DAZN Serie A 2021/22 Diretta 21a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 21a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  domenica, 09 gennaio 2022
 06:00

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 21a Giornata, Palinsesto TelecronistiTutto pronto per la 21a giornata su DAZN per la Serie A TIM nell'era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia. 

Domenica 9 gennaio appuntamento con la ventunesima giornata, che inizia alle 12:30 con Venezia-Milan e continua alle 14:30 con Empoli-Sassuolo. Gli appuntamenti proseguono alle 16:30 con Napoli-Sampdoria e Udinese-Atalanta e alle 18:30 con Genoa-Spezia e Roma-Juventus, per concludersi alle 20:45 con Hellas Verona-Salernitana e Inter-Lazio. Lunedì 10 Gennaio alle ore 17 il posticipo Torino-Fiorentina. Martedì 11 Gennaio alle ore 20:45 si chiude con Cagliari-Bologna.

Zona Gol torna a essere protagonista della Square di DAZN e saranno Marco Cattaneo e Marco Russo ad alternarsi alla conduzione per commentare le partite insieme a Sergio Floccari, Emanuele Giaccherini, Riccardo Montolivo e Alessandro Matri.

DAZN SERIE A DIRETTA - 21a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

DOMENICA 9 GENNAIO 2022

  • ore 12:30 Serie A 21a Giornata: Venezia vs Milan (diretta)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento: Massimo Donati
    Bordocampo ed interviste: Federica Zille
    Studio "DAZN Square" dalle ore 12:00: Marco Russo, Riccardo Montolivo, Alessandro Matri
    Prima trasferta dell'anno impegnativa per il Milan, che viaggia al Penzo. Il Venezia ha già saputo fermare Roma e Juve in casa, ma ha perso 3 delle ultime 4 partite casalinghe. Come finirà stavolta? Dopo il 2-0 della partita d’andata, il Milan potrebbe tenere la porta inviolata in due gare consecutive di Serie A TIM contro il Venezia per la seconda volta nella sua storia, dopo la striscia di tre clean sheet di fila registrata all’inizio degli anni ’40 (incluso un 2-0 a tavolino). Il 75% dei successi del Venezia in Serie A TIM contro il Milan è arrivato in partite casalinghe (3/4) - le due squadre si affrontano allo stadio Penzo nella competizione per la prima volta dal febbraio 2002 (4-1 per i rossoneri). Il Milan ha perso soltanto una delle ultime 22 partite di Serie A TIM contro squadre neopromosse (0-2 v Spezia nel febbraio 2021), parziale in cui i rossoneri hanno registrato 16 successi (5N) e 13 clean sheet. Il Venezia non ha vinto alcuna delle ultime 11 sfide di Serie A TIM contro squadre lombarde (2N, 9P): l'ultimo successo contro squadre di questa regione nella competizione risale al marzo 2000, proprio contro il Milan (1-0, grazie alla rete di Filippo Maniero). Il Milan ha vinto la prima trasferta dell'anno solare in Serie A TIM in tutte le ultime quattro occasioni: in generale, l'ultima sconfitta di questo tipo risale al 2014, quando venne sconfitto dal neopromosso Sassuolo con il punteggio di 3-4. La prossima sarà la 400ª panchina in Serie A TIM per Stefano Pioli, che diventerà così l'ottavo allenatore nell'era dei tre punti a vittoria a raggiungere questo traguardo nella competizione. Mattia Aramu ha preso parte a sette gol al Penzo in questa Serie A TIM, grazie a cinque centri e due assist - almeno quattro più di qualsiasi altro giocatore del Venezia finora in questo campionato. Nell'ultima partita interna, Francesco Forte ha trovato il suo primo gol in Serie A TIM - l'attaccante classe '93 non trova la rete in due presenze consecutive di campionato al Penzo dal febbraio 2021, contro Cittadella e Cremonese in Serie B. Olivier Giroud ha segnato cinque gol in questa Serie A TIM - già uno in più rispetto a quanto fatto nello scorso campionato con il Chelsea - tuttavia, le cinque marcature dell'attaccante del Milan sono arrivate tutte in casa, mentre, in trasferta, in campionato, non va a bersaglio da dicembre 2020, contro il Wolverhampton. Il Venezia potrebbe diventare l'80ª squadra differente contro cui Zlatan Ibrahimovic trova il gol nei maggiori cinque campionati europei: dall'inizio del 2000 ad oggi, lo svedese diventerebbe il secondo giocatore a raggiungere questo traguardo, dopo Cristiano Ronaldo (che ci è riuscito il 30 dicembre grazie alla rete contro il Burnley).
     
  • ore 14:30 Serie A 21a Giornata: Empoli vs Sassuolo (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Federico Zanon - Commento: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Francesco Puma
    Collegamento dalle ore 14:00 dallo stadio "Carlo Castellani" di Empoli: Alessandro Iori
    Torna subito in campo la Serie A. L'Empoli riceve il Sassuolo nella sfida che segna il ritorno di Alessio Dionisi al Castellani, dopo la promozione conquistata lo scorso anno. 10º confronto in Serie A TIM tra Empoli e Sassuolo, che nei nove precedenti non hanno mai pareggiato: cinque successi per i neroverdi contro i quattro dei toscani - gli azzurri hanno vinto gli ultimi due in ordine di tempo, con un punteggio complessivo di 5-1. L'Empoli potrebbe per la prima volta in Serie A TIM vincere tre partite consecutive contro il Sassuolo e inoltre ottenere il successo in entrambe le gare stagionali contro i neroverdi (dopo il 2-1 dell'andata). L’Empoli ha vinto tre delle quattro sfide casalinghe contro il Sassuolo in Serie A TIM (1P), il 75%: tra le squadre affrontate almeno tre volte in casa nel massimo campionato, solamente contro il Cagliari (86%) i toscani hanno una percentuale di successi migliore. L'Empoli ha subito gol in tutte le ultime 11 partite interne di Serie A TIM: nella storia  della competizione non ha mai registrato una striscia più lunga senza clean sheet in casa (11 anche nel 2006 e nel 2019). Il Sassuolo ha perso l'ultima partita di campionato contro una squadra neopromossa (proprio contro l'Empoli a fine ottobre) - non perde due gare di fila contro squadre provenienti dalla cadetteria dal 2014 (quattro), quando anche gli stessi neroverdi erano appena saliti dalla Serie B. Il Sassuolo ha pareggiato le ultime due trasferte di campionato (entrambe per 2-2) - solo una volta nella sua storia nella competizione è arrivato a tre pareggi esterni consecutivi, nel dicembre 2019 sotto Roberto De Zerbi. Solo nella stagione 2015/16 (31 punti), l’Empoli aveva raccolto più punti rispetto ai 28 attuali nelle prime 20 partite di un campionato di Serie A TIM; in quella stagione nel 21esimo match arrivò un pareggio per i toscani. Andrea Pinamonti ha trovato il gol nelle ultime tre partite interne di campionato: l'ultimo giocatore dell'Empoli ad andare a segno in quattro gare consecutive in casa nella massima serie è stato Tommaso Rocchi nella stagione 2002/03. Nedim Bajrami è il centrocampista più giovane tra quelli che hanno realizzato almeno cinque gol in questo campionato; la sua ultima rete è arrivata su calcio di rigore contro la Lazio, ha trasformato tutti e tre i suoi tiri dal dischetto in Serie A TIM (dopo quelli contro Venezia e Bologna). Domenico Berardi ha partecipato a nove gol nelle ultime nove sfide contro squadre neopromosse in Serie A TIM, grazie a sette reti e due assist; aveva collezionato lo stesso numero di partecipazioni nelle precedenti 24 partite di questo tipo.
     
  • ore 16:15 Serie A 21a Giornata: Zona Gol (diretta esclusiva)
    Moderatore: Luca Farina
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Napoli-Sampdoria (Federico Zanon), Udinese-Atalanta (Marco Calabresi)
     
  • ore 16:30 Serie A 21a Giornata: Napoli vs Sampdoria (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    Collegamento dalle ore 16:00 dallo stadio "Maradona" di Napoli: Giorgia Rossi e Ciro Ferrara
    Quasi quattro mesi dopo, Napoli e Sampdoria si ritrovano, stavolta al Diego Armando Maradona. All'andata terminò con un sonoro 4-0 in favore dei partenopei, allora in testa alla classifica. Come finirà stavolta?  Il Napoli ha vinto 11 delle ultime 12 sfide di Serie A TIM contro la Sampdoria, incluse tutte le ultime sei - per i partenopei si tratta della striscia aperta di successi consecutivi più lunga contro una singola avversaria nel massimo campionato (al pari del Crotone). Negli ultimi 10 incontri giocati nel girone di ritorno con la Sampdoria in Serie A TIM, il Napoli ha ottenuto 28 dei 30 punti disponibili (9V, 1N), segnando una media di 3.2 reti a partita. L'ultimo successo esterno della Sampdoria contro il Napoli in Serie A TIM risale all'aprile 1998, sotto Vujadin Boskov - da allora 11 successi partenopei e due pareggi nelle 13 sfide giocate in Campania. Il Napoli arriva a questa sfida da tre sconfitte consecutive allo Stadio Maradona in Serie A TIM - nella loro storia nella competizione, solo due volte i partenopei hanno registrato una striscia di sconfitte interne più lunga: quattro di fila nel 1998 e nel 2020. Il Napoli non ha trovato il gol nelle ultime due partite interne di campionato: l'ultima volta che è rimasto a secco per tre gare casalinghe consecutive di Serie A TIM risale al febbraio 2010, quando tuttavia registrò tre pareggi per 0-0 (al momento arriva invece da due sconfitte per 0-1). La Sampdoria ha trovato il gol in tutte le ultime nove partite di Serie A TIM: i blucerchiati non registrano una striscia più lunga nel massimo campionato dal gennaio 2019 (una serie di 12 sotto Marco Giampaolo). La Sampdoria non perde da due trasferte di campionato: Roberto D'Aversa potrebbe diventare il primo allenatore blucerchiato a restare imbattuto per tre incontri consecutivi fuori casa nella competizione da Marco Giampaolo nel dicembre 2018. Dries Mertens ha sempre messo lo zampino in almeno una rete in tutte le sue ultime quattro sfide di Serie A TIM contro la Sampdoria: nel periodo per il belga tre reti e due assist. Manolo Gabbiadini é andato a segno in tutte le ultime sei gare giocate di Serie A TIM: in questo periodo (dal 30 novembre ad oggi) é il giocatore che ha segnato in piú partite differenti (sei appunto) nei maggiori cinque campionati europei. Fabio Quagliarella ha giocato 34 partite di Serie A TIM, realizzando 11 reti, con la maglia del Napoli nella stagione 2009/10 - contro i partenopei ha segnato otto reti nella competizione, anche se l'ultimo fuori casa è datato dicembre 2017, su rigore.
     
  • ore 16:30 Serie A 21a Giornata: Udinese vs Atalanta (diretta)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Ilaria Alesso
    Il 2022 dell'Atalanta lontano da casa inizia da Udine: la squadra di Gasperini è la migliore in trasferta fin qui, unica imbattuta. Un dato confortante contro l'Udinese, già capace di fermare i bergamaschi all'andata. L’Atalanta è imbattuta da otto gare di Serie A TIM contro l’Udinese (6V, 2N), parziale in cui ha realizzato una media di 2.8 gol a incontro. Dopo essere rimasto imbattuto in sette partite casalinghe consecutive contro l’Atalanta in campionato (4V, 3N), l’Udinese ha perso due delle tre più recenti – completa un pareggio, nel gennaio 2021. L’Udinese non ha trovato il successo in nessuna delle ultime 14 partite di Serie A TIM contro formazioni nelle prime quattro posizioni in classifica a inizio giornata (4N, 10P) – la più recente di queste è stata un pareggio 1-1 contro il Milan a dicembre. L’Udinese ha ottenuto ben quattro pareggi nelle sue ultime cinque gare interne in Serie A TIM (1V), incluse le due più recenti – l’ultima volta che i friulani hanno impattato tre incontri domestici consecutivi nella competizione è stata nel marzo 2013. L’Atalanta è la squadra attualmente in Serie A TIM che da più turni aspetta la sconfitta fuori casa: 16 trasferte consecutive senza perdere (12V, 4N) rappresentano inoltre la sua miglior serie di imbattibilità esterna nella competizione. L’Atalanta ha vinto la prima gara dell’anno solare in tutte le precedenti cinque stagioni di Serie A TIM – in quattro di queste partite ha segnato almeno quattro gol. Tra le squadre che l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha affrontato almeno 20 volte in Serie A TIM, l’Udinese è l’avversaria contro cui vanta la percentuale di vittorie più alta (54%). Il gol contro l’Atalanta nella gara d’andata è la più tardiva delle sette che Beto ha siglato in questo campionato (a 93:05) – la formazione bergamasca può diventare la prima avversaria contro cui il giocatore dell’Udinese va a segno due volte in Serie A TIM. Gerard Deulofeu ha segnato sei gol in questa Serie A TIM, seconda miglior stagione nei cinque grandi campionati europei dopo il 2018/19 con il Watford (10 reti in 30 presenze) - lo spagnolo ha segnato una rete in due sfide di campionato contro l'Atalanta, a Bergamo quando vestiva la maglia del Milan. Luis Muriel ha segnato otto reti in campionato contro l’Udinese con la maglia dell’Atalanta (in sole cinque partite): solo Poul Rasmussen (nove centri contro la Triestina) ha realizzato più gol contro una singola avversaria con i bergamaschi in Serie A TIM.
     
  • ore 18:15 Serie A 21a Giornata: Zona Gol (diretta esclusiva)
    Moderatore: Fabio Donolato
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Roma-Juventus (Alberto Santi), Genoa-Spezia (Alessandro Rimi)
     
  • ore 18:30 Serie A 21a Giornata: Roma vs Juventus (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Francesco Fontana
    Collegamento dalle ore 17:45 dallo stadio "Olimpico" di Roma: Marco Cattaneo, Federico Balzaretti e Andrea Barzagli
    Inizio di 2022 decisamente impegnativo per la Roma, che dopo il Milan trova subito la Juventus. È Mourinho contro Allegri, ancora una volta, nella splendida cornice dell'Olimpico, in una sfida fondamentale in chiave Europa. La Juventus è rimasta imbattuta in sette delle ultime nove gare di campionato contro la Roma (5V, 2N) e ha vinto le due più recenti – l’ultima volta che i bianconeri hanno ottenuto tre successi di fila contro i giallorossi in Serie A TIM è stata nel 2014. La Juventus è la formazione che ha sconfitto più volte la Roma in Serie A TIM (84) e la seconda che ha segnato più reti ai giallorossi nella competizione (270, davanti solo l’Inter con 287). La Roma ha vinto tre delle sei gare interne più recenti in campionato contro la Juventus (2N, 1P) – dal 2015/2016 solo il Napoli (quattro) ha ottenuto più successi casalinghi in Serie A TIM contro i bianconeri. Dopo aver vinto le prime quattro gare casalinghe di questo campionato, la Roma ha ottenuto appena due successi nelle sei partite interne più recenti nella competizione (2N, 2P); nonostante questo, nessuna formazione ha tenuto la porta inviolata in più incontri domestici rispetto ai giallorossi nella Serie A TIM in corso (cinque). La Roma non vince da due partite di campionato (1N, 1P) e potrebbe restare senza successi per tre match di fila per la prima volta sotto la gestione di José Mourinho; più in generale, l'ultima volta che è successo in Serie A TIM risale al maggio 2021, con Paulo Fonseca in panchina (quattro in quel caso). Era dalla stagione 1999/2000 (26 in quel caso) che la Juventus non metteva a referto così pochi gol (28 attuali) nelle prime 20 partite di un campionato di Serie A TIM; in generale nelle ultime tre occasioni in cui a questo punto del torneo i bianconeri avevano raccolto 35 punti o meno, hanno poi chiuso la stagione al settimo posto (1998/99, 2009/10 e 2010/11). L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri è rimasto imbattuto in tre dei cinque confronti di Serie A TIM contro José Mourinho, vincendo due di questi (1N) - nessun allenatore ha ottenuto più successi contro il tecnico della Roma nella competizione. Il centrocampista della Roma Jordan Veretout ha trovato due gol contro la Juventus in campionato (una doppietta nel settembre 2020): solo due francesi nella storia della Serie A TIM hanno realizzato almeno tre reti contro i bianconeri (Nestor Combin negli anni '60 e Cyril Théréau nello scorso decennio). Dopo il gol contro il Milan nell'ultimo turno, Tammy Abraham potrebbe trovare la rete in due partite consecutive per la prima volta in Serie A TIM - non ci riesce in campionato dal dicembre 2020, con il Chelsea contro West Ham e Arsenal. Dopo essere andato a segno contro la Roma in tre incontri consecutivi in Serie A TIM tra il 2015 e il 2016, Paulo Dybala è rimasto a secco nelle sei successive gare contro i giallorossi nella competizione – dal 2016/2017, solo contro la Fiorentina (sette) l’attaccante della Juventus ha giocato più partite senza segnare.
     
  • ore 18:30 Serie A 21a Giornata: Genoa vs Spezia (diretta)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento: Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Barbara Cirillo
    Un derby ligure decisamente delicato, vista la situazione di classifica di Genoa e Spezia. In palio punti salvezza fondamentali: chi se li aggiudicherà? Il Genoa è imbattuto contro lo Spezia in Serie A TIM, grazie a due successi (nello scorso campionato) e un pareggio (nella gara d’andata). Il Genoa ha perso solo uno degli ultimi sette Derby contro squadre liguri in Serie A TIM (3V, 3N), tuttavia la sconfitta è arrivata proprio in quello più recente, il primo con Andriy Shevchenko in panchina (1-3 contro la Sampdoria a dicembre). Il Genoa ha vinto solo una delle ultime 17 gare casalinghe in Serie A TIM (9N, 7P), proprio contro lo Spezia, nell’aprile 2021 (2-0). Il Genoa non è riuscito a segnare in quattro delle ultime cinque partite casalinghe in Serie A TIM, tante volte quante nelle precedenti 39 gare interne. Dopo un filotto di sei sconfitte esterne in Serie A TIM, lo Spezia ha vinto la più recente (1-0 contro il Napoli): potrebbe rimanere imbattuto in due trasferte di fila per la prima volta in questo campionato, mentre non ha mai vinto due partite fuori casa consecutive nella competizione. Lo Spezia ha segnato esattamente un gol in ognuna delle ultime tre partite di campionato (1V, 1N, 1P) e potrebbe registrare quattro gare di fila andando a segno per la prima volta in questa Serie A TIM. Nell'ultimo turno contro il Sassuolo, il Genoa ha trovato il gol nel primo tempo che gli mancava da inizio novembre - il Grifone non riesce a trovare la rete nella prima metà di partita per due gare consecutive nella competizione dall'aprile 2021 (v Milan e Benevento). Mattia Destro ha segnato otto gol in questo campionato (12 presenze): nelle prime 20 partite giocate dalla sua squadra in Serie A TIM, in carriera ha fatto meglio solamente nel 2020/21 (nove, ma giocando 16 gare). Il prossimo sarà il gol numero 90 di Mattia Destro in Serie A TIM: da quando gioca in questa competizione (2010/11), solamente cinque giocatori italiani hanno raggiunto questa cifra (Immobile, Quagliarella, Di Natale, Belotti e Berardi). Simone Bastoni è il giocatore dello Spezia che ha creato più occasioni per i compagni finora in questo campionato (32) e quello che ha completato più dribbling (24).
     
  • ore 20:30 Serie A 21a Giornata: Zona Gol (diretta esclusiva)
    Moderatore: Luca Farina
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Inter-Lazio (Riccardo Mancini), Hellas Verona-Salernitana (Federico Zanon)
     
  • ore 20:45 Serie A 21a Giornata: Inter vs Lazio (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci e Federico Sala
    Collegamento dalle ore 20:00 dallo stadio "Giuseppe Meazza - San Siro" di Milano: Diletta Leotta, Borja Valero, Marco Parolo
    Si accendono le luci di San Siro per il big match della 21ª giornata. Simone Inzaghi ritrova ancora una volta la sua ex squadra, ma soprattutto l'Inter, imbattuto in casa, trova l'unica squadra capace di batterlo nel girone d'andata, la Lazio di Sarri. L’Inter ha vinto solo due delle ultime sei gare di campionato contro la Lazio (1N, 3P) e nel parziale ha tenuto la porta inviolata solo una volta (nel successo per 1-0 del settembre 2019, con Antonio Conte in panchina). La Lazio ha subito sei sconfitte nelle sue ultime otto trasferte di Serie A TIM allo stadio Meazza - tra Inter e Milan – trovando il successo nelle due rimanenti (1-0 contro l’Inter nel marzo 2019 e 2-1 contro il Milan nel novembre 2019). L’Inter sta registrando la sua seconda miglior serie di imbattibilità casalinga in Serie A TIM dall’inizio degli anni ’90: al momento non ha perso nessuno degli ultimi 26 incontri interni nella competizione, meglio nel periodo ha fatto solo tra il 2008 e il 2010, quando arrivò a 46. Due dei tre successi in trasferta della Lazio in questo campionato sono arrivati proprio nelle tre gare esterne più recenti (contro Sampdoria e Venezia) – in generale, i biancocelesti possono ottenere due vittorie di fila fuori casa nella competizione per la prima volta da aprile 2021. Per la prima volta nella sua storia l’Inter ha vinto sei gare di fila in campionato senza subire gol – più in generale, solo in un’occasione i nerazzurri hanno registrato una serie più lunga di partite consecutive tenendo la porta inviolata in una stagione di Serie A TIM: tra gennaio e marzo 1971 (sette). Era dal campionato 1960/61 che la Lazio non subiva almeno 37 gol nelle prime 20 partite stagionali di Serie A TIM (38 in quel caso). Maurizio Sarri è imbattuto da sette gare di campionato contro l’Inter, parziale in cui ha ottenuto il successo ben cinque volte (2N): in generale, tra i tecnici che hanno affrontato i nerazzurri almeno 10 volte nell’era dei tre punti a vittoria, nessuno ha una percentuale di successi più alta rispetto all’attuale allenatore della Lazio (sei in 11 gare, 55%). Sergej Milinkovic-Savic ha realizzato cinque gol contro l’Inter in Serie A TIM, contro nessuna avversaria ha realizzato così tante reti nella competizione; il giocatore della Lazio inoltre è andato a segno in ciascuna delle sue ultime quattro presenze contro i nerazzurri in campionato. Ciro Immobile (attualmente a quota 14) può diventare uno dei tre giocatori capaci di segnare almeno 15 gol in ciascuna delle ultime sei stagioni nei cinque grandi campionati europei (per ora hanno tagliato questo traguardo Mohamed Salah e Robert Lewandowski). La Lazio è la formazione contro cui Arturo Vidal ha partecipato a più gol in Serie A TIM (quattro reti, due assist): due delle cinque doppiette nel massimo campionato del cileno sono arrivate proprio contro i biancocelesti.
     
  • ore 20:45 Serie A 21a Giornata: Hellas Verona vs Salernitana (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Andrea Calogero - Commento: Stefan Schwoch
    Bordocampo ed interviste: Maria Pia Beltran
    Contro il Verona, all'andata, la Salernitana aveva trovato il primo punto del campionato. Da allora la situazione dei granata non è cambiata molto, sempre sul fondo della classifica: contro l'Hellas al Bentegodi servono punti per cominciare la risalita. L’unico precedente tra Hellas Verona e Salernitana in Serie A TIM è il pareggio per 2-2 nella gara d’andata di questo campionato. L'Hellas Verona ha sia segnato che subito gol in tutte le ultime cinque gare contro squadre neopromosse in Serie A TIM (2V, 2N, 1P) - nel parziale sono state realizzate 19 reti, una media di 3.8 a incontro. La Salernitana ha vinto la sua ultima trasferta di Serie A TIM contro una squadra veneta (2-1 contro il Venezia a ottobre), dopo aver ottenuto un pareggio (sempre contro il Venezia, nel 1999) e due sconfitte (entrambe contro il Vicenza, nel 1947 e nel 1999) nelle tre precedenti gare esterne contro queste avversarie nella competizione. L'Hellas Verona non ha vinto nessuna delle ultime tre gare casalinghe in campionato (2N, 1P) segnando complessivamente due reti, dopo che aveva ottenuto cinque successi nelle prime cinque partite interne in Serie A TIM con Igor Tudor in panchina, realizzando una media di tre centri a incontro. Dopo il successo sullo Spezia, l'Hellas Verona potrebbe vincere due partite consecutive di Serie A TIM per la prima volta da settembre 2020 (una delle quali a tavolino contro la Roma). La Salernitana ha perso senza segnare le ultime quattro gare di campionato: l’ultima squadra che non ha realizzato reti in cinque partite di fila in Serie A TIM è stata la Fiorentina, tra aprile e maggio 2019. La Salernitana ha realizzato 11 gol in 18 partite in questo campionato: tutte le ultime tre squadre con 11 o meno reti a questo punto del campionato sono poi retrocesse (Livorno 2009/10, Empoli 2016/17 e Benevento 2017/18). Nikola Kalinic ha realizzato la più recente delle sue sette marcature multiple in Serie A TIM nella gara d’andata contro la Salernitana, la sua unica doppietta nella competizione con la maglia dell'Hellas Verona. Sei gol e cinque assist per Gianluca Caprari in questo campionato (già eguagliato l’intero bottino, cinque reti e sei assist in quel caso, di tutto lo scorso torneo con il Benevento): solamente con il Pescara 2016/17 (nove reti) ha segnato di più in una stagione di Serie A TIM. Federico Bonazzoli ha realizzato due degli ultimi tre gol della Salernitana in campionato, dopo averne segnato solo uno dei precedenti sette: tutte le sue tre marcature sono arrivate proprio in trasferta.

LUNEDI 10 GENNAIO 2022

  • ore 17:00 Serie A 21a Giornata: Torino vs Fiorentina (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Collegamento dalle ore 16:30 dallo stadio "Grande Torino" di Torino: Luca Farina
    Trasferta complicata per la Fiorentina, decisa a rimanere agganciata al treno che porta in Europa: il Torino, infatti, è secondo per punti raccolti in casa (20), al pari di Lazio e Roma e dietro solo all'Inter. Come finirà? Il Torino ha vinto solamente tre delle ultime 25 sfide di Serie A TIM contro la Fiorentina (9N, 13P), la più recente nel dicembre 2019, con Walter Mazzarri in panchina. La Fiorentina ha segnato in tutte le ultime 16 partite di Serie A TIM contro il Torino: dovesse trovare il gol in questo match registrerebbe il suo nuovo record di partite di fila in gol contro una singola avversaria nella competizione (attualmente a pari con la Triestina). Il Torino ha perso soltanto una delle ultime nove partite interne di campionato contro la Fiorentina (3V, 5N), un 1-2 nel marzo 2018, caratterizzato da una rete di Cyril Théréau arrivata al 94º minuto. La Fiorentina è rimasta imbattuta nelle ultime cinque partite di Serie A TIM grazie a tre vittorie seguite da due pareggi: i viola non arrivano a una striscia di imbattibilità più lunga da luglio 2020, quando si fermarono a quota sei. Il Torino è imbattuto da sei partite casalinghe di Serie A TIM: l'ultima volta che i granata hanno infilato almeno sette gare interne senza sconfitte nella competizione risale alla stagione 2016/17, con Sinisa Mihajlovic in panchina (nove in quell’occasione). Dopo aver trovato il successo in tre delle prime quattro trasferte giocate in questo campionato, la Fiorentina ha ottenuto solo quattro punti nelle ultime sei gare esterne, frutto di un successo, un pareggio e ben quattro sconfitte. Il Torino è la squadra che ha subito meno reti nel corso dei primi tempi in questo campionato (sei), la Fiorentina ha invece subito cinque degli ultimi sei gol in Serie A TIM nelle prime frazioni. Sasa Lukic è l’unico giocatore di movimento del Torino presente in tutte le prime 19 gare giocate dal Torino in questa Serie A TIM: il serbo ha già partecipato a tre gol finora (un gol e due assist), non ha mai fatto meglio in un intero massimo campionato italiano. Considerando gli ultimi quattro campionati di Ligue 1 fino a quando ha giocato in Francia (dal 2018/19 al 31/12/2021), solamente tre giocatori hanno portato a termine piú dribbling di Jonathan Ikoné (226) nel torneo francese: Neymar, Kylian Mbappé e Ludovic Blas. Il Torino è la squadra contro cui José Callejón ha preso parte a più reti in Serie A TIM (10 - quattro gol e sei assist) - tuttavia lo spagnolo non ha nè segnato nè fornito passaggi vincenti in alcuna delle ultime quattro sfide nella competizione contro i granata.

MARTEDI 11 GENNAIO 2022

  • ore 20:45 Serie A 21a Giornata: Cagliari vs Bologna (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    Collegamento dalle ore 20:15 dallo stadio "Unipol Domus" di Cagliari: Alessandro Iori
    Prosegue la rincorsa alla salvezza del Cagliari. I sardi, dopo aver cominciato l'anno in trasferta, ricevono in casa il Bologna, vittorioso all'andata. Il bilancio nelle ultime 10 sfide di Serie A TIM tra Cagliari e Bologna è in equilibrio con tre successi per parte e quattro pareggi - gli emiliani avevano vinto cinque delle precedenti sei gare contro i sardi nella competizione (1P). Dopo il successo per 2-0 della gara d'andata, Sinisa Mihajlovic potrebbe diventare il primo allenatore del Bologna a vincere due gare di fila contro il Cagliari in Serie A TIM da Stefano Pioli nel 2013 - nessuno invece, nell'era dei tre punti a vittoria, ci è riuscito in una singola stagione. Il Cagliari ha vinto tutte le ultime tre sfide interne di Serie A TIM contro il Bologna, la sua miglior striscia in casa contro gli emiliani da quella di cinque registrata a cavallo tra gli anni '60 e '70. Dopo il successo per 2-1 contro la Sampdoria, il Cagliari potrebbe ottenere due vittorie consecutive in campionato per la prima volta dall'aprile 2021 (tre nell'occasione). Il Cagliari non tiene la porta inviolata da 11 partite interne di Serie A TIM: risale all'aprile 2015 l'ultima occasione in cui i sardi non hanno registrato clean sheet per più incontri consecutivi in casa (17 in quel caso). Il Bologna ha vinto tre delle ultime quattro trasferte di Serie A TIM (1P), tanti successi fuori casa quanti quelli registrati in tutte le precedenti 28 gare. Dopo il 3-0 sul Sassuolo alla 19ª giornata, il Bologna potrebbe tenere la porta inviolata per due trasferte consecutive di Serie A TIM per la prima volta dal settembre 2017, quando in panchina c’era Roberto Donadoni. João Pedro ha preso parte a cinque delle ultime sette reti interne del Cagliari in Serie A TIM, grazie a quattro reti e un assist - in generale il brasiliano ha segnato il 58% delle marcature dei sardi in casa in questo campionato, la percentuale più alta per un giocatore nel torneo in corso. L’esterno del Bologna Riccardo Orsolini ha preso parte ad un gol in ciascuna delle sue ultime tre presenze in campionato (assist contro la Fiorentina, reti contro Torino e Sassuolo), non ha mai fatto meglio in carriera in Serie A TIM. Leonardo Pavoletti, a segno nell’ultimo match contro la Sampdoria, non riesce ad andare a bersaglio in due gare di Serie A TIM consecutive da maggio 2019 (quattro in quel caso).

 ____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN:
7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA.
29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

Palinsesti TV