Digital-News | News, Palinsesti, Video, Recensioni
Foto - MasterChef Italia Sky e NOW 🍽️ Sostenibilità e creatività verso il futuro del food 🌱🔥

MasterChef Italia Sky e NOW 🍽️ Sostenibilità e creatività verso il futuro del food 🌱🔥

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
venerdì, 09 febbraio 2024 - 11:30

Quando mancano solo una manciata di sfide al gran finale, ogni prova a MasterChef Italia può essere decisiva. Ma arrivati a questo punto, i cuochi amatoriali devono dimostrare di saper maneggiare al meglio tecniche e ingredienti, ma anche di aver voglia di immergersi nella cucina del futuro, e perché no, di scriverne una parte. Una cucina che avrà la sostenibilità sempre più al centro, e infatti Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli negli episodi di ieri hanno sviluppato un viaggio proprio attorno alla sostenibilità in tavola e al futuro del food: per cominciare, una Golden Mystery Box piena di ingredienti a dir poco alternativi; a seguire, un Invention Test dedicato a un ingrediente sostenibile come l’aglio; quindi lo Skill Test nell’universo lagunare e nell’ambiente di montagna grazie alla presenza di due eccellenti esempi di sostenibilità in cucina, gli chef Chiara Pavan e Riccardo Gaspari, entrambi 1 stella Michelin e 1 stella verde Michelin, rispettivamente al ristorante Venissa sull’isola di Mazzorbo a Venezia e al SanBrite di Cortina d’Ampezzo.

Due gli eliminati, e a questo punto inevitabilmente a uscire sono due dei protagonisti assoluti di questa edizione. Per il cooking show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy, ieri sera su Sky Uno/+1 e on demand, media serata di 525mila spettatori e il 2% di share, con il 71% di permanenza, numeri in crescita del +22% rispetto agli omologhi episodi della scorsa stagione (sempre in onda durante la settimana del Festival di Sanremo). Nel dettaglio, il primo episodio di ieri ha raggiunto 563mila spettatori medi, con il 2% di share e il 67% di permanenza; il secondo 487mila spettatori medi, con il 2,1% di share e il 76% di permanenza.

Nei sette giorni, i due episodi della scorsa settimana segnano 1.990.000 spettatori medi, con oltre 2.574.000 contatti unici e il 77% di permanenza.

Sui social, con 201mila interazioni social totali, in crescita del +43% rispetto a un anno fa, #MasterChefIt è stato il contenuto più commentato del prime-time dopo il Festival di Sanremo. Durante la messa in onda, l’hashtag ufficiale è rimasto sempre sul podio nella classifica dei Trending Topic italiani, nella quale sono apparsi anche i nomi di Michela, Settimino, Niccolò, Eleonora (fonti: Talkwalker SCR; Trends24.in).

La serata ha preso il via con una Golden Mystery Box “alternativa”, che celava ingredienti che possono essere utilizzati come sostituti di prodotti usati comunemente, per una cucina sempre più sostenibile: tra questi, la bistecca vegetale di legumi e cereali stampata in 3D, il lievito alimentare (da usare al posto del formaggio grattugiato), l’olio di cocco (in sostituzione al burro), l’alga dulse (col sapore di mare o di pancetta in base alla cottura), la foglia d’ostrica (dal sapore simile all’omonimo mollusco), la ricotta di mandorle (prodotto vegano che sostituisce quella vaccina), il latte di patate, l’acqua faba (l’acqua di cottura dei ceci secchi) e la farina di ceci (col potere legante delle uova). Dopo 30 minuti di cucinata, il primo cuoco amatoriale a terminare il suo piatto “alternativo” poteva suonare una campana, concedendo ancora un solo minuto agli altri concorrenti per finire la loro portata. Antonio è stato il più veloce e anche colui da cui sono cominciati gli assaggi con Semplicità di un fungo (funghi all’olio di cocco con alga in vinaigrette, julienne di foglie d’ostrica e brodo vegetale con acquafaba e latte di patata), poi Normalità Alternativa di Sara (carne vegetale con alga fritta, salsa di fondo vegetale, soia e mirin, funghi fritti), Filetto alla Veg-Linton mignon di Eleonora (carne vegetale con funghi, farina di ceci e intingolo alla cipolla con mirin e acqua faba), infine Faked pulled pork di Niccolò (farinata di ceci con straccetti di carne vegetale, funghi alla curcuma e alga croccante su ricotta di mandorla). Eleonora, Sara e Antonio hanno convinto i giudici e hanno quindi ottenuto il nulla osta per salire in balconata.

Tutti gli altri si sono affrontati nell’Invention Test dedicato all’aglio, con l’obiettivo di presentare un piatto che avesse protagonista una o più varietà di questo poliedrico ingrediente. A disposizione aglio nero della Korea, aglio rosa di Nicastro e aglione della Val di Chiana, da combinare rigorosamente con 10 ingredienti a scelta. Dalla balconata la vincitrice della Golden Mystery Box Eleonora ha indicato Niccolò come primo “vampiro” della prova, che ha deciso di togliere a Settimino spaghetti e peperone, ma la vendetta non si è fatta attendere e quest’ultimo a sua volta ha privato il medico di spaghetti e baccalà; Michela, invece, ha tolto riso e pane a Deborah, che di conseguenza ha privato la prima di scarola e capesante; Kassandra, infine, ha “vampirizzato” nuovamente Settimino togliendogli fagioli e passata di pomodoro. Dopo 45 minuti di cucinata, gli assaggi sono cominciati da Spaghetti al nero di aglio di Kassandra (spaghetti mantecati con salsa di prugne, datteri e aglio nero, vongole e polpo), poi Polpaglio di Deborah (polpo marinato con lime e soia, pomodorini confit su crema di zucchine e aglio) e L’aglio dell’amore di Settimino (aglio fritto, pomodori confit su crema di gorgonzola e pecorino). E ancora L’aglio che va a marina di Niccolò (cozze e pomodori confit su crema all’aglio nero e crema di ceci, aglio rosa e lime) e Bruschetta pomodoro e aglio di Michela (bruschetta con pomodori, fiori eduli e crema all’aglio nero), che ha giocato la prima delle sue due Golden Pin per salire in balconata. La decisione è stata pressoché inevitabile: Settimino, rimasto con pochissimi ingredienti sul banco, ha commesso gli errori più gravi e ha abbandonato la Masterclass.

Successivamente si è svolto l’ultimo Skill Test della stagione, con un’attenzione speciale alla tutela dell’ambiente. Ospite la giovane chef Chiara Pavan, 1 stella Michelin e 1 stella Michelin Verde al ristorante Venissa nella laguna veneta grazie alla sua cucina ambientale, che da un lato si prende cura dell’ambiente e dall’altro lo descrive. Ha portato in Masterclass il granchio blu e la rapana venosa, due specie aliene invasive dell’alto mar Adriatico con cui i concorrenti hanno cucinato un piatto che rendesse protagonista una delle due specie. Niccolò, vincitore dell’Invention Test, ha assegnato il granchio blu a Sara, Antonio, Michela e se stesso, mentre Deborah, Kassandra ed Eleonora hanno cucinato con la rapana. Gli assaggi sono cominciati da Omeostasi di Niccolò (granchio blu al vapore con chutney di albicocca e basilico, spinacino, chips di riso e pomodorini), Madreperla di Sara (polpa di granchio blu con maionese al basilico, su cialda di riso e acqua di pomodoro), poi Fuori dal guscio di Deborah (rapana venosa scottata su crema di melanzane, pancetta e crumble di pane segale) e Dal profondo della laguna di Antonio (insalata di granchio blu, albicocche, spinaci, chips di riso e acqua di pomodoro). Poi ancora Laguna toast di Eleonora (rapana venosa ripassata nel caramello su pane di segale e peperoni), Granchio piano B di Michela (insalata di granchio blu con salsa di albicocche) e Rapana green di Kassandra (rapana venosa scottata con crostini di pane di segale e salsa al peperone, olive e prezzemolo). Solo Niccolò e Antonio sono subito saliti in balconata, mentre gli altri hanno affrontato il secondo step con l’arrivo dello chef Riccardo Gaspari, 1 stella Michelin e 1 stella verde Michelin al SanBrite di Cortina d’Ampezzo. I cuochi amatoriali hanno realizzato un piatto con protagonista il sedano rapa, un ingrediente apparentemente semplice ma fondamentale nelle preparazioni dello chef. Ma Niccolò ha avuto ancora una volta la possibilità di affidare un malus: Eleonora e Deborah hanno così dovuto aggiungere l’olio al pino mugo al loro piatto. Gli assaggi sono cominciati da Bosco e sottobosco di Eleonora (spugnole ripiene di sedano rapa con carpaccio di sedano al pino mugo e gel di mela verde) e Sedano mela di Sara (purea e carpaccio di sedano rapa, dadolata di sedano rapa e mele con fondo di sedano rapa, funghi e caffè), poi Dalla radice al cuore di Michela (crema e trancio di sedano rapa con insalata di sedano rapa e speck croccante) e Rapatouille di Deborah (carpaccio e dadolata di sedano rapa co cagliata su fondo di sedano rapa, pino mugo e speck), infine Consistenze di sedano rapa di Kassandra (trancio e crema di sedano rapa, carpaccio di sedano rapa e mela su fondo di sedano rapa e spezie). In questo step si sono salvate Eleonora, Kassandra e Michela, che senza più Golden Pin tornerà a sfidarsi ad armi pari con gli altri. Nel terzo step Deborah e Sara si sono sfidate in un testa a testa “ignoto” da dentro o fuori. Sei gli ingredienti da dover inserire nel piatto, ma da scoprire a distanza di cinque minuti uno dall’altro: subito disponibili ricotta vaccina d’alpeggio e carciofo violetto di sant’Erasmo, poi bouquet di piante alofite della laguna, filetto di capriolo e ancora aglio selvatico di vigna fermentato ed erbe e bacche di montagna. All’assaggio prima Tutto quello che ho di Deborah e poi il piatto Sara presentato da Sara, entrambi contenenti filetto di capriolo con ricotta, erbe di laguna, fiori di montagna, carciofi e aglio fermentato. Il piatto di Deborah non ha messo d’accordo i giudici e quindi purtroppo ha dovuto abbandonare la Masterclass.

La prossima settimana, giovedì 15 febbraio, sempre alle 21.15 su Sky e in streaming su NOW, a MasterChef Italia giungerà una ventata di sapori internazionali per far prendere il largo alle ambizioni dei cuochi amatoriali: quando mancano sempre meno prove al traguardo, ora per i Top 6 di quest’anno diventa vietato sbagliare.

Prosegue inoltre tutti i giorni alle 19:35, sempre su Sky Uno e in streaming su NOW, MasterChef Magazine. Ai fornelli vedremo alcuni dei cuochi amatoriali protagonisti di questa edizione, ma anche chef affermati come Roy Caceres, Chef Patron del ristorante “Orma” a Roma, una stella Michelin, che fornirà un assaggio della cucina colombiana cucinando un piatto tipico assieme a Dalia Rivolta, in gara un paio di edizioni fa; ex protagonista in Masterclass anche Luciano Di Marco, sesto classificato nella nona edizione, che ci farà scoprire il suo ristorante “Addakuosa Mare” a Castellammare del Golfo. Non potranno mancare nemmeno il vincitore in carica Edoardo Franco, che ritroverà il suo inseparabile Leonardo Colavito per preparare degli appetizer molto gustosi; e Chef Bruno Barbieri, che nei panni del professore valuterà la preparazione di Francesca Filippone, concorrente lo scorso anno, in materia di contaminazione.

Guarda MasterChef Italia! Dal 14 Dicembre Tutti i giovedì alle 21.15 in streaming su NOW  Guarda MasterChef Italia!
Dal 14 Dicembre tutti i giovedì alle 21.15 in streaming su NOW 

Clicca qui e scopri tutte le offerte attive

Si rinnova l’impegno di tutto il mondo MasterChef Italia in tematiche di sostenibilità ambientale e sociale, promuovendo il consumo consapevole ed ecosostenibile, rispettando l’ambiente e non sprecando risorse alimentari. Da anni, ormai, la produzione adotta in tutti i luoghi di lavoro un approccio plastic free ed eco-friendly, tutti i prodotti di consumo legati al cibo (piatti, bicchieri, posate, vassoi, tovaglioli) sono di natura compostabile ed ecosostenibile, e collabora con Last Minute Market per recuperare le eccedenze rimaste inutilizzate durante la registrazione delle puntate a favore della Onlus “Opera Cardinal Ferrari” che gestisce una mensa per persone in difficoltà a Milano.

Sin dallo scorso anno, inoltre, perfezionando i processi di acquisto, di smaltimento e di recupero dei prodotti e implementando un sistema di gestione per gli sprechi alimentari, MasterChef Italia ha ottenuto, prima realtà al mondo, la certificazione “Food Waste Management System” da Bureau Veritas, presente a livello globale e accreditata da oltre 60 organismi internazionali, leader di livello mondiale nell’offrire servizi di verifica, certificazione e audit in ambito Qualità, Salute e Sicurezza, Ambiente e Responsabilità Sociale. Bureau Veritas, inoltre, ha certificato anche la corretta applicazione del protocollo “Green Audiovisual” che attesta la capacità nella gestione della sostenibilità ambientale, diminuendo i consumi e l’impatto ambientale, riducendo i trasporti, adottando un corretto smaltimento dei rifiuti e degli scarti generati.

Sky Brand Solutions, dipartimento di Sky Media, insieme a Endemol Shine Italy ha portato a bordo dei nuovi episodi di MasterChef Italia: Whirlpool – Hotpoint, Finish, Amadori, Regina asciugamani, Duchessa Lia, Mutti, Acqua Minerale San Benedetto, Olio Filippo Berio, Molino Spadoni, Pizzoli, Melinda, Ubena spezie, Zwilling Ballarini Italia, Siggi, De’Longhi, Rustichella D’Abruzzo, Kerrygold, Eurovo, Mazzetti l'Originale, Rizzoli Emanuelli, Fungo Italiano Certificato, ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Gottardo spa, Riserva San Massimo. RTL 102.5 è media partner del programma. Si rinnova la partnership con la casa editrice Baldini+Castoldi che curerà e pubblicherà il libro di ricette del vincitore di MasterChef Italia. MasterChef Italia è uno show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy. Un programma scritto da Luca Busso, con Laura Cristaldi, Laura Mariani, Davide D’Addato, Emanuele Morelli, Annalisa Failla, Costanza Danelon, Gabriele Lampugnani, Claudia Colombo, e con Silvia Bizzotto, Francesca Valenti, Francesca Mazzantini, Paola La Rosa, Maria Chiara Salvi, con la consulenza di Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli. Direttore della fotografia Flavio Toffoli. Scenografie Francesco Mari. La regia è di Umberto Spinazzola. MasterChef è basato su un format creato da Franc Roddam in associazione con Ziji Productions. Executive Producer Franc Roddam e distribuito da Banijay Group.

Nel 2017 MasterChef è stato incoronato dal Guinness World Records come “Format TV culinario più di successo al mondo”: sono più di 500 le edizioni prodotte dal reboot nel 2005, in 67 versioni locali, con oltre 300 milioni di spettatori e più di 10mila episodi in onda nel mondo.

  • MASTERCHEF ITALIA DAL 14 DICEMBRE TUTTI I GIOVEDÌ ALLE 21.15
  • MASTERCHEF MAGAZINE DAL 22 DICEMBRE DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ ALLE 19:35

In esclusiva su Sky Uno e in streaming solo su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go

PER SEGUIRE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU MASTERCHEF ITALIA

Guarda MasterChef Italia! Dal 14 Dicembre Tutti i giovedì alle 21.15 in streaming su NOW  Guarda MasterChef Italia!
Dal 14 Dicembre tutti i giovedì alle 21.15 in streaming su NOW 

Clicca qui e scopri tutte le offerte attive

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Foto - Canale 5, The Winner Is... la 31enne Daniela Ciampitti

    Canale 5, The Winner Is... la 31enne Daniela Ciampitti

    La prima edizione del talent musicale di Canale 5 incorona la 31enne Daniela Ciampitti, dalla provincia di Rieti, che si aggiudica 150 mila euro. Ottimo risultato di ascolti per la Finale di "The Winner Is..." che ieri sera, sabato 8 dicembre, ha ottenuto incollati al teleschermo 4 milioni 649 mila telespettatori, pari al 20.39% di share, battendo la festa di "Ti lascio una Canzone", ...
    T
    Televisione
      domenica, 09 dicembre 2012
  • Foto - Promo ''Chiambretti Muzik Show'' con Piero Chiambretti prossimamente su Italia 1

    Promo ''Chiambretti Muzik Show'' con Piero Chiambretti prossimamente su Italia 1

    E' nell'aria il ritorno di Piero Chiambretti. O meglio "In the Air Tonight", come recita il titolo della canzone di Phil Collins che fa da colonna sonora al primo spot in onda da oggi a tappeto su Italia 1 e che annuncia l'atteso ritorno del conduttore con il suo "Chiambretti Muzik Show".Nello spot, la canzone dell'ex leader dei Genesis fa da sottofon...
    T
    Televisione
      venerdì, 07 ottobre 2011
  • Foto - Il Trio Medusa e i nuovi ''ironici'' canali tematici natalizi della Rai

    Il Trio Medusa e i nuovi ''ironici'' canali tematici natalizi della Rai

    Il Trio Medusa presenta al pubblico i nuovi canali tematici natalizi della Rai, la tv che "scende dalle stelle": da Rai Presepe a Rai Cinema Intermittente, da Rai Cinema "é uscito il 38?" a Rai Bisca. Video tratto da Rai 2 - "Quelli che...." del 16/12/2012
    T
    Televisione
      domenica, 16 dicembre 2012