DAZN Serie A 2021/22 Diretta 9a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 9a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

D
DAZN
  sabato, 23 ottobre 2021
 10:50

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 9a Giornata, Palinsesto TelecronistiTutto pronto per la 9a giornata su DAZN per la Serie A TIM nell’era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia.

Dopo gli appuntamenti di Europa League, venerdì 22 ottobre alle 18:30 si apre la nona giornata di campionato con Torino-Genoa seguita  alle 20:45 da Sampdoria-Spezia. Si prosegue sabato 23 alle 15:00 con Salernitana-Empoli, a seguire alle 18:00 Sassuolo-Venezia mentre in serata, alle 20:45 si sfidano Bologna e Milan. Domenica 24 una giornata ricca di eventi, le prime a scendere in campo alle 12:30 sono Atalanta e Udinese, alle 15:00 in contemporanea Fiorentina-Cagliari e Hellas Verona-Lazio seguite dadue grandi appuntamenti, alle 18:00 Roma-Napoli e alle 20:45 il Derby d’Italia Inter-Juventus.

DAZN Square - Protagonisti nella Square di DAZN in questo turno i match tra Sampdoria-Spezia, Bologna-Milan, Atalanta-Udinese e Barcellona-Real Madrid. Ad alternarsi alla conduzione saranno Marco Russo e Giorgia Rossi che commenteranno le partite insieme a Simone Tiribocchi, Alessandro Matri, Massimo Ambrosini, Marco Parolo,  Emanuele Giaccherini e Giampaolo Pazzini.

Zona Gol - Appuntamento su Zona Gol di sabato 23 alle ore 14:00 per la Serie BKT edomenica 24 alle 14:30 con la Serie A TIM, Fiorentina-Cagliari commentata da Edoardo Testoni e Hellas Verona-Lazio da Alberto Santi. Zona Gol è il programma che racconta in diretta i risultati dei match che si giocano in contemporanea. Oltre alle gare live, dalla DAZN Square, saranno seguiti e commentati i momenti clou di ogni match con approfondimenti dedicati nel pre e post partita con analisi e interviste. 

DAZN SERIE A DIRETTA - 9a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

VENERDI 22 OTTOBRE 2021

  • ore 18:30 Serie A 9a Giornata: Torino vs Genoa (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento Tecnico: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Federica Zille
    Pre (dalle 18:00) e post partita dallo stadio Grande Torino in Torino: Edoardo Testoni
    Trasferta a Torino per il Genoa, che non vince contro i granata dal maggio del 2017. Riuscirà la squadra di Ballardini a rompere questa striscia negativa? Il Torino è imbattuto nelle ultime otto partite di campionato contro il Genoa, grazie a sei vittorie e due pareggi: i granata hanno una striscia di imbattibilità aperta più lunga solamente contro il Mantova (14). Dal 2012/13 in avanti il Torino non ha mai perso in casa contro il Genoa in Serie A TIM (5V, 4N): nel periodo, tra le squadre affrontate almeno cinque volte in casa, quella rossoblù è l’unica contro cui i granata non hanno mai perso. Il Torino ha perso le ultime due partite di campionato, contro Juventus e Napoli, senza segnare: i granata non perdono tre gare di fila nella competizione dal dicembre 2020 e non rimangono tre partite senza reti in Serie A TIM dal novembre 2014. Il Torino ha perso l’ultima partita casalinga di Serie A TIM, contro la Juventus, e non arriva a due sconfitte interne di fila nella competizione da novembre 2020, quando toccò quota quattro. Il Genoa ha ottenuto un successo nelle prime otto partite di questo campionato (3N, 4P): nelle prime nove partite stagionali di Serie A TIM, nell’era dei tre punti a vittoria, i rossoblù hanno vinto una sola partita in sole due occasioni, nel 2017/18 e nel 2020/21. Il Genoa ha vinto tre delle ultime sei trasferte di Serie A TIM (1N, 2P), tanti successi esterni quanti quelli ottenuti nelle precedenti 18 (5N, 10P). Il Torino è la squadra che ha subito meno tiri in questo campionato, 67, una media di 8.4 a partita: nella scorsa Serie A TIM ne concedeva in media 13.3 a incontro. L’allenatore del Torino Ivan Juric ha allenato il Genoa tra il 2016 e il 2018, collezionando 51 panchine, con nove vittorie, 14 pareggi e 28 sconfitte nel massimo campionato - da avversario, ha vinto solo una delle quattro sfide da tecnico contro il Grifone in Serie A TIM (2N, 1P). Il primo gol di Bremer in Serie A TIM è arrivato contro il Genoa nel novembre 2019: il difensore dei Torino ha realizzato due reti nelle prime due sfide contro i rossoblù, rimanendo poi a secco nelle successive due – contro nessuna squadra conta più marcature nel massimo campionato. Mattia Destro è il giocatore che ha realizzato più gol di testa nei cinque maggiori campionati europei 2021/22 (quattro) e ha già eguagliato il suo record di reti con questo fondamentale in una singola stagione di Serie A TIM – l’attaccante del Genoa ha segnato in tutte le ultime tre presenze in campionato e non arriva a quattro gare di fila in gol da marzo 2014.
     
  • ore 20:45 Serie A 9a Giornata: Sampdoria vs Spezia (diretta)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento Tecnico: Emanuele Giaccherini
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:15): Marco Russo, Simone Tiribocchi, Alessandro Matri
    Nell'anticipo del venerdì sera la Sampdoria di D'Aversa attende lo Spezia reduce dall'impegno contro la Salernitana. Come finirà la partita al Marassi? Lo Spezia ha ottenuto una vittoria e un pareggio nelle due sfide contro la Sampdoria nello scorso campionato: gli aquilotti contano più partite senza sconfitte in Serie A TIM solamente contro il Cagliari (1V, 2N). La Sampdoria ha pareggiato gli ultimi due derby liguri di campionato da squadra ospitante e non arriva a tre pareggi di fila in Serie A TIM dal 1956. La Sampdoria ha perso tre delle ultime quattro partite di campionato (1N) e nel periodo ha sempre subito almeno tre gol: l’ultima squadra a concedere più di due reti per cinque gare di fila è stata il Palermo nel 2017 (cinque). La Sampdoria ha subito almeno due gol in tutte le ultime tre partite casalinghe di campionato (nove nel parziale): solamente nel 2004 e nel 2006 i blucerchiati sono arrivati a quattro gare interne di fila con almeno due reti incassate in Serie A TIM. Lo Spezia ha vinto l’ultima partita di campionato, contro la Salernitana, e non ottiene due successi di fila in Serie A TIM dallo scorso febbraio. Lo Spezia ha vinto solamente una delle ultime 12 trasferte di Serie A TIM (3N, 8P), mentre nelle prime 11 giocate nella competizione aveva ottenuto ben quattro successi (3N, 4P). Lo Spezia ha schierato giocatori per un’età media di 24 anni e 170 giorni (inclusi i subentrati), la più bassa in questo campionato, mentre la Sampdoria, 28 anni e 338 giorni, ha la seconda età media più alta (più bassa solo della Lazio). Doppio derby per l’allenatore dello Spezia Thiago Motta che, da giocatore, con la maglia del Genoa ha affrontato due volte la Sampdoria in Serie A TIM, vincendo in entrambe le occasioni, mentre da allenatore ha perso l’unico derby della Lanterna disputato (0-1 nel dicembre 2019). Lo Spezia è una delle tre squadre contro cui Francesco Caputo ha segnato sia all’andata che al ritorno nello scorso campionato: l’attaccante della Sampdoria, nel 2020/21 in forza al Sassuolo, è andato in rete in due gare contro Bologna e Crotone oltre che contro gli aquilotti. Nell’ultima partita di campionato, Viktor Kovalenko ha realizzato un gol e fornito un assist vincente, secondo giocatore dello Spezia a riuscirci in Serie A TIM dopo Martin Erlic nello scorso aprile – l’ultimo giocatore degli aquilotti a segnare in due gare di fila nella competizione è stato Daniele Verde, sempre ad aprile.

SABATO 23 OTTOBRE 2021

  • ore 15:00 Serie A 9a Giornata: Salernitana vs Empoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento Tecnico: Sergio Floccari
    Bordocampo ed interviste: Barbara Cirillo
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Arechi in Salerno: Luca Farina
    Avversarie in B, Salernitana ed Empoli si ritrovano all’Arechi da neopromosse nella massima serie. Sfida apertissima tra la squadra di Colantuono, appena subentrato a Castori, e i toscani, che arrivano a Salerno con un’ottima media punti in trasferta.  L’Empoli è una delle sette squadre contro cui la Salernitana è ancora imbattuta in Serie A TIM (1V, 1N); tra queste, solamente contro il Bari ha disputato più di due gare (quattro). La Salernitana ha perso solamente una delle cinque partite casalinghe contro squadre toscane in Serie A TIM (2-4 contro il Livorno nel 1948): completano due successi interni e altrettanti pareggi nelle due più recenti. La Salernitana ha perso sei delle prime otto partite di questo campionato (1V, 1N): quattro delle ultime cinque squadre con almeno sei sconfitte nelle prime otto stagionali di Serie A TIM sono poi retrocesse (unica eccezione la Sampdoria 2019/20). La Salernitana ha ottenuto quattro punti nelle prime quattro gare interne di questo campionato e una vittoria non basterebbe a raggiungere i risultati ottenuti dopo cinque partite casalinghe nelle precedenti due stagioni di Serie A TIM: 13 nel 1947/48 (considerando tre punti a vittoria) e 10 nel 1998/99. L’Empoli ha perso le ultime due partite di campionato e non arriva a tre sconfitte di fila in Serie A TIM da dicembre 2018, con Giuseppe Iachini in panchina (quattro in quel caso). L’Empoli ha ottenuto sei punti nelle prime tre trasferte di questo campionato e dopo le prime quattro gare esterne in Serie A TIM ha fatto meglio solamente nel 2002/03, quando guadagnò ben 12 punti. La Salernitana subisce in media 16.8 tiri a partita in questo campionato, nei maggiori cinque campionati europei solo Granada (16.9) e Leeds (17) hanno una media peggiore. L’Empoli è la squadra contro cui Stefano Colantuono ha disputato più partite di Serie A TIM senza mai vincere: tre pareggi e tre sconfitte in sei sfide con i toscani. L’attaccante della Salernitana Simy ha segnato nell’ultima partita di campionato, contro lo Spezia, e non va in rete per due gare di fila in Serie A TIM dallo scorso aprile, quando arrivò addirittura a quota sette gare consecutive in gol. Con il gol contro l’Atalanta Federico Di Francesco ha segnato due reti in questo campionato con l’Empoli, eguagliando già il proprio bottino di reti sia del 2019/20 che del 2018/19 in Serie A TIM – solo nel maggio 2017 è andato a segno per due gare di fila nel massimo campionato.
     
  • ore 18:00 Serie A 9a Giornata: Sassuolo vs Venezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Andrea Calogero - Commento Tecnico: Stefan Schwoch
    Bordocampo ed interviste: Ilaria Alesso
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio Mapei - Città del Tricolore in Reggio Emilia: Alessio De Giuseppe
    Due degli allenatori più giovani di questo campionato si incontrano: da un lato Zanetti, artefice della promozione in A del Venezia, dall’altro Dionisi, tecnico del Sassuolo, che aveva allenato proprio i lagunari nella stagione 2019/2020. Chi avrà la meglio al Mapei Stadium? Sassuolo e Venezia non si sono mai incrociati tra Serie A TIM, Serie B e Coppa Italia. Il Sassuolo ha ottenuto ben quattro successi nelle ultime cinque partite casalinghe contro squadre neopromosse in Serie A TIM (1P), tante vittorie quante nelle precedenti 13 (6N, 3P). Il Sassuolo ha perso quattro delle ultime sei partite di campionato (1V, 1N), tante sconfitte quante nelle precedenti 19 partite di Serie A TIM (10V, 5N). Il Sassuolo ha perso due delle prime quattro gare interne in questo campionato (1V, 1N): è lo stesso numero di sconfitte casalinghe registrato nelle precedenti 12 partite al Mapei Stadium (5V, 5N). Il Venezia non vinceva almeno due delle prime otto partite di massimo campionato dalla stagione 1962/63: con un successo arriverebbe a 11 punti in classifica, punteggio che, calibrando tutta la Serie A TIM sui tre punti a vittoria, non ottiene nelle prime nove giornate dal 1941/42 (17 punti in quel caso). Dovesse ottenere un successo, il Venezia supererebbe già il numero di vittorie esterne ottenute nei precedenti due campionati disputati in Serie A TIM (1V, 6N, 27P). Oltre a non aver ancora trovato il gol nei primi 15 minuti di gioco in questo campionato, il Sassuolo è la squadra che ha realizzato meno reti nell’ultima mezzora in questa Serie A TIM (una marcatura, Hamed Traore contro il Verona). Sfida tra due delle cinque squadre che hanno segnato meno gol nei secondi tempi di questo campionato: quattro sia per Venezia che per Sassuolo, come Empoli, Salernitana e Juventus. Domenico Berardi ha partecipato a otto gol nelle ultime sette partite contro squadre neopromosse in Serie A TIM, grazie a sei reti e due passaggi vincenti; l’attaccante del Sassuolo aveva segnato una sola rete e fornito un solo assist nelle precedenti otto sfide contro squadre provenienti dalla Serie B. Tra i giocatori alla loro prima stagione di Serie A TIM, solo Abraham della Roma (quattro) ha partecipato a più gol di Thomas Henry (tre, grazie a una rete e due assist) in questo campionato.
     
  • ore 20:45 Serie A 9a Giornata: Bologna vs Milan (diretta)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento Tecnico: Simone Tiribocchi
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:15): Giorgia Rossi, Massimo Ambrosini, Marco Parolo
    Il Milan di Pioli prosegue la sua corsa affrontando l'insidiosa trasferta contro il Bologna di Mihajlovic. Un campo tradizionalmente favorevole ai rossoneri, che qui non perdono dal 2002. Come finirà quest'anno? Il Bologna ha ottenuto un solo punto nelle ultime 11 partite contro il Milan in Serie A TIM: i rossoblù hanno una striscia aperta più lunga di gare senza successi solamente contro Fiorentina (14) e Juventus (18). Il Bologna non vince in casa contro il Milan in Serie A TIM dal 2001/02 (4N, 11P): da allora i rossoblù hanno subito più sconfitte interne solamente contro l’Inter (12) che contro i rossoneri (11). Il Bologna non ha mai ripetuto lo stesso risultato per due volte di fila nelle ultime 12 partite di campionato, in cui ha ottenuto tre vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte – pari contro l’Udinese nella gara più recente in Serie A TIM. Il Bologna è rimasto imbattuto nelle ultime quattro gare casalinghe di Serie A TIM (3V, 1N) e non fa meglio in un singolo campionato da una serie di sette vittorie consecutive nel maggio 2019. 22 punti in otto giornate di campionato rappresentano un record nell’era dei tre punti a vittoria per il Milan, che ha vinto otto delle prime nove stagionali in Serie A TIM solamente nel 1954/55, stagione terminata al primo posto. In trasferta nel 2021 il Milan ha ottenuto 13 vittorie, un pareggio e due sconfitte in Serie A TIM: i rossoneri hanno ottenuto più successi esterni in un singolo anno solare solamente nel 1964 (14 in quel caso). Il Milan è la squadra dei maggiori cinque campionati europei che nel 2021 ha ricevuto più rigori a favore (14) e che ha realizzato più reti dal dischetto (11) - nove delle reti rossonere su rigore nel periodo sono state di Franck Kessié, nessuno ha fatto meglio di lui in questo anno solare. Stefano Pioli ha allenato il Bologna in 89 partite di Serie A TIM, in cui ha conquistato 27 vittorie, 28 pareggi e 34 sconfitte: quella rossoblù è la squadra con cui l’attuale allenatore del Milan conta più panchine nella massima serie. Nelle ultime tre partite di campionato Musa Barrow ha preso parte a cinque reti (tre gol, due assist) dopo aver fornito un solo passaggio vincente nelle precedenti 10 (zero reti) – l’attaccante del Bologna ha realizzato una rete in ognuna di queste gare e non arriva a quattro partite di fila con una marcatura da luglio 2020 (suo record personale). Zlatan Ibrahimovic ha segnato cinque gol contro il Bologna con la maglia del Milan in Serie A TIM: in rossonero, nel massimo campionato, ha fatto meglio solamente contro Cagliari, Inter e Roma (sei) – contando anche gli assist ha partecipato a sette reti in sei sfide contro i rossoblù con la sua attuale squadra.

DOMENICA 24 OTTOBRE 2021

  • ore 12:30 Serie A 9a Giornata: Atalanta vs Udinese (diretta)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento Tecnico: Marco Parolo
    Bordocampo ed interviste: Orazio Accomando
    Studio "DAZN Square" (dalle 12:00): Marco Russo, Giampaolo Pazzini, Emanuele Giaccherini
    Trasferta a Bergamo per l'Udinese che non vince contro l'Atalanta dall'ottobre del 2017, da quel momento i bianconeri hanno raccolto solo un punto su sette incontri. Come finirà stavolta? L’Atalanta è imbattuta da sette partite contro l’Udinese in Serie A TIM, grazie a sei vittorie e un pareggio: nel periodo, dal 2018 in avanti, i bergamaschi hanno vinto più partite (7 vs 6) e segnato più gol (28 vs 21) solamente contro il Sassuolo. L’Atalanta ha vinto le ultime quattro partite casalinghe contro l’Udinese in Serie A TIM, già striscia record contro i bianconeri nella competizione: è lo stesso numero di successi interni ottenuti nelle precedenti 19 sfide interne (10N, 5P). L’Atalanta ha subito gol in tutte le ultime quattro partite di campionato: è da novembre 2020 che non infila cinque gare di fila di Serie A TIM senza clean sheet (10 in quel caso). Dopo la propria striscia di sette vittorie interne consecutive, l’Atalanta ha ottenuto un solo successo nelle ultime cinque gare casalinghe (1N, 3P) - non dovessero ottenere punti, i bergamaschi si ritroverebbero con la propria peggior partenza nelle prime cinque gare interne dal 2004/05 (quattro punti). Due pareggi di fila per l’Udinese in Serie A TIM: la squadra friulana non ne registra tre consecutivi in campionato da marzo 2020 (quattro in quel caso). Escludendo i rigori, l’Atalanta è, alla pari del Sassuolo, una delle due squadre a non aver ancora segnato un gol su sviluppo di palla inattiva in questo campionato. Solo la Roma (45) ha effettuato più tiri da fuori area dell’Udinese (39) senza aver ancora trovato il gol dalla distanza in questa Serie A TIM. Tra chi ha fornito almeno tre passaggi vincenti in questo campionato, solo Luis Alberto (uno ogni 130 minuti in campo) vanta una media di minuti/assist migliore di Mario Pasalic (uno ogni 134 minuti di media). Luis Muriel, che con l’Udinese ha segnato 15 gol in 57 partite di Serie A TIM, ha realizzato nove reti in 11 sfide contro i bianconeri, di cui ben otto nelle quattro partite giocate con la sua attuale squadra, l’Atalanta - quella friulana è la sua vittima preferita nelle competizione. Beto è andato a segno nelle ultime due presenze di Serie A TIM: l’ultimo giocatore dell’Udinese in grado di timbrare il cartellino per tre gare di campionato consecutive è stato Kevin Lasagna nel luglio 2020.
     
  • ore 14:30 Serie A 9a Giornata: Zona Gol
    Moderatore: Alessandro Iori
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Fiorentina-Cagliari (a cura di Edoardo Testoni) e Hellas Verona - Lazio (a cura di Alberto Santi)
     
  • ore 15:00 Serie A 9a Giornata: Fiorentina vs Cagliari (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento Tecnico: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Al Franchi la Fiorentina di Italiano vuole i tre punti per restare nelle posizioni alte della classifica. Riusciranno ad avere la meglio sul Cagliari?  La Fiorentina ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime tre partite di Serie A TIM contro il Cagliari e non è mai arrivata a quattro di fila contro i sardi: è lo stesso numero di clean sheet ottenuti dai viola nelle precedenti 13 partite contro i rossoblu nel massimo campionato (20 gol subiti). Dopo aver vinto ben 16 gare interne consecutive contro il Cagliari in Serie A TIM tra il 1982 e il 2010, la Fiorentina ha ottenuto solamente tre successi nelle ultime nove sfide casalinghe contro i sardi nel massimo campionato, con quattro pareggi e due successi rossoblù a completare. La Fiorentina è una delle tre squadre, al pari di Napoli e Roma, a non aver ancora pareggiato un match di questa Serie A TIM: i Viola hanno perso tre delle ultime quattro giornate di campionato (1V) e in questo parziale nessuna formazione della massima serie ha fatto peggio (tre ko anche per Spezia e Sampdoria). La Fiorentina ha perso le ultime due partite casalinghe in Serie A TIM, contro Inter e Napoli; i viola non arrivano a tre sconfitte interne di fila nel massimo campionato dal 2005, quando in panchina c’era Dino Zoff. Il Cagliari, che ha vinto l’ultimo match di campionato contro la Sampdoria, insegue due successi di fila in Serie A TIM che mancano da aprile; la squadra sarda non vince una trasferta del massimo torneo contro una formazione che inizia la giornata nelle prime 10 posizioni in classifica da novembre 2019, contro l’Atalanta. Il Cagliari ha subito almeno due gol nelle ultime tre trasferte di Serie A TIM (otto reti totali) e non arriva a quattro gare esterne di fila con almeno due reti subite da novembre 2020 con Eusebio Di Francesco in panchina. La Fiorentina è l’unica formazione a non aver ancora né segnato né subito un gol da fuori area in questa Serie A TIM. João Pedro ha già segnato sei gol in questo campionato: l’ultimo giocatore del Cagliari ad arrivare almeno a sette nelle prime nove gare stagionali giocate dai sardi in Serie A TIM fu Roberto Muzzi nel 1998/99. Dusan Vlahovic ha realizzato tre reti contro il Cagliari in Serie A TIM, inclusa la sua prima nel massimo campionato nel novembre 2019; l’attaccante della Fiorentina ha segnato di più nella competizione solamente contro Atalanta e Sampdoria (quattro gol). L’attaccante del Cagliari Keita Baldé ha realizzato quattro reti contro la Fiorentina in Serie A TIM, contro nessuna squadra ha fatto meglio nel massimo campionato; due dei suoi quattro gol sono arrivati in partite giocate all’Artemio Franchi di Firenze.
     
  • ore 15:00 Serie A 9a Giornata: Hellas Verona vs Lazio (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento Tecnico: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    Hellas Verona e Lazio si sono affrontate complessivamente 65 volte, con un bilancio che vede i biancocelesti in vantaggio: 26 vittorie contro le 19 dei veneti. Come finirà la partita al Bentegodi questa volta?  Dopo aver vinto quattro delle prime sei partite degli anni 2000 contro la Lazio in Serie A TIM, l'Hellas Verona ha ottenuto un solo successo nelle ultime 11 contro i biancocelesti nel massimo campionato, con tre pareggi e sette sconfitte nel parziale. L'Hellas Verona ha perso tutte le ultime quattro partite casalinghe di Serie A TIM contro la Lazio: nel massimo campionato i gialloblù hanno sofferto più sconfitte interne consecutive solamente contro Fiorentina e Torino (cinque contro entrambe). L'Hellas Verona ha segnato almeno due gol per cinque partite di Serie A TIM consecutive (non ci riusciva dal maggio 2014): la squadra veneta non arriva a sei da novembre 2013 (striscia di sette in quel caso). Dopo una serie di 10 gare interne senza successi in Serie A TIM (4N, 6P), l'Hellas Verona ha vinto le due partite casalinghe più recenti e non arriva a tre proprio dalle tre precedenti alla striscia negativa, con Ivan Juric in panchina. La Lazio non ha ancora ottenuto un clean sheet in questo campionato: è dal 1954/55 che non inizia un campionato di Serie A TIM senza mai tenere la porta inviolata nelle prime nove partite giocate. La Lazio ha mancato l’appuntamento con il gol in cinque delle ultime sette trasferte di campionato, stesso numero di gare senza reti registrato nelle precedenti 39 gare esterne di Serie A TIM. Hellas Verona e Lazio (nove entrambe) sono due delle tre squadre a vantare più reti nei primi tempi di questo campionato (l’altra a quota nove è l’Inter). Da quando è arrivato Igor Tudor sulla panchina dell'Hellas Verona (14 settembre), solo Musa Barrow (sei) ha partecipato a più gol in Serie A TIM di Gianluca Caprari (cinque, grazie a tre reti e due assist). Felipe Anderson, che ha partecipato attivamente a tre gol nelle ultime tre presenze in Serie A TIM (due reti e un assist) e che è andato a segno nell’ultimo match giocato in A contro l'Hellas Verona nel febbraio 2016, è il giocatore che ha completato più dribbling nel campionato in corso (24). Da quando gioca con la Lazio, Ciro Immobile ha realizzato sette gol in sei sfide contro l'Hellas Verona in Serie A TIM: queste reti sono arrivate tutte con marcature multiple (due doppiette e una tripletta) - in biancoceleste ha segnato più di un gol in più partite solamente contro la Sampdoria (quattro).
     
  • ore 18:00 Serie A 9a Giornata: Roma vs Napoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento Tecnico: Francesco Guidolin
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci e Giovanni Barsotti
    Pre (dalle 17:15) e post partita dallo stadio Olimpico di Roma: Marco Cattaneo, Riccardo Montolivo, Federico Balzaretti, Christian Maggio
    Dopo lo scambio di battute negli studi della DAZN Square, arriva finalmente il primo faccia a faccia stagionale tra Mourinho e Spalletti. I due allenatori non si affrontano dalla stagione 2008/2009, in quell'occasione il match finì con un rocambolesco 3-3. Chi avrà la meglio in questa occasione? Il Napoli ha pareggiato 50 partite contro la Roma in Serie A TIM (46V, 52P), solamente contro il Torino (55) i partenopei contano più pareggi nel massimo campionato. Il Napoli ha vinto le ultime tre partite di campionato contro la Roma, tanti successi quanti nelle precedenti 10 sfide (2N, 5P); i partenopei non arrivano a quattro successi di fila contro i giallorossi nella competizione dal 1976. Non c’è stato nemmeno un pareggio nelle ultime nove sfide tra Roma e Napoli in casa dei giallorossi in Serie A TIM: dal 2013 in avanti, ci sono stati cinque successi capitolini e quattro partenopei. La Roma ha vinto tutte le ultime sei partite casalinghe in Serie A TIM: i giallorossi non fanno meglio da una striscia di 15 terminata nel febbraio 2017. Il Napoli non ha mai vinto nella sua storia tutte le prime nove gare giocate in un campionato di Serie A TIM; le uniche due squadre italiane a riuscire in questa impresa furono la Roma di Rudi Garcia nel 2013/14 (arrivò a 10 su 10) e la Juventus 2005/06 (si fermò a nove). Il Napoli ha vinto le ultime otto trasferte in Serie A TIM, solamente nel 2017 ha fatto meglio, con la propria striscia record di nove successi esterni di fila. Sfida tra due delle tre squadre che hanno effettuato più tiri in questo campionato (Roma 136, Napoli 125, tra loro l’Atalanta con 127) e due delle tre che ne hanno subiti di meno (75 la Roma, 71 il Napoli, meno solo il Torino con 67). Tra gli attaccanti delle sette squadre italiane che giocano le coppe europee, Tammy Abraham è quello più utilizzato in Serie A TIM (688 minuti in campo): in generale solo João Pedro, Arnautovic e Gyasi hanno collezionato più minuti dell’inglese tra gli attaccanti del campionato 2021/22. Dopo la sosta di settembre, solamente Karim Benzema (sette) ed Erling Haaland (sei) hanno segnato più gol dell’attaccante del Napoli Victor Osimhen (cinque) nei maggiori cinque campionati europei. Dopo non aver partecipato nemmeno a una rete nelle prime otto partite contro la Roma in Serie A TIM, l’attaccante del Napoli Lorenzo Insigne ha collezionato quattro gol e tre passaggi vincenti nelle ultime otto contro i giallorossi.
     
  • ore 20:45 Serie A 9a Giornata: Inter vs Juventus (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento Tecnico: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Federica Zille
    Pre (dalle 20:00) e post partita dallo stadio San Siro - Giuseppe Meazza di Milano: Diletta Leotta, Andrea Barzagli, Borja Valero
    Rivalità storica e motivazioni al massimo in una delle partite più attese di tutto l'anno: il derby d'Italia. Il match della passata stagione a San Siro fu decisivo per lo Scudetto dei nerazzurri, che si imposero grazie alle reti di Vidal e Barella. Come finirà questa volta?  L’Inter è la squadra che la Juventus ha battuto più volte in Serie A TIM, in 85 occasioni, con 44 pareggi e 47 successi nerazzurri a completare il bilancio. L’Inter ha vinto l’ultima partita casalinga contro la Juventus e non arriva a due successi interni consecutivi contro i bianconeri nella competizione dal 2010, quando sulla panchina nerazzurra c’era José Mourinho. L’Inter non perde due gare consecutive in Serie A TIM da marzo 2020: curiosamente in quell’occasione i due KO furono contro Lazio e Juventus. La Juventus ha vinto le ultime quattro partite di campionato e in questo mini parziale ha recuperato cinque punti sull’Inter: i bianconeri non collezionano almeno cinque successi di fila in Serie A TIM da luglio 2020 (striscia di sette con Maurizio Sarri in panchina). Escludendo la Lazio, affrontata una sola volta proprio nell’ultimo turno, la Juventus è la squadra contro cui Simone Inzaghi ha perso più partite da allenatore in Serie A TIM (otto) e quella contro cui vanta la peggior media punti (0.64 a match); il tecnico nerazzurro ha perso tutte e tre le gare casalinghe di massimo campionato disputate contro Massimiliano Allegri. L’Inter ha segnato 78 gol (in 32 partite) nell’anno solare 2021 in Serie A TIM: nei maggiori cinque campionati europei ha fatto meglio solo il Bayern Monaco (89 in 29 partite); la Juventus è a 64 in 33 incontri. Sfida tra la squadra che ha segnato più gol nei secondi tempi di questo campionato (l’Inter, 14) e una delle cinque che ne hanno segnati di meno (la Juventus quattro, come Sassuolo, Salernitana, Empoli e Venezia). Nicoló Barella e Arturo Vidal sono andati a segno nell’ultimo match casalingo di Serie A TIM contro la Juventus: l’ultimo centrocampista dell’Inter ad andare a referto in due stagioni consecutive contro i bianconeri a San Siro è stato Lothar Matthäus (nel 1989/90 e nel 1990/91). Tra le 13 squadre affrontate almeno 10 volte in Serie A TIM, la Juventus è una delle due contro cui l’attaccante dell’Inter Edin Dzeko ha partecipato a meno gol (l’altra è il Torino): solo tre, frutto di due reti e un assist. L’Inter è la vittima preferita in Serie A TIM di Juan Cuadrado, che ha segnato cinque gol contro i nerazzurri: il colombiano della Juventus ha realizzato una doppietta nella sua ultima sfida contro la squadra lombarda, garantendo alla Juventus un successo per 3-2 a maggio.

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN:
7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA.
29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

Ultimi Video

Palinsesti TV