Pierfrancesco Favino è ''Il generale della Rovere'' stasera e domani su Rai 1

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  domenica, 09 ottobre 2011
 11:18

Una storia che racconta  la metamorfosi psicologica di un uomo di malaffare che, nel 1945, recupera la propria dignità sacrificando se stesso per una “giusta causa”. La vicenda di un uomo che dopo una vita di truffe e raggiri si ritrova a capire l’importanza della solidarietà e dell’amor di patria  diventando un “eroe per caso”.

Pierfrancesco Favino è ''Il generale della Rovere'' stasera e domani su Rai 1

“Il Generale Della Rovere”, una coproduzione Rai Fiction – Rizzoli Audiovisivi, per la regia di Carlo Carlei. Con Pierfrancesco Favino nei panni di Giovanni Bertone, Hristo Shopov (colonnello Müller), Raffaella Rea (Olga) , Andrea Tidona (Bacchelli),  Matt Patresi (Mario Valeri alias Fabrizio), Michele Nani (Ceraso)  e Alexandra Dinu (Valeria). Una miniserie ispirata al racconto di Indro Montanelli pubblicato nel 1959, un racconto con evidenti elementi autobiografici riferiti al periodo in cui il grande giornalista fu detenuto nel braccio dei prigionieri politici nel carcere di San Vittore.

Nello stesso anno della pubblicazione da quel racconto fu tratto l’omonimo film di Roberto Rossellini con protagonista Vittorio De Sica. Il film vinse il Leone d’Oro a Venezia ex aequo con “La Grande Guerra” di Mario Monicelli.

E fu Rizzoli a pubblicare il racconto di Montanelli, a produrre il film di Rossellini e ora, sempre Rizzoli, firma la produzione della miniserie per Rai1 che, rispetto alla pellicola di Rossellini, è più fedele al racconto originario. Su Rai1 domenica 9 e lunedì 10 ottobre, in prima serata.

LA STORIA:

1Pierfrancesco Favino è ''Il generale della Rovere'' stasera e domani su Rai 1944. l’Italia è occupata dai nazisti. In una Genova devastata dalla guerra Giovanni Bertone, uomo bieco e giocatore incallito, conduce una “vita misera” tra una truffa e l’altra. Il suo obiettivo è fare soldi, senza scrupoli. Così millantando conoscenze illustri e amicizie altolocate imbastisce una truffa ai danni dei familiari dei prigionieri di guerra italiani detenuti dalle SS. Bertone riesce a estorcere denaro ai parenti dei carcerati promettendo in cambio la loro liberazione, cosa , ovviamente, che nessuno, tanto meno Bertone, avrebbe potuto  garantire. Il suo vile gioco però viene scoperto dal comandante delle SS Müller. La condanna per quel reato è pesante: lavori forzati o fucilazione.

Nel frattempo gli uomini di Müller riescono a catturare un generale badogliano, Fortebraccio Della Rovere, un uomo chiave, destinato ad assumere il comando della Resistenza Antinazista nel Nord Italia. Nonostante l’ordine di tenerlo in vita, qualche cosa, nell’operazione, va storta. Per sbaglio il generale Della Rovere viene ucciso e con la sua morte sfumano, per i vertici delle SS, tutte le possibilità di ottenere rivelazioni importanti sul nemico e sui movimenti della Resistenza sul territorio della Repubblica di Salò. Informazioni  che di certo avrebbero fatto la differenza.

Il colonnello Müller, però, ha pronto un piano di riserva. Imbastisce una trappola per i partigiani inviando un falso generale Della Rovere nel carcere di San Vittore. La scelta cade su Bertone. Personaggio facilmente ricattabile a causa dei suoi traffici con le SS e particolarmente adatto al ruolo di spia per il suo animo privo di scrupoli e la sua abitudine a mentire, a raggirare. Müller è certo che potrebbe con facilità farsi passare per il generale Della Rovere e riuscire a estorcere informazioni ai detenuti di guerra.

Per la prima volta, nella sua vita, Bertone veste i panni di un uomo d’onore. Un peso che, nell’orrore della vita in carcere, comincia a risvegliare in lui un senso di rivalsa. Ed ecco che la finzione si trasforma in realtà. Bertone riscopre valori dimenticati e si ritrova  un uomo diverso, coraggioso come non lo era mai stato. Ed è così che l’antieroe si scopre tanto valoroso da sacrificare se stesso per non tradire i partigiani e, con loro, la salvezza dell’Italia.

Ultimi Video

Palinsesti TV