Elezioni Amministrative 2016: risultati e speciali in diretta tv su Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24

Elezioni Amministrative 2016: risultati e speciali in diretta tv su Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

T
Televisione
  domenica, 05 giugno 2016
 06:00

Elezioni Amministrative 2016: risultati e speciali in diretta tv su Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24Oltre 13 milioni di italiani sono chiamati a rinnovare le amministrazioni comunali e a eleggere il sindaco di 1.342 comuni, di cui 7 comuni capoluogo di Regione: Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino, Cagliari e Trieste e 18 comuni capoluogo di provincia: Benevento, Brindisi, Carbonia, Caserta, Cosenza, Crotone, Grosseto, Isernia, Latina, Novara, Olbia, Pordenone, Ravenna, Rimini, Salerno, Savona, Varese, Villacridro.

Si voterà dalle 7.00 alle 23.00, nelle regioni a statuto ordinario e in Friuli-Venezia Giulia, Sardegna e Sicilia, per l'elezione dei sindaci e dei consigli comunali nonché dei consigli circoscrizionali. Subito dopo lo spoglio delle schede. L'eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 19 giugno, sempre dalle 7.00 alle 23.00.

COME SI VOTA NEI COMUNI CON POPOLAZIONE SUPERIORE A 15.000 ABITANTI DI REGIONI A STATUTO ORDINARIO (SCHEDA AZZURRA) La scheda riporta i nomi e i cognomi dei candidati a sindaco in un apposito rettangolo sotto il quale sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato. L'elettore può votare: - per un candidato a sindaco, con un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste collegate (con un segno sul relativo contrassegno); in questo caso il voto è valido sia per il candidato sindaco sia per la lista collegata scelta; - per un candidato a sindaco e per una lista non collegata: il voto così espresso è attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista prescelta non collegata (voto disgiunto); - per un candidato a sindaco, con un segno sul relativo rettangolo, non segnando alcun contrassegno di lista: il voto è attribuito solo al candidato sindaco; - per una delle liste tracciando un segno sul relativo contrassegno: il voto così espresso è valido sia per la lista sia per il candidato sindaco collegato; - solo per candidati alla carica di consigliere comunale, scrivendone il nominativo nelle righe stampate a fianco del contrassegno della lista di appartenenza dei candidati votati, anche senza segnare il contrassegno della lista stessa. Ogni elettore può manifestare non più di due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale; nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, a pena di annullamento della seconda preferenza. Qualora nessun candidato abbia conseguito la maggioranza assoluta dei voti validi, per l'elezione del sindaco si procede al turno di ballottaggio tra i due candidati più votati.

COME SI VOTA NEI COMUNI CON POPOLAZIONE SINO A 15.000 ABITANTI DI REGIONI A STATUTO ORDINARIO (SCHEDA AZZURRA) L'elettore può votare: - con un segno di voto solo sul nominativo di un candidato a sindaco; - con un segno di voto sia sul contrassegno di lista, sia sul nominativo del candidato alla carica di sindaco collegato alla lista votata; - con un solo segno di voto sul contrassegno di lista; il voto è ugualmente valido sia per la lista votata, sia per il candidato alla carica di sindaco a essa collegato; - manifestando il voto di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale. Nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti ogni elettore può manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale (non più di due voti nei comuni con popolazione compresa tra 5.000 e 15.000 abitanti). Nei comuni con popolazione sino a 15.000 abitanti si procede al turno di ballottaggio per l'elezione del sindaco solo in caso di parità di voti fra i due candidati alla carica di sindaco che hanno ottenuto il maggior numero di voti.

CORPO ELETTORALE - Le elezioni in 1.342 comuni di regioni a statuto ordinario, Friuli Venezia Giulia, Sicilia e Sardegna interesseranno, complessivamente, 13.316.379 elettori (6.382.798 maschi e 6.933.581 femmine) e 15.887 sezioni elettorali. In particolare, nelle regioni a statuto ordinario, saranno interessati 1.175 comuni e 12.085.890 elettori (5.788.827 maschi e 6.297.063 femmine) e 14.396 sezioni.

TESSERA ELETTORALE -  Il Viminale ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto, dovranno esibire, oltre a un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale personale a carattere permanente. Per il rilascio delle tessere non consegnate o dei duplicati gli uffici comunali saranno aperti Per tutta la durata delle operazioni di voto.

CURIOSITÀ - Al voto per la prima volta andranno 18.318 diciottenni, 9.847 uomini e 8.471 donne ma sono 73 i comuni in cui vota un solo elettore diciottenne. Il Comune dove è più alto il numero dei diciottenni è Roma con 12.456 nuovi elettori, suddivisi in 6.488 uomini e 5.968 donne. Voteranno per le elezioni comunali anche 46.781 cittadini U.E. residenti in Italia che ne hanno fatto richiesta. Il comune più piccolo al voto è Morterone (Lecco) con 31 elettori (17 uomini e 14 donne) ed una sola lista civica. Al contrario, il comune con il corpo elettorale più numeroso è Roma, con un numero di elettori pari a 2.363.776, suddiviso in 1.110.576 uomini e 1.253.200 donne. In questa tornata elettorale verranno eletti anche i primi sindaci di 10 nuovi comuni, istituiti a seguito di fusione in Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.

LA GUIDA TV AGLI SPECIALI SULLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2016 IN TV

di Simone Rossi - Digital-News.it (www.digital-news.it)

RAI:

Elezioni Amministrative 2016: risultati e speciali in diretta tv su Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24Domenica 5 giugno primo appuntamento su Rai1 alle 22:50 con “Porta a porta, Speciale elezioni amministrative”, in collaborazione con il Tg1; subito dopo, alle 22.55, partirà anche “TG3, Speciale elezioni amministrative” (in collaborazione con TGR). Dalle 24 alle 24.10, sempre sulla terza rete sono previsti gli speciali della Tgr sulle singole regioni. Alle 24.35, su Rai2, anche l’edizione del Tg2 notte sarà in gran parte dedicata ai risultati elettorali.

Lunedì 6 giugno l’analisi del voto e i commenti troveranno spazio su Rai1 all’interno di “Unomattina estate” (dalle 6.45 alle 10.30). Poi, dalle 9.30 alle 10.30, è previsto “TG2 Insieme, Speciale elezioni amministrative”, in onda su Rai2. Nel pomeriggio, stavolta su Rai1 dalle 15 alle 17, “TG1, Speciale elezioni amministrative” e in serata, dalle dalle 21.25 alle 23.45, una puntata speciale di “Porta a porta”, in collaborazione con il TG1, dedicata ad analisi e approfondimenti sui risultati della tornata amministrativa del 5 giugno. Numerosi gli spazi su Rai 3: dalle 7 alle 7.30, TGR Buongiorno Italia, dalle 7.30 alle 8, TGR Buongiorno regione, poi alle 8 appuntamento con  Agorà (con ospiti, interviste e collegamenti), alle 11:00 la TGR (in questo caso saranno coinvolte le sedi delle 14 regioni interessate al voto), alle 12:00 “TG3, Speciale elezioni amministrative”, dalle 17 alle 19, altro TG3, Speciale elezioni amministrative e poi, in prima serata, alle 21.05 “Gazebo, Speciale elezioni amministrative” che lascerà la staffetta a “TG3 Linea Notte, Speciale elezioni amministrative”.

RaiNews24 seguirà in diretta l’intero evento con analisi, approfondimenti e speciali ad hoc.

Anche Rai Radio1 realizzerà un lungo Speciale che andrà in onda a partire dalle 22.45 di domenica 5 giugno. Conducono Giancarlo Loquenzi e Gianmarco Trevisi che dagli studi Rai di Saxa Rubra si collegheranno con gli inviati del Gr1 nei comitati elettorali a Roma, Napoli, Milano, Torino, con la postazione al Ministero dell’interno per l’aggiornamento in tempo reale dei risultati e le sedi regionali interessate. E ancora proiezioni, exit poll e  aggiornamenti per tutta la notte, ogni ora, nelle edizioni del Gr1. Alle 5.30 la prima delle rassegne stampa della giornata. Lo speciale riprenderà alle 6 di lunedì con Paolo Salerno per proseguire dalle 08.30 alle 12.00 con Giorgio Zanchini e Ilaria Sotis per i risultati definitivi, i commenti a caldo di politici, giornalisti, esperti, e naturalmente gli inviati della redazione politica e cronaca ancora sul campo. 

MEDIASET / TGCOM24

Elezioni Amministrative 2016: risultati e speciali in diretta tv su Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24Domenica 5 e lunedì 6 giugno l’informazione Mediaset dedicherà speciali, edizioni straordinarie e finestre informative alle Elezioni Amministrative. Domenica 5 dalle 23.00, subito dopo la chiusura dei seggi, in diretta su Canale 5 e in simulcast su Tgcom24, andrà in onda lo speciale a cura del Tg5 e di Tgcom24 con le proiezioni elettorali a cura di Tecné.

Lunedì 6 giugno, sempre su Canale 5, dalle 8.45, Mattino Cinque commenterà dati e reazioni politiche. Su Retequattro, dalle 11 e le 11,25, il TG4 racconterà le operazioni di spoglio in un’edizione straordinaria, seguita dalla consueta edizione del telegiornale. A mezzogiorno, il testimone passerà a Studio Aperto, su Italia 1, con un’altra edizione straordinaria e, a seguire, il notiziario delle 12,25. Sempre lunedì, dalle 20.30 su Retequattro, spazio a commenti sui risultati finali con una puntata speciale di “Quinta Colonna” condotta da Paolo Del Debbio.

LA7:

Elezioni Amministrative 2016: risultati e speciali in diretta tv su Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24Su La7 dalle 22.15 di domenica 5 Giugno sarà il direttore del Tg La7, Enrico Mentana, con approfondimenti, analisi e ospiti in studio, a tenere le fila dell'informazione elettorale sui risultati delle amministrative. In studio Franco Bechis, Aldo Cazzullo, Claudio Cerasa, Marco Damilano, Peter Gomez, Nicola Porro, Marcello Sorgi per commentare i primi dati. Collegamenti e aggiornamenti sui risultati da tutte le città e le voci in diretta dei candidati con gli inviati, Alessandra Sardoni e Paolo Celata. L'hashtag per seguire e commentare sui social è #MaratonaSindaci. I risultati saranno oggetto anche delle trasmissioni di approfondimento del mattino successivo, mentre il commento nella prima serata di lunedì 6 è lasciato a Corrado Formigli e alla consueta puntata di Piazzapulita.

SKY TG24 HD:

Elezioni Amministrative 2016: risultati e speciali in diretta tv su Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24Una squadra di oltre 100 giornalisti, 3 studi tv e 20 postazioni live dai luoghi chiave di queste elezioni, come il Viminale, i quartieri generali dei partiti e le principali città chiamate al voto. Sono le forze messe in campo da Sky TG24 HD per documentare l’esito delle Elezioni Amministrative di domani, 5 giugno, con una lunghissima diretta di 24 ore che partirà alle 22.45 del 5 giugno per concludersi alle 22 del 6 giugno.

Per la maratona “Città al voto” la rete all news di Sky proporrà dati in tempo reale aggiornati a ritmo continuo, un flusso di collegamenti dai comitati elettorali, ospiti in studio e dichiarazioni a caldo dei protagonisti.

La diretta fiume vedrà alternarsi alla conduzione Fabio Vitale, Valentina Benedicenti, Roberto Inciocchi, Federica de Sanctis, Gianluca Semprini, Paola Saluzzi, Alessandro Marenzi e Lavinia Spingardi. Il racconto elettorale sarà inoltre arricchito dagli Sky Wall, le passeggiate virtuali di Sky TG24, a cura di Alessio Viola e Laura Gobetti, in cui saranno proposti approfondimenti sui temi portanti di queste votazioni. Allo Sky Touch Moreno Marinozzi, Jacopo Arbarello, e Paolo Fratter illustreranno tutti i dati elettorali, dalle proiezioni all’affluenza, fino ai dati parziali e definitivi. In studio, ospiti della no-stop elettorale, saranno presenti direttori di testata, editorialisti e notisti politici, per commenti, reazioni, analisi e scenari futuri.

Anche in questa occasione, per garantire la massima qualità e attendibilità informativa, Sky TG24 ha scelto di rinunciare all’utilizzo dello strumento degli Exit Poll (dichiarazioni di voto raccolte all’uscita dei seggi), che in precedenti occasioni hanno manifestato limiti evidenti nel riuscire a prevedere il reale esito elettorale, e di proporre soltanto proiezioni basate su voti reali, scrutinati da seggi campione, relative alle città di Roma, Milano, Napoli, Torino e Bologna, a cura dell’istituto di ricerca Quorum.

Tra gli approfondimenti ci sarà anche il Decision Desk, che analizzerà l'andamento degli scrutini. Studiando l'andamento del voto e la sua distribuzione geografica, la provenienza dei risultati e il raffronto con le elezioni passate, il Decision Desk sarà in grado, quando la solidità statistica dei risultati sarà acquisita, di individuare e anticipare gli esiti dello scrutinio durante lo spoglio.

Inoltre Sky TG24 seguirà in diretta lo spoglio di quattro “seggi simbolo” della capitale, ovvero i tre seggi in cui, nelle precedenti Elezioni comunali del 2013, le principali forze politiche ottennero il risultato più favorevole, mentre il quarto seggio sarà quello che nel 2013 replicò meglio il risultato dell’intera città.

In campo anche il sito di Sky TG24 (skytg24.it)con aggiornamenti, liveblog, foto e video, ma soprattutto i dati in tempo reale di tutti gli oltre 1300 comuni al voto.

 “Città al voto” sarà visibile in streaming su skytg24.it e, attraverso SkyGo, sui principali smartphone, tablet e su computer Mac e Pc. Approfondimenti anche sui canali social di Sky TG24: Facebook (fb.com/SkyTG24) Twitter(twitter.com/SkyTG24),  e Instagram (instagram.com/skytg24hd),attraverso l’hashtag # Maratona SkyTG24.

Elezioni Amministrative 2016: risultati e speciali in diretta tv su Rai, Mediaset, La7 e Sky Tg24

Ultimi Video

Palinsesti TV