X Factor 5, live show: la prima puntata su Sky Uno. Eliminata Ramna

News inserita da:

Fonte: SKY

S
Sky Italia
  venerdì, 18 novembre 2011
 11:15

La prima puntata live di X Factor fa boom d'ascolti e incassa una collezione di record su Sky Uno. Sono stati 747 mila gli spettatori medi (circa 100 mila in piu' del precedente record, registrato 15 giorni fa) raccolti ieri sera dal talent show della rete ammiraglia dell'intrattenimento Sky.

L'indice di fedelta' al programma, nonostante le quasi tre ore di durata (dalle 21.10 alle 23.58) e' stato del 47%, lo stesso delle grandi partite di calcio. Per la secodna parte, in onda dalle 23 a poco dopo mezzanotte, l'indice di fedelta'/permanenza e' stato addirittura del 67%.

Grazie a X Factor, SkyUno, con il 2,26% di share,
e' stata ieri l'ottava rete piu' vista nella fascia oraria 21-23, alle spalle delle grandi tv generaliste. Il dato rappresenta il record storico per l'intrattenimento di SkyUno e si somma al risultato di Xtra Factor, il ‘dopofestival'' di X Factor: in onda dalle 0.15 alle 1.04, il dibattito live su esibizioni, risultati e retroscena della prima puntata, ha raccolto 219.000 spettatori medi, 368 mila contatti e un indice di fedelta' del 59%.

Ieri X Factor ha spopolato anche sul web e nei social network.
Su Twitter, in particolare, ieri sera il talent show era in cima alla classifica dei cosiddetti ‘'top trend'' di conversazione, mentre su Facebook si e' accesa una discussione  appassionata, a colpi di "tag" e di ‘'mi piace'' tra decine di migliaiai di fans dei dodici cantanti e gruppi finalisti  . Di grande rilievo la partecipazione al televoto, quest'anno gratuito su sky.it, che ha raggiunto ‘'gli stessi livelli della scorsa edizione'', come si apprende negli ambienti della produzione,  nonostante lo scorso anno XS Factor fosse su Raidue, e quindi visibile a un bacino di pubblico piu' ampio.

Complici di questo successo, la conduzione di Alessandro Cattelan
, apparso davvero a suo agio al debutto sul palco di X Factor, e soprattutto i talenti, in questa edizione assolutamente al centro dello show, che hanno mostrato un livello di preparazione altissima.


LA CRONACA DELLA PRIMA PUNTATA

Il countdown è finito, lo show sta per iniziare, tutto è pronto per questa attesissima nuova edizione di X Factor…Ci troviamo nel nostro studio molto british, regna uno strano silenzio e la tensione è palpabile. Improvvisamente il palco si accende: mille fasci di luce tagliano il buio e lasciano intravedere le sagome dei 12 concorrenti già schierati sulla scena. L’atmosfera è magica e solenne, anche se il mare di fumo che avvolge il teatro sembra preannunciare lo scoppio di un incendio. Tutto sbrilluccica: i ragazzi tengono tra le mani delle strane abat-jour…Ok Luca, tutto molto bello e suggestivo ma noi non vediamo na mazza! Sky, hai dimenticato per caso di pagare la bolletta della luce? Ah no, finalmente si canta! Le voci dei 12 talenti si fondono e cantano all’unisono Pride (In the name of love).

La “X” si accende sul grande ledwall che domina il palco. Due maschioni stile “L’ultimo dei Mohicani” scandiscono il ritmo suonando enormi tamburi virtuali. Vai di Carmina Burana? Eh no, stavolta la soundtrack è più quella di una serata di tribal house. “Apriti sesamo”, la X si spacca in due ad appare il nostro conduttore Alessandro, elegantissimo nel suo outfit super british. Il padrone di casa saluta e ci presenta i giudici. Sfilano nell’ordine Arisa di giallo vestita, Elio che sembra uscito dai festeggiamenti dei 150 Anni dell’Unità d’Italia, Morgan con iPad in mano e Simona Ventura vestita con un tailleur pied à poule. Ecco al completo la nuova famiglia di X Factor: bella, variegata e più agguerrita che mai! Cattelan invita i fantastici quattro a prendere posto, per la prima volta, al tavolo della giuria.

Alessandro ci ricorda che la Sony investirà 300.000 euro per realizzare il sogno di uno dei nostri talenti: la pubblicazione di un cd. Quanti di voi a sentir parlare di questo bel gruzzoletto non hanno provato un po’ di invidia? Il nostro conduttore ricorda il meccanismo a due manche della gara e finalmente siamo pronti per entrare nel vivo del programma.

Il televoto è ufficialmente aperto! Improvvisamente il faccione di Miguel Bosè, padrino della puntata, appare sul vidiwall per augurare uno scaramantico  a tutto il cast di X Factor.“mucha mierda”

Che cominci la prima manche! Alessandro dà la parola a Simona che presenta il primo piccolo prodigio della sua categoria: Nicole. Ad ognuna delle sue ragazze ha assegnato un colore: Nicole rappresenta il nero. Il look è semplice ed essenziale, Nicole non ha bisogno di tanti fronzoli perché la sua voce basta e avanza per stupirci. La sua interpretazione di And I’m telling you I’m not going di Jennifer Holliday ci lascia senza fiato ed è standing ovation del pubblico. Sarà anche una ragazzina, ma ha la potenza e la sicurezza di una fuoriclasse! I giudici commentano. Simona: Canzone difficile tecnicamente e molto emozionante. Complimenti Nicole! Morgan saluta il pubblico e commenta l’esibizione con un secco: perfetta! Elio: Sei la prima e hai questa difficoltà in più da affrontare ma l’hai superata alla grande. Arisa: Hai cantato lo stesso genere di canzone che hai cantato ai casting e sei molto brava. Morgan ha però qualcosa da ridire sulla scelta della canzone: la prossima volta vorrei vedere Nicole meno virtuosa e più semplice in una dimensione di “umiltà musicale”. Simona difende le potenzialità della sua pupilla: Intanto questo è il suo biglietto da visita!

La parola passa ad Elio che ci presenta il primo gruppo della sua categoria: le Café Margot che cantano 50mila di Nina Zilli. Le due tarantine hanno scelto un look vintage, ma senza strafare. Gli occhiali a farfalla di Vittoria, definita infatti “L’occhiala” da Tafy,  oggi sono color giallino: che cambino a seconda dell’umore? Lanciano l’ultimo acuto stringendosi teneramente per mano. Quanta dolcezza! Ecco i giudizi dei giudici. Arisa: Siete state bravissime! Morgan: Ho trovato un po’ affettato questo canto anni ’60, vi piace giocare con i manierismi, siete al limite del kitch. Simona si complimenta e spera di vederle sempre più colorate. Elio: Potreste vendere dischi, le vostre voci si mischiano bene e siete un gruppo credibile.

Alessandro saluta i vocal coach e il direttore artistico Luca Tommassini, che stasera ci ha fatto la grazia di tagliarsi la barba. A proposito: avete notato quanto è stato bravo a non riempire lo studio di ballerini? Non vi sembra tutto molto british? Tocca ad Arisa presentare il primo cantante Over della serata: Claudio che canta…My Immortal degli Evanescence. Ops, Arisa se l’era dimenticato! Sicuramente la sua performance è emozionante e coinvolgente, ma a noi sembra che il brano non valorizzi il vocione del ragazzo. Si parte con i commenti. Morgan: Comprerei un suo disco, entra nella canzone e la interpreta a modo suo. Simona: Sei uno delle teste di serie di questo X Factor, mi piace il tuo timbro. Elio attacca Arisa: Credo che la scelta della tua giudice sia stata coraggiosa perché con questo brano avete puntato sulle atmosfere. Io non l’avrei fatto perché sono pavido. La new entry della giuria risponde subito a tono: Io sono impavida e credo di poter osare con Claudio.

Alessandro definisce la giuria un “All Star Team”: un mix esplosivo di personalità diverse. Una clip ci mostra i giudici che scherzano tra loro ostentando una placida armonia, quando in realtà ognuno di loro ha la ferma intenzione di vincere senza astenersi da giudizi provocatori e pungenti. Nonostante Elio definisca Morgan un damerino i due potrebbero allearsi nel corso della gara. Chissà se anche Simona e Arisa faranno combriccola!

È la volta di Morgan che ci presenta Vincenzo alle prese con Azzurro, in una versione di Paolo Conte dai risvolti “tarantellosi”. Lui si diverte un sacco e saltella disinvolto incitando il pubblico a battere le mani, poi conclude l’esibizione imitando con un trillo il verso dell’ uccellino. Piovono i commenti. Simona: Una bella versione by Morgan. Mi piaci, ma ti trovo sempre un po’ malinconico. Bravo Marco! Per ora Simona fa complimenti ma giura che presto arriveranno le mazzate! Nel frattempo, su Twitter, anche Fiorello fa i complimenti a Vincenzo per questa bella interpretazione. Morgan spiega che ha voluto fare un esperimento assegnando questa canzone a Vincenzo e il ragazzo ha prestato la sua personalità e le capacità vocali per la buona riuscita dell’opera.

“Apriti sesamo”, il ledwall si dischiude e Alessandro ci porta nel backstage dove troviamo i concorrenti che guardano la puntata in compagnia di Miguel Bosè.

La parola torna a Simona e annuncia la performance di Francesca, che rappresenta il colore viola. Canta Someone like you di Adele e forse è anche meglio dell’originale. La piccola è dolce, ma dentro ha un’anima da rocker. I giudici commentano. Elio: Di te mi impressiona il tuo saper sempre cosa fare e farlo sempre bene. Arisa: Sei uno dei cavalli di battaglia di X Factor, sei semplice e originale. Morgan: Mi sei piaciuta, ma devo trovare “l’uovo nel pagliaio” quindi accusa Simona di averle assegnato un brano troppo scontato. Simona difende Francesca e pensa che con questa canzone abbia dimostrato la sua capacità di essere originale al di là del brano.

Arisa presenta Rahma che canta Street life di Randy Crawford. La sua performance ci riporta indietro nel tempo: capelli cotonati, luci coloratissime, balletti da disco music; manca solo una spaceball per catapultarci direttamente sul dancefloor di una discoteca anni ’70… ovviamente è tutto molto british! Si commenta. Morgan fa il verso alla Maionchi e poi apprezza la performance funky e il senso ritmico di Rahma. Simona: Bella energia, il pubblico ha reagito molto bene, dai molta gioia a chi ti ascolta. Elio si ricrede e ammette che Rahma ha tirato fuori una bella personalità, molto più che ai casting. Arisa è sempre più soddisfatta della sua scelta. Si conclude così la prima manche!

Il ritmo della gara è incalzante, avvincente e… molto british! E così, in un batter d’occhio arrivano gli ospiti direttamente dal Regno Unito: i Kasabian e noi non possiamo che sentirci sempre più british!  Il quartetto di capelloni (un improbabile mix di “ciuffo alla emo”, “cespuglio incolto”, “aiuto-ho-visto-uno-spettro”) si esibisce con il brano Days are forgotten tratto dalla loro ultima fatica discografica e preistorica Velociraptor!

Alessando si collega con Novarex e Lodigians che si trovano nella stanza dei giochi dell’Xtra Factor. Noi preferiamo chiamarlo così perché “cubo tecnologico” proprio non si può sentire! Se volete giocare anche voi ed interagire con i giudici e i cantanti potete trovare tutte le informazioni per farlo cliccando qui.

Verdetto time. I sei cantanti che si sono esibiti fino ad ora sono schierati sul palco con i giudici, mentre sul ledwall la “X” avvolta dalle fiamme ci trasmette tutta la tensione di questo momento “hot”. E mentre la X si fa allo spiedo anche Alessandro rosola ben bene i sei ragazzi in attesa del giudizio che proprio voi da casa avete decretato: Vincenzo, Nicole, Claudio, Francesca e le Café Margot sono salvi! Rahma va al ballottaggio! Arisa, in disaccordo con il giudizio del pubblico, è palesemente allibita.

Inizia la seconda manche! Morgan introduce Valerio che si esibisce con Misfit dei Curiosity Killed The Cat. Il giudice ci racconta che il brano è del 1987 e che Misfit significa “disadattato”, poi conclude: Un po’ come me. La sua performance ha dei toni molto pop (e anche molto british) ma a noi non convince. Forse perché il ragazzo non sembra molto consapevole di ciò che sta cantando? Forse perché all’epoca non era neanche nato? Boh… Intanto i giudici commentano. Simona: Ti sei sciolto nel corso della canzone, mi piace la tua voce pulita. Elio accusa Morgan di aver assegnato a Valerio un pezzo non adatto alla sua voce, ma unicamente di suo gusto e addirittura lo definisce “pazzo”. Morgan si difende spiegando la bellezza di questa canzone che al ritmo dance fonde un testo dal significato profondo. Era questo il messaggio che il giudice voleva trasmettere al suo piccolo uomo! Anche Simona e Arisa accusano Morgan di aver scelto il pezzo solo in base ai suoi gusti. Morgan, stizzito, lancia la sfida: Vedremo cosa dirà il pubblico! E voi che dite?

Elio prende la parola e presenta i Moderni. L’interpretazione di Overdose D’Amore di Zucchero è un concentrato di stupefacente energia e carica positiva! Arisa ammette di aver sentito qualche imprecisione e il pubblico le fischia addosso. Lei si giustifica dicendo che ha dovuto trovare “l’ago nel pelo dell’uovo” continuando con la gag cominciata da Morgan. Quest’ultimo, invece, si complimenta per l’arrangiamento vocale perfetto e per le coreografie. Simona confessa: Eravamo pazzi di voi già dai casting. Overdose è stato il vostro vestito che vi siete cuciti addosso. Elio ammette che nonostante le imprecisioni le loro doti di energia e carica sono le prime ad arrivare e colpire il pubblico.

Alessandro annuncia l’ingresso dello showman latino, Miguel Bosé che va a sedersi al tavolo della giuria e commenta il giudizio del pubblico da casa che ha mandato Rahma al ballottaggio. Miguel si complimenta con i giudici per la grande professionalità con cui stanno facendo il loro lavoro. Poi Morgan viene colto in fallo e Arisa gli strappa dalle mani un panino al prosciutto che il giudice nascondeva sotto il tavolo.

Arisa presenta l’ultimo talento della sua categoria: Antonella. La scelta di What else is there? dei Royksopp ci sembra veramente perfetta per la sua voce! E il suo look androgino ha un appeal troppo british che piace. Morgan si complimenta con Arisa per la scelta del brano pop ma non banale perché, secondo il giudice, Antonella ha un viso bellissimo e un’attitudine molto pop. Anche Simona apprezza la performance e crede che la ragazza farà strada. Elio pensa che le esperienze passate di Antonella sui palchi la rendano sicura e vincente su quello di X Factor. Arisa è felicissima e Miguel Bosé complimentandosi confessa: Mi piaci tantissimo e mi piaceresti anche se tu fossi un ragazzo! WOW! Questa è davvero una dichiarazione d’amore!

Simona presenta la più ribelle delle sue Under Donne che rappresenta il colore rosso: Jessica che si esibisce con Caffè nero bollente di Fiorella Mannoia. Il look è provocante: camicia con trasparenze osé e gonnellina molto corta, l’atmosfera si fa hot! I giudici commentano. Elio pensa che questa canzone non c’entri niente con Jessica che comunque riesce a catturare con la sua forte personalità. Il nostro giudice con i baffi pensa addirittura che la giovane sarda possa essere la vincitrice della gara. Morgan invece è ammaliato dalla sua personalità da strega, ovviamente in senso buono! Simona: Sei tanto folle quanto incredibilmente unica nel tuo modo di cantare. Anche Miguel si sente coinvolto dallo charme di Jessica e quasi quasi ha avuto paura. Poi ammette: Penso che tu sia posseduta dall’arte! Noi, invece, pensiamo che sia posseduta e basta!

Morgan non riesce ad andare avanti perché ancora “sotto assedio” dal carisma di Jessica. Simona lo avverte: Giù le mani dalle mie ragazze! Morgan ribatte: Tutto è di tutti! C’è amore nell’aria!

È il turno dell’esibizione di Davide, presentato da Morgan che ha scelto per lui My Way di Frank Sinatra nella versione di Sid Vicious. All’inizio è teatrale e romantico, poi si scatena a ritmo di una base super ritmata. All’improvviso il sesamo si apre, le luci si accendo e Davide lancia l’acuto finale. Lui si sente è già una star! Simona si complimenta per la grande presenza scenica. Elio ironizza dicendo che Davide è la terza vittima degli esperimenti di Morgan. Arisa trova il ragazzo un po’ calante, mentre Morgan apprezza la performance. Miguel Bosé è incuriosito e vorrebbe sentirlo cantare in italiano.

L’ultima performance di questa sera è quella de Le 5 che cantano Birdland dei Manhattan Transfer. Le ragazze sono lanciatissime e convintissime, se lo possono permettere perché sono davvero brave! Il look è semplice ma identificativo: ognuna di loro ha un colore, sono simili ma molto diverse e le loro voci si fondono insieme perfettamente. Arisa si complimenta e ammette che il brano era davvero difficile da interpretare. Morgan apprezza la scelta di questo pezzo: Avete portato il jazz nel pop. Simona: Cinque voci in una sola voce, è straordinario! Elio è soddisfatto della performance delle sue ragazze che nonostante siano le ultime ad esibirsi hanno retto lo stress dell’attesa.

Ci risiamo: verdetto time! I sei cantanti della seconda manche si schierano sul palco con i giudici. Riappare la “X” che continua a cuocersi come uno spiedino sulla brace, mentre Miguel Bosè saluta giudici e pubblico e si congeda. La tensione è alle stelle e Alessandro annuncia i nomi dei sei concorrenti che passano il turno: i Moderni, Antonella, Davide, Jessica e Valerio. Le 5 sono in ballottaggio e dovranno scontrarsi con Rahma.

Le 5 e Rahma non sono riuscite a conquistare voi pubblico a casa, ma adesso dovranno provare a convincere la giuria di X Factor. Lo scontro finale ha inizio con il brano su base: Rahma canta Blame it on the boogie dei Jackson 5 mentre il quintetto di Livorno si esibisce su I get around dei Beach Boys. Si passa poi al brano a cappella: Rahma canta Se c’è una cosa che mi fa impazzire di Mina, Le 5 cantano Come foglie di Malika Ayane.

Bene. Adesso tocca ai giudici decidere: qualcuno stasera tornerà a casa, qualcun altro nel Loft di X Factor. Arisa ovviamente fa il tipo per la sua Rahma ed elimina Le 5. Elio ovviamente fa il tifo per il suo quintetto ed elimina Rahma. Maddai? Quasi imprevedibile! Morgan ha appezzato l’esibizione di Rahma ma quella de Le 5 è stata per lui ancora più convincente. Quindi elimina Rahma. Infine, Simona decide di sostenere l’esperimento de Le 5 ed elimina Rahma. Ecco, Rahma questa sera tornerà a casa: è la prima eliminata della quinta edizione di X Factor! Arisa, con la vena pulsante e le lenti appannate dalla rabbia, esclama:  Le 5 possono avere un percorso teatrale, mentre Rahma uno discografico, per questo non meritava di uscire!

La gara per questa sera termina qui. See you next week!

Live cronaca a cura di Sky.it

X Factor 5, live show: la prima puntata su Sky Uno. Eliminata Ramna

Ultimi Video

Palinsesti TV