DAZN Serie A 2021/22 Diretta 26a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 26a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  venerdì, 18 febbraio 2022
 13:40

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 26a Giornata, Palinsesto TelecronistiTutto pronto per la 26a giornata su DAZN per la Serie A TIM nell’era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia.  

La ventiseiesima giornata di Serie A si apre venerdì 18 febbraio con la stracittadina torinese, l'anticipo Juventus-Torino delle 20:45. Si prosegue sabato 19, le prime a scendere in campo sono Sampdoria-Empoli alle 15:00, seguite alle 18:00 da Roma-Verona e alle 20:45 da  Salernitana-Milan.

Domenica 20 alle ore 12:30 sarà la volta di Fiorentina-Atalantaalle 15:00  si affronteranno Venezia-Genoa, seguite alle 18:00 da Inter-Sassuolo e alle 20:45 da Udinese-Lazio. La giornata siconcluderà lunedì 21 con due posticipi: alle 19:00 Cagliari-Napoli e alle 20:45 Bologna-Spezia.

Protagonisti nella Square di DAZN per questa giornata: i match di Salernitana-Milan, Fiorentina-Atalanta e Cagliari-Napoli. Ad alternarsi alla conduzione nella Square saranno Marco Russo e Giorgia Rossi che commenteranno le partite insieme a Massimo Donati, Alessandro Matri, Borja Valero, Sergio Floccari, Ciro Ferrara e Massimo Ambrosini.

Dalla Square anche il nuovo format Sunday Night Square, in onda ogni domenica dalle 22:30 e condotto da Marco Cattaneo, insieme a Angelo Carotenuto e Marco Parolo. Domenica 20 febbraio sarà live dopo la partita Udinese-Lazio e ospiterà anche Massimo Donati.

Emergenza Afghanistan - UNHCR - Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20, in occasione della ventiseiesima giornata di campionato, scende in campo una grande squadra, che vede DAZN al fianco della  Campagna “Emergenza Afghanistan: non lasciamoli soli” dell’ Agenzia ONU per i Rifugiati promossa da UNHCR insieme alla Lega Serie A per raccogliere fondi da destinare a quella che in questo momento è la più grande emergenza umanitaria al mondo.

I Love Mondays - Lunedì dalle ore 18:30 alle 19:30 in onda I Love Mondays, il nuovo format di DAZN che racconta i retroscena delle giornate di Serie A Tim sul canale Twitch(daznit) e su DAZN.. Su Twitch, i tifosi possono interagire tra loro e con i talent DAZN via chat, scambiandosi opinioni e ripercorrendo i momenti più emozionanti delle partite in compagnia dei bordocampisti e dei loro ospiti.

DAZN SERIE A DIRETTA - 26a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

VENERDI 18 FEBBRAIO 2022

  • ore 20:45 Serie A 26a Giornata: Juventus vs Torino (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Federica Zille, Tommaso Turci
    Pre (dalle 20:00) e post partita dallo stadio Allianz in Torino: Diletta Leotta, Ciro Ferrara, Simone Tiribocchi
    Tanta l'attesa a Torino per il primo Derby della Mole di Dusan Vlahovic da giocatore della Juventus. Riuscirà il Torino di Juric a fermarlo? Il Torino ha vinto solo uno degli ultimi 31 derby della Mole in Serie A TIM contro la Juventus (7N, 23P): 2-1 nell’aprile 2015, con le reti di Matteo Darmian e Fabio Quagliarella. La Juventus ha trovato il gol in tutte le ultime 21 gare di Serie A TIM contro il Torino: l'ultima volta che è rimasta a secco di reti risale al febbraio 2008, uno 0-0 con Claudio Ranieri in panchina; tra le squadre attualmente nella competizione, la formazione granata è quella contro cui i bianconeri hanno la serie aperta più lunga di incontri di fila a segno. La Juventus è la squadra che ha sconfitto più volte il Torino in Serie A TIM (74 - di cui 40 in casa dei bianconeri) e quella che ha realizzato più reti nella competizione contro i granata (237). La Juventus ha vinto le ultime due partite casalinghe in campionato senza subire alcun gol e non arriva a tre successi di fila con clean sheet con Massimiliano Allegri in panchina da dicembre 2018 (tre). Il Torino ha perso le ultime due gare di campionato, dopo essere rimasto imbattuto in sette delle precedenti otto (4V, 3N); i granata potrebbero trovare tre sconfitte consecutive nella competizione per la prima volta da dicembre 2020. La Juventus è la squadra che ha subito più tiri da fuori area nel 2022 in Serie A TIM: 50, subendo tre gol nel periodo dalla distanza, meno solo dello Spezia (cinque). Il Torino è l’unica squadra che non ha ricevuto alcun calcio di rigore a favore in questo campionato, nonostante i granata abbiano toccato 515 palloni in area avversaria, valore leggermente più basso della media della Serie A TIM in corso (544). Tutte le ultime otto reti della Juventus in Serie A TIM sono state segnate da giocatori differenti e ben sei di queste nel corso dell’ultima mezzora di gioco. L’attaccante della Juventus Paulo Dybala è vicino a servire il suo 50° assist in Serie A TIM (al momento è a quota 49), diventando il terzo giocatore argentino capace di tagliare questo traguardo dall’inizio dello scorso decennio (dopo i 70 del Papu Gómez e i 57 di Rodrigo Palacio). Tre delle ultime sette reti del Torino in Serie A TIM sono state realizzate da Josip Brekalo; il croato ha segnato complessivamente sei gol nel torneo in corso ed è a -1 dal suo miglior score realizzativo in una singola stagione nei cinque grandi campionati europei (sette centri nel 2020/2021 con il Wolfsburg).

SABATO 19 FEBBRAIO 2022

  • ore 15:00 Serie A 26a Giornata: Sampdoria vs Empoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Andrea Calogero - Commento: Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Ilaria Alesso
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Marassi in Genova: Fabio Donolato
    Incrocio ufficiale numero 37 tra Sampdoria ed Empoli. Attenzione particolare per Francesco Caputo, ex dei toscani e a segno con una doppietta nella partita d'andata. Il numero 10 della Sampdoria riuscirà a ripetesi anche al Marassi? La Sampdoria è rimasta imbattuta in 10 delle 11 più recenti gare contro l’Empoli in Serie A TIM (6V, 4N) - l’unico successo dei toscani nel parziale è un 2-1 nella loro ultima gara esterna nella competizione contro i blucerchiati, nel maggio 2019 (reti di Farias e Di Lorenzo). Dopo aver vinto otto delle prime nove sfide interne contro l’Empoli in Serie A TIM (1P), la Sampdoria non ha ottenuto successi in nessuna delle tre gare casalinghe più recenti contro questa avversaria nella competizione (due pareggi e una sconfitta). L’Empoli non ha trovato il successo in sette delle ultime otto gare di Serie A TIM allo stadio Ferraris (tra Genoa e Sampdoria) e in tre delle cinque più recenti non è andato a segno (4N, 3P). La Sampdoria ha perso cinque delle sei partite di Serie A TIM giocate nel 2022 (1V): i blucerchiati hanno ottenuto tre punti nel periodo, meglio solo del Bologna (uno). Nonostante i 38 gol siano un record per l’Empoli nelle prime 25 partite disputate in una stagione di Serie A TIM, i toscani hanno anche incassato 48 reti, non hanno mai fatto peggio allo stesso punto della competizione. L’Empoli ha pareggiato tutte le ultime quattro trasferte di Serie A TIM: l’ultima formazione che ha impattato più gare esterne consecutive nella competizione è stata la Lazio (sei nel marzo 2016). Nessuna squadra ha subito meno gol della Sampdoria in questa Serie A TIM su palla inattiva: sei reti, come Atalanta e Napoli - dall’altra parte, tutte le ultime sette marcature toscane nella competizione sono arrivate su azione. L’Empoli è la squadra che ha concesso alle avversarie più cross su azione nella Serie A TIM in corso (365), mentre dal punto di vista propositivo solo la Fiorentina (358) ha cercato più volte il traversone di Sampdoria (350) ed Empoli (349). Tra le avversarie affrontate più di una volta in Serie A TIM, l’Empoli è quella contro cui il centrocampista della Sampdoria Antonio Candreva ha la miglior media gol: una rete ogni 154 minuti (complessivamente quattro centri in sette incroci nella competizione). Andrea Pinamonti (nove reti segnate in questo campionato) può diventare il nono diverso giocatore dell’Empoli capace di andare in doppia cifra di gol in una stagione di Serie A TIM, ma tra questi il primo a riuscirci prima di compiere 24 anni.
     
  • ore 18:00 Serie A 26a Giornata: Roma vs Hellas Verona (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio Olimpico in Roma: Marco Cattaneo, Giampaolo Pazzini, Gigi Di Biagio
    Dopo la rocambolesca sconfitta subita all'andata, la Roma cerca rivalsa davanti ai propri tifosi. Riuscirà l'Olimpico a trascinare gli uomini di Mourinho verso la vittoria? La Roma ha vinto cinque delle ultime sette gare di Serie A TIM contro l'Hellas Verona, anche se la sfida più recente si è conclusa con una sconfitta (3-2 in rimonta, firmata da Barak, Caprari e Faraoni); più in generale, i giallorossi sono andati a segno in 24 delle ultime 25 sfide contro i gialloblu nella competizione, l’unica eccezione è la partita persa a tavolino nel settembre 2020, dopo uno 0-0 sul campo. Dopo il 3-2 della gara d’andata, l'Hellas Verona può vincere entrambe le sfide stagionali contro la Roma in Serie A TIM per la prima volta dal 1968/1969 (2-0 all’andata in casa e 2-1 al ritorno in trasferta); in aggiunta, i gialloblu possono rimanere imbattuti per due partite di fila contro i giallorossi nella competizione per la prima volta dal 2015/2016 (serie di tre pareggi di fila). La Roma è imbattuta da 24 incontri casalinghi contro l'Hellas Verona in Serie A TIM (cioè dal 1973/1974), parziale in cui ha ottenuto 19 successi e cinque pareggi; in aggiunta, i giallorossi hanno realizzato 33 reti nelle 12 più recenti sfide interne contro questa avversaria nella competizione, una media di 2.8 a incontro. Dopo aver ottenuto appena due pareggi nelle prime 23 gare di questo campionato, la Roma ha impattato ciascuno dei due incontri più recenti in Serie A TIM; l’ultima volta che ha ottenuto tre “X” di fila nella competizione è stata nel gennaio 2016, quando la terza arrivò proprio contro l'Hellas Verona. La Roma è imbattuta da quattro gare di campionato (2V, 2N) e l’ultima volta che ha fatto meglio in una singola stagione è stata nel novembre 2020 (sette). L'Hellas Verona ha vinto tre delle ultime cinque trasferte di Serie A TIM (2P), tanti successi quanti quelli ottenuti nelle sue 21 precedenti gare esterne nella competizione; tuttavia, i gialloblu hanno subito gol in tutte le ultime 16 partite fuori casa nel massimo campionato, la loro peggior serie dal 2001 (19). L'Hellas Verona è l’unica squadra dei cinque grandi campionati europei ad avere tre giocatori con almeno nove reti segnate nella stagione in corso; inoltre, con un centro di Barak o Caprari può avere due giocatori in doppia cifra di gol in una stagione di Serie A TIM per la prima volta nella sua storia (Simeone è già a quota 12). Tammy Abraham è il giocatore che ha segnato di più in Serie A TIM dalla 18a giornata di campionato in avanti (sette gol) - attualmente a quota 11 reti complessive, l'attaccante della Roma potrebbe diventare il primo inglese a raggiungere 12 marcature in una singola edizione del torneo da Gerald Hitchens (12 nel 1962/63). Gianluca Caprari - quattro gare di Serie A TIM con la Roma tra il 2011 e il 2013 - è andato a segno in ciascuna delle sue ultime tre presenze in campionato, l’ultimo giocatore dell'Hellas Verona che ha fatto meglio è stato Luca Toni, arrivato a cinque nell’aprile 2014. Antonin Barak (nove reti segnate in questo campionato, al pari di Caprari) può diventare l’11° giocatore capace di andare in doppia cifra di gol con la maglia dell'Hellas Verona in una stagione di Serie A TIM e il primo in assoluto escludendo gli attaccanti.
     
  • ore 20:45 Serie A 26a Giornata: Salernitana vs Milan (diretta)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Orazio Accomando
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:15): Giorgia Rossi, Alessandro Matri, Massimo Donati
    Trasferta all'Arechi per gli uomini di Pioli, che partono da Milano con i favori del pronostico. Nei 5 precedenti coi rossoneri, infatti, i campani hanno perso 4 volte, l'ultima e unica vittoria risale al giugno del 1948. Come finirà questa volta? La Salernitana ha vinto solo una delle cinque sfide di Serie A TIM contro il Milan (un 4-3 datato giugno 1948), quattro successi rossoneri completano il parziale. Il Milan ha segnato almeno due reti in ciascuna delle cinque gare contro la Salernitana in Serie A TIM: sono 12 i gol a bilancio, una media di 2.4 a incontro, la più alta registrata dai rossoneri contro una singola avversaria attualmente nella competizione. Solo quattro dei 13 punti della Salernitana in questo campionato sono arrivati contro avversarie attualmente nella metà alta della classifica, mentre il Milan ha guadagnato 31 punti contro squadre nella metà bassa - solo il Napoli (34) ha fatto meglio finora; più in generale, tutte le ultime nove sfide tra prima e ultima in classifica a inizio giornata sono terminate con una vittoria della capolista, l’ultima volta in cui non è successo è stata nel maggio 2016 (Hellas Verona-Juventus 2-1). La Salernitana ha ottenuto cinque punti in cinque gare di Serie A TIM nel 2022 (1V, 2N, 2P), una media di uno a partita, più del doppio rispetto alla media di 0.4 registrata nelle prime 18 partite di questo campionato. Il Milan ha vinto 33 delle 46 gare esterne di Serie A TIM sotto la gestione di Stefano Pioli, più di ogni altra squadra nei cinque grandi campionati europei da quando è stato nominato tecnico dei rossoneri il 9 ottobre 2019. La Salernitana è con la Fiorentina la squadra che ha segnato più reti da fuori area nel 2022 in Serie A TIM: tre, tutte su calcio di punizione diretto. La Salernitana è la squadra che concede in media più possesso palla agli avversari in questa Serie A TIM (appena il 38% per i campani nel torneo in corso), dall’altra parte il Milan ha vinto ben sette delle nove gare in cui ha tenuto un possesso del 56% o maggiore. L'ultimo gol in Serie A TIM di Franck Ribéry è arrivato proprio contro il Milan nel marzo 2021: da allora il fantasista della Salernitana ha giocato 22 partite consecutive senza andare a segno e solo una volta nei cinque grandi campionati europei ha registrato un digiuno di reti più lungo: 24 tra luglio 2020 e gennaio 2021 con la maglia della Fiorentina. Rafael Leão è stato coinvolto in cinque delle ultime otto reti del Milan in Serie A TIM (tre gol, due assist); tuttavia l’attaccante rossonero è rimasto a secco di gol in ciascuna delle ultime sei partite di campionato contro avversarie neopromosse (la sua ultima marcatura contro queste squadre risale a gennaio 2021, contro il Benevento). L’attaccante del Milan Olivier Giroud ha realizzato sette gol in questa Serie A TIM in appena nove presenze da titolare e potrebbe segnare lontano da San Siro in campionato per la prima volta dal 15 febbraio 2021, contro il Newcastle a Stamford Bridge con il Chelsea.

DOMENICA 20 FEBBRAIO 2022

  • ore 12:30 Serie A 26a Giornata: Fiorentina vs Atalanta (diretta)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento: Emanuele Giaccherini
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Studio "DAZN Square" (dalle 12:00): Marco Russo, Borja Valero, Sergio Floccari
    Il lunch match di Serie A offre uno degli incroci più interessanti del weekend. Al Franchi arriva l'Atalanta, in striscia vincente dalle ultime due trasferte a Firenze contro i viola. Come finirà questa volta?  La Fiorentina ha vinto solo una delle ultime sei partite di campionato contro l’Atalanta (1N, 4P), tuttavia questo successo è arrivato proprio nella sfida più recente (2-1 nella gara d’andata); i viola possono vincere entrambe le gare stagionali in Serie A TIM contro i nerazzurri per la prima volta dal 2015/2016, con Paulo Sousa in panchina. Dopo una serie di 18 trasferte consecutive senza successi, l’Atalanta ha vinto le ultime due gare esterne contro la Fiorentina in Serie A TIM: i bergamaschi non hanno mai ottenuto più successi di fila fuori casa contro questa avversaria nella competizione. La Fiorentina ha vinto sei delle ultime otto gare interne in campionato (1N, 1P), parziale in cui ha realizzato 25 reti (una media di 3.1 a incontro), almeno sei in più di ogni altra squadra in gare domestiche nello stesso periodo (dalla nona giornata in avanti). Dopo una serie di sei vittorie consecutive, l’Atalanta ha ottenuto appena un successo nelle ultime sette uscite in campionato, periodo in cui ha pareggiato ben quattro gare (tre per 0-0) e perso le restanti due. L’Atalanta è l’unica squadra imbattuta in trasferta nei cinque grandi campionati europei in corso, grazie a nove successi (meno solo dei 10 del Manchester City) e tre pareggi. L’Atalanta è la squadra che ha segnato più reti nel corso dei minuti di recupero del secondo tempo in questa Serie A TIM (cinque), mentre la Fiorentina è l’unica formazione che non ha realizzato gol in questo intervallo temporale. L’Atalanta è la squadra che ha subito in percentuale meno gol di testa in questo campionato: solo il 7% delle reti concesse sono state incassate con questo fondamentale (due su 29). La Fiorentina è la squadra contro cui Gian Piero Gasperini ha pareggiato più gare da allenatore in Serie A TIM: 12 sulle 24 totali (5V, 7P). Krzysztof Piatek ha segnato tre gol in tre incontri di Serie A TIM contro l’Atalanta, contro nessuna squadra ha realizzato più reti nei cinque grandi campionati europei; l’attaccante della Fiorentina può andare a segno in due incontri consecutivi nel massimo torneo italiano per la prima volta da aprile 2019. Ruslan Malinovskyi ha segnato sei gol in questo campionato, almeno il doppio rispetto alle sue due precedenti stagioni di Serie A TIM dopo lo stesso numero di presenze (20); in generale, il centrocampista dell’Atalanta ha realizzato il 68% delle sue marcature nel massimo campionato italiano nel corso dei gironi di ritorno (15 su 22).
     
  • ore 15:00 Serie A 26a Giornata: Venezia vs Genoa (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Federico Zanon - Commento: Stefan Schwoch
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Penzo in Venezia: Fabio Donolato
    La partita del Penzo tra Venezia e Genoa potrebbe risultare decisiva per la salvezza delle due formazioni. All'andata il match terminò a reti inviolate, ci sarà maggiore spettacolo in quest'occasione? Il Genoa ha ottenuto otto vittorie in 15 sfide contro il Venezia in Serie A TIM (4P), completano tre pareggi. I due confronti più recenti nel torneo tra le due squadre sono entrambi terminati 0-0, l’ultimo gol in questa sfida è stato realizzato da Giovanni Bolzoni con il Grifone nel settembre 1962 (nel successo dei liguri per 2-0). Dopo aver perso la prima sfida casalinga contro il Genoa in Serie A TIM nel 1939, il Venezia è rimasto imbattuto in tutte le successive sei gare interne contro il Grifone nel massimo campionato (4V, 2N) – l’ultimo confronto in casa dei veneti nel torneo risale al febbraio 1963 (0-0). Dopo una striscia di 10 match senza alcun successo in campionato (3N, 7P) il Venezia ha vinto la partita più recente contro il Torino, considerando le ultime tre stagioni in Serie A TIM (1999/2000, 2001/2002 e 2021/2022) solo una volta i veneti hanno ottenuto due vittorie di fila nel torneo (lo scorso novembre). Nessuna squadra ha vinto in percentuale meno partite del Genoa in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei (4%: 1V, 12N, 12P); il Grifone ha però pareggiato ben 12 match, nessuna squadra ne conta di più. Il Genoa non vince da 22 partite di Serie A TIM (12N, 10P), già striscia negativa nella storia del club nel torneo - l'unica squadra non neopromossa a registrare una striscia più lunga all'interno di una singola stagione è stata il Varese nel 1971/72 (28). Alexander Blessin ha pareggiato tutte le prime tre gare da allenatore in Serie A TIM: l’unico tecnico che finora ha iniziato la sua esperienza nella competizione con quattro pareggi consecutivi nell’era dei tre punti a vittoria è Sinisa Mihajlovic nel 2008 (5/5). Il Genoa potrebbe pareggiare quattro match di fila in Serie A TIM per la prima volta dal maggio 1993 (cinque in quel caso). Genoa (38%) e Venezia (32%) sono le due squadre che in percentuale hanno segnato più gol a seguito di un cross in questa stagione di Serie A TIM. Tra i giocatori dell’attuale rosa del Venezia, Mattia Caldara è l’unico ad aver già segnato contro il Genoa in Serie A TIM: nell’aprile 2017 con la maglia dell’Atalanta. Mattia Destro (nove reti segnate in questo campionato) può diventare il primo giocatore del Genoa capace di andare in doppia cifra di gol in due stagioni di Serie A TIM consecutive a partire da Tomas Skuhravy, tre tra il 1990/1991 e il 1992/1993.
     
  • ore 18:00 Serie A 26a Giornata: Inter vs Sassuolo (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Massimo Donati
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio Meazza in Milano: Federica Zille, Andrea Barzagli
    Il match tra Inter e Sassuolo regala sempre spettacolo e sorprese. In questo turno i nerazzurri, reduci dall'impegno di Champions League contro il Liverpool, cercheranno di regalare ai propri tifosi i 3 punti. Come finirà la partita a San Siro? Il Sassuolo ha vinto sette delle 17 sfide contro l’Inter in Serie A TIM (2N, 8P), solo contro Genoa e Sampdoria (otto) ha ottenuto più successi nel massimo campionato. L’Inter è rimasta imbattuta nelle ultime sei sfide contro il Sassuolo in Serie A TIM (4V, 2N), vincendo le tre più recenti – i nerazzurri non hanno mai registrato quattro successi di fila contro i neroverdi nel torneo. Dopo la sconfitta contro il Milan e il pareggio contro il Napoli l’Inter potrebbe registrare tre match consecutivi senza vittoria in campionato per la prima volta dal gennaio 2020 (tre pareggi in quel caso con Antonio Conte). Il Sassuolo ha vinto solo una delle ultime otto gare di campionato e nel periodo non ha mai registrato due risultati uguali di fila (1V, 4N, 3P): pareggio contro la Roma nel match più recente. L’Inter (17) è la squadra che ha guadagnato più punti da situazione di svantaggio in questo campionato, subito dietro troviamo il Sassuolo (14) – i neroverdi hanno però perso anche 17 punti dopo essere andati avanti nel punteggio, solo l'Hellas Verona (20) ha fatto peggio. Sfida tra la squadra che ha segnato più gol su calcio piazzato in questo campionato (Inter, 18) e la seconda formazione che ha subito più reti da calcio da fermo: Sassuolo (19), dietro solo al Cagliari (20). Edin Dzeko (10 gol nella Serie A TIM 2021/22) è il calciatore più anziano tra quelli in doppia cifra di reti in questa stagione nei maggiori 5 campionati europei. Il bosniaco ha realizzato sei gol contro il Sassuolo in Serie A TIM, solo contro Atalanta e Bologna (sette) ha fatto meglio nel torneo. Lautaro Martínez ha esordito in Serie A TIM contro il Sassuolo nell’agosto 2018 e ha realizzato quattro reti ai neroverdi, solo contro il Cagliari (sei) ha fatto meglio nel torneo. L’attaccante argentino non va in gol da sei gare di campionato, solo nell’agosto 2019 è arrivato a sette match di fila senza reti in Serie A TIM. Nelle ultime due stagioni di Serie A TIM (dal 2020/21) l’Inter ha vinto il 68% delle gare con Marcelo Brozovic in campo (39/57), senza il croato ha invece ottenuto il 100% di successi (5/5). Il centrocampista classe ’92 salterà questo match per squalifica. A partire dal 2013/14 (sua prima stagione in Serie A TIM), Domenico Berardi è il giocatore che ha segnato più gol contro l’Inter in campionato: sette, cinque dei quali su rigore.
     
  • ore 20:45 Serie A 26a Giornata: Udinese vs Lazio (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Barbara Cirillo
    Pre (dalle 20:15) partita dallo stadio Dacia in Udine: Giorgia Rossi, Dario Marcolin
    Impossibile dimenticare la partita dell'andata all'Olimpico, terminata 4-4 con una rete nei tempi di recupero e tante polemiche. Alla Dacia Arena si prospetta una gara aperta, in cui la giocata del singolo potrebbe fare la differenza. Chi risulterà decisivo al termine del match? La Lazio ha vinto 10 delle ultime 14 sfide di campionato contro l’Udinese (3N, 1P), mantenendo ben 10 volte la porta inviolata – l’unico successo friulano è arrivato nel novembre 2020 all’Olimpico (1-3). Dopo tre vittorie interne di fila tra il 2011 e il 2013, l’Udinese ha guadagnato solo due punti nelle ultime otto gare casalinghe contro la Lazio in Serie A TIM con uno score di 4-12. L’Udinese ha perso solo una delle ultime sette gare casalinghe di campionato (2V, 4N); i friulani potrebbero vincere due match di fila alla Dacia Arena in Serie A TIM per la prima volta dal marzo 2021 (tre in quel caso). La Lazio ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime quattro partite di campionato, solo tre volte nella sua storia in Serie A TIM ha registrato almeno cinque clean sheet di fila: cinque nel febbraio 2007, sette nel marzo 1998 e cinque nel maggio 1989. La Lazio è sia la squadra con la miglior percentuale realizzativa (18.8%) sia quella con la più alta percentuale di tiri nello specchio (55.8%) in questa Serie A TIM – in generale nei maggiori 5 campionati europei 2021/22 solo il Bayer Leverkusen ha fatto meglio in entrambe le graduatorie (19% e 56%). Nessuna squadra ha segnato più gol della Lazio nel 2022 in Serie A TIM (13, al pari dell'Hellas Verona), dall’altra parte solo Empoli (14) e Sassuolo (13) hanno subito più reti dell’Udinese (12) nel nuovo anno solare. L’unica doppietta di Beto in Serie A TIM è stata realizzata contro la Lazio lo scorso dicembre – il classe ’98 non ha però segnato alcun gol nelle sue ultime quattro gare di campionato, non è mai arrivato a cinque match di fila senza reti in Serie A TIM. Con una rete Ciro Immobile (142) può raggiungere Silvio Piola (143) come miglior marcatore della Lazio in Serie A TIM; il bomber biancoceleste (a quota 19) inoltre può diventare il terzo giocatore in tutta la storia della competizione capace di segnare almeno 20 reti in sei diverse stagioni, dopo Gunnar Nordahl (sette) e Giuseppe Meazza (sette). Ciro Immobile ha preso parte a 13 gol in 13 sfide contro l’Udinese in Serie A TIM (10 gol e tre assist), vincendo nove di queste, contro nessun’altra squadra ha ottenuto più successi nel massimo campionato. L’Udinese è la vittima preferita di Pedro in Serie A TIM (tre gol), inclusa la sua prima marcatura nel torneo nell’ottobre 2020 alla Dacia Arena con la maglia della Roma.
     
  • ore 22:45 Studio - Sunday Night Square (diretta)
    Conduce: Marco Cattaneo - In studio: Marco Parolo, Angelo Carotenuto, Massimo Donati
    Non perdere l'appuntamento con il nuovo show serale condotto da Marco Cattaneo. Ogni domenica, direttamente dalla nostra Square, il meglio di tutto il weekend si ritrova qui. 

LUNEDI 21 FEBBRAIO 2022

  • ore 19:00 Serie A 26a Giornata: Cagliari vs Napoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento: Marco Parolo
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Studio "DAZN Square" (dalle 18:30): Marco Russo, Ciro Ferrara, Massimo Ambrosini
    Obiettivi diametralmente opposti tra Cagliari e Napoli. I padroni di casa sono alla ricerca di punti per conquistare una salvezza tranquilla, la squadra di Spalletti vuole la vittoria per continuare ad alimentare il sogno Scudetto. Chi avrà la meglio? Il Napoli è rimasto imbattuto in 22 delle ultime 23 sfide contro il Cagliari in Serie A TIM (16V, 6N), mantenendo 12 volte la porta inviolata – l’unico successo sardo è arrivato nel settembre 2019 (1-0 in casa dei partenopei grazie al gol di Lucas Castro). Il Napoli ha vinto le ultime sei trasferte contro il Cagliari in campionato, i partenopei non hanno mai ottenuto sette successi fuori casa di fila contro una singola squadra in Serie A TIM. Il Cagliari ha perso solo un match nel 2022 in Serie A TIM (3V, 2N), solo Napoli (4V, 2N) e Juventus (3V, 3N) sono ancora imbattute nel nuovo anno solare in campionato. Dopo i successi per 2-0 fuori casa sia contro Bologna che Venezia, il Napoli potrebbe mantenere la porta inviolata in tre trasferte di fila in Serie A TIM per la prima volta da febbraio 2019. Il Napoli è la squadra che ha subito meno gol (17) in questo campionato; cinque delle precedenti sei squadre ad aver incassato al massimo 17 reti dopo 25 gare stagionali di Serie A TIM sono riuscite a vincere lo Scudetto a fine torneo, unica eccezione proprio il Napoli nel 2017/18. Da una parte il Cagliari è la squadra che ha subito più gol su sviluppi di calcio piazzato (20) in questa Serie A TIM, dall’altra solo l’Inter (18) ha segnato più reti del Napoli (17) su calcio da fermo. Il Napoli è la squadra che ha calciato più rigori in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei (10), realizzandone sette. Leonardo Pavoletti ha segnato tre gol nelle sue ultime quattro partite in campionato. L’attaccante classe ’88 ha collezionato sei presenze, senza segnare alcun gol, con la maglia del Napoli in Serie A TIM tra gennaio e maggio 2017. Dries Mertens ha realizzato 10 gol contro il Cagliari in Serie A TIM, inclusa una tripletta al Sant’Elia nel dicembre 2016 - solo contro il Bologna (11) ha segnato di più nel torneo. Lorenzo Insigne (1443) è l'attaccante con il minutaggio più elevato tra quelli che non hanno segnato gol su azione in questo campionato. Quattro delle sei reti del fantasista partenopeo contro il Cagliari in Serie A TIM sono arrivate su rigore, almeno il doppio che contro qualsiasi altra dal dischetto.
     
  • ore 21:00 Serie A 26a Giornata: Bologna vs Spezia (diretta)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento: Sergio Floccari
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Pre (dalle 20:30) partita dallo stadio Dall'Ara in Bologna: Luca Farina
    Appuntamento al Dall'Ara per la sfida tra Bologna e Spezia che chiude la 26ª giornata. All'andata un rigore di Arnautovic decise la partita; chi avrà la meglio questa volta? Il Bologna è imbattuto in Serie A TIM contro lo Spezia, grazie a un pareggio seguito da due successi. Fin qui solo contro l'Hellas Verona (1N, 3P) lo Spezia ha disputato quattro sfide nel massimo campionato senza mai vincere. Lo Spezia ha vinto solo una delle nove sfide di campionato (tra Serie A e B) negli anni 2000 contro il Bologna: 2-0 nel febbraio 2007 in cadetteria (3N, 5P). A partire dallo scorso dicembre il Bologna è la squadra che ha perso più partite in Serie A: 7/10 (2V, 1N) – i rossoblù inoltre non hanno segnato nelle ultime due gare di campionato e non hanno mai registrato tre match di fila senza gol all’attivo nel torneo con Sinisa Mihajlovic alla guida. Il Bologna ha subito 40 gol in questo campionato, nella sua storia in Serie A solo due volte ha incassato più reti dopo 24 gare stagionali: 43 nel 1955/56 e 42 nel 1949/50. Per la prima volta in Serie A lo Spezia ha segnato in otto partite di fila, i liguri nel periodo hanno guadagnato 14 punti (4V, 2N, 2P), meno solo di Juventus (18), Lazio (17), Napoli (17) e Milan (16). Lo Spezia potrebbe vincere cinque trasferte in una singola stagione per la prima volta in Serie A, i liguri hanno infatti vinto quattro delle 13 gare fuori casa nel 2021/22, tanti quanti successi nel 2020/21 (quattro, in 19 gare però). Bologna (sette) e Spezia (sei) sono due delle tre squadre ad aver subito più gol su rigore in queto campionato (anche Sassuolo a quota sette). Marko Arnautovic ha segnato sei gol in questo campionato, l’ultimo dei quali proprio contro lo Spezia lo scorso novembre. Lo Spezia potrebbe infatti diventare la terza squadra contro cui l’austriaco segna sia nel match d’andata che al ritorno della stessa stagione tra Serie A, Premier League e Bundesliga, dopo l’Aston Villa nel 2015/16 e l’Hoffenheim nel 2011/12. Mattias Svanberg salterà questo match per squalifica. Il centrocampista classe ’99 è stato fin qui l’unico calciatore di movimento del Bologna ad aver giocato tutte le 24 gare dei rossoblù in questa Serie A. Kevin Agudelo ha preso parte a tre gol nelle sue ultime quattro gare di campionato (due reti e un assist), il classe ’98 potrebbe segnare in due match di fila per la prima volta in Serie A.

 ____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN:
7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA.
29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

Ultimi Palinsesti