TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 14a Giornata, Palinsesto Telecronisti

TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 14a Giornata, Palinsesto Telecronisti

TimVision
T
TimVision
TimVision
T
TimVision

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

  sabato, 05 febbraio 2022 | 05:00

TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 14a Giornata, Palinsesto TelecronistiNel fine settimana dedicato alla Serie A TimVision, che si fermerà fino al 26 febbraio per lasciare spazio al ritorno dei Quarti di finale di Coppa Italia Socios.com (12 e 13 febbraio) e ai match della Nazionale di Milena Bertolini (Algarve Cup, dal 16 al 23 febbraio), i riflettori saranno puntati sulla Juve, intenzionata a tornare alla vittoria dopo due pareggi consecutivi tra campionato e coppa, e sull’appassionante volata per il secondo posto. Una corsa che coinvolge Roma, Sassuolo, Milan e Inter, al momento separate da soli 5 punti e pronte a dare il massimo da qui alla fine della stagione per conquistare la qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Ad aprire il programma della 14ª giornata saranno proprio le rossonere, attese alle 12.30 dal match casalingo contro la Lazio. Al ‘Vismara’ la formazione di Maurizio Ganz andrà a caccia del terzo successo consecutivo, che consentirebbe a Guagni e compagne di superare momentaneamente Roma e Sassuolo, impegnate alle 14.30 contro Pomigliano e Sampdoria. Le giallorosse, reduci da una striscia di sette vittorie consecutive, dovranno fare attenzione al gioco e alla spensieratezza delle campane, lontane dalla zona retrocessione e pronte a mettere in difficoltà un’altra big del campionato. Le neroverdi di mister Piovani, imbattute in 10 delle 11 trasferte di Serie A TimVision, si affideranno alla scatenata Clelland - prima nella classifica marcatrici con 10 reti – per avere la meglio dell'undici blucerchiato, che al ‘Garrone’ di Bogliasco ha costruito le sue fortune, sfruttando lo straordinario stato di forma di Tarenzi, autrice di quattro dei sette gol interni realizzati dalla squadra genovese.

Domenica alle 12.30 al ‘Bozzi’ di Firenze andrà in scena la sfida tra Fiorentina e Napoli Femminile, costretto a fare punti per tentare di riaprire il discorso salvezza. Le azzurre inseguono l’Empoli, che ha quattro punti in più delle campane e sarà impegnato alle 14.30 sul campo dell’Inter, imbattuta da sei turni e pronta a rilanciare Marinelli che ha realizzato la sua ultima rete proprio contro le toscane. Alla stessa ora spazio al testacoda tra Juve ed Hellas Verona, con la capolista che al Comunale di Vigasio cercherà di ottenere l’ottava vittoria di fila contro le gialloblu.

Anche quest’anno, grazie al Title Sponsor TimVision e all’accordo biennale tra la Federcalcio e LA7, gli appassionati avranno modo di seguire da casa o in mobilità tutto il campionato: ogni fine settimana la tv di TIM trasmetterà in diretta sei partite, mentre l’emittente televisiva di Cairo Communication porterà in chiaro nelle case degli italiani un incontro per ciascun turno. Il live match delle gare e tutti gli aggiornamenti in tempo reale saranno inoltre disponibili sul sito www.figc.it/it/femminile e sui profili social FIGC Calcio Femminile su Twitter, Facebook e Instagram.

SERIE A FEMMINILE TIMVISION DIRETTA - 14a GIORNATA - PALINSESTO E TELECRONISTI

Digital-NewsDIGITAL-NEWS (www.Digital-News.it) è lieta di poter offrire la programmazione completa relativamente alla odierna giornata di campionato di Serie A sulla piattaforma TIMVISION comprensiva dei telecronisti e degli opinionisti che seguiranno sui campi le partite

SABATO 5 FEBBRAIO 2022

  • ore 12:30 Serie A TimVision 14a Giornata: Milan vs Lazio (diretta TIMVISION)
    Centro Sportivo Vismara – Milano
    Telecronaca: Massimiliano Cocchi
    Contro la Lazio, nella gara d’andata, è arrivata una delle due vittorie più ampie del Milan da quando milita in Serie A (8-1 a settembre); quello è anche l’unico precedente tra le due formazioni tra campionato e Coppa Italia. Dopo i successi contro Verona e Sampdoria, il Milan potrebbe vincere le prime tre partite dell’anno solare per la seconda stagione consecutiva, mentre nelle precedenti due partecipazioni al torneo aveva sempre collezionato due successi e una sconfitta. Il Milan ha vinto l’ultima gara casalinga di campionato (vs Sampdoria) e potrebbe centrare più successi interni di fila in Serie A per la prima volta da aprile (serie di sei in quel caso). Da allora infatti le rossonere non hanno mai ripetuto lo stesso risultato per due gare di fila (3V, 2N, 3P). La Lazio ha perso ognuna delle sei trasferte disputate in questa Serie A; l’ultima volta che la formazione biancoceleste ha inanellato più sconfitte esterne di fila nel torneo risale all’ottobre 2012 (otto). Solo la Juventus (12) ha segnato più gol di testa del Milan (sei) nella Serie A in corso; la Lazio è la formazione che al contrario ne ha incassati di più con questo fondamentale (sei). Il Milan è l’unica squadra che vanta tre difensori con almeno due assist all’attivo in questa Serie A: Sara Thrige Andersen (quattro), Alia Guagni (tre) e Linda Tucceri (due). La Lazio è la formazione che ha segnato più gol su calcio di rigore in questo campionato (cinque) e l’unica ad aver trasformato il 100% delle chance dal dischetto tra quelle che hanno guadagnato più di due penalties nel torneo in corso.Valentina Bergamaschi, con tre gol (due nelle ultime due presenze) e due assist all’attivo nella Serie A in corso, ha già preso parte a più marcature rispetto allo scorso campionato (tre totali). Contro la Lazio all’andata, la rossonera ha servito all’ex compagna Giacinti il passaggio vincente del quarto gol del match. Contro la Lazio a settembre sono arrivati i primi due gol in Serie A di Lindsey Thomas con la maglia del Milan. La francese ha partecipato a cinque marcature nelle ultime due gare di campionato (tre reti e due assist) e dall’inizio di dicembre solo Lana Clelland (sette) ha fatto meglio nel torneo. Nora Heroum, che con la maglia del Milan ha segnato due reti in Serie A nella stagione 2019/20, è l’unica giocatrice della Lazio con 13 presenze nelle prime 13 partite di questo campionato.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 14a Giornata: AS Roma vs Pomigliano (diretta TIMVISION)
    Stadio Tre Fontane – Roma
    Telecronaca: Marco Pagano
    Secondo incrocio in Serie A tra Roma e Pomigliano dopo il 2-1 per le capitoline all’andata. Le giallorosse sono imbattute contro avversarie campane nel torneo grazie a quattro successi e un pareggio, ma solo in un’occasione hanno tenuto la porta inviolata (vs Napoli Femminile nell’ultimo turno). La Roma ha segnato almeno due reti in ciascuna delle 13 sfide di Serie A contro squadre neopromosse – contro queste avversarie ha ottenuto 12 successi e un solo pareggio (2-2 contro il Napoli Femminile lo scorso maggio). La Roma ha vinto le ultime sette partite di Serie A (già striscia record di successi consecutivi per il club nel torneo), ma non va a segno per più gare di fila in un singolo massimo campionato da febbraio 2020 (nove). Il Pomigliano ha raccolto 16 punti nelle prime 13 giornate di questa Serie A (5V, 1N, 7P); nelle ultime 15 stagioni, solo una delle squadre neopromosse con almeno 16 punti dopo lo stesso numero di gare è retrocessa a fine campionato: il ChievoVerona Valpo nel 2013/14. Nessuna squadra ha recuperato più punti da situazione di svantaggio rispetto al Pomigliano in questa Serie A: sette (come la Juventus), inclusi i tre maturati nell’ultimo match contro l’Empoli, vinto 2-1 dopo essere andato sotto nel punteggio. La Roma è la squadra che ha segnato più gol da fuori area nella Serie A in corso (cinque, uno dei quali nell’andata contro il Pomigliano); la formazione campana ne conta quattro – uno contro le giallorosse, a settembre, firmato da Giuseppina Moraca, assente in questa gara per squalifica. Il Pomigliano è, con Lazio e Verona, una delle tre squadre che hanno subito più gol su palla inattiva nel campionato in corso (12). La Roma ne ha invece realizzati nove da fermo, meno solo della Juventus (12). Solo Claudia Ferrato (162) ha disputato meno minuti del neoacquisto giallorosso Emilie Haavi (180) tra le giocatrici che contano almeno un gol e almeno un assist nella Serie A in corso. Contro il Pomigliano è arrivato il primo dei due gol di Benedetta Glionna con la maglia della Roma in Serie A. Entrambe le reti dell’attaccante giallorossa in questo campionato sono arrivate da fuori area e dall’inizio dello scorso torneo Glionna è la migliore marcatrice dalla distanza (cinque sigilli). Dopo aver realizzato il 2-1 contro l’Empoli nell’ultimo turno di Serie A, Tori Dellaperuta potrebbe diventare la seconda giocatrice del Pomigliano a trovare il gol in due partite di fila della squadra campana dopo Giuseppina Moraca, lo scorso settembre.  
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 14a Giornata: Sampdoria vs Sassuolo (diretta TIMVISION)
    Comunale R. Garrone – Bogliasco (GE)
    Telecronaca: Daniel Rizzo
    Il Sassuolo ha vinto 2-0 l’unico precedente contro la Sampdoria in Serie A, lo scorso settembre; contro le liguri è inoltre arrivato uno dei sei clean sheet collezionati dalle emiliane in questo campionato. Il Sassuolo è, con Milan e Juventus, una delle tre squadre contro cui la Sampdoria non ha trovato il gol nel massimo campionato. Se non andassero a bersaglio in questo confronto sarebbe la seconda occasione in cui le blucerchiate rimangono a secco per due gare consecutive nel torneo (la precedente a settembre). Il Sassuolo è imbattuto in 10 delle ultime 11 trasferte di Serie A (9V, 1N); in questo intervallo temporale – che inizia da febbraio 2021 – solo la Juventus (0) ha rimediato meno sconfitte delle neroverdi lontano da casa (una). La Sampdoria ha perso l’ultima gara di campionato contro il Milan e potrebbe rimediare più sconfitte di fila in Serie A per la prima volta da ottobre (striscia di tre iniziata contro le rossonere, continuata col Sassuolo e conclusa con la Fiorentina). Il Sassuolo è la squadra che in questo campionato ha mandato in gol più giocatrici nate a partire dall’1/1/2000 (quattro: Haley Bugeja, Martina Tomaselli, Benedetta Orsi e Maria Luisa Filangeri). La Sampdoria è la squadra che conta meno recuperi offensivi in questa Serie A (81) ed è, con il Napoli Femminile, una delle due che non hanno segnato nemmeno un gol in seguito a un recupero offensivo nel torneo in corso; il Sassuolo guida questa classifica con sette reti realizzate. Dopo aver vinto i primi sei confronti contro il Sassuolo da allenatore in Serie A (tra il 2017 e il 2020 alla guida della Fiorentina), Antonio Cincotta ha perso i tre più recenti – due sulla panchina della Viola, una su quella blucerchiata nel torneo in corso. Due delle tre centrocampiste più prolifiche di questo campionato dal punto di vista di partecipazioni ai gol indossano le maglie di Sassuolo e Sampdoria: Kamila Dubcová (10 – sei reti e quattro assist) e Yoreli Rincón (nove – tre reti e sei assist). Stefania Tarenzi ha segnato quattro dei sette gol interni della Sampdoria in questo campionato e ha messo lo zampino in ognuna delle ultime quattro presenze al “Garrone” (quattro reti e un assist). È dalla Serie A 2018/19 – cinque con il Chievo Verona Valpo – che l’attaccante non totalizza più sigilli in casa nell’arco di un singolo torneo. Lana Clelland (12 – 10 gol e due assist) e Sofia Cantore (11 – sette gol e quattro assist) sono due delle tre giocatrici che hanno partecipato a più gol in questa Serie A. Entrambe inoltre hanno messo lo zampino nel successo dell’andata: la rete della classe ’99 è infatti arrivata su suggerimento della scozzese.

DOMENICA 6 FEBBRAIO 2022

  • ore 12:30 Serie A TimVision 14a Giornata: Fiorentina vs Napoli (diretta TIMVISION)
    Stadio G. Bozzi – Firenze
    Telecronaca: Pietro Scognamiglio
    Dopo aver vinto le prime due sfide contro il Napoli in Serie A, la Fiorentina ha perso 1-0 la più recente, lo scorso settembre in trasferta. Quello è finora l’unico ko delle viola contro avversarie campane in quattro confronti nella competizione (tre vs Napoli, uno vs Pomigliano). Dopo la sconfitta 0-1 nel match d’andata, il Napoli potrebbe diventare la prima avversaria contro cui la Fiorentina rimane a secco di gol in entrambi i confronti dello stesso campionato dalla stagione 2018/19 contro la Juventus (0-2 nel novembre 2018, 0-1 nel marzo 2019). La Fiorentina ha chiuso in equilibrio due delle ultime tre gare di campionato (1P), tanti pareggi quanti quelli collezionati nelle precedenti 34 partite in Serie A. Le viola non impattano due match di fila nel torneo da novembre 2017. Tra le squadre attualmente in Serie A, la Fiorentina è quella che da più turni consecutivi concede gol alle avversarie (18). L’ultimo clean sheet delle toscane nel massimo campionato risale infatti al 2-0 col Verona del marzo 2021. Nonostante il Napoli (due) sia, con Lazio (una) e Verona (0) una delle tre squadre che hanno vinto meno gare in questo campionato, gli otto punti raccolti dalla formazione campana nelle prime 13 giornate sono il doppio rispetto a quelli rimediati nella Serie A 20/21 dopo lo stesso numero di partite. Solo la Juventus (12) ha segnato più gol di testa della Fiorentina in questa Serie A: sei, firmati da Lundin (tre) Sabatino (due) e Baldi (uno). In generale, a partire dal campionato 20/21, solo Juventus (23) e Milan (13) hanno realizzato più reti nel torneo con questo fondamentale rispetto alle Viola (12). Solo la Lazio (sette) ha incassato più gol del Napoli (cinque) nel primo quarto d’ora di gioco in questo campionato; la Fiorentina è invece, insieme alla Roma, una delle due formazioni che nel parziale non ne hanno ancora subiti. Daniela Sabatino ha segnato nove gol in questo campionato; se dovesse andare a segno, diventerebbe l’unica giocatrice in doppia cifra di reti in ognuna delle ultime 10 stagioni di Serie A. Valentina Giacinti ha segnato i suoi primi 17 gol in Serie A con il Napoli (nel 2012/13) e contro la sua ex squadra conta quattro reti nel torneo, inclusa la doppietta in rossonero di novembre 2020. La neo attaccante viola - dopo il sigillo contro la Juventus nell’ultimo turno - potrebbe andare a bersaglio per due gare di fila in Serie A per la prima volta dallo scorso aprile. Arianna Acuti ha realizzato contro la Fiorentina - all’andata - l’unico suo gol con la maglia del Napoli in Serie A. Se dovesse segnare in questo confronto, la formazione toscana diventerebbe, dopo Juventus (due) e Pink Bari (tre) una delle tre contro cui l’attaccante conta più di una rete nel massimo campionato.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 14a Giornata: Hellas Verona vs Juventus (diretta TIMVISION)
    Stadio Comunale di Vigasio (VR)
    Telecronaca: Daniel Rizzo
    Verona e Juventus si affrontano per l’ottava volta in Serie A; le bianconere si sono aggiudicate ognuno dei sette precedenti segnando almeno tre gol in sei occasioni (25-1 il punteggio complessivo). Il Verona è, con Sassuolo e Fiorentina, una delle tre squadre contro cui la Juventus ha ottenuto più clean sheet in Serie A (sei, inclusi i tre nelle tre sfide disputate sul campo delle venete). Il Verona è reduce da nove sconfitte consecutive in Serie A (già record negativo per il club nel torneo) e non è andato a bersaglio in otto delle ultime 13 partite nella competizione. Dall’inizio della Serie A 20/21, solamente il Napoli (19, incluso uno 0-3 a tavolino) ha mancato più volte l’appuntamento col gol rispetto alla formazione scaligera (18). Dopo il pareggio con la Fiorentina nell’ultimo turno di Serie A, la Juventus potrebbe registrare due gare di fila senza successi in campionato per la prima volta da aprile 2018 (due sconfitte vs Brescia e Fiorentina). La Juventus ha incassato due reti nell’ultimo turno di campionato; da quando ha esordito nella massima competizione (2017/18) solo una volta ha inanellato due match di fila con almeno due reti al passivo (nell’aprile 2018). Il Verona è la squadra che ha subito più gol in questo campionato (42 in 13 partite). Nelle tre precedenti stagioni di Serie A, dopo lo stesso numero di gare disputate, le scaligere ne avevano subiti al massimo 30 (2018/19). La Juventus è la squadra che in questo campionato vanta la più alta percentuale realizzativa (15%) e la più alta percentuale di passaggi riusciti (82%). Il Verona in queste due classifiche è rispettivamente ultimo (4%) e penultimo (63%). Barbara Bonansea ha segnato 15 gol contro formazioni venete nel massimo campionato, inclusi due in bianconero contro l’Hellas. Dieci di questi tuttavia sono arrivati in gare casalinghe - la sua ultima rete in trasferta contro avversarie di questa regione nel torneo risale infatti al gennaio 2016 (v AGSM Verona con la maglia del Brescia). Valentina Cernoia ha partecipato a tre gol nella gara d’andata di questo campionato contro il Verona (una rete, due assist) - in generale, nelle ultime due stagioni di Serie A, solo contro il Sassuolo ha messo lo zampino in più marcature (quattro). Lineth Cedeño è l’unica giocatrice che ha segnato il 100% dei gol della propria squadra in questa Serie A (5/5). L’ultima giocatrice del Verona capace di collezionare più reti in una singola edizione del massimo campionato è stata Asia Bragonzi (sei marcature nel torneo 2020/21).  
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 14a Giornata: Inter vs Empoli (diretta TIMVISION)
    Stadio E. Breda – Sesto San Giovanni (MI)
    Telecronaca: Antonio Torretti
    L’Inter è imbattuta contro l’Empoli in Serie A grazie a tre vittorie e due pareggi in cinque confronti. La gara d’andata dello scorso settembre è inoltre una delle sole tre occasioni in cui le nerazzurre hanno segnato più di tre reti in un singolo match nella competizione. Solo contro il Verona (13) l’Inter ha realizzato più reti che contro l’Empoli in Serie A (12, una media di 2.4 a match). Tuttavia, l’unica occasione in cui le nerazzurre hanno incassato più di un gol dalle toscane risale proprio all’ultima sfida casalinga (3-3). L’Inter è imbattuta da sei turni di Serie A grazie a quattro vittorie e due pareggi (già striscia record per il club nel torneo). In questo intervallo temporale inoltre, solo la Juventus (20) ha segnato più gol della formazione nerazzurra (17). L’Empoli è reduce da due sconfitte consecutive in campionato e l’ultima volta in cui ha rimediato più ko di fila nell’arco di un singola edizione del torneo risale a febbraio 2020 (serie di tre vs Juventus, Inter e Roma). Solo la Juventus (quattro) ha subito meno gol dell’Inter in casa (cinque) in questa Serie A. Allo stesso tempo l’Empoli ha il terzo peggior attacco in trasferta nel campionato in corso (sei centri all’attivo, meglio solo di Lazio e Verona, che ne contano rispettivamente tre e due). L’Inter è la squadra che nella Serie A in corso ha la più alta percentuale di gol realizzati nel primo tempo (67% - 18 su 27 totali). Solo Roma e Sassuolo inoltre (tre a testa) ne hanno incassati meno delle nerazzurre in questo parziale (quattro). L’Empoli è la squadra con la più bassa percentuale di cross su azione riusciti in questo campionato (13.3%); nessuna formazione infatti ha realizzato meno gol in seguito a un cross rispetto a quella toscana (uno al pari di Lazio e Napoli). Tatiana Bonetti è la miglior marcatrice dell’Inter in questa Serie A con sette gol segnati e la nerazzurra che ha partecipato a più marcature nella competizione in corso (otto - sette reti e un assist). Contro l’Empoli conta tre gol nel massimo campionato - due in maglia viola, uno a settembre col suo attuale club. L’Empoli è la vittima preferita di Gloria Marinelli in Serie A (sette gol, almeno quattro in più rispetto a quelli realizzati contro qualsiasi altra squadra nel torneo). L’attaccante nerazzurra tuttavia ha realizzato proprio contro le toscane la sua ultima marcatura, a settembre; da allora un digiuno di 10 partite. Asia Bragonzi (classe 2001) è la più giovane calciatrice con più di due reti all’attivo in questa Serie A. L’attaccante dell’Empoli, con il gol firmato nell’ultimo turno vs Pomigliano, ha già eguagliato il suo score realizzativo dello scorso campionato (sei).  

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

______________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Ultimi Palinsesti