Violetta, la fiction in costume con Vittoria Puccini stasera e domani su Rai 1

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  domenica, 16 ottobre 2011
 10:56

Violetta, la fiction in costume con Vittoria Puccini stasera e domani su Rai 1Una storia d’amore struggente e passionale, sullo sfondo di un’avvincente spy-story ambientata a Milano durante il Risorgimento. Vittoria Puccini è Violetta, nella fiction liberamente ispirata al celebre romanzo “La Signora delle Camelie” di Alexandre Dumas figlio. Una grande produzione diretta da Antonio Frazzi, con Rodrigo Guirao Diaz, Andrea Giordana e Tobias Moretti.

In onda su Rai1, in prima serata, domenica 16 e lunedì 17 ottobre. Amore, passione, tradimento. “Violetta” racconta la storia di una giovane e disillusa ragazza che, in pieno Ottocento, per sfuggire ad un’infanzia povera e piena di privazioni, trova il suo riscatto “concedendo le sue grazie” a ricchi amanti ammaliati dalla sua straordinaria bellezza. Violetta è una mantenuta. Non conosce l’amore vero, quello che scalda il cuore, ma solo l’amore fugace, mercenario che, al contrario, indurisce l’anima.

Il destino beffardo,  però, mischierà più volte le sue carte regalandole prima il sogno di un futuro migliore accanto al grande amore e poi scippandole ogni speranza, con il peso di una malattia incurabile che consuma anima e fisico e l’amara consapevolezza della  vita che sfugge. Sullo sfondo una Lombardia dominata dagli austriaci, teatro di continue rivolte e cospirazioni  anti imperiali.

Una grandecoproduzione Rai Fiction – Magnolia Fiction – Beta Film, in onda domenica 16 e lunedì 17 ottobre, alle 21.10 su Rai1. Con Vittoria Puccini nei panni Violetta Valery, l’argentino Rodrigo Guirao Diaz nel ruolo di Alfredo, Andrea Giordana nelle vesti del Duca di Sagrado e Tobias Moretti nella parte di Antonio Caleffi. Firma soggetto e sceneggiatura Sandro Petraglia. La regia è di Antonio Frazzi.

La miniserie è liberamente ispirata al romanzo di Alexandre Dumas figlio “La Signora delle Camelie”, romanzo da cui Giuseppe Verdi trasse ispirazione per la sua opera romantica “La Traviata”.

LA STORIA:

È il 1849 e la Lombardia è sotto il dominio Austriaco. Un messo imperiale sotto mentite spoglie, Andrea Caleffi, indaga sul passato di una donna legata ai dissidenti: Violetta Valery. L’uomo, fingendosi l’avvocato della sorella di Violetta, interroga le persone che hanno frequentato la donna negli ultimi anni della sua vita. La prima a essere interpellata è Prudenzia, amica e proprietaria del negozio di abiti dove Violetta conobbe Alfredo, l’uomo la cui vita sembra legata a doppio filo a quella della donna.

Dai racconti di chi li ha conosciuti, la storia d’amore fra Violetta e Alfredo viene a galla, torbida e appassionata. Impegnato a fuggire dalla polizia, anni prima Alfredo si rifugia nel negozio di Prudenzia, rimanendo per la prima volta abbagliato dalla bellezza di Violetta. Studente pieno di ideali, durante un’assemblea segreta dei patrioti, Alfredo è costretto nuovamente a fuggire per l’arrivo della polizia, ricevendo l’invito di Violetta a unirsi a lei in serata per una festa. Arrivato alla villa, Alfredo ha un primo momento di intimità con Violetta, provata da un forte attacco di tosse, ma un amico lo mette in guardia su di lei: Violetta Valery è una prostituta, e un semplice studente come lui non potrà mai averla solo per sé.

Ultimi Video

Palinsesti TV