Mister Condò, tre puntate speciali #SkyEuro2020 con Toldo, Prandelli e Conte

Mister Condò, tre puntate speciali #SkyEuro2020 con Toldo, Prandelli e Conte

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  mercoledì, 09 giugno 2021
 12:15

NOW

Mister Condò, tre puntate speciali #SkyEuro2020 con Toldo, Prandelli e ConteTre appuntamenti speciali con la nuova produzione originale firmata Sky Sport. Paolo Condò torna con tre puntate dedicate agli Europei, in onda da stasera su Sky Sport Uno e NOW (disponibile on demand e su Sky Go, anche in versione podcast su skysport.it.

Si parte con Olanda-Italia ad Euro 2000, incredibile lotteria dei rigori Azzurri, per una volta vittoriosa grazie allo strepitoso Francesco Toldo, il protagonista dello speciale racconto di Paolo Condò in onda su Sky Sport Uno da mercoledì 9 giugno alle 20.30.

"Conoscevo le mie potenzialità, mi sentivo forte come lo sono stato in tanti anni di calcio. È stato proprio dimostrare chi sei, al momento giusto. Io sono stato felice e contento di essere arrivato vicecampione d'Europa e spero che l'Italia arrivi adesso ad essere campione quanto prima". Francesco Toldo.

Con gli occhi di un ragazzino, oggi come 21 anni fa. Così Francesco Toldo ci accoglie aprendoci le porte della sua casa di Padova, per rivivere insieme quella leggendaria partita dell’Italia, la semifinale europea, disputata all’Amsterdam Arena, non ancora Johan Cruijff Arena, il 29 giugno del 2000.

"Era l’estate del nuovo millennio- racconta Paolo Condò- e andava in scena Belgio e Olanda 2000, il primo Europeo di calcio in condominio: e se generalmente le squadre dei Paesi ospitanti sono quelle un po’ più difficili da battere, siccome noi Italiani siamo nati con la camicia, nel corso di quel torneo ci sarebbe toccato di incontrarle entrambe. Era successo anche che le due figurine più importanti della squadra azzurra, il portiere e il centravanti, fossero cadute una dopo l’altra, a distanza di pochi giorni, vittime di infortuni. Non gravissimi: ma la mancanza del tempo per guarire li rendeva sportivamente definitivi. 

Il primo ad arrendersi era stato Christian Vieri, bomber emerito dell’Inter e della Nazionale, bloccato da uno stiramento alla coscia in un inutile spareggio di fine stagione col Parma. Brutta botta, e non era neanche finita: a una settimana dal debutto, nell’ultima amichevole contro la Norvegia a Oslo, Gigi Buffon, s’era rotto una mano nel tentativo di intercettare il colpo di testa vincente di John Carew. Fuori lui, dentro un portiere già rodato ai cambi in corsa emozionanti, fin dal suo debutto in Azzurro: Francesco Toldo, l’attore protagonista di Olanda – Italia, il film del 29 giugno 2000, che insieme a lui vi stiamo per raccontare. n quella squadra c’erano due grandi star come Totti e Del Piero, amici più che rivali. La difesa era ai suoi massimi storici con Cannavaro, Nesta e Maldini. Il velenoso finale di campionato, poi, favorevole alla Lazio dopo il famoso nubifragio di Perugia, aveva ha aumentato a dismisura la voglia di rivincita di Conte, Pessotto, Iuliano, e Pippo Inzaghi. Poi c’erano Zambrotta, Di Livio, Delvecchio e Gigi Di Biagio, solo per citarne alcuni".

"Di quella Nazionale ricordo che doveva riconquistare la fiducia degli Italiani e lo ha fatto immediatamente, perché eravamo veramente un gruppo di giovani e amici cresciuti nel tempo insieme. Tutti della stessa generazione, ci si conosceva molto molto bene. C'era molta concorrenza, soprattutto a livello di Inter, Juventus, Milan: aiutava anche a crescere dal lato tecnico. Fu una Nazionale amata. In quel momento della nostra carriera dovevamo far vedere fin da subito chi eravamo e non potevamo aspettare la sberla per reagire, ma se non hai un gruppo unito, non vai da nessuna parte". Francesco Toldo

E pensare che Toldo, per quell’Europeo, non era neppure il portiere titolare. Dall’esordio di Spalato nel 1995 all’Europeo del 2000, Francesco in Nazionale si era visto poco come titolare tra i pali. Pur essendo sempre convocato, infatti, fra il ritorno di Peruzzi, il rilancio di Pagliuca e l’irresistibile ascesa di Buffon, era sempre spinto ai bordi della panchina.

"Quel giorno a Oslo- narra Condò nello speciale- quando Zoff gli ordina di entrare al posto di Gigi, siamo appena alla settima presenza. Ah già, perché dimenticavo di dirvi che il commissario tecnico degli Azzurri è Dino Zoff. Un monumento nazionale campione del mondo nell’82, ma anche d’Europa nel 1968, il numero uno dell’unica Italia capace di vincere il torneo continentale. Insomma, uno che di portieri ci capisce".

Zoff era un allenatore che, dopo aver passato una prima vita a impedire i gol, aveva impostato la seconda al contrario, divertendosi a combinare assieme i giocatori di classe, se attaccanti meglio. Un altro c.t. probabilmente avrebbe perso tempo a piangersi addosso per i forfait di Buffon e Vieri, due alibi perfetti se l’Europeo fosse andato male, ma Zoff no, non era il tipo. E per Toldo fu un vero punto di riferimento, uno da cui imparare. 

"Gli altri Ct non capiscono niente di portieri. Chi non ha fatto il portiere non può giudicare. Chi lo ha fatto, come Zoff, quando dice una cosa è sacrosanta. Lui ne diceva poche di osservazioni, perché è molto ingombrante, era molto ingombrante come figura all'interno del nostro spogliatoio. Però quando faceva l'osservazione… era vera, non c'era niente da dire, se non: sì, è vero mister, cercherò di migliorare"Francesco Toldo.

Zoff schiera Toldo in porta. Cannavaro, Nesta e Iuliano. Zambrotta sulla fascia destra, Maldini sulla sinistra. Albertini e Di Biagio in mezzo al campo con Fiore leggermente più avanzato. In attacco Inzaghi e Del Piero, che vince a sorpresa il ballottaggio con Totti. Il romanista non è contento, ma non lo dà a vedere. Ma come si affronta la vigilia di partite simili?

"Mi dovevo sposare una settimana dopo e guardavamo i dettagli del matrimonio, un po’ come scaccia stress. Mi piace ricordare che al telefono con il mio amico Alberto, abbiamo ragionato istintivamente sull'andamento della partita del giorno dopo e insieme ci siamo convinti che io avrei parato tutto. Guardavo il CD delle partite, su e giù col il cursore. Ero preparato a eventuali calci di rigore. Mi è andata bene, perché ci vuole sempre un po’ di fortuna. Per me è stato divertente, perché me la sono immaginata la sera prima…". Francesco Toldo.

"Ora dovete pensare - conclude Condò- ai dieci anni precedenti, o meglio agli ultimi tre Mondiali. Nel 1990 eravamo usciti in semifinale dall’Argentina, ai rigori. Nel 1994 avevamo perso la finale col Brasile, ai rigori. Nel 1998 eravamo stati eliminati nei quarti dalla Francia, ai rigori. A Parigi l’ultimo ad aver sbagliato era stato Gigi Di Biagio, e quando Zoff gli chiede se se la sente di riprovarci, lui medita un attimo e poi accetta. Però tiro il primo, altrimenti mi mangio l’anima nell’attesa…Parte subito verso il dischetto, serio, deciso. Poi abbassa la testa sul pallone, e lo scaglia vicino all’incrocio dei pali. Un grande rigore".

Dopo l’1-0 siglato da Di Biagio, Toldo parò a De Boer il secondo rigore della giornata. Su sei rigori calciati, l’Olanda riuscì a segnarne soltanto uno. Dopo De Boer, fu la volta di Stam, ma la psicologia dei rigori olandesi si era ormai rovesciata, e mentre Francesco Totti si divertiva a segnare a van der Sar il più irriverente e preannunciato tra i “cucchiai” che un portiere possa mai subire, Toldo aspettava uno dopo l’altro gli avversari terrorizzati all’idea di affrontarlo. L’ultima vittima fu Bosvelt, poi spazio soltanto alla corsa degli azzurri ad abbracciare il loro eroe. Il nostro eroe.

"Mi piace vedere i portieri quando esultano per una grande parata. La vita è questa, è un cerchio. Delusioni oppure grandi vittorie. Fai le somme e alla fine speri che siano più le vittorie che le delusioni, ma non è un caso che un ragazzo come me sia arrivato in Nazionale e sia arrivato a fare una partita del genere, dove si sono accorti tutti di chi ero. È perché l'ho voluta quella partita". Francesco Toldo

Paolo Condò rivive da cronista tre grandi partite della nostra Nazionale agli Europei, attraverso le immagini e le voci di tre dei protagonisti principali. In onda sui canali Sky Sport e disponibili on demand. Anche in versione podcast.

  • Ep.1 - Mister Condò, Olanda-Italia 2000: dal 9 giugno alle 20.30 su Sky Sport Uno. Francesco Toldo e Paolo Condò rivivono il film di Olanda – Italia de 29 giugno 2000, una delle partite più incredibili della storia degli Azzurri all’Europeo di calcio. 

  • Ep.2 - Mister Condò, Germania-Italia 2012: dall’11 giugno alle 19.00 su Sky Sport Uno. Cesare Prandelli e Paolo Condò rivivono il film di Germania – Italia del 28 giugno 2012 e “Attenti a quei due”, la strana coppia dell’Europeo: Antonio Cassano e Super Mario Balotelli.

  • Ep. 3 - Mister Condò, Italia-Spagna 2016: dal 16 giugno alle 23.45 su Sky Sport Uno. Antonio Conte e Paolo Condò rivivono il film di Italia-Spagna del 27 giugno 2016, agli ottavi di finale della penultima edizione continentale. Un’incontenibile gioia di vincere.

Tutti i 51 match di UEFA EURO 2020 su Sky,
anche in 4K HDR con Sky Q satellite, e in streaming su NOW


Calcio tutti i giorni e a tutte le ore, con DIRETTA GOL per i match in contemporanea

Rubriche e approfondimenti NO STOP dalle 8 del mattino a dopo mezzanotte
su Sky Sport 24 e le nuove PRODUZIONI ORIGINALI


Una vera FULL IMMERSION AZZURRA
NUOVO STUDIO CENTRALE a Sky e SPAZIO PANORAMICO DAL PINCIO,
per vivere l’evento da uno dei luoghi più suggestivi di Roma


Sky Sport schiera la sua “Nazionale” di talent e commentatori, in campo le firme più apprezzate e prestigiose

La voce e il “SORRISO GRANDE” di ALESSANDRA AMOROSO saranno la colonna sonora dell’Europeo di Sky

NOW

#SkyEuro2020, gol ed emozioni in diretta integrale su Sky (in 4K HDR)Il top del calcio europeo si dà appuntamento per UEFA EURO 2020 su Sky, che dall’11 giugno all’11 luglio trasmetterà tutti i 51 match in diretta della 16^edizione del Campionato Europeo, la massima rappresentazione calcistica riservata alle Nazionali del nostro continente.

Un evento che tutto il mondo del calcio si appresta a vivere come una festa e con un desiderio di rinascita. Un’edizione itinerante, che abbraccerà ben 11 città europee (Amsterdam, Budapest, Bucarest, Copenaghen, Baku, Glasgow, Londra, Monaco, Roma, San Pietroburgo e Siviglia), dal match inaugurale a Roma alla finale di Londra, con 24 nazionali partecipanti, suddivise in 6 gironi da 4 squadre ciascuno.

Sky racconterà con straordinaria passione e cura dei dettagli ogni angolo della competizione, garantendo una copertura totale dell’evento, dentro e fuori dal campo. Non solo la diretta di tutti gli incontri sui canali Sky e in streaming su NOW, ma anche Diretta Gol per non perdersi nulla dei match in contemporanea e la possibilità di seguire le partite in mobilità grazie a Sky Go. Un’esperienza di visione sempre più all’avanguardia, mai vista prima per tutta la durata dell’evento, dalla prima all’ultima partita, con tutti i match trasmessi anche in 4K HDR con Sky Q satellite*.

E ancora, approfondimenti no stop tutti i giorni, dalle 8 del mattino fino a dopo mezzanotte, con gli studi live su Sky Sport 24 e sui canali delle partite, i pre e post match dedicati all’Italia e a tutte le partite del torneo, la “Nazionale” del commento di Sky Sport e l’appuntamento quotidiano con CALCIOMERCATO-L’ORIGINALE.

SU SKY SPORT UNA PROGRAMMAZIONE SENZA LIMITI
ITALIA FULL IMMERSION E UNA MERAVIGLIOSA TERRAZZA SU ROMA

In occasione di UEFA EURO 2020, sarà calcio tutti i giorni e a tutte le ore su Sky. E per vivere ancora di più l’atmosfera unica dell’evento europeo, oltre a un nuovo studio centrale a Sky, verrà allestito uno spazio panoramico in diretta dal Pincio, uno dei colli più romantici e suggestivi di Roma, una postazione sempre operativa da Casa Azzurri – il quartier generale della Nazionale a Roma – e, per la fase finale, uno splendido corner con vista su Wembley, a Londra

Sky garantirà la copertura dell’Italia in ogni minuto della giornata, sempre al seguito degli Azzurri a cominciare da Coverciano, una vera e propria full immersion azzurra, anche su Sky Sport 24, che cambierà la sua programmazione con un palinsesto speciale dedicato all’Europeo. La “giornata tipo” di Sky, per tutta la durata del torneo, inizierà alle 8 del mattino con tutte le news e EUROMIX per rivivere il meglio della giornata precedente, poi dalle 10 si parte con il buongiorno dalle città dell’Europeo con EURO TODAY, con Marina Presello, Roberta Noè e Davide Camicioli. Si proseguirà alle 13 con L’EUROPA È SERVITA, sempre sul canale 200, con la conduzione di Cristiana Buonamano, che si alternerà con Vanessa Leonardi. Alle 15, la palla passa a Sara Benci e al suo programma EURO POMERIGGIO. Le gare di UEFA EURO 2020 delle 15 e delle 18 saranno accompagnate dagli studi pre e post gara con la conduzione alternata di Mario Giunta e Federica Lodi, mentre per le partite della sera, con fischio d’inizio alle 21, si avvicenderanno in studio Anna Billò e Leo Di Bello, prima di passare il testimone a CALCIOMERCATO – L’ORIGINALE. Il programma di Alessandro Bonan con Gianluca Di Marzio e Fayna, dal 7 giugno, ogni sera alle 23.45, chiuderà la lunga giornata calcistica con un occhio di riguardo al mercato dei giocatori protagonisti agli Europei. CALCIOMERCATO – L’ORIGINALE compie 18 anni e per quest’edizione speciale avrà una nuova doppia sigla, come sempre scritta e cantata da Alessandro Bonan, in apertura e in chiusura di trasmissione. Il brano che introdurrà il programma s’intitola “Bluesao dei calciatori”, un omaggio a 73 giocatori, con i nomi messi in fila dal conduttore-cantautore secondo un divertente filo narrativo

La sigla conclusiva, invece, “Rispondimi bene” è dedicata alla platea dei social e all’importanza del linguaggio in un mondo della comunicazione in continua evoluzione.

Le partite dell’Italia avranno un palinsesto speciale con gli studi condotti da Alessandro Bonan, che introdurranno e commenteranno con gli ospiti le prestazioni dell’undici del CT Roberto Mancini (11 giugno alle ore 21, Turchia-Italia; 16 giugno alle ore 21, Italia-Svizzera; 20 giugno alle ore 18, Italia-Galles). Presenze fisse in studio saranno Billy Costacurta, Paolo Condò e Sandro Piccinini, con Fabio Capello e Gianluca Di Marzio collegati dalla “Sky Platform” all’Olimpico.

Oltre ad altri ospiti a sorpresa, ci sarà tanto azzurro anche in studio, con le calciatrici della Nazionale femminile per la prima volta al commento dei colleghi della Nazionale maschile: per il debutto ci sarà la bomber Cristiana Girelli, poi la numero 1 azzurra Laura Giuliani e successivamente altre protagoniste della Nazionale di Milena Bartolini, per ciascuna partita dell’Italia, come l’attaccante Valentina Giacinti.

Le telecronache degli azzurri saranno della confermatissima “coppia mondiale” Fabio Caressa e Beppe Bergomi, con tre inviati al seguito della truppa azzurra: Giorgia Cenni, Peppe Di Stefano e Marco Nosotti, in una sorta di narrazione reality garantita anche dalla copertura di Sky Sport 24, del sito skysport.it e dei profili Social di Sky Sport.

Confermata la squadra di grandi talent ex calciatori, grandi firme, gli inviati e le voci più apprezzate di Sky Sport per i commenti, i reportage, le telecronache e gli studi di tutti i match.

#SkyEuro2020, gol ed emozioni in diretta integrale su Sky (in 4K HDR)

ALESSANDRA AMOROSO CANTA “SORRISO GRANDE” PER GLI EUROPEI DI SKY

Alessandra Amoroso canta per l’Italia. Sarà un torneo a ritmo di musica con la voce e il brano “SORRISO GRANDE” della cantante salentina a fare da colonna sonora alle partite di UEFA EURO 2020 su Sky. Si tratta del suo ultimo successo, realizzato appositamente in questa nuova veste per accompagnare l’Europeo di Sky. “Sorriso Grande” è un brano solare, aperto, carico di una ritrovata energia che rappresenta la rinascita, la riscoperta di sé sotto una nuova luce, e in questa versione richiama anche la voglia di tornare a vivere insieme, di superare “la paura e la fatica”, attraverso lo sport, il calcio, per un grande spettacolo ricco di gioia, che tornerà ad avere la presenza del pubblico 4 negli stadi, anche a Roma, per il ritorno degli Azzurri in campo in una grande manifestazione internazionale dopo cinque anni di attesa.

Sky Sport è orgogliosa che un’artista tra le più amate del panorama musicale italiano abbia accettato di collaborare e di mettere a disposizione la sua musica e il suo talento per questo progetto, per vivere una grande estate insieme, tra calcio e musica.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022.

CLICCA QUI PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO

TORNANO LE PRODUZIONI ORIGINALI DI SKY SPORT

In occasione degli Europei, tornano le produzioni originali, vero e proprio fiore all’occhiello della programmazione di Sky Sport, tutte disponibili anche on demand e in streaming su NOW. Personaggi, sport e cultura: un racconto televisivo di storie, imprese sportive e protagonisti che le hanno rese tali, realizzato grazie alla qualità della straordinaria squadra di narratori di Sky Sport: Federico Buffa (#SkyBuffaRacconta), Paolo Condò (Mister Condò), Matteo Marani (Storie) e Giorgio Porrà (L’Uomo della Domenica).

  • MEGASTADIUM – già in onda
    Scopriamo la costruzione e l’architettura degli stadi che ospiteranno gli Europei.

  • #SKYJUKEBOX Speciale Euro – già in onda
    Riviviamo gli Europei di calcio grazie alle richieste arrivate a Sky – Jukebox, in attesa di seguire tutti gli eventi di UEFA EURO 2020.

  • EURO GOL - dal 7 giugno
    Sette gol più belli della storia degli Europei, sette profili di grandi protagonisti del calcio del nostro continente. Quanto la fattezza di un gol ci dice della portata del giocatore che l’ha segnato?

  • L’UOMO DELLA DOMENICA. DISCORSO SU DUE PIEDI: "AZZURRANDO" - dal 7 giugno
    Il racconto di Giorgio Porrà dedicato alla storia dell’Italia all’Europeo di calcio. Un solo titolo vinto, quello del ’68, ma l’Azzurro, sul piano dell’epica, del brivido, dell’emozione pura, non ha mai tradito, è sempre stato tra i colori dominanti (con il contributo di Dino Zoff, campione d’Europa nel 1968).

  • MISTER CONDÒ SPECIALE EUROPEI (3 EPISODI) – dal 9 giugno
    Paolo Condò rivive da cronista tre grandi partite della nostra Nazionale agli Europei, attraverso le immagini e le voci di tre dei protagonisti principali: Francesco Toldo, Cesare Prandelli e Antonio Conte.

  • STORIE DI MATTEO MARANI “IL ROSSO E IL NERO, 1969” - dal 17 giugno
    Il Milan sul tetto del mondo, un anno dopo l’unico successo azzurro agli Europei di Roma del ’68.

  • SKYBUFFARACCONTA - VAN BASTEN ‘88 - dal 20 giugno
    “E l’ottavo giorno Dio creò Marco”. Un viaggio nella storia olandese di Marco van Basten. Bellezza, perfezione, determinazione. La parabola del gol più bello della storia degli Europei, che nessuna caviglia sana avrebbe mai potuto segnare.

  • SPORTS GEAR – dal 20 giugno
    Appuntamento speciale con la rubrica di Sky Sport per scoprire la storia e i dettagli tecnici della maglia HOME della Nazionale italiana di calcio, realizzata da Puma e ispirata al Rinascimento, che verrà indossata dalla Nazionale italiana di calcio in occasione di UEFA EURO 2020.

#SkyEuro2020, gol ed emozioni in diretta integrale su Sky (in 4K HDR)

OUTRAGED, IL DOCUMENTARIO UEFA CONTRO IL RAZZISMO

PER LA PRIMA VOLTA IN VERSIONE ITALIANA

Alcuni dei più grandi nomi del calcio del passato e del presente condividono le loro esperienze personali su questioni come razzismo e discriminazione - piaghe che delle quali anche il calcio non è esente - in OUTRAGED, un documentario prodotto dalla UEFA, del quale Sky ha curato la versione italiana, in onda dal 10 giugno proprio alla vigilia di UEFA EURO 2020. Stelle di oggi come Paul Pogba, Nadia Nadim, Megan Rapinoe, Moise Kean, Dejan Lovren, Olivier Giroud, Shanice van de Sanden, Tyrone Mings, Juan Mata, Guram Kashia e Kalidou Koulibaly, parlano delle loro storie di esclusione e discriminazione nel calcio, e forniscono degli spunti di riflessione interessanti su come combattere ed eliminare questi problemi dallo sport. Si tratta di una delle tappe del percorso che vedranno Sky come partner di UEFA nei progetti e nelle campagne contro ogni tipo di discriminazione, razzismo, sessismo e omofobia.

STUDI SEMPRE PIU’ COINVOLGENTI E TECNOLOGICI

Durante le partite e negli studi pre e post gara, l’evoluzione della Realtà Aumentata consentirà al telespettatore di sentirsi ancora più coinvolto nell’evento e nei focus tattici dei talent di Sky, che potranno avvalersi dello Sky Sport Tech per meglio leggere, approfondire e spiegare le situazioni di gioco, con l’obiettivo di raccontare i fatti attraverso l’esperienza e la passione dei suoi esperti e il top della tecnologia, per garantire maggiore spettacolarità e profondità nelle analisi. E una novità: con Sky Arena, la nuova frontiera dell’analisi tattica in 3D, sarà possibile vedere le azioni da tutte le angolazioni possibili, ricostruite nello stadio virtuale di Sky Sport.

Per le partite della Nazionale e i big match, sarà anche possibile votare l’uomo partita Sky attraverso il tasto verde del telecomando.

TUTTO SUGLI EUROPEI ANCHE SUI CANALI DIGITAL E SOCIAL

LA NOVITA’ DEI PODCAST

Massima copertura di UEFA EURO 2020 anche sul sito skysport.it con un’area interamente dedicata all’evento, in versione ottimizzata per tutti i device mobili: news, live blogging, foto, video, probabili formazioni e pagelle dei match. Tre le novità che faranno il loro esordio con gli Europei: Podcast, Sky Euro Bracket e la nuovissima Live match experience.

Podcast: su skysport.it un’ampia sezione dedicata ai Podcast, tutti da ascoltare (#SkyEuroPodcast). News, approfondimenti, focus sugli Azzurri e le storie della manifestazione raccontate dalle voci di Sky Sport, a partire da quelle inconfondibili di Federico Buffa e Paolo Condò.

Sky Euro Bracket: un modo nuovo per vivere il campionato europeo da protagonista, facendo pronostici sui gironi di UEFA EURO 2020 e sul tabellone dagli ottavi in poi e sfidando i giornalisti di Sky Sport Stefano De Grandis e Riccardo Trevisani (https://sportbracket.sky.it).

La nuova “Live match experience”: in un unico ambiente, dal layout innovativo, accattivante e facilmente navigabile, tutte le informazioni rilevanti di ogni singolo match. A partire da un’ora prima del calcio d’inizio verranno pubblicate le formazioni ufficiali di ogni gara cui si affiancheranno, durante il match, tutti gli aggiornamenti in tempo reale sui principali eventi della partita, il commento minuto per minuto attraverso il live blog multimediale della redazione e tutte le statistiche essenziali del match aggiornate in real time. E poi gli highlights con le immagini più spettacolari e i gol del match.

Inoltre, non mancherà una sezione dedicata all’Italia con i contributi degli inviati di Sky Sport al seguito della spedizione azzurra. Ad arricchire i contenuti, ci sarà anche un’area video - con tutti gli highlights delle partite navigabili per giornata, analisi tattiche, interviste esclusive, curiosità e dietro le quinte – e una ricchissima area statistica con risultati e cronaca live delle partite, calendario e classifiche, statistiche individuali e di squadra.

Notizie tempestive e varietà di contenuti anche attraverso l’App Sky Sport, disponibile per iPhone e Android, e Fluid, il network che consegna pillole dei contenuti di Sky su una rete di siti che coprono ogni area tematica sportiva. Inoltre, gli abbonati Sky Q potranno vivere UEFA EURO 2020 con un’esperienza ancora più interattiva grazie all’App Live, con highlights, risultati, classifiche, statistiche sempre aggiornate, e la possibilità di vedere 2 partite in contemporanea sullo stesso schermo, grazie allo Split Screen, per i clienti con Sky Q satellite, per non perdere neanche un momento di gioco ed essere sempre al centro dell’azione.

Tutti gli aggiornamenti sull’evento calcistico più importante dell’estate anche sui canali social di Sky Sport: Instagram sarà popolato da esclusive immagini di backstage, la pagina Facebook offrirà ampi approfondimenti sui protagonisti della competizione, mentre su Twitter i followers potranno seguire e commentare live le news con l’hashtag #SkyEuro2020.

LO SPORT PER LA TUA ESTATE: TUTTO IN UNICO POSTO, FACILE
SU SKY I TOP EVENTI DI MOTORI, TENNIS, BASKET, GOLF E ATLETICA

Non solo calcio. L’estate di Sky presenta una sequenza infinita di sport live, per soddisfare i gusti e le passioni di tutti gli appassionati: a cominciare dai motori, che entrano nel vivo della stagione con i mondiali di Formula 1, MotoGP, Superbike e Formula E in primo piano, oltre a tutti gli altri campionati motoristici in onda sui due canali dedicati Sky Sport F1 e Sky Sport MotoGP: F2, F3, Ferrari Challenge, Porsche SuperCup, Moto2, Moto3, MotoE, CIV e CEV.

Undici le gare in programma nello stesso periodo di UEFA EURO 2020 tra Formula 1, MotoGP, Superbike e Formula E: 3 di Formula 1 (GP Francia del 20 giugno, GP Stiria del 27 giugno e GP Austria del 4 luglio), 2 di MotoGP (GP Germania del 20 giugno e GP Olanda del 27 giugno), 2 del Mondiale SBK (Round Made In Italy e Emilia Romagna del 13 giugno e Round Gran Bretagna del 4 luglio), 4 di Formula E (doppio E-Prix Puebla del 19 e 20 giugno, doppio E-Prix New York del 10 e 11 luglio) oltre alla tappa di Valencia del Ferrari Challenge del weekend 19-20 giugno.

Settembre poi, in modo particolare, sarà un mese ricco per gli appassionati dell’alta velocità con due tappe italiane in pochi giorni: il GP di Monza di F1 (12 settembre) e il GP di San Marino e della Riviera di Rimini di MotoGP (19 settembre).

Dalle piste al parquet, il grande basket professionistico americano NBA continua ad essere protagonista su Sky, sul canale dedicato Sky Sport NBA. La stagione 2020/2021 entra nella fase decisiva per l’assegnazione dell’anello, prima con i Playoff delle due Conference (in corso di svolgimento) e poi con le Finals, al meglio delle sette partite, in scena dall’8 al 21 luglio. Dagli Stati Uniti all’Europa, da non perdere su Sky anche il FIBA Women’s EuroBasket 2021, il 38º Campionato europeo di basket femminile che si disputerà in Francia e Spagna tra il 17 e il 27 giugno e che vedrà le azzurre protagoniste nel Girone B con Serbia, Montenegro e Grecia. Dal 29 giugno al 4 luglio, appuntamento poi con la Nazionale italiana maschile, impegnata nel torneo Preolimpico di Belgrado. Senza dimenticare che a partire dalla prossima stagione e per il triennio 2021/2024, Sky trasmetterà anche due delle principali competizioni europee di basket maschile a livello di club: la Turkish Airlines EuroLeague e la 7 DAYS EuroCup.

Sempre su Sky Sport, il meglio del tennis mondiale con tutti gli ATP Masters 1000 e una selezione di tornei ATP 500 e 250 trasmessi grazie alla partnership con Supertennis. L’evento più atteso dell’estate resta il prestigioso torneo londinese di Wimbledon, tutto in diretta su Sky dal 28 giugno all’11 luglio, aspettando le Nitto ATP Finals di Torino, in programma dal 14 al 21 novembre 2021.

E per restare in tema di racchetta, su Sky anche il World Padel Tour 2021 con i Master di Marbella (dal 7 al 13 giugno) e Valladolid (dal 21 al 27 giugno) e gli Open di Valencia (dal 5 al 11 luglio), Las Rozas (dal 19 al 25 luglio) e Málaga Open (dal 2 all’8 agosto) prima dell’unica tappa italiana, quella del Sardegna Open live dal 6 al 12 settembre.

Nell’estate di Sky Sport, protagonista anche il golf con lo US Open (dal 17 al 20 giugno) e il 149° The Open Championship (dal 15 al 18 luglio), il rugby con i test match degli All Blacks (il 3 e il 10 luglio), l’atletica leggera con la Wanda Diamond League 2021 e i meeting di Oslo (1° luglio), Stoccolma (4 luglio), Monte-Carlo (9 luglio) e Londra (13 luglio), che vanno ad aggiungersi a quello del World Athletics Continental Tour Gold in programma in Ungheria (6 luglio). E ancora, il baseball americano della Major League Baseball, le arti marziali con il Torneo Preolimpico di karate a Parigi (11-13 giugno) e il World Championship Seniors di judo (6-13 luglio), la pallamano con la Final Four della EHF Champions League 2020-2021 (12-13 giugno) e i programmi ufficiali della All Elite Wrestling.

L’estate su Sky per gli amanti del calcio prosegue anche dopo la finale di UEFA EURO 2020 con una programmazione ed un racconto appassionato e ricco di emozioni. Guardando al calcio internazionale, il 7 agosto ci sarà la prima giornata della Ligue 1 francese, mentre il calcio d’avvio della Bundesliga è fissato per la settimana successiva, il 13 agosto, e quello della Premier League 24 ore dopo, il 14 agosto. Il 21 agosto sarà la volta del campionato di Serie B, mentre la Serie A, con tre partite in co-esclusiva per ogni turno (sabato sera, domenica a pranzo e lunedì sera) per un totale di 114 match a stagione, prenderà il via il 22 agosto. E a settembre si apre la stagione delle coppe europee, con l’inizio della fase a gironi di UEFA Champions League, UEFA Europa League e UEFA Europa Conference League, per un totale di oltre 400 match a stagione per il triennio 2021/2024.

*4K HDR riservato ai clienti con Sky Q via satellite e Sky HD o Sky Ultra HD

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022.

CLICCA QUI PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO

#SkyEuro2020, gol ed emozioni in diretta integrale su Sky (in 4K HDR)

Ultimi Video

  • Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    TIM dedica al calcio il suo nuovo spot istituzionale che racconta oltre 100 anni della più grande passione sportiva degli italiani, attraverso l’evoluzione dei mezzi di comunicazione nel ...
    T
    Televisione
      mercoledì, 16 giugno 2021
  • Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Nel corso del 2021, si attuerà progressivamente il processo di riorganizzazione delle frequenze tra emittenti televisive con conseguente necessità per gli utenti di dover risintonizzare ...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 09 marzo 2021
  • Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    24esimo appuntamento in diretta streaming con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e ...
    T
    Televisione
      martedì, 09 marzo 2021

Palinsesti TV