Telethon 2011, il weekend benefico Rai per combattere le malattie genetiche

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  venerdì, 16 dicembre 2011
 06:00

Telethon 2011, il weekend benefico Rai per combattere le malattie geneticheE' stato il Tg1 delle 20.00 ad ''accendere'', ieri sera, il numeratore per la raccolta fondi della ventiduesima maratona Telethon 2011 a favore della ricerca contro la distrofia muscolare e le altre malattie genetiche.

E' un appuntamento tradizionale con il cuore del pubblico televisivo Rai che anche quest'anno mette a disposizione di Telethon le grandi risorse dell'azienda: non solo le tre reti, ma anche la radio, il multimediale e il web Rai.

Per il presidente Rai Paolo Garimberti: "Quando la Rai, ogni anno, si apre a Telethon dimostra veramente e senza dubbi di sorta a che cosa serve il Servizio Pubblico e perché sia un bene che va preservato nell'interesse di tutti. Dare spazio alla ricerca scientifica, alla solidarietà, alla battaglia contro le malattie genetiche più difficili da individuare e combattere significa contribuire alla ricerca di un futuro migliore per l'umanità intera."

"Telethon ogni anno ricrea un'occasione importante per ricordare, per pensare, per migliorare e aiutare chi ha davvero bisogno di noi " dice il Direttore Generale Rai Lorenza Lei.
Il presidente di Telethon dal 2009, Luca Cordero di Montezemolo e' "orgoglioso di raccogliere l'eredità di Susanna Agnelli. Appena entrato a far parte di questa organizzazione mi sono subito reso conto di quanto sia solida, coesa ed efficiente".

I VENTUNO ANNI DELLA RICERCA TELETHON

La Fondazione Telethon finanzia la migliore ricerca scientifica per arrivare alla cura delle malattie genetiche rare. I proventi raccolti attraverso la maratona tv e le iniziative realizzate dalla Fondazione sul territorio durante tutto l'anno sono impiegati per finanziare i migliori progetti di ricerca selezionati tramite un rigoroso sistema di valutazione da una commissione internazionale di esperti (le presenze degli scienziati italiani che operano in Italia sono ridotte per minimizzare il rischio di conflitti d'interesse). Attualmente sono 366 i laboratori impegnati nella realizzazione di progetti di ricerca targati Telethon e, all'interno di queste équipe, stanno facendo esperienza anche molti giovani (circa un migliaio). Venti di questi gruppi di ricerca sono riuniti in due Istituti Telethon: quello per la terapia genica di Milano (Hsr-Tiget) e quello di genetica e medicina di Napoli (Tigem).

Altri venti laboratori in tutta Italia sono guidati dai giovani ricercatori dell'istituto Telethon Dulbecco (il programma di Telethon per lo sviluppo della carriera indipendente dei giovani scienziati), mentre tutti gli altri sono disseminati nel nostro Paese presso università, ospedali e centri di ricerca non profit. La Fondazione Telethon finanzia, inoltre, anche il centro di ricerca tecnologica Tecnothon di Sarcedo (Vicenza) dove si sviluppano prototipi di ausilio per disabili.In ventuno anni la ricerca Telethon ha prodotto risultati eccellenti testimoniati non solo dal prestigio delle quasi 8000 pubblicazioni scientifiche prodotte, ma soprattutto dal significativo avanzamento verso lo sviluppo di terapie. Per una grave forma di immunodeficienza congenita (Ada-Scid) si è arrivati fino al traguardo della cura e per una ventina di altre patologie la ricerca si sta avvicinando in modo tangibile al letto del paziente. L'obiettivo è di arrivare ad offrire una possibilità concreta di vivere una vita migliore a tutti i pazienti colpiti dalle più di 6000 malattie genetiche rare che aspettano una soluzione

I NUMERI DAL 1990 AD OGGI

- I finanziamenti destinati alla ricerca: € 351.367.682- I progetti di ricerca finanziati: 2351- Le malattie genetiche studiate: 459- I ricercatori che hanno meritato un finanziamento: 1461- Le pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali: 7964

LA MARATONA TV 2011

Il palinsesto della 22.ma edizione della maratona televisiva di solidarietà partirà alle 6.45 di venerdì 16 dicembre, con "UnoMattina" e si chiuderà la sera di domenica 18 con una "puntata speciale" de "L'Eredità". Un appuntamento tradizionale con il cuore del pubblico televisivo, in particolare quello Rai, che anche quest'anno mette a disposizione di Telethon le grandi risorse dell'azienda: non solo le tre reti, ma anche la radio, il multimediale e il web Rai. Il "filo conduttore" della manifestazione sarà Fabrizio Frizzi che, affiancato da Paolo Belli e Arianna Ciampoli nello studio del Centro di produzione Dear a Roma, accoglierà tantissimi ospiti, le "storie Telethon", i ricercatori e i protagonisti del più grande evento di solidarietà in tv, che coinvolgerà anche le trasmissioni più seguite del palinsesto Rai. Il numero unico per fare le donazioni con sms o da telefono fisso è il 45502.

Venerdì 16 dicembre, alle 7.00 su Rai 1 si inizia con "Unomattina per Telethon" condotto da Elisa Isoardi e Franco di Mare. Dalle 11.00 la linea passerà prima a "Occhio alla spesa" con Alessandro Di Pietro e subito dopo a "La Prova del Cuoco" con Antonella Clerici. Alle 14.00 Fabrizio Frizzi aprirà lo studio Telethon agli ospiti fino alle 16.00, quando passerà il testimone a "La Vita in diretta", sempre su Rai 1, con Mara Venier e Marco Liorni.

Nel preserale e fino a notte si alterneranno spettacolo, personaggi e informazione sulla ricerca scientifica e i suoi progressi fino ad oggi. Il 2011 verrà ricordato come l'anno degli "eroi" di Telethon: persone che sono state scelte per rappresentare i tre ingredienti della miscela magica che fa la forza di Telethon. Sono pazienti, ricercatori e le tantissime persone che aiutano la ricerca facendo la raccolta di fondi. Durante la maratona verranno più volte raccontate le loro storie e venerdì 16 dicembre, nella seconda serata di Rai 2, alcuni eroi di Telethon saranno premiati in diretta televisiva. Sul palco, al fianco di Fabrizio Frizzi e dei suoi ospiti, ci saranno rappresentanti del mondo della ricerca, del volontariato e delle famiglie costrette a convivere con una malattia genetica. Persone normali, ma capaci di azioni straordinarie nel nome della grande missione della ricerca e della solidarietà.

Sabato 17 dicembre, la giornata si aprirà alle 6.30 su Rai 1 con le storie dei ricercatori all'interno del programma di Michele Guardì "Mattina in Famiglia" condotto da Miriam Leone e Tiberio Timperi. Alle 11.00, linea allo studio Telethon con Giancarlo Magalli e uno speciale sulla distrofia muscolare. A oltre vent'anni dalla sua nascita Telethon è sempre più vicina al traguardo della cura per la distrofia muscolare di Duchenne, la malattia "simbolo" dell'organizzazione. Ad oggi la fondazione ha investito 28 milioni di euro per finanziare 306 progetti e durante lo speciale verranno illustrati i vari filoni della ricerca. Dalle 14.00 alle 20.25 la programmazione si sposta su Rai 2 per un lungo speciale pieno di ospiti a sorpresa. Alle 20.40 la linea torna a Rai 1 e a "I Soliti Ignoti - Speciale Telethon", "puntatona" condotta da Frizzi, a cui prenderanno parte famosi personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura in veste di ospiti e concorrenti. Si "metteranno in gioco" anche Leonardo Pieraccioni e Carlo Conti. Sempre su Rai 1, in seconda serata dalle 22.50, Paolo Belli ospiterà Max Giusti e Luca Barbarossa che condurranno Telethon Super Club in collaborazione con Radio 2: uno speciale dove si ascolterà buona musica e si approfondiranno alcuni temi vicini alla ricerca scientifica.

Domenica 18 dicembre, la maratona tv si aprirà di nuovo su Rai 1 alle 6.30 con "Mattina in Famiglia". Alle 14.00 Domenica In - L'Arena proporrà una puntata speciale dove Massimo Giletti ospiterà in studio i ricercatori di Telethon. Subito dopo Domenica In - Così è la vita, condotto da Lorella Cuccarini proporrà personaggi e storie di Telethon 2011. Sempre su Rai 1, dalle 18.50, sarà Carlo Conti a concludere la "tre giorni" con "L'Eredità".
Durante tutta la maratona, su Rainet lo speciale "Backstage on line" sarà curato da Francesco Rapetti Mogol e Claudia Andreatti. Telethon avrà uno strettissimo rapporto di collaborazione anche con Tg1, Tg2, TG3 e RadioRai, che fa la sua maratona per Telethon da lunedì 12 a domenica 18 dicembre: per un'intera settimana, i diversi programmi di Radio1, Radio2 e Radio3 parlano di ricerca scientifica con diversi ospiti e lanciando il numero solidale 45502 per fare una donazione attraverso sms o da telefono fisso. Inoltre, durante i tre giorni di maratona tv i conduttori della Radio saranno presenti nello studio centrale Telethon aprendo finestre su Radio2 per permettere al pubblico televisivo di interagire con quello radiofonico.

Tra le storie che verranno raccontate, quelle di Davide e Matteo legati da un'amicizia straordinaria: Matteo ha dodici anni e vive su una sedia a rotelle da quando era piccolissimo per un'atrofia muscolare spinale, Davide è il suo migliore amico dai tempi dell'asilo e aiuta Matteo in tutte le sue attività. Questa storia ha commosso anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano quando l'11 maggio scorso al Quirinale ha consegnato a Davide l'onorificenza di Alfiere della Repubblica.

Ultimi Video

  • 5G & Verticals Tech Talk (diretta) | #FED2020

    5G & Verticals Tech Talk (diretta) | #FED2020

    Martedi 1 Dicembre 2020 alle ore 12:00 14esimo appuntamento in diretta con la nuova stagione dei TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di inf...
    T
    Televisione
      martedì, 01 dicembre 2020
  • L'Era del Cambiamento Tech Talk (diretta) | #FED2020

    L'Era del Cambiamento Tech Talk (diretta) | #FED2020

    Martedi 24 Novembre tredicesimo appuntamento con la nuova stagione dei TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anc...
    S
    Satellite
      martedì, 24 novembre 2020
  • 17 Forum Europeo Digitale | Day 2 - Lucca 2020 (diretta) #FED2020

    17 Forum Europeo Digitale | Day 2 - Lucca 2020 (diretta) #FED2020

    Dalle 09:00 in diretta streaming la seconda giornata del 17esimo Forum Europeo Digitale. La decisione di svolgere l'evento in forma digitale è stata responsabilmente assunta al fine di tut...
    T
    Televisione
      venerdì, 20 novembre 2020

Palinsesti TV