Lunedi 2 Novembre sui canali Sky Cinema HD e Sky 3D

Lunedi 2 Novembre sui canali Sky Cinema HD e Sky 3D

Sky Cinema
S
Sky Cinema
Sky Cinema HD
S
Sky Cinema HD

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

  lunedì, 02 novembre 2015 | 05:00

Lunedi 2 Novembre sui canali Sky Cinema HD e Sky 3DConfusi e felici
Marcello e' uno psicanalista che esercita senza vocazione in uno studio di Roma. Cinico e svogliato, assiste una messe di pazienti sull'orlo di una crisi di nervi. Nazareno e' un pusher di borgata che soffre di attacchi di panico e ha un figlio in arrivo, Pasquale ha quarant'anni e una dipendenza dalla madre e dai carboidrati, Vitaliana e' una ninfomane che vorrebbe realizzare i suoi sogni erotici, Betta e Enrico sono una coppia in debito di sesso e di passione, Michelangelo ha un problema a gestire la sua rabbia e il tradimento della moglie con un tedesco. Congedati improvvisamente da Marcello, che ha scoperto di soffrire di una rara malattia agli occhi, i suoi pazienti decidono di aprirgli gli occhi sul mondo. A guidarli appassionata c'e' Silvia, fedele segretaria di Marcello che lo accompagnera' nel suo percorso di rinascita.
(SKY CINEMA 1 HD ore 21.10)
 
Casino Royale
Dopo essersi guadagnato due zeri e la licenza di uccidere James Bond, alle origini della sua carriera, e' sulle tracce di Le Chiffre, uno spregiudicato banchiere che finanzia organizzazioni terroristiche. L'intervento di Bond manda allaria i suoi piani, sventando un attentato ai danni di una compagnia aerea. Le Chiffre si ritrova cosi' in debito e in imbarazzo con un misterioso signore della guerra africano, per saldare il conto organizza unesclusiva partita a poker al Casino Royale nel Montenegro. Finanziato dal governo e controllato dall'affascinante contabile Vesper Lynd, Bond e' tra i dieci ricchi partecipanti che gareggiano per il piatto milionario. Sopravvissuto a una lunga notte di bluff, strategie, inseguimenti, avvelenamenti e torture, sara' lamore a piegare lagente britannico e a condizionarne il destino sentimentale.
(SKY CINEMA 007 HD ore 21.10)

Antboy
Pelle non e' un tipo speciale, ma solo un normale dodicenne. La piu' bella della scuola, Amanda, di cui Pelle e' segretamente innamorato, a malapena si accorge di lui. Solo i bulli gli dedicano attenzione. Un giorno, inseguito da loro, Pelle si nasconde nel giardino del suo vicino, e viene morso da una formica. L'indomani, si rende conto di aver acquisito i poteri dell'insetto: superforza, un olfatto portentoso, la capacita' di scalare i muri. Presto il secchione amante dei fumetti Wilhelm scopre i poteri di Pelle. Wilhelm pensa che Pelle debba usare le sue facolta' per diventare un supereroe e combattere il crimine. Per fare colpo su Amanda, Pelle accetta il piano di Wilhelm, e il supereroe Antboy diventa l'incubo dei malviventi. Tuttavia Pelle scopre di non essere l'unico dotato di superpoteri: un temibile avversario, chiamato La Mosca, entra in scena e rapisce Amanda. Riuscira' Antboy a sconfiggerlo?
(SKY FAMILY HD ore 21.00)

Quella sera dorata
Omar Razaghi è un giovane dottorando iraniano-canadese della University of Colorado, fidanzato con l'ambiziosa e algida Deirdre, insegnante di letteratura straniera. La sua borsa di studio e la sua relazione sentimentale sono allacciate e vincolate alla stesura della biografia "da autorizzare" di Jules Gund, autore sudamericano morto suicida dopo il successo del suo unico romanzo. Impedito a proseguire nel progetto dal diniego dei Gund, è indotto dalla fidanzata a partire alla volta dell'Uruguay per incontrare gli eredi e dissuaderli. Arrivato a Ochos Rìos la realtà avrà la meglio sul libro, innamorandolo e invischiandolo nel labile equilibrio della famiglia Gund. <br/> Guardando Quella sera dorata non si può che dire "Merchant-Ivory", la casa di distribuzione a cui appartengono e fanno capo i film patinati del regista James Ivory. Primo autore a rap...
(SKY PASSION HD ore 21.00)

National Security - Sei in buone mani
Hank Rafferty (Steve Zhan), ha visto morire il proprio compagno di squadra durante una azione. Il distretto non gli affida il caso che consentirebbe al nostro di acciuffare i colpevoli, percio' Rafferty e' costretto a tornare di pattuglia per le strade della citta' da solo. Si imbatte cosi' in Earl Montgomery (Martin Lawrence), appena cacciato dall'accademia di polizia per le sue trovate poco ortodosse. Si forma cosi' la solita coppia di sbirri che combattono tra di loro piuttosto che contro i criminali. Solo che dovrebbero anche far ridere mentre Martin Lawrence fa rimpiangere anche il peggior Eddie Murphy.
(SKY COMEDY HD ore 21.00)

Guardiani della galassia
Il giorno in cui sua madre muore, il piccolo Peter Quill viene misteriosamente risucchiato nello spazio. Yondu, un umanoide dalla pelle blu, non lo consegna a chi di dovere e lo alleva insieme alla sua squadra di fuorilegge noti come Ravager. Ventisei anni dopo, nel 2014, Peter e' un audace avventuriero dello spazio che si fa chiamare Spacelord e va a zonzo su una nave lercia, dove ascolta sempre e soltanto la musicassetta che aveva con se' quel fatidico giorno del 1988. Entrato per caso in possesso di una sfera misteriosa, Quill scopre che il feroce Ronan e' determinato ad averla per distruggere il pianeta Xandar e molto probabilmente non solo quello. Per sventare il piano apocalittico di Ronan, Peter si allea quindi con una squadra di ricercati come lui: il procione Rocket, mago della meccanica, il suo amico Groot, una creatura dalle sembianze d'albero, la bella e dannata Gamora e il grosso Drax, assetato di vendetta.
(SKY MAX HD ore 21.00)

Pasolini
È il primo novembre 1975 a Roma ed è l'ultimo giorno di Pier Paolo Pasolini. Il suo mattino comincia col bacio di sua madre. Susanna lo richiama dal sonno e lo ritrova dopo un viaggio a Stoccolma, dove si è occupato della traduzione del volume, "Le ceneri di Gramsci". Incalzato dalla censura per Salò o le 120 giornate di Sodoma, intervistato "sulla situazione" e per La Stampa da Furio Colombo e avviato "Petrolio", un romanzo che insegue nella sua testa due personaggi-narratori (Carlo, ingegnere della borghesia torinese, e Andrea Fago, unico sopravvissuto a un incidente aereo), Pier Paolo fa colazione con caffè e Corriere (della Sera). Più avanti nella giornata pranza con Nico Naldini e Laura Betti, che ha appena prestato la voce 'demoniaca' a Linda Blair (L'esorcista) e quella orgiastica a Hélène Surgère (Salò o le 120 giornate di Sodoma). Congedati gli ospiti scrive a Eduardo De Filippo di Re Magi e Messia e infila la sua Alfa Romeo e la notte romana, dove incontra Nunzio, l'angelo custode di Epifanio e di un film che rincorre la cometa ma che non vedrà mai la luce (Porno-Teo-Kolossal). Perché Pier Paolo sprofonderà negli occhi neri di Pino Pelosi e nel buio di Ostia, muta davanti al massacro di un poeta.
(SKY CINEMA CULT HD ore 21.00)

I migliori anni della nostra vita
Film determinante e riformatore: girava la pagina della guerra. Il problema dei reduci era colosssale. I giovani tornavano dal Pacifico e dall'Europa e portavano cambiamenti. Avevano visto cose diverse e rientravano in un paese diverso. Il reinserimento era difficile, per i soldati e per chi era rimasto a casa. Il produttore Samuel Goldwyn, attentissimo ai grandi fatti, e il regista William Wyler, la firma più sicura di Hollywood, affrontarono un tema davvero ricco: i milioni di storie individuali, vere e proprie sceneggiature bell'e pronte, e il grande desiderio di cambiamento che si porta una guerra. Lavorando febbrilmente per non farsi sorpassare dai fatti reali, e prendendo spunto da un libro di Mackinley Kantor non eccelso, la produzione costruì un film che rappresentò quel problema come nessun altro titolo sarebbe mai riuscito a fare. È la storia di un caporale (March), un soldato (Russell) e un ufficiale (Andrews) che tornano nella loro cittadina di provincia. March è accolto dalla moglie (uno dei più begli abbracci del cinema) e dai due figli. Ma tutto sommato il trauma che vive è superabile, è stato soprattutto un problema di lontananza. Il resto è rimasto quasi com'era. Dana Andrews aveva sposato una ragazza appena conosciuta, irrequieta e capricciosa. Al ritorno il matrimonio va subito a rotoli. Ma non era vero amore se lui si innamora della figlia di March. Il terzo reduce era un autentico mutilato di guerra, Harold Russell, che aveva due protesi invece delle mani. Wyler lo aveva visto in un documentario, Diario di un sergente, e aveva intuito le sue qualità di attore. Russell si rivelò talmente bravo da meritare l'Oscar, che all'inizio degli anni Novanta è stato costretto a mettere all'asta per necessità. Il suo personaggio riesce, con grandi sofferenze, a reinserirsi, grazie anche alla buona volontà di tutti, soprattutto della sua fidanzata.
(SKY CLASSICS HD ore 21.00)

Restauri d'autore: l'Opificio delle Pietre Dure
In occasione dell'uscita al cinema di 'Firenze e gli Uffizi 3D/4K' in premiere mondiale il 3-4-5 novembre in Italia, Sky 3D apre le porte al centro d'eccellenza fiorentino che ha curato il restauro di inestimabili opere del nostro patrimonio artistico tra cui l'Adorazione dei Magi di Leonardo. In contemporanea con Sky TG24 DTT (canale 27 del digitale terrestre)
(SKY 3D ore 21.10)

Ultimi Palinsesti

Ultimi Video