Londra è nato il nostro cammino comune - ha ricordato il presidente del Cip, Luca Pancalli -, ora con Rio rilanciamo questo percorso comune, perché 200 ore di Paralimpiadi non sono poche».

Le forze in campo -  A Rio ci saranno 4 regie atti­ve 24 ore su 24: 3 per i canali ed una per i collegamenti con reti e tg. Due gli studi virtuali nell’ Interna­tional broadcasting center ed uno dalla terrazza della sede di corri­spondenza Rai. Due le postazioni per i collegamenti e le interviste da Casa Italia. 47 i giornalisti di Raisport tra tele­cronisti, conduttori, coordinatori impegnati nel racconto dei giochi. 16 i commentatori tecnici. Nuoto e Atletica avranno la zona mista per le interviste in di­retta. Prevista una copertura via Umts per le competizioni non co­perte da Olympic Broadcasting Service e per le interviste in diretta delle altre discipline. Tutti i segnali prodotti da Obs ver­ranno offerti in diretta streaming nello speciale web che accoglierà anche Video on demand, interviste, statistiche, fotogallery, risultati e altro ancora. Per la tv connessa sarà attiva anche una applicazione Mhp.

Commentatori tecnici:

  • Bertone Oscar tuffi
  • Rondelli Giorgio atletica
  • Tilli Stefano atletica
  • Mangifesta Consuelo volley/beach volley
  • Lucchetta Andrea volley/beach volley
  • Pelaschier Mauro vela
  • Leonardo Raffaello canottaggio
  • Cassina Igor ginnastica artistica
  • Postiglione Francesco pallanuoto
  • Sacchi Luca nuoto
  • Zunino Reggio Maria Isabella ginnastica ritmica
  • Oliva Patrizio pugilato
  • Pantano Stefano scherma
  • Michelini Stefano basket
  • Martinello Silvio ciclismo
  • Celli Paola nuoto sincronizzato

#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui socialRai 2 Rete olimpica, Raisport1 e Raisport2 - Rai2 sarà la rete olimpica in cui lo spettatore potrà seguire il meglio dei Giochi con un occhio di riguardo su quanto a Rio vivranno i protagonisti azzurri. Il pieno diritto acquisito per trasmettere le Olimpiadi di Rio de Janeiro ha permesso di costruire una offerta televisiva completa su ogni piattaforma. Per questo a Rai2, che avrà il ruolo centrale di rete olimpica, si aggiungono Raisport1 e Raisport2 che trasmetteranno eventi con maggior respiro. Atletica e nuoto saranno la base su cui si inseriranno tutti gli altri sport che per valore “azzurro” o assoluto acquisiranno una particolare rilevanza.

Considerato il fuso orario con 5 ore di differenza tra Italia e Brasile, molte delle gare che assegneranno medaglia si disputeranno nella notte italiana: tra l’una e le 4 e 30 del mattino. Per questo motivo, appena finite le gare partirà un riepilogo che durante la notte brasiliana riproporrà il meglio di quanto è stato. Su Rai 2 uno studio cucirà la trama con cui saranno raccontate tutte le gare più rilevanti. Su Raisport1 e Raisport2 la riproposizione sarà legata alle gare che i due canali hanno trasmesso nel corso della giornata che si è conclusa.

Tra la fine della notte e l’inizio delle gare, a cavallo del Tg2 delle 13.00, dalla terrazza della sede di corrispondenza si comincerà ad entrare nella giornata che sta per cominciare definendo le attese per quel che succederà e celebrando quanto di positivo è accaduto. Durante la giornata non mancheranno i Tg olimpici che daranno aggiornamenti e riassunti costanti delle gare in corso. Sarà di fatto un racconto senza fine che permetterà di assistere ai giochi anche a chi non potrà farlo in diretta.

LA PROGRAMMAZIONE - Tre canali con vocazioni complemen­tari che permetteranno al pubblico di scegliere tra il “tutto” e il particolare.

RAI2 (anche in HD DTT canale 501, TivùSat canale 102)

  • 05:30 - 12:00/12:30 contenitore sintesi gare notturne#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui social
  • 12:00/12:30 – 13:00 rubrica di riepilogo e introduzione alle gare del giorno
  • 13:00 – 13:30 Tg2
  • 13:30 - 23:00 diretta gare diurne e tg olimpici (tg2 20:30)
  • 23:00 - 05:30 diretta gare notturne

RAI SPORT 1 HD E RAI SPORT 2 HD (anche in HD DTT canale 557-558, TivùSat canale 111-112)

  • 06:00 - 12:30 replica gare notturne#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui social
  • 12:30 - 23:00 diretta gare diurne
  • 23:00 - 06:00 diretta gare notturne

#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui socialRai Radio1 -  Oltre 180 ore di trasmissione, attraverso 19 postazioni negli impianti di Rio. Un “ filo diretto” con oltre trenta discipline sportive che inizierà ogni giorno alle 15.30 per concludersi nel cuore della notte. Così, dal 5 al 21 agosto, anche Radio1 si trasformerà in rete olimpica. Il palinsesto verrà rimodulato di volta in volta sullo svolgimento dei Giochi per poter offrire agli ascoltatori il racconto dettagliato delle gare con grande attenzione alle prestazioni degli atleti azzurri e la radiocronaca integrale delle cerimonie di apertura e di chiusura dei Giochi. Commentatore tecnico d’eccezione sarà il campione olimpico di Pentathlon a Los Angeles ‘84 Daniele Masala. Lo studio centrale, dal quale verranno coordinate le trasmissioni, è stato realizzato nell’International bro­adcasting center di Rio de Janeiro. Una seconda postazione sarà attiva a “Casa Italia” per le interviste agli atleti azzurri e la diffusione degli eventi or­ganizzati dal Coni. Oltre a raccontare tutte le gare “minu­to per minuto” Radio1 sarà impegnata - attraverso le voci dei suoi inviati - anche nel racconto della città olimpi­ca, dei suoi abitanti, della sua cultura con reportage di cronaca su tutto ciò che avverrà a margine dei Giochi.

#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui socialOfferta Digital - Forte anche l’impegno sul web con l’offerta di contenuti multimediali, le dirette in streaming e l’interazione con i social. Per il web (www.rai.it/rio2016) e per il mobile (app “RAI Rio2016”), i Giochi di Rio saranno completamen­te fruibili in diretta, con lo streaming live da tutti i campi di competizione, che integrerà la possibilità di visione on line della proposta televisiva Rai sui canali Rai2, RaiSport1 e RaiSport2 .

Durante lo svolgimento delle gare, il sito e l’app segnaleranno in qualsia­si momento agli utenti quali sono le dirette in corso, consentendo di col­legarsi ai live secondo le proprie pre­ferenze . Tutte le gare potranno poi essere ri­viste in clip on-demand, seguendo i suggerimenti e i lanci in Home Page della redazione RaiSport, oppure semplicemente navigando il calen­dario delle competizioni, o selezio­nando una disciplina, una nazione partecipante, un singolo atleta. Inoltre, sia live che on demand, il rac­conto di Rai Sport su tutto quello che avviene, dentro e intorno ai luoghi di Rio2016, naturalmente con l’attenzio­ne speciale per la nazionale olimpica italiana. L’aggiornamento in tempo reale dei risultati e del medagliere, le news, le statistiche sulle competizioni, sulle squadre e sugli atleti, completeranno la disponibilità del quadro informati­vo sempre a portata di mano.

L’attenzione di Rai alle tec­nologie per la realtà virtuale, sarà tangibile attraverso una ulteriore e specifica app per smartphone che gli utenti potranno scaricare gra­tuitamente. Tramite questa app saranno disponibili alcune dirette olimpiche e le conseguenti clip on demand, in grado di far apprezzare le potenzialità delle riprese a 360 gradi, per una visione immersiva e pienamente coinvolgente. Per le Tv connesse, il tasto blu del telecomando attiverà l’applicazio­ne Rio2016 su digitale terrestre e TivùSat, che consentirà allo spetta­tore, anche durante le trasmissioni in diretta da Rio, di avere sempre a disposizione on demand gli ultimi video registrati, tutte le clip delle medaglie azzurre e il meglio delle competizioni olimpiche, organizza­to per giorni di calendario. La stessa applicazione TV continuerà ad essere aggiornata ed alimentata durante le Paralimpiadi, insieme ad un sito ‘speciale web’ curato dalla redazione RaiSport.

IL PROGETTO SOCIAL - Correlato e connesso all’offerta di­gital, il progetto Social #RaiRio2016 si propone di ripetere il successo di #RaiEuro2016 che ha posizionato i profili social delle reti Rai coinvolte nei primi posti in Italia per qualità e varietà del racconto. #RaiRio2016 sarà dunque un nuovo racconto sinergico che attraverserà, su tutte le piattaforme social, i pro­fili di Rai Sport e Rai2, passando per Radio 1, Rai Tv e Ufficio Stampa Rai.

Saranno proprio i Social a por­tare gli utenti nei luoghi dell’evento, negli studi Tv e Radio dei programmi di approfondimento, nel backstage di Casa Italia a Rio, a contatto diret­to con i giornalisti e i talent che per la RAI racconteranno questa incre­dibile esperienza, offrendo a tutti il punto di vista privilegiato degli insi­der e guidando gli utenti, per 24 ore al giorno, nella ricchissima offerta di contenuto Rai. Le pagine Facebook dei profili Rai ospiteranno le dirette social (Facebo­ok Live): dal Brasile con i giornalisti di Rai Sport per gli approfondimenti del viaggio di “Italia Team”, dall’Italia con i protagonisti dei programmi Tv e Radio dedicati a Rio 2016.

Il racconto giornaliero degli eventi sportivi sarà arricchito dagli highli­ghts della giornata, dai commenti tecnici degli inviati di Rai Sport an­che in modalità Vod, da speciali ri­proposizioni di gare del passato, raf­fronti storici e statistiche sportive. @RaiSport proseguirà il suo raccon­to su Instagram grazie ad immagini spettacolari del tifo e della compe­tizione sportiva, oltre ad uno spe­ciale dietro le quinte di Rio, di “Italia Team” e dell’organizzazione dell’e­vento con video e foto ad hoc.

Su Snapchat, @RaiSport coglierà i momenti più divertenti e inaspettati della trasferta brasiliana dentro e fuori il Villaggio Olimpico: tutte le emozioni che nascono a Rio si propagano nella nuova piattaforma dedicata al racconto breve ed emo­zionale tramite video, foto e grafiche dal sapore molto pop e mainstream.

Su Twitter, infine, si potranno seguire le breaking news e il commento del­le gare in tempo reale con l’hashtag #RaiRio2016. I profili Twitter Rai utilizzeranno video delle gare in tempo reale, foto, gif animate, stickers e le dirette Periscope con sessioni di domande e risposte per offrire un’esperienza unica, condivisa e partecipata del più grande evento sportivo dell’anno.

#RaiRio2016, il racconto da Rio di Olimpiadi e Paraolimpiadi su Rai Sport in tv, nel web e sui social

Conferenza Stampa #RaiRio2016 - Salone d'Onore del Coni - Roma, 5 Luglio 2016

Ultimi Video

Palinsesti TV