9° Forum Europeo della Televisione Digitale a Lucca, ecco la presentazione dell'evento

9° Forum Europeo della Televisione Digitale a Lucca, ecco la presentazione dell'evento

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

T
Televisione
  venerdì, 25 maggio 2012
 06:00

9° Forum Europeo della Televisione Digitale a Lucca, ecco la presentazione dell'eventoIl Forum Europeo di Lucca torna ad accendere i riflettori sull'industria digitale in Europa e l'edizione numero 9 preannuncia grandissime ed importanti novità, sia sul fronte dell'industria dei Media e multipiattaforma, che su quella dei contenuti, oltre a molte sorprese legate al prossimo Campionato Europeo di Calcio che si terrà in Ucraina e Polonia ed i Giochi Olimpici di Londra 2012.

Lo spazio internazionale "Il digitale apre al mondo" vedrà la presenza di un rappresentante dell'Eurovisione e di realtà straniere come Spagna, Francia, Russia, Israele e Belgio che racconteranno la propria esperienza e come questa è stata vissuta dai cittadini.

Satellite in primo piano e "spazio" anche ai servizi erogati dalle flotte in servizio geostazionale sull’Europa completeranno la sessione plenaria prevista l’8 di Giugno 2012, disponibile on line all’indirizzo www.comunicaredigitale.it/forum da cui possibile effettuare l'iscrizione gratuita al Forum.

9° Forum Europeo della Televisione Digitale a Lucca, ecco la presentazione dell'eventoQuest'anno, grazie a Twitter, coloro che seguiranno i lavori direttamente dal teatro o all'interno del portale Digital-Sat (www.digital-sat.it) avranno la possibilità di interagire direttamente con gli ospiti presenti in sala usando l'hashtag ufficiale dell'evento #forumeuropeo 

Alla vigilia di questo importante evento abbiamo intervistato l'organizzatore dell'evento Andrea Michelozzi che ci ha presentato le novità che attendono coloro che si recheranno nella cittadina toscana ad assistere ai lavori.

9° Forum Europeo della Televisione Digitale a Lucca, ecco la presentazione dell'eventoMancano solamente due settimane all'avvio del 9° Forum della Televisione Digitale, che si preannuncia come al solito ricco di sorprese
«Abbiamo scelto per l'edizione 2012 del Forum Europeo
la data dell'8 Giugno perché è un giorno particolarmente importante nel settore dei media in quanto proprio in quei momenti sarà in corso a Zagabria, l'EBU Technical Assembly, riunione a livello europeo in cui verranno deliberate decisioni di carattere tecnico di rilevanza notevole e dall'altra parte, è inutile negarlo, quel venerdì si inaugurano i Campionati Europei di Calcio in Polonia ed Ucraina, il primo grande evento dell'estate sportiva e di conseguenza televisiva»

Dopo il successo degli scorsi anni in termini di pubblico, l'Associazione Comunicare Digitale ha scelto per la nona edizione una nuova struttura logistica.
«Pur apprezzando il lavoro fatto dai miei collaboratori per le edizioni precedenti all'Auditorium San Romano, quest'anno siamo rimasti affascinati dalla bellezza del Teatro del Giglio. Abbiamo scelto il teatro principale di Lucca, nato come popolare nel 1600, qui ci ha suonato Luigi Boccherini e ci ha rappresentato le sue opere Giacomo Puccini, per la sua posizione strategica è un luogo di riferimento per tutta la città di Lucca ed in più offre agli espositori/visitatori una serie di strutture logistiche molto più ampie rispetto alla location precedente. La Sessione Plenaria verrà realizzata all'interno della splendida Sala del Teatro conferendo una nuova modalità per interagire con il pubblico presente in platea e nei palchi mentre sul palco saranno sistemati gli speakers, coinvolgendo maggiormente i presenti con interventi ad hoc e rendendo la giornata più stimolante. Ciò renderà ancora più vivo un appuntamento apprezzato anche per la diversa modalità di svolgimento e presentazione. Speriamo davvero che questa edizione venga davvero ricordata in futuro da coloro che vorranno venire a trovarci.»

Quali saranno i temi principali di cui si occuperà il Forum in questa edizione?
«In tal senso, ci saranno da evidenziare alcuni temi di strettissima attualità, come la Connected Tv, le questioni legate alla Tv Digitale Terrestre anche riferite alla prossima decisione del Consiglio di Stato sulla numerazione automatica dei canali prevista per il 22 Giugno, la nuova versione della gara delle frequenze tv, i nuovi gruppi interessati ad aumentare l'offerta di canali tematici e semigeneralisti anche alla luce degli ultimi bilanci economici presentati recentemente dai vari broadcaster, il rinnovo delle cariche in Agcom e del Consiglio di Amministrazione Rai, gli impegni relativi all'Agenda Digitale Europea, le produzioni sportive in HD e 3D da Londra, Polonia ed Ucraina, non mancheranno certo spunti di riflessione per i nostri invitati»

Da sottolineare la presenza quest'anno di un ampio spazio dedicato alle apparecchiature che permettono la visione tridimensionale
9° Forum Europeo della Televisione Digitale a Lucca, ecco la presentazione dell'evento«Il tema di uno dei panel previsti sarà appunto 3D e Alta Definizione. Ormai l'alta definizione è considerato uno standard sia per i produttori di contenuti sia per i telespettatori e dunque la sfida si sposta sull'introduzione e la diffusione delle trasmissioni in tre dimensioni. Siamo prossimi alle Olimpiadi di Londra, evento che sarà trasmesso nel nostro paese per la prima volta da Sky Italia non solo con una copertura in HD senza precedenti ma sopratutto anche con un canale dedicato esclusivamente a coloro che hanno un televisore 3D. Proprio in relazione a questo sarà allestito un 3D Village di 200mq prospicente il Teatro del Giglio e grazie alla collaborazione con Sisvel saranno presentate proprio all'interno della pagoda le ultime novità tecnologiche in materia. La struttura in particolare servirà ad evidenziare le peculiarità della qualità delle immagini, della forza del prodotto offerto ai telespettatori, con l'opportunità di soluzioni retrocompatibili che consentono di ricevere, in ogni caso, la visione di immagini in alta definizione.»

Quale sarà il tema che aprirà la serie di tavole rotonde previste per la giornata?
«Dopo il saluto del neosindaco di Lucca, Alessandro Tambellini che introdurrà i lavori, il primo convegno sarà dedicato al digitale come motore di sviluppo: un dibattito su come l'avvento della tecnologia digitale e dei social media rappresenti non solo una testimonianza forte di interesse degli utenti in tutto il mondo, ma anche abbia aperto un nuovo rapporto e ruolo della pubblicità, della comunicazione, dei rapporti sociali e di business, rivoluzionando l'intero quadro delle relazioni. In questo contesto è prevista anche la presenza della conduttrice Francesca Romana Barberini, popolare al grande pubblico, grazie alla trasmissione che conduce su Gambero Rosso Channel»

Come sempre il momento più atteso sarà quello dedicato alla situazione italiana con importanti ospiti come DGTVi, Sky Italia, Class Editori, Telecom Italia Media, SES Astra, Eutelsat, Atdi, Tivù.
«La tavola rotonda dedicata al nostro paese è prevista intorno alle 13 e farà il punto attuale sulla situazione italiana coinvolgendo i principali players che operano sul digitale terrestre ma rivolgendo uno sguardo anche agli operatori satellitari e alla loro capacità di espansione. In quella sede sarà fatto un bilancio dei switch over che nel caso dell'Italia vedranno concludersi a fine di Giugno. Si parlerà anche della nuova gara delle frequenze tv dopo l'annullamento del beauty contest, così come il sicuro ingresso di operatori nazionali ed europei sulle varie piattaforme digitali in Italia. Le conclusioni della giornata saranno affidate al Presidente della Fondazione Ugo Bordoni, Alessandro Luciano, al Sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Massimo Vari e al Segretario Generale della Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni, Roberto Viola.»

Intervista esclusiva a cura di
Simone Rossi

per "Digital-Sat.it"

Iscriviti al Forum

Ultimi Palinsesti