Eurovision Song Contest 2017, Finale - Italia sogna con Francesco Gabbani (diretta Rai 1)

Eurovision Song Contest 2017, Finale - Italia sogna con Francesco Gabbani (diretta Rai 1)

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

T
Televisione
  sabato, 13 maggio 2017
 06:00

Eurovision Song Contest 2017, Finale | Italia sogna con Francesco Gabbani (diretta Rai 1)COSA E' EUROVISION SONG CONTEST - L'Eurovision Song Contest (diretta Rai 1) è una gara canora tra paesi europei non necessariamente appartenenti alla Ue, come ad esempio Israele e Azerbaigian, organizzato dalle televisioni pubbliche dei rispettivi paesi sotto l'egida dell'Ebu (European Broadcasting Union). Dal 2015 partecipa al concorso anche l'Australia, paese in cui il concorso è seguitissimo. La manifestazione si svolge tradizionalmente nel paese vincitore del concorso precedente: l' Ucraina ha vinto l'edizione 2016 dell'Eurovision Song Contest con il brano «1994», cantato da Jamala. Ed è per questo che l'edizione di quest'anno si svolge a Kiev. L'Eurovision Song Contest è nato nel 1956 anche per sperimentare nuove tecniche di trasmissione del segnale televisivo. Da allora si è allargato a Est e ha seguito i vari cambiamenti della storia europea accogliendo gli stati divenuti indipendenti nei primi anni '90. Quando nacque fu estremamente significativo che paesi fino a pochi anni prima in guerra tra loro potessero gareggiare in un concorso di canzoni. Negli anni 2000 è diventato il più seguito spettacolo televisivo europeo dopo gli eventi sportivi. La classifica finale si compone sommando i voti espressi dalle giurie, con peso del 50 per cento, e quelli provenienti dal televoto (altro 50 per cento).

L'ITALIA NELLA STORIA DI EUROVISION SONG CONTEST -  Quest'anno è la grinta e la simpatica di Francesco Gabbani con il suo tormentone «Occidentali's Karma», favoritissimo della vigilia, a giocarsi la vittoria come rappresentante italiano all'Eurovision Song Contest, la manifestazione canora internazionale che si svolgerà a Kiev. Ma scorrendo il palmares della manifestazione e le performance degli italiani, negli ultimi anni, cioè dal 2011, da quando l'Italia è tornata in corsa dopo ben 11 anni di assenza (mancava dal 1998), il miglior piazzamento resta quello di Raphael Gualazzi, che era riuscito a conquistare un incredibile secondo posto con «Madness of Love», versione rivisitata in parte in inglese di «Follia D'Amore», brano coraggioso, non propriamente pop che si muoveva tra il jazz, lo swing e lo stride piano. Gualazzi convinse subito tutti: la sua partecipazione a Sanremo Giovani quell'anno non lasciò dubbi e conquistò tutti i riconoscimenti possibili (Primo Posto assoluto, Premio della Critica Mia Martini, Premio della Sala Stampa Radio Tv Lucio Dalla, Premio come Migliore Esibizione Live). Negli anni successivi solo i tre ragazzi de Il Volo, sono riusciti ad andare sul podio con «Grande Amore», terzi nel 2015. Lo scorso anno Francesca Michielin si piazzò 16esima, Emma nel 2014 21esima, Marco Mengoni nel 2013 settimo e Nina Zilli nel 2012 nona.

La vittoria manca all'Italia dal 1990, quando trionfò Toto Cotugno con «Insieme: 1992». L'Italia da quando è in gara, ovvero dal 1956, ha riportato solamente due le vittorie: oltre a Toto Cotugno, conquistò il primo posto Gigliola Cinquetti nel 1964 con «Non ho l'età (per amarti)». La cantante tornò in gara 10 anni dopo, nel 1974 e si piazzò seconda con «».  Sul podio, riuscì a salire anche un nome eccellente della musica italiana: Domenico Modugno che nel 1958 arrivò terzo con «Nel blu dipinto di blu (Volare)», tre le sue partecipazioni all'Eurovision, sesto l'anno successivo 1959 con «Piove (Ciao ciao Bambina)» e diciasettesimo nel 1966 con «Dio come ti amo». L'Italia è salita sul terzo gradino del podio altre tre volte (quindi cinque in tutto): con la coppia Umberto Tozzi e Raf nel 1987 con «Gente di mare», con quella formata da Wess e Dori Ghezzi con «Era» nel 1975 e con Emilio Pericoli con «Uno per tutte» nel 1963. Negli anni diversi artisti sono saliti più volte sul palco dell'Eurovision. Due le partecipazioni di Claudio Villa: nel 1962 nono con «Addio addio» e nel 1967 undicesimo con «Non andare più lontano». Due anche quelle di Massimo Ranieri: nel 1971 quinto con «L'amore è un attimo» e due anni dopo, nel 1973, tredicesimo con «Chi sarà con te»; due quelle di Mia Martini: nel 1977 tredicesima con «Libera» e nel 1992 quarta con «Rapsodia»; e due anche per Albano e Romina Power, sempre settimi, nel 1976 con «noi lo rivivremo di nuovo» e nel 1985 con «Magic, oh Magic».   Un'altra coppia d'oro, tornata insieme negli ultimi tempi, è quella di Alice e Franco Battiato, quinti nel 1984 con «i treni di Tozeur». Nono invece il duo Anna Oxa - Fausto Leali nel 1989 con «Avrei voluto».

Su quel palco ci sono saliti anche, con più o meno successo, Gianni Morandi, ottavo nel 1970 con «Occhi di ragazza», Iva Zanicchi tredicesima nel 1969 con «Due grosse lacrime bianche», Boby Solo quinto nel 1965 con «Se piangi, se ridi», Sergio Endrigo decimo nel 1968 con «Marianne», I Ricchi e Poveri dodicesimi nel 1978 con «Questo Amore», Enrico Ruggeri tredicesimo nel 1993 con «Sole d'Europa», Peppino di Capri settimo nel 1991 con «Comm è ddoce 'o mare», Luca Barbarossa dodicesimo nel 1988 con «Ti scrivo (Vivo)», Nicola di Bari sesto nel 1972 con «I giorni dell'arcobaleno», Betty Curtis quinta nel 1961 con «Al di là», Renato Ruscel nel 1960 ottavo con «Romantica», Nunzio Gallo sesto nel 1957 con «Corde della mia chitarra», Riccardo Fogli nel 1983 undicesimo con «Per Lucia», i Matia Bazar quindicesimi nel 1979 con «Raggio di Luna», Alan Sorrenti sesto nel 1980 con «Non so che darei», fino ai Jalisse quarti nel 1997 con «Fiumi di parole» Ora il tifo dell'Italia è tutto per Francesco Gabbani che risulta in testa anche nei pronostici dei bookmakers, davanti agli altri favoriti: Bulgaria con Kristian Kostov, Portogallo con Salvador Sobral e Svezia con Robin Bengtsson.

ORDINE DI ESIBIZIONE E CODICE DI TELEVOTO:

  • 01 Israel IMRI "I Feel Alive"
  • 02 Poland Kasia Moś "Flashlight"
  • 03 Belarus Naviband "Story of My Life"
  • 04 Austria Nathan Trent "Running on Air"
  • 05 Armenia Artsvik "Fly with Me"
  • 06 The Netherlands O'G3NE "Lights and Shadows"
  • 07 Moldova Sunstroke Project "Hey, Mamma!"
  • 08 Hungary Joci Pápai "Origo"
  • 09 Italy Francesco Gabbani "Occidentali's Karma"
  • 10 Denmark Anja "Where I Am"
  • 11 Portugal Salvador Sobral "Amar Pelos Dois"
  • 12 Azerbaijan Dihaj "Skeletons"
  • 13 Croatia Jacques Houdek "My Friend"
  • 14 Australia Isaiah "Don't Come Easy"
  • 15 Greece Demy "This Is Love"
  • 16 Spain Manel Navarro "Do It for Your Lover"
  • 17 Norway JOWST "Grab the Moment"
  • 18 United Kingdom Lucie Jones "Never Give Up on You"
  • 19 Cyprus Hovig "Gravity"
  • 20 Romania Ilinca and Alex Florea "Yodel It!"
  • 21 Germany Levina "Perfect Life"
  • 22 Ukraine O.Torvald "Time"
  • 23 Belgium Blanche "City Lights"
  • 24 Sweden Robin Bengtsson "I Can't Go On"
  • 25 Bulgaria Kristian Kostov "Beautiful Mess"
  • 26 France Alma "Requiem"

LA COPERTURA TELEVISIVA DELL'EUROVISION SONG CONTEST 2017

Eurovision Song Contest 2017, Finale | Italia sogna con Francesco Gabbani (diretta Rai 1)Sabato 13 Maggio alle 20.35, su Rai1 HD (canale 501 del digitale terrestre e 101 di Tivùsat), oltre che sulle frequenze di Rai Radio2, sarà trasmessa un'anteprima di Eurovision Song Contest: attraverso interviste a personaggi famosi e curiosità il concorso verrà raccontato e spiegato al grande pubblico di Rai1 dalle voci di Flavio Insinna e Federico Russo. Alle 21, sempre sulle stesse frequenze, sarà la volta della serata finale. Ai paesi che hanno superato l'ostacolo delle serate eliminatorie si aggiungono l' Ucraina (paese ospitante) e i 5 «Big Five» qualificati in finale di diritto: Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito. A guidare il pubblico italiano nella finale saranno due voci fuori campo, Flavio Insinna e Federico Russo, in diretta da Kiev. Si potrà interagire con lo spettacolo eurovisivo anche attraverso i social con l'hashtag #escita. La serata finale sarà replicata su Rai4 (anche in HD su Tivùsat e sul canale 104 SKY), domenica 14 Maggio alle 13.35.

  • Pagina ufficiale Rai www.eurovisionsongcontest.rai.it
  • Facebook: fb.com/EurovisionRai
  • Twitter: twitter.com/EurovisionRai #escita #eurovision
  • Sito ufficiale (in inglese) www.eurovision.tv

in diretta e in chiaro anche su:

  • RTV SAN MARINO [Hotbird 13° est e in DTT per le zone coperte] - con commento in Italiano
  • RSI LA1 [in DTT per le zone coperte] - con commento in Italiano
  • ONE HD [Astra 19,2° est] - con commento in Tedesco
  • DAS ERSTE [Astra 19,2° est] - con commento in Tedesco
  • DEUTSCHE WELLE [Astra 19,2° est, Hotbird 13° est e Astra 4,8° est] - con commento in Tedesco
  • TVE INTERNACIONAL [Astra 19,2° est] - con commento in Spagnolo
  • RIK SAT [Hotbird 13° est e Hellas Sat 39° est] - con commento in Greco
  • ERT WORLD [Hotbird 13° est] - con commento in Greco
  • LRT LITUANICA [Astra 4,8° est] - con commento in Lituano
  • FRANCE 2 [Eutelsat 5° Ovest] - con commento in Francese
  • TVP POLONIA [Hotbird 13° est] - con commento in Polacco
  • TVR INTERNATIONAL [Hotbird 13° est] - con commento in Rumeno
  • RTS SAT SERBIA Eutelsat 16° est] - con commento in Serbo
  • SLOVENIA TV2 Eutelsat 16° est] - con commento in Sloveno
  • DUNA TV HD [Eutelsat 9° est] - con commento in Ungherese
  • BELARUS 24 [Hotbird 13° est] - con commento in Bielorusso
  • BVN [Hotbird 13° est e Astra 19,2° est] - con commento in Olandese
  • ARMENIA PUBBLIC TV [Hotbird 13° est] - con commento in Armeno
  • 1TV GEORGIA [Azerspace 46° est] - con commento in Georgiano
  • ICTIMAI TV [Azerspace 46° est] - con commento in Azero
  • TVSH SAT Eutelsat 16° est] - con commento in Albanese
  • RTP INTERNACIONAL [Hotbird 13° est] - con commento in Portoghese

Eurovision Song Contest 2017 - Finale | Italia con Francesco Gabbani in diretta Rai 1

Ultimi Palinsesti