Gentiloni: 'Serve qualitÓ, il 2008 sarÓ l'anno delle riforme'

News inserita da:

Fonte: Apcom / Ansa

T
Televisione
  venerd├Č, 14 dicembre 2007
 00:00

GentiloniPer il ministro delle Comunicazioni, Paolo Gentiloni "il 2008 sara' l'anno delle riforme nel settore televisivo".

Questo buon auspicio per il nuovo anno e' stato espresso dal ministro a Uno Mattina, la trasmissione Rai che ha avviato la maratona di Telethon.

Gentiloni ha ricordato che entrambi i provvedimenti di legge quello sulla Rai e quello sul settore tv in generale, sono all' esame dei due rami dal Parlamento da tempo: "la riforma generale del sistema televisivo arrivera' in aula alla Camera agli inizi del prossimo anno; quella sulla Rai e' all'attenzione della commissione competente del Senato. Sono convinto che il 2008 sia l'anno delle riforme, sia di quella generale del settore tv, sia di quella piu' specifica della Rai'.

Gentiloni ha colto l'occasione per lanciare un appello all' opposizione: "in materia di tv, purtroppo, ha un conflitto di interessi grande come una casa: e' complicato percio' chiedere su questi temi un atteggiamento distaccato. Mi auguro comunque che sulla riforma generale del sistema tv ci sia un contrasto parlamentare leale, civile, tranquillo, senza gli insulti e le parole grosse che ho sentito volare anche in queste settimane'.

Sul ddl di riforma della Rai, invece, credo che si possa trovare un accordo. Voglio ribadire il mio appello al centrodestra in questo senso. Anche in questi giorni - ha sottolineato - ho sentito voci importanti di disponibilita' a un'intesa. Anche le intercettazioni e le inchieste di questi giorni - ha detto Gentiloni - confermano che la politica tende a intromettersi in ogni momento e in modo improprio nelle cose della tv pubblica'.

Inoltre Gentiloni ├â┬Ę tornato a chiedere maggiore qualit├â┬á per il servizio pubblico che distingua nettamente la programmazione della Rai da quella commerciale.

"Benigni non pu├â┬▓ essere la domenica, ovvero - spiega Gentiloni - non ├â┬Ę che tutti i giorni si fa una programmazione cos├â┬Č cos├â┬Č e poi la domenica c'├â┬Ę una festa. La possibilit├â┬á di fare una televisione pi├â┬╣ di qualit├â┬á dovrebbe essere, e in qualche programma lo ├â┬Ę ancora, la prerogativa della Tv pubblica".

Per il ministro, la ricetta ├â┬Ę "un po' meno occhio agli indici di ascolto, e un po' pi├â┬╣ di attenzione al telespettatore e alla qualit├â┬á pubblica dei programmi. La Rai - sottolinea il titolare delle Comunicazioni - deve recuperare la sua differenza perch├â┬ę l'idea che la Tv pubblica faccia in molte fasce orarie programmi che non si distinguono da quelli della Tv commerciale non ├â┬Ę accettabile, e qualcuno prima o poi potrebbe porre il problema dell'utilit├â┬á del servizio pubblico".

Confrontando poi la situazione del servizio pubblico italiano con quello britannico e la Bbc, Gentiloni fa notare come a differenza del Governo di Londra quello italiano "├â┬Ę poco esigente nei confronti della Rai, non chiediamo abbastanza qualit├â┬á di servizio pubblico e abbiamo una politica che tende a intromettersi continuamente e in modo improprio nelle cose della televisione pubblica".

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      gioved├Č, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      luned├Č, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoled├Č, 22 luglio 2020

Palinsesti TV