Pubblicati da Agcm gli impegni TIM e DAZN per migliorare streaming Serie A

Pubblicati da Agcm gli impegni TIM e DAZN per migliorare streaming Serie A

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  giovedì, 06 gennaio 2022
 17:41

 I857 - ACCORDO TIM-DAZN SERIE A 2021/2024
Provvedimento n. 29949

L’AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO
NELLA SUA ADUNANZA del 14 dicembre 2021;

  • SENTITO il Relatore, Presidente Roberto Rustichelli;

  • VISTO l’articolo 101 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea (TFUE);

  • VISTO il Regolamento n. 1/2003 del Consiglio del 16 dicembre 2002;

  • VISTA la legge 10 ottobre 1990 n. 287 e, in particolare, l’articolo 14 ter;§

  • VISTO il D.P.R. 30 aprile 1998, n. 217;

  • VISTA la propria delibera del 6 luglio 2021, con la quale è stata avviata un’istruttoria ai sensi dell’articolo 14 della legge n. 287/90, nei confronti delle società Telecom Italia S.p.A., DAZN Limited e DAZN Media Services S.r.l. per accertare l’esistenza di eventuali violazioni dell’articolo 101 del TFUE;

  • VISTA la “Comunicazione sulle procedure di applicazione dell’articolo 14-ter della legge 10 ottobre 1990, n. 287”, assunta nell’adunanza del 6 settembre 2012 e pubblicata sul Bollettino n. 35 del 17 settembre 2012;

  • VISTA la comunicazione del 30 ottobre 2021 (cfr. All. 1 alla presente delibera), con la quale la società Telecom Italia S.p.A. ha presentato impegni ai sensi dell’articolo 14-ter della legge n. 287/90, secondo le modalità specificamente indicate nell ’apposito “Formulario per la presentazione degli impegni ai sensi dell’articolo 14- ter della legge n. 287/90”, consistenti, in sintesi, in modifiche alle modalità di commercializzazione delle offerte dei servizi TIM e dei contenuti DAZN , alle condizioni di offerta del servizio Multicast agli OAO che ne facciano richiesta e ad alcune clausole dell ’accordo stipulato con le società del gruppo DAZN;

  • VISTA la comunicazione del 30 ottobre 2021 (cfr. All. 2 alla presente delibera), con le quali le società DAZN Limited e DAZN Media Services S.r.l. hanno presentato impegni ai sensi dell ’articolo 14-ter della legge n. 287/90, secondo le modalità specificamente indicate nell’apposito “Formulario per la presentazione degli impegni ai sensi dell’articolo 14-ter della legge n. 287/90”, consistenti, in sintesi, in modifiche alle soluzioni di back-up, alle condizioni di offerta del servizio Multicast agli OAO che ne facciano richiesta e ad alcun  clausole dell’accordo stipulato con TIM;

  • CONSIDERATO che gli impegni presentati appaiono, nel loro complesso, non manifestamente infondati e tali da essere suscettibili di pubblicazione e che l’Autorità si riserva di svolgere ogni ulteriore valutazione in merito all’idoneità degli impegni a rimuovere le restrizioni alla concorrenza, anche alla luce delle osservazioni che perverranno nel corso del market test;

  • RITENUTO, pertanto, di poter disporre la pubblicazione dei sopra citati impegni presentati dalle società Telecom Italia S.p.A., DAZN Limited e DAZN Media Services S.r.l., affinché i terzi interessati esprimano le loro osservazioni;

  • VISTA la documentazione agli atti;

DELIBERA

  • di pubblicare in data 5 gennaio 2022 sul sito internet dell’Autorità i sopra citati impegni, allegati al presente provvedimento di cui costituiscono parte integrante, presentati dalle società Telecom Italia S.p.A., DAZN Limited e DAZN Media Services S.r.l., ai sensi dell’articolo 14-ter della legge n. 287/90;

  • che eventuali osservazioni sugli impegni presentati dalle società Telecom Italia S.p.A., DAZN Limited e DAZN Media Services S.r.l. dovranno pervenire per iscritto, entro e non oltre il 4 febbraio 2022, alla Direzione Generale per la Concorrenza -Direzione Comunicazioni dell’Autorità, Piazza G. Verdi, 6/A, 00198 Roma, Tel. +39(0)6/858211, fax +39(0)6/85821.256, PEC protocollo.agcm@pec.agcm.it;

  • che eventuali rappresentazioni, da parte delle società dalle società Telecom Italia S.p.A., DAZN Limited e DAZN Media Services S.r.l., della propria posizione in relazione alle osservazioni presentate da terzi sugli impegni, nonché l’eventuale introduzione di modifiche accessorie agli stessi, dovranno pervenire per iscritto all’Autorità entro e non oltre il 7 marzo 2022.

DOCUMENTAZIONE IN ALLEGATO

Palinsesti TV