tivùsat, 6 milioni di spettatori guardano la Tv satellitare gratuita italiana

tivùsat, 6 milioni di spettatori guardano la Tv satellitare gratuita italiana

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Satellite / Estero
  venerdì, 27 marzo 2020
 16:35

tivùsat, 6 milioni di spettatori guardano la Tv satellitare gratuita italianaAlla fine degli anni novanta iniziavano le trasmissioni televisive satellitari. Il nuovo sistema trasmissivo nasceva a pagamento con l’offerta di D+ e Stream. Dieci anni dopo iniziavano le trasmissioni gratuite di tivùsat e la tv satellitare non aveva più barriere all’accesso: oggi gli italiani che guardano la televisione gratuita via satellite hanno raggiunto quasi i 6 milioni.

Tra pay tv e offerta gratuita la televisione satellitare raggiunge oltre il 30% delle famiglie italiane. Gli anni 2000 sono stati anni di rapidi cambiamenti nella televisione: dall’analogico al digitale, dalla tv a tubo catodico agli schermi piatti al plasma, ai led, al 3D, ai video proiettori domestici, fino all’HD e oggi al 4K, la qualità trasmissiva più avanzata, fruibile gratuitamente solo su tivùsat.             

Su tivùsat sono disponibili oltre 150 canali tv e radio, di cui 52 in qualità HD e 7 in 4K. In questo particolare momento di difficoltà che attraversa il nostro paese, tutti siamo alla ricerca di informazioni puntuali e attendibili: solo su tivùsat sono disponibili i più autorevoli canali di informazione nazionali e internazionali. 

Accedere a tivùsat è molto semplice e non richiede alcun tipo di abbonamento. È sufficiente un dispositivo certificato tivùsat (decoder o televisore con CAM), una parabola satellitare orientata su Eutelsat e la smartcard inclusa nella confezione del decoder o della CAM certificati tivùsat. 

Fondata nel 2009 e gestita da Tivù s.r.l, società partecipata da Rai, Mediaset, Telecom Italia, Associazione TV locali e Aeranti Corallo, tivùsat rappresenta la soluzione ideale per chiunque abbia problemi di ricezione del segnale terrestre, poiché permette di raggiungere tutte le aree del territorio, anche quelle che, per ragioni orografiche, risultano di difficile copertura.

Ultimi Video

Palinsesti TV