Gara  F1 (Cina) e MotoGP (Argentina) diretta esclusiva Sky Sport, poi differite Rai e Tv8

Gara F1 (Cina) e MotoGP (Argentina) diretta esclusiva Sky Sport, poi differite Rai e Tv8

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sport
  domenica, 09 aprile 2017
 06:00

Gara  F1 (Cina) e MotoGP (Argentina) diretta esclusiva Sky Sport, poi differite Rai e Tv8'Hollywood' Hamilton ha dato ancora spettacolo (diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD), ma questa volta in pista. Venerdì nebbia e pioggia avevano costretto tutti nei box, compresi lui e la sua Mercedes, dandogli modo di dedicarsi ai selfie con i propri fan. Appena su Shanghai è tornato a brillare il sole, Lewis Hamilton s'è preso la pole (numero 63 in carriera, -2 da Senna), con il tempo record per il circuito cinese di 1'31''678 (-3,7 secondi rispetto a quella di Rosberg nel 2016), bissando Melbourne. Nelle libere del mattino, le uniche disponibili per mettere a punto la vettura in assetto da gara, Hamilton ha lasciato sfogare Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari, sempre con gomme soft, si è ripetuto ottenendo il miglior crono in Q1. Nella Q2 il più veloce è stato Kimi Raikkonen, a dimostrazione che la Rossa comunque c'è e va molto forte. Ma quando si è trattato di strappare il primo posto in griglia, è arrivata la zampata del vice campione del mondo, bravo nel precedere Vettel di appena 186 millesimi.

Una pole «più emozionante che mai - l'ha giustamente definita Hamilton - perché ora c'è vera lotta e questa è l'essenza delle corse, ti spinge ad alzare sempre di più l'asticella. Le Ferrari? Velocissime, sapevo che saremmo rimasti vicini». «Fossi stato un pò più veloce mi sarei divertito anche di più - ha replicato Vettel - Quanto sia importante questo secondo posto lo vedremo domani. Forse alla fine del Q3 mi è mancato un pò di coraggio, all'ultima curva ho frenato troppo presto». Per la gara è prevista di nuovo pioggia: «La Ferrari ha dimostrato di essere forte in ogni condizione. Sento di potermi fidare di quello che mi 'dice' la macchina e sento che lei ascolta quando le parlo. Possiamo migliorare ancora»

Seconda fila tutta finlandese e ancora alternanza Mercedes-Ferrari, con Vallteri Bottas (separato dal tedesco di un solo millesimo) e Kimi Raikkonen. Terza fila per la Red Bull di Daniel Ricciardo (+1''355) e la Williams di Felipe Massa (+1''829). I distacchi dal primo si fanno pesanti. Comunque soddisfatti Nico Hulkenberg (Renault) e Sergio Perez (Force India) che partiranno in quarta. Giornata amara per la McLaren e Fernando Alonso. Lo spagnolo ce l'ha messa tutta («ho spinto come una bestia, di più non posso fare» ha urlato nella radio al proprio team), ma è stato bocciato in Q2 e si ritrova in settima fila. Amarissima per Max Verstappen, eliminato eccellente già in Q1: fermato da un guasto al software della sua Red Bull, è penultimo. Partirà 15/o Antonio Giovinazzi, con la Sauber. Il rookie di Martina Franca ha fatto un ottimo Q1, ma proprio all'ingresso dell'ultima curva ha perso il controllo e si è schiantato contro il guardrail, danneggiando gravemente il lato destro della vettura. Impossibile ripararla e qualifiche finite: «Ho toccato l'erba sintetica con una ruota posteriore, chiedo scusa al team, sono qui per imparare, spero domani vada meglio».

LA FORMULA 1 IN DIRETTA ESCLUSIVA SU SKY SPORT

Gara  F1 (Cina) e MotoGP (Argentina) diretta esclusiva Sky Sport, poi differite Rai e Tv8

ALLE 8 DI DOMENICA IL VIA DEL GPDomenica 9 aprile, si parte alle 6.25 con il Paddock Live introduttivo, che guiderà gli appassionati fino al semaforo verde della gara, che si accenderà alle 8.00 (in replica alle 11, 14, 18 e 20.30). Seguirà il post gara (dalle 10) e alle 10.30 “Ultimo Giro”, con le domande da casa attraverso i canali Social di Sky Sport F1 HD.

DOMENICA 9 APRILE 2017

  • Ore 06:25: Paddock Live Gara (diretta esclusiva) [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201]
    ultima mezz'ora in replica alle ore 17:30, 20:00, 24:00, 02:30
  • Ore 08:00: F1 - Gara (diretta esclusiva) tasto verde per mosaico interattivo HD   [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201]
    in replica integrale alle ore 11:00, 14:00, 03:00
    in sintesi di 60 minuti alle ore 18:00, 20:30, 23:00, 00:30
  • Ore 10:00: Paddock Live Post Gara (diretta esclusiva) [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201]
  • Ore 10:30: Paddock Live Ultimo Giro (diretta esclusiva)   [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201]
    in replica integrale alle ore 16:00, 21:30
  • Ore 13:00: Race Anatomy F1 (diretta esclusiva)
    in replica alle ore 16:30, 19:00, 22:00, 01:30, 05:00

Tutti gli orari indicati sono relativi alla messa in onda del programma solo sul canale Sky Sport F1 HD (canale 207) escluso dove indicato tra parentesi tonde e/o quadre. F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, GRAND PRIX e marchi associati sono marchi registrati da Formula One Licensing BV, una società del gruppo Formula One.

LA FORMULA 1 IN DIFFERITA IN CHIARO SU RAI SPORT

Gara  F1 (Cina) e MotoGP (Argentina) diretta esclusiva Sky Sport, poi differite Rai e Tv8Con il ritorno del Mondiale di F1 anche Raisport riaccende i motori. Gran Premi, prove, libere e ufficiali, rubriche dedicate: la RAI sarà presente per tutto il Mondiale 2017. 

I Gran Premi trasmessi in diretta, su RAI1, saranno 9 (Bahrain, Montecarlo, Austria, Ungheria, Italia, Singapore, USA, Messico e Abu Dhabi), gli altri 11 previsti dal calendario andranno in onda in differita, su RAI1 e RAI2. Raisport, però, ci sarà sempre, in ogni weekend di gara, a partire dalle prove libere che andranno in onda il venerdì e il sabato, su RAISPORT+HD, ospitate dalla rubrica StartUp. Le qualificazioni del sabato, invece, andranno in onda sempre su RAI2, precedute e seguite da PitLane, la storica rubrica dedicata alle prove ufficiali. I 9 GP trasmessi in diretta saranno preceduti, su RAI1, da un’altra storica rubrica, Pole Position, che avrà, su RAISPORT+HD, un’anteprima dedicata e proseguirà, sempre su RAI1, con un post-gara nuovo, Victory Lane. Numero 1, infine, sarà anche quest’anno la rubrica settimanale dedicata alla F1, in onda il giovedì su RAI2 e il venerdì su RAISPORT+HD.

Nel weekend, il Gran Premio di Cina, seconda prova della stagione 2017. Immutata la squadra di commento, a partire dal team leader, Marco Franzelli. In telecronaca Gianfranco Mazzoni, la voce della F1, con il supporto di Ivan Capelli e dell’ingegner Giancarlo Bruno. Dai box Ettore Giovannelli e Stella Bruno, che saranno affiancati da Giancarlo Fisichella, l’ultimo pilota italiano della Ferrari e da Giorgio Piola, esperto noto in tutto il mondo per le sue competenze tecniche in aerodinamica. La conduzione delle rubriche, invece, sarà affidata a Giorgia Cardinaletti, volto della Domenica Sportiva. Il team di Raisport sarà completato da Pino Allievi, firma storica de “La Gazzetta dello Sport” e memoria storica della F1.

Grande attenzione, infine, anche al mondo social, con una pagina Facebook dedicata (Rai Sport F1) e il profilo twitter ufficiale @F1Rai.  

DOMENICA 9 APRILE 2017

  • ore 14.00 - RAIUNO HD:
    Automobilismo F1 - Pole Position Pre Gara (differita)
  • ore 14.10 -  RAIUNO HD:
    Automobilismo: F1 Campionato Mondiale 2017 - Gran Premio di Cina - Gara (differita evento delle ore 8)

 Marc Marquez vola e conquista (diretta esclusiva Sky Sport MotoGP HD), con il tempo di 1'47''512, la pole position sulla pista di Termas de Rio Hondo, che ospiterà il Gran premio d'Argentina della MotoGp. Lo spagnolo, che è alla quarta pole in terra argentina, su una superficie bagnata, è apparso davvero imprendibile, mettendo tutti in fila, a cominciare dal rivale Maverick Vinales (vittorioso nel primo appuntamento della nuova stagione), su Yamaha, che non è riuscito ad andare oltre il sesto tempo odierno.

«Oggi c'erano delle condizioni particolari, comunque con il team abbiamo fatto un ottimo lavoro - le parole del campione del mondo in carica della MotoGp -. La pista si stava asciugando e bisogna seguire gli stimoli che arrivavano dall'asfalto. Il sesto posto di Vinales? Se è sesto non cambia niente per me. Sarà una gara combattuta, nella quale può accadere di tutto»

Le prove del secondo Gp stagionale, dopo l'inizio in Qatar, per il resto hanno fatto registare il settimo tempo di Valentino Rossi, che è entrato per il rotto della cuffia nella Q2, grazie a un ultimo giro da vero fuoriclasse. Resta il week-end nero delle Ducati ufficiali, fatta eccezione per due ducatisti come il ceco Karel Abraham (Aspar), secondo tempo, e Danilo Petrucci (Pramac), che ha fatto registrare il quarto crono. Le Honda del britannico Crutchlow e di Pedrosa partiranno dalla terza e dalla quinta piazza. Andrea Iannone non è invece riuscito ad andare oltre il 12/o tempo. Un disastro Andrea Dovizioso, eliminato e costretto a partire dalla 5/a fila, con il 13/o tempo. Jorge Lorenzo ancora più indietro, a bordo dell'altra Ducati Gp17 ufficiale: il 16/o tempo sarà il suo.

FOCUS SKY RACING TEAM VR46 - In Moto3 Nicolò Bulega conferma le ottime sensazioni e conquista la seconda piazza in qualifica sul circuito di Rio Hondo, che ospiterà il Gran Premio di Argentina. Il giovane pilota dello Sky Racing Team VR46, proprio sulla bandiera a scacchi, stacca un ottimo 1.49.248. Sessione positiva anche per Andrea Migno, che riesce a ridurre il divario con i più forti: partirà dalla terza fila. Nicolò, in testa alla classifica al termine delle FP3, è tra i protagonisti fin dalle prime battute. Scivolato in decima posizione a pochi minuti dalla fine del turno – e con le condizioni meteo in progressivo peggioramento - torna in pista per l'ultimo tentativo fermando il cronometro a poco più di un decimo di distacco dal poleman di giornata McPhee (1.49.094 ndr). Competitivo e in lotta per le prime posizioni anche Andrea Migno, che con il suo 1.49.830 scatterà dall'ottava piazza. In Moto2 quinta fila per Francesco Bagnaia al Gran Premio d’Argentina. In qualifica, il pilota dello Sky Racing Team VR46 interpreta nel migliore dei modi le insidiose condizioni della pista conquistando la 13esima casella. Con il buon 1.46.768 siglato oggi, Francesco è a poco più di un secondo di distacco dal poleman di giornata (Oliveira, 1.45.616 ndr), primo tra i rookie della categoria. Più indietro il suo compagno di squadra Stefano Manzi (partirà 32esimo), che riesce comunque a ridurre il gap cronometrico con i più forti: vicino al muro dell’1.50, ha chiuso le qualifiche con il crono di 1.50.023.  

 IL MOTOMONDIALE IN DIRETTA ESCLUSIVA SU SKY SPORT

Gara  F1 (Cina) e MotoGP (Argentina) diretta esclusiva Sky Sport, poi differite Rai e Tv8LA PROGRAMMAZIONE Domenica 9 aprile la giornata si accende con il warm up Moto3, Moto2 e MotoGP delle 14.40 (pre dalle 14.30). A seguire, alle 18, la gara della Moto3 (pre dalle 17.30); poi, la gara della Moto2, in programma alle 19.20 (pre dalle 19); la gara della MotoGP scatta alle 21 (pre dalle 20.15, post dalle 22 e replica alle 23.15). Alle 22.45 è la volta di Paddock Live – Ultimo Giro, con le domande via Twitter ai giornalisti e talent di Sky Sport MotoGP HD, mentre alle 24.30 completa il weekend Race Anatomy MotoGP, condotto da Davide Camicioli.     

DOMENICA 9 APRILE 2017

  • Ore 14:30: Paddock Live (diretta esclusiva)
  • Ore 14:40: Warm up Moto3, Moto2 e MotoGP (diretta esclusiva ) 
  • Ore 17:30: Paddock Live (diretta esclusiva)
  • Ore 18:00: gara Moto3 (diretta esclusiva)
    in sintesi di 30 minuti alle 01:30
    in replica integrale alle 04:30
  • Ore 19:20: gara Moto2 (diretta esclusiva)
    in sintesi di 30 minuti alle 02:00
  • Ore 20:15: Paddock Live Gara (diretta esclusiva)
  • Ore 20:30: Grid (diretta esclusiva)
  • Ore 21:00: gara MotoGP  (diretta esclusiva)
    in replica integrale compreso il podio alle 23:15 (anche su Sky Sport Mix HD)
    in sintesi di 30 minuti alle 02:30 
  • Ore 22:00: Zona Rossa  (diretta esclusiva)
    Ore 22:45: Paddock Live Ultimo Giro (diretta esclusiva)  
    in replica alle ore 05:30
  • Ore 00:30: Race Anatomy MotoGP  (diretta esclusiva)
    in replica alle ore 03:30

Tutti gli orari indicati sono relativi alla messa in onda del programma solo sul canale Sky Sport MotoGP HD (canale 208) escluso dove indicato tra parentesi tonde e/o quadre.

IL MOTOMONDIALE IN DIFFERITA IN CHIARO SU TV8

Gara  F1 (Cina) e MotoGP (Argentina) diretta esclusiva Sky Sport, poi differite Rai e Tv8Due settimane dopo il Gran Premio inaugurale del Qatar, vinto da Maverick Viñales davanti ai nostri Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, torna il MotoMondiale in chiaro su TV8, al tasto 8 del telecomando del digitale terrestre, anche in HD alla posizione 121 della piattaforma Sky. L’appuntamento è fissato per il prossimo weekend con il GP di Argentina, in programma sul circuito Termas de Río Hondo nella provincia di Santiago del Estero.

Domenica 9 aprile lo studio MotoGP, alle ore 18.00 da Davide Camicioli con Giacomo Agostini e Marco Lucchinelli., precede di mezz’ora lo speciale 29 Tutto a modo mio, trasmesso per la prima volta in chiaro, in cui Andrea Iannone si racconta in prima persona, come non ha mai fatto finora. Oltre che per le sue imprese in pista, Iannone è al centro delle cronache anche per la sua relazione con Belen Rodriguez. A seguire, alle ore 19.00 lo studio MotoGP, che introduce i temi delle gare in onda in differita: la Moto3 alle ore 21.00, la Moto2 alle ore 22.20 e l’attesa gara della MotoGP a mezzanotte.

Il circuito argentino misura 4,8 Km e presenta un rettilineo di 1076 metri con 14 curve (5 a sinistra e 9 a destra). La gara della MotoGP si disputa su 25 giri per distanza totale di 120,2 Km. Qui lo scorso anno si è imposto Marc Marquez. Alle sue spalle Valentino Rossi e Dani Pedrosa

DOMENICA 9 APRILE 2017

  • ore 18:00: Studio MotoGP
  • ore 18:30: 29 Tutto a Modo Mio (speciale)
  • ore 19:00: Studio MotoGP
  • ore 21:00: Moto3 Gara (differita gara delle ore 18)
  • ore 21:55: Studio MotoGP
  • ore 22:20: Moto2 Gara (differita gara delle ore 19.20)
  • ore 23:15: Studio MotoGP
  • ore 00:00: MotoGP Gara (differita gara delle ore 21.00)
  • ore 01:00: Studio MotoGP

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

Gara  F1 (Cina) e MotoGP (Argentina) diretta esclusiva Sky Sport, poi differite Rai e Tv8

Ultimi Palinsesti