DAZN Serie A 2021/22 Diretta 11a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 11a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  sabato, 30 ottobre 2021
 11:00

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 11a Giornata, Palinsesto TelecronistiTutto pronto per la 11a giornata su DAZN per la Serie A TIM nell’era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia.

Al via una settimana ricca di Serie A, con sabato 30 ottobre che apre l’undicesima giornata di campionato. Il primo appuntamento è con Atalanta-Lazio, che si affrontano alle 15:00, seguite alle 18:00 da Hellas Verona-Juventus e alle 20:45 da Torino-Sampdoria. Domenica 31 è la volta di Inter-Udinese alle 12:30 seguita alle 15:00 da Fiorentina-Spezia, Sassuolo-Empoli e Genoa-Venezia. Alle 18:00, invece, scendono in campo Salernitana e Napoli, seguite da Roma-Milan alle 20:45. La giornata si chiude lunedì sera alle 20:45 con il posticipo tra Bologna e Cagliari.

I protagonisti nella Square di DAZN in questo turno sono: Torino-Sampdoria, Inter-Udinese e Bologna-Cagliari. Ad alternarsi alla conduzione saranno Marco Cattaneo e Marco Russo che commenteranno le partite insieme a Simone Tiribocchi, Fabio Bazzani, Borja Valero, Emanuele Giaccherini, Sergio Floccari, Marco Parolo e Alessandro Matri.

Appuntamento su Zona Gol domenica 31 alle 14:30 con gli appuntamenti della Serie A TIM, Fiorentina-Spezia commentata da Riccardo Mancini, Sassuolo-Empoli da Gabriele Giustiniani e Genoa-Venezia da Andrea Calogero. Zona Gol è il programma che racconta in diretta i risultati dei match che si giocano in contemporanea. Oltre alle gare live, dalla DAZN Square, saranno seguiti e commentati i momenti clou di ogni match con approfondimenti dedicati nel pre e post partita con analisi e interviste.

Lunedì dalle ore 18:30 alle 19:30 in onda I Love Mondays, il nuovo format di DAZN che racconta i retroscena delle giornate di Serie A Tim sul canale Twitch (daznit) e su DAZN. Su Twitch, i tifosi possono interagire tra loro e con i talent DAZN via chat, scambiandosi opinioni e ripercorrendo i momenti più emozionanti delle partite in compagnia dei bordocampisti e dei loro ospiti.

DAZN SERIE A DIRETTA - 11a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

SABATO 30 OTTOBRE 2021

  • ore 15:00 Serie A 11a Giornata: Atalanta vs Lazio (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento Tecnico: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Gewiss in Bergamo: Federica Zille, Massimo Ambrosini, Sergio Floccari
    Al Gewiss Stadium Atalanta e Lazio inaugurano l’11esima giornata di campionato in una sfida che negli ultimi anni ha sempre regalato tanti gol e grande spettacolo. Come finirà il match di Bergamo?  L’Atalanta ha perso l’ultima partita di Serie A TIM contro la Lazio, dopo essere rimasta imbattuta nelle precedenti sette sfide con i biancocelesti (4V, 3N) nella competizione; prima della striscia di imbattibilità i bergamaschi avevano perso tre incontri di fila. L’Atalanta ha segnato nelle ultime 10 partite di Serie A TIM contro la Lazio e ha una striscia aperta di gare in gol più lunga solamente contro Sassuolo (14) e Udinese (13). L’Atalanta ha perso l’ultima partita casalinga di Serie A TIM contro la Lazio e non arriva a due sconfitte interne di fila con i biancocelesti dal 2012, con Stefano Colantuono in panchina. L’Atalanta è la squadra che ha il più alto differenziale negativo di punti (-8) tra quelli conquistati in casa (cinque) e quelli conquistati in trasferta (13) in questa Serie A TIM. L’Atalanta ha vinto solo una delle ultime sei partite interne di Serie A TIM (2N, 3P), dopo aver trovato il successo in tutte le precedenti sette. La Lazio di Sarri pur essendo andata al tiro solo 119 volte finora (13° dato di questa Serie A TIM), è terza dietro a Inter e Napoli per tiri nello specchio della porta (53): con il 57.6%, infatti, vanta la miglior percentuale di tiri in porta del campionato in corso. La Lazio ha perso ben 10 trasferte nel 2021 in Serie A TIM (5V, 2N): l’ultimo anno solare in cui i biancocelesti hanno fatto peggio è stato il 2013 (11 sconfitte esterne). Dúvan Zapata ha già segnato cinque reti in questo campionato: nella sua carriera in Serie A TIM, considerando le prime 10 partite della sua squadra in campionato, ha fatto meglio soltanto nel 2019/20 (sei gol a questo punto del torneo). Nella scorsa stagione aveva segnato appena due reti dopo 10 giornate. La prima marcatura multipla di Josip Ilicic con la maglia dell’Atalanta in Serie A TIM è arrivata nel dicembre 2017 proprio contro la Lazio in un pareggio per 3-3, in cui trovò la doppietta anche Milinkovic-Savic. Sergej Milinkovic-Savic ha partecipato a sei gol contro l’Atalanta in Serie A TIM (quattro gol e due assist), contro nessuna squadra ha fatto meglio nel massimo campionato: tre dei suoi quattro gol contro i nerazzurri sono arrivati a Bergamo, inclusa la sua prima doppietta nella competizione (dicembre 2017).
     
  • ore 18:00 Serie A 11a Giornata: Hellas Verona vs Juventus (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento Tecnico: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio Bentegodi in Verona: Giorgia Rossi, Giampaolo Pazzini, Andrea Barzagli
    Dopo l’esperienza come vice di Andrea Pirlo, Igor Tudor ritrova la Juventus da avversario al Marcantonio Bentegodi. Nella scorsa stagione l’Hellas Verona riuscì a strappare due pareggi per 1-1. Come andrà stavolta?  La Juventus non è riuscita a vincere nelle ultime tre sfide contro l'Hellas Verona in Serie A TIM (2N, 1P), nella massima serie solamente contro l’Atalanta ha una striscia negativa aperta altrettanto lunga (tre partite senza vittorie anche con i bergamaschi). La Juventus ha segnato in tutte le ultime 16 partite di campionato contro l'Hellas Verona, tra le squadre attualmente in Serie A TIM ha una striscia più lunga solamente contro Torino (21) e Lazio (17). L'Hellas Verona ha vinto due delle ultime quattro partite casalinghe contro la Juventus in Serie A TIM (1N, 1P), tanti successi quanti quelli ottenuti nelle precedenti nove sfide interne contro i bianconeri (4N, 3P). Da quando è arrivato Igor Tudor, l’Hellas Verona vanta il miglior attacco del campionato: 19 reti segnate in sette giornate. L'Hellas Verona ha vinto tutte le ultime tre partite casalinghe in Serie A TIM e non arriva a quattro successi interni di fila da giugno 2020 - una di quelle vittorie fu proprio contro la Juventus. La Juventus è andata a segno in tutte le ultime nove trasferte di campionato (18 gol) e non fa meglio da luglio 2020, quando arrivò a 16 gare esterne di fila in rete. Era dal 1988/89 che la Juventus non subiva almeno 13 gol nelle prime 10 partite stagionali di Serie A TIM: non arriva almeno a 14 nelle prime 11 dal 1984/85, stagione in cui chiuse al sesto posto. Igor Tudor ha giocato nella Juventus per sei stagioni tra il 1998 e il 2005 in Serie A TIM, collezionando 110 presenze e 15 reti: questo sarà il suo primo incrocio da allenatore contro i bianconeri nel massimo campionato. La prima marcatura multipla di Giovanni Simeone in Serie A TIM è arrivata proprio contro la Juventus, nel novembre 2016 con la maglia del Genoa; ai bianconeri in generale ha realizzato quattro reti e ha fatto meglio solamente contro il Torino e Lazio nella competizione. Paulo Dybala ha realizzato tre degli ultimi sei gol segnati dalla Juventus al Bentegodi in Serie A TIM contro l'Hellas Verona (Matuidi e due di Cristiano Ronaldo gli altri tre gol nel parziale).
     
  • ore 20:45 Serie A 11a Giornata: Torino vs Sampdoria (diretta)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento Tecnico: Massimo Gobbi
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:15): Marco Cattaneo, Simone Tiribocchi, Fabio Bazzani
    Dopo la trasferta a Milano, il Torino torna a giocare in casa. In questo turno la squadra di Juric affronterà la Sampdoria in una sfida che si prospetta molto equilibrata, dove un episodio potrebbe decidere il risultato finale. Come finirà? La Sampdoria ha vinto tre delle ultime quattro partite di Serie A TIM contro il Torino (1N), tanti successi quanti quelli ottenuti nelle precedenti 14 (7N, 4P). Il Torino ha subito gol in tutte le ultime cinque gare interne contro la Sampdoria in Serie A TIM: solo una volta i granata non hanno mantenuto la porta inviolata per sei partite casalinghe consecutive contro i blucerchiati nella competizione, tra il 1987 e il 1993. Dopo il successo per 3-2 sul Genoa, il Torino potrebbe vincere due partite interne di Serie A TIM di fila per la prima volta dal luglio 2020. Il Torino non è andato a segno in tre delle ultime quattro gare di campionato, dopo che aveva realizzato almeno una rete in tutte le precedenti sette partite di Serie A TIM. Nelle ultime sei giornate di campionato la Sampdoria ha subito 17 gol (1V, 1N, 4P): peggior difesa del campionato nel parziale, almeno tre reti più di ogni altra formazione. La Sampdoria ha perso le ultime due trasferte di campionato e potrebbe arrivare a tre sconfitte esterne di fila per la prima volta da ottobre 2019 (cinque in quel caso). Ivan Juric ha collezionato cinque ko nei sette confronti con la Sampdoria in Serie A TIM (1V, 1N): solo contro Inter e Napoli (sei ciascuna) ha perso più partite da allenatore nel massimo campionato. Andrea Belotti ha realizzato otto gol contro la Sampdoria in Serie A TIM, solamente contro il Sassuolo (nove) ha fatto meglio nel massimo campionato - il suo esordio nella competizione, inoltre, è stato proprio contro i blucerchiati, nell’agosto 2014 con la maglia del Palermo. L’attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella ha segnato 18 gol in 55 partite di Serie A TIM con la maglia del Torino; con i granata ha disputato le sue prime cinque partite nel massimo campionato - contro i piemontesi inoltre ha realizzato sei reti in 19 sfide nel massimo campionato. Antonio Candreva ha preso parte a tre gol nelle ultime due sfide di campionato contro il Torino (due reti, un assist). L’esterno della Sampdoria ha complessivamente messo a segno cinque marcature contro i granata in Serie A TIM (tra cui la sua prima marcatura multipla nella competizione, doppietta nell’aprile 2014 con la Lazio), solo contro l’Inter ne conta di più (sei).

DOMENICA 31 OTTOBRE 2021

  • ore 12:30 Serie A 11a Giornata: Inter vs Udinese (diretta)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento Tecnico: Francesco Guidolin
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Studio "DAZN Square" (dalle 12:00): Marco Russo, Borja Valero, Emanuele Giaccherini, Sergio Floccari
    Riflettori puntati sulla partita di San Siro, dove l'Inter con il suo duo d'attacco Dzeko-Lautaro cercherà i tre punti contro l'Udinese, reduce dalla sfida con l'Hellas. Riusciranno i bomber dei nerazzurri a segnare il proprio nome sul tabellino? L’Inter ha subito un solo gol nelle ultime sette partite di campionato contro l’Udinese: dal 2018 in avanti contro nessuna squadra i nerazzurri hanno concesso meno reti e solo contro il Genoa hanno collezionato più clean sheet (sette). Dal 2015 in avanti l’Inter ha vinto 10 partite di Serie A TIM contro l’Udinese (2N, 1P), solamente contro il Genoa ha ottenuto più successi nel periodo (11V, 0N, 4P). L’Inter è la squadra contro cui l’Udinese ha segnato più gol in trasferta in Serie A TIM: 52 reti in 48 partite, in cui i bianconeri hanno ottenuto 10 successi, 11 pareggi e 27 sconfitte. L’Inter ha vinto le ultime tre partite casalinghe contro l’Udinese in Serie A TIM e non raggiunge almeno quattro successi interni di fila con i bianconeri dal 1989 (cinque in quel caso). L’Inter ha lo stesso rendimento in questo campionato rispetto alle prime 10 giornate della scorsa Serie A TIM: 21 punti, frutto di sei vittorie, tre pareggi e una sconfitta (con 26 reti segnate, come nel 2020/21, e 12 subite, due in meno rispetto allo scorso torneo con Conte). L’Inter ha segnato in tutte le ultime 24 partite casalinghe in Serie A TIM e non fa meglio da una serie di 25 del 2017. L’Udinese arriva da quattro pareggi consecutivi in Serie A TIM (gli ultimi tre tutti per 1-1): non arriva a cinque di fila nel massimo campionato dal febbraio 1983 (sette in quel caso). Tra le squadre affrontate almeno 10 volte da allenatore in Serie A TIM, l’Udinese è una delle due contro cui Simone Inzaghi vanta la percentuale più alta di vittorie (80%, frutto di otto successi, un pareggio e una sconfitta in 10 sfide; l’altra è il Cagliari). Dopo aver partecipato a sei reti (quattro gol, due assist) nelle prime otto sfide contro l’Udinese in Serie A TIM, Edin Dzeko ha fornito un solo passaggio vincente negli ultimi quattro incroci con la squadra friulana nel massimo campionato. La prossima sarà la 200ª presenza in Serie A TIM per il difensore dell’Inter Stefan de Vrij: potrebbe diventare il secondo giocatore olandese a tagliare questo traguardo nel massimo campionato italiano nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Clarence Seedorf, che è arrivato a 396.
     
  • ore 14:30 Serie A 11a Giornata: Zona Gol
    Moderatore: Alessandro Iori
    Zona Gol è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata Fiorentina-Spezia (Marco Calabresi), Sassuolo-Empoli (Gabriele Giustiniani), Genoa-Venezia (Andrea Calogero)
     
  • ore 15:00 Serie A 11a Giornata: Fiorentina vs Spezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento Tecnico: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Barbara Cirillo
    Al Franchi la Fiorentina, reduce dal turno infrasettimanale contro la Lazio, ospita lo Spezia di capitan Giulio Maggiore. I liguri non hanno mai vinto contro i Viola, riusciranno a fare il grande colpo in questa giornata? La Fiorentina è rimasta imbattuta nello scorso campionato di Serie A TIM contro lo Spezia, grazie a una vittoria casalinga e un pareggio esterno (in entrambe le gare i viola ha segnato almeno due reti). È da gennaio che la Fiorentina, 3-0 al Cagliari nell’ultimo turno interno, non ottiene due successi casalinghi di fila in Serie A TIM; da settembre 2020 che non ne ottiene almeno due di fila in casa senza subire alcun gol. La Fiorentina è una delle due squadre di questo campionato a non aver ancora pareggiato (l’altra è l’Empoli): per la formazione viola cinque vittorie e cinque sconfitte (tre delle quali arrivate nelle ultime quattro giornate). Lo Spezia ha vinto solo una delle ultime 13 trasferte di Serie A TIM (3N, 9P): 2-1 contro il Venezia nella quarta giornata di questo campionato. Lo Spezia ha vinto due gare in questo campionato, esattamente lo stesso numero di successi che aveva ottenuto nella scorsa stagione dopo lo stesso numero di partite - torneo in cui tuttavia aveva collezionato due punti in più (8 v 10). La Fiorentina è una delle tre squadre di questa Serie A TIM (con Empoli e Torino) a non aver ancora recuperato un punto da situazione di svantaggio in questo campionato. Lo Spezia è, al pari di Genoa e Cagliari, una delle tre squadre che non è ancora riuscita a chiudere un match con la porta inviolata in questa Serie A TIM. Tra Serie A TIM e Serie B Vincenzo Italiano ha collezionato 76 panchine con lo Spezia, con un bilancio di 26 vittorie, 22 pareggi e 28 sconfitte, escludendo i playoff. Gaetano Castrovilli ha segnato la sua ultima rete in Serie A TIM lo scorso febbraio, contro lo Spezia. Nonostante il centrocampista della Fiorentina abbia segnato sette delle sue otto reti in Serie A TIM nel corso delle prime 11 giornate di campionato, è ancora a secco di gol nel torneo in corso. Il difensore dello Spezia Simone Bastoni ha fatto il suo esordio in Serie A TIM proprio contro la Fiorentina, nella gara di andata dello scorso campionato con la maglia dello Spezia - in nove presenze in questa stagione ha già superato il suo bottino del torneo 2020/21 (due gol in questa Serie A TIM, una rete nel 2020/21).
     
  • ore 15:00 Serie A 11a Giornata: Genoa vs Venezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento Tecnico: Sergio Floccari
    Bordocampo ed interviste: Ilaria Alesso
    Il Venezia non vince contro il Genoa dalla prima giornata di Serie B 1997/1998. Riuscirà la squadra di Zanetti a rompere questa "maledizione" al Marassi? Il Genoa ha tenuto la porta inviolata nelle ultime tre partite di campionato contro il Venezia (tra il 1950 e il 1963): i liguri hanno una striscia aperta più lunga di clean sheet di fila solamente contro l’Ascoli in Serie A TIM (otto). Il Genoa ha sempre vinto nelle sette sfide casalinghe contro il Venezia in Serie A TIM, subendo solamente tre reti, mai più di una in una singola partita - quella veneta è la squadra contro cui i liguri hanno giocato più partite interne, tra quelle contro cui vantano il 100% di vittorie. Il Genoa ha perso l’ultima partita di Serie A TIM contro una squadra neopromossa, a inizio ottobre contro la Salernitana, e non soffre due sconfitte consecutive contro squadre provenienti dalla B dal 2017, con Ivan Juric in panchina. Il Genoa ha subito gol in tutte le 10 gare di questo campionato, non ha mai giocato più incontri di fila senza registrare alcun clean sheet sotto la gestione di un singolo allenatore nell’era dei tre punti a vittoria in Serie A TIM. Il Genoa è la squadra che ha pareggiato più incontri casalinghi nel 2021 in Serie A TIM: otto su 16 (4V, 4P). Il Venezia ha vinto una delle sei trasferte di questo campionato (1N, 4P), 2-1 contro l’Empoli a settembre: può vincere più di una gara esterna in una intera stagione di Serie A TIM per la prima volta dal 1998/1999, in cui arrivò a due, con Walter Novellino in panchina. Il Genoa non ha trovato il gol nel primo tempo in nove delle sue 10 partite in questa Serie A TIM, più di qualsiasi altra squadra in questo campionato. Domenico Criscito è uno dei due giocatori, insieme a Lorenzo Insigne, ad aver segnato più reti su calcio di rigore nei cinque grandi campionati europei in corso: quattro, su quattro calciati per il capitano del Genoa. Salvatore Sirigu del Genoa e Sergio Romero del Venezia sono due dei quattro portieri dell’attuale Serie A TIM (gli altri sono Ospina e Reina) ad aver giocato almeno una partita in almeno tre dei maggiori cinque campionati europei. Mattia Aramu è il secondo giocatore del Venezia che ha segnato almeno tre reti nelle prime 10 giornate in una stagione di Serie A TIM negli ultimi 50 anni, dopo Filippo Maniero (tre nel 1999/2000 e quattro nel 2001/02).
     
  • ore 15:00 Serie A 11a Giornata: Sassuolo vs Empoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Federico Zanon - Commento Tecnico: Stefan Schwoch
    Bordocampo ed interviste: Francesco Puma
    Appuntamento al Mapei Stadium di Reggio Emilia dove il Sassuolo ospita l'Empoli allenato da Andreazzoli. Non sarà facile per i neroverdi ottenere i tre punti; i toscani infatti hanno già dimostrato di poter fare risultato anche in trasferta. Come finirà? Sassuolo ed Empoli non hanno mai pareggiato in Serie A TIM: tre successi per gli azzurri, contro i cinque neroverdi - la squadra emiliana ha realizzato almeno tre reti contro i toscani in tutte le cinque vittorie, contro nessuna squadra ha fatto meglio in Serie A TIM. Il Sassuolo ha vinto tutte le quattro partite casalinghe di Serie A TIM giocate contro l’Empoli: tra le squadre contro cui i neroverdi vantano il 100% di successi interni, la toscana è quella contro cui hanno disputato più incontri (quattro). Il Sassuolo ha ottenuto appena due successi in cinque incontri domestici nel torneo in corso (1N, 2P), in entrambe le occasioni in cui ha affrontato squadre neopromosse (1-0 contro la Salernitana a settembre e 3-1 contro il Venezia nell’ultimo incontro in casa). Dopo aver vinto solo una delle prime cinque partite di questo campionato con Dionisi in panchina (1N, 3P), il Sassuolo ha ottenuto tre successi nelle ultime cinque (1N, 1P), tra cui due nelle ultime due giornate. L'Empoli ha vinto tre delle prime quattro trasferte stagionali di questa Serie A TIM: solo una volta i toscani hanno ottenuto quattro successi nelle prime cinque gare esterne in un massimo campionato (2002/03). Sfida tra due delle quattro squadre che hanno subito più tiri in questa Serie A TIM: l’Empoli (158, meno del solo Cagliari) e il Sassuolo (146, dietro a toscani, sardi e Salernitana). Il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi ha allenato l’Empoli nella scorsa stagione di Serie B, vincendo il campionato – la stagione 2020/21 è stata quella, in cui i toscani hanno registrato meno sconfitte (tre su 38 gare). Domenico Berardi potrebbe giocare la sua 300ª partita con la maglia del Sassuolo in tutte le competizioni, diventando il secondo giocatore attualmente in rosa a raggiungere questo traguardo con il club dopo Francesco Magnanelli - l’attaccante classe ’94 ha preso parte a nove gol nelle ultime otto sfide contro squadre neopromosse in Serie A TIM (sette reti e due assist). La prima rete di Gregoire Defrel in Serie A TIM è arrivata proprio contro l’Empoli, nel settembre 2014 con la maglia del Cesena: alla squadra toscana ha realizzato in totale tre reti, ha fatto meglio solamente contro il Napoli (cinque) nel massimo campionato. Solo Emil Audero della Sampdoria (35) ha effettuato più parate in questa Serie A TIM di Guglielmo Vicario (34): il portiere dell’Empoli è però quello che ha effettuato più parate su tiri provenienti dall’interno dell’area di rigore (24).
     
  • ore 18:00 Serie A 11a Giornata: Salernitana vs Napoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento Tecnico: Fabio Bazzani
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci 
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio Arechi di Salerno: Giorgia Rossi e Dario Marcolin
    A diciassette anni di distanza dall’ultima volta, all’Arechi torna il derby campano tra la Salernitana e il Napoli. In epoca moderna sarà anche il primo confronto in Serie A tra le due squadre, alla ricerca di punti per inseguire i rispettivi obiettivi di classifica. Chi vincerà? Il Napoli è una delle sei squadre contro cui la Salernitana non ha mai perso in Serie A TIM: due pareggi nei due derby campani giocati finora, nella stagione 1947/48. Il Napoli non pareggia contro una squadra neopromossa in Serie A TIM da agosto 2016 (2-2 contro il Pescara): da allora per i partenopei 27 vittorie e tre sconfitte - quella dei campani è già la striscia senza pareggi più lunga di sempre contro squadre neopromosse in Serie A TIM (30 - precedentemente il record erano le 26 della Roma). Le sole tre vittorie ottenute dalla Salernitana nei 22 precedenti contro il Napoli tra Serie A TIM, Serie B e Coppa Italia sono arrivate tutte tra le mura amiche – l’ultima risale al novembre 2002 in Serie B. Dopo la vittoria in rimonta sul Venezia nell’ultima giornata di campionato, la Salernitana può rimanere imbattuta in due gare di fila in Serie A TIM per la prima volta da maggio 1999, con Francesco Oddo in panchina. Nella sua storia in Serie A TIM il Napoli solo una volta ha vinto 10 delle prime 11 gare stagionali di campionato (nel 2017/18) – i partenopei sono la squadra che in percentuale ha registrato più clean sheet nei maggiori cinque campionati europei 2021/22 (70%: 7/10). La Salernitana è l’unica formazione di questa Serie A TIM a non aver ancora trovato il gol nella prima mezz’ora di gioco, mentre ha subito quattro degli ultimi cinque gol in campionato in questo parziale. La Salernitana ha subito 22 gol finora (meno del solo Spezia), solo nel campionato cadetto 1955/56 (25) i campani hanno fatto peggio nelle prime 10 partite stagionali tra Serie A TIM e Serie B. Franck Ribéry ha servito un assist in ciascuna delle sue ultime due gare di Serie A TIM e può diventare il giocatore più anziano dal 2004/05 a fornire un passaggio vincente in tre presenze di fila nella competizione, superando Miroslav Klose (37 anni, 313 giorni nell’aprile 2016) - l’esterno della Salernitana avrà 38 anni e 207 giorni il 31 ottobre. Federico Bonazzoli della Salernitana ha segnato il 90% delle proprie reti in Serie A TIM nel corso della ripresa (9/10): nella storia della competizione, solo Simone Missiroli (100%), Berardo Frisoni (100%) Artur Ionita (93%), Giovanni Di Lorenzo (91%) e Gianfranco Bellotto (91%) hanno registrato una percentuale più alta di gol nei secondi tempi, tra i giocatori con almeno 10 marcature. Nessun giocatore ha segnato più gol da fuori area di Fabián Ruiz nei cinque maggiori campionati in questa stagione (3, come Dimitri Payet). Lo spagnolo in 10 partite di questo campionato ha già eguagliato il suo bottino di reti dell’intera stagione scorsa in Serie A TIM.
     
  • ore 20:45 Serie A 11a Giornata: Roma vs Milan (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento Tecnico: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Federica Zille
    Pre (dalle 20:00) e post partita dallo stadio Olimpico di Roma: Marco Cattaneo, Federico Balzaretti, Riccardo Montolivo
    Occhi puntati sullo stadio Olimpico, dove va in scena il big match di giornata. In palio, per Roma e Milan, punti pesanti nella corsa a un posto in Europa. A febbraio, al termine di una gara ricca di emozioni, furono i rossoneri a spuntarla. Come finirà stavolta? La Roma è la squadra che il Milan ha battuto più volte in Serie A TIM: in 172 confronti tra le due squadre sono stati 76 i successi rossoneri, contro le 45 vittorie giallorosse (51 pareggi a completare. Dopo una serie di quattro successi consecutivi contro il Milan in Serie A TIM tra il 2016 e il 2017, la Roma ha vinto solamente una delle ultime sette sfide con i rossoneri (2N, 4P). La Roma ha perso l’ultima partita casalinga contro il Milan in Serie A TIM e non perde due gare interne di fila contro i rossoneri dal 2005. In tutte le precedenti nove occasioni, nell’era dei tre punti a vittoria, in cui la Roma ha vinto almeno sei delle prime 10 gare di Serie A TIM, ha poi chiuso il campionato nei primi tre posti della classifica (attualmente sei vittorie, un pareggio e tre sconfitte). Sia il Milan che il Napoli hanno vinto nove delle prime 10 gare stagionali in questo campionato - solo in quattro occasioni una squadra ha ottenuto 10 successi nelle prime 11 in tutta la storia della Serie A TIM: la Juventus nel 2005/06, la Roma nel 2013/14, il Napoli nel 2017/18 e la Juventus nel 2018/19. Il Milan può diventare la terza squadra nella storia della Serie A TIM ottenere un bottino di 15 successi in trasferta in un singolo anno solare, dopo il Napoli nel 2017 (18) e la Juventus nel 2018 (15). Nessuna formazione ha subito meno gol della Roma da calcio piazzato in questa Serie A TIM (uno, come il Napoli); dietro a giallorossi e azzurri il Milan con tre gol incassati da fermo (come Atalanta, Torino e Venezia). Dopo aver perso la prima partita contro il Milan in Serie A TIM, nel 2008, l’attuale tecnico della Roma José Mourinho ha vinto tutte le ultime tre sfide con i rossoneri nel massimo campionato, con otto gol segnati e uno solo subito. L’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic potrebbe segnare il suo 400º gol nei campionati nazionali in cui ha giocato: il primo risale al 30 ottobre 1999, quando il 15% dei giocatori con almeno una presenza in questa Serie A TIM non era ancora nato (74 su 489). Zlatan Ibrahimovic ha segnato 10 gol contro la Roma in Serie A TIM, contro nessuna squadra ha fatto meglio nel massimo campionato: tutte le ultime otto reti dell’attaccante del Milan contro i giallorossi sono arrivate con quattro doppiette, nelle ultime sette sfide - quella capitolina è la squadra contro cui conta più marcature multiple.

LUNEDI 1 NOVEMBRE 2021

  • ore 20:45 Serie A 11a Giornata: Bologna vs Cagliari (diretta)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento Tecnico: Emanuele Giaccherini
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:15): Marco Russo, Dario Marcolin, Alessandro Matri
    Nel giorno di Tutti i Santi Bologna e Cagliari chiudono l’11esimo turno di campionato al Dall'Ara, dove la formazione sarda non vince dall’1-0 del 2010 firmato Matri. Come finirà stavolta? Dopo una serie di quattro vittorie consecutive contro il Cagliari in Serie A TIM, il Bologna ha ottenuto due soli successi nelle ultime nove sfide contro i sardi, con quattro pareggi e tre sconfitte a completare. Il Bologna non perde in casa contro il Cagliari da gennaio 2010 in Serie A TIM e da allora ha ottenuto sei vittorie e tre pareggi: dalla stagione 2010/11 in avanti gli emiliani hanno ottenuto altrettanti successi interni solamente contro la Sampdoria. Nonostante il ko nell’ultimo incontro domestico (2-4 v Milan), il Bologna ha vinto tre delle ultime cinque gare casalinghe in Serie A TIM (3V, 1N, 1P), tanti sucessi quanti nelle precedenti 10 partite interne in campionato. Il Cagliari è la formazione che ha subito più gol da calcio piazzato nel campionato in corso (10): i sardi, inoltre, hanno incassato tre dei quattro gol totali segnati su punizione diretta in questa Serie A TIM (Tonali, Vlahovic e Pellegrini). Il Cagliari è una delle tre squadre (con Verona e Spezia) ad aver perso più punti da situazione di vantaggio in questa Serie A TIM (ben 10 per i sardi finora, di cui cinque nelle ultime quattro giornate). Questa è solo la quarta volta nell’era dei tre punti a vittoria che il Cagliari conquista meno di nove punti nelle prime 10 giornate di Serie A TIM: in due delle tre precedenti i rossoblú sono retrocessi in B (1996/97, 1999/00), mentre nel 2005/06 hanno mantenuto la categoria. Tra le squadre affrontate almeno 10 volte da allenatore in Serie A TIM, il Cagliari è una delle due contro cui Sinisa Mihajlovic vanta la miglior percentuale di vittorie (nove su 15 incontri, il 60%, come contro il Chievo Verona). Da quando è arrivato Walter Mazzarri sulla panchina del Cagliari, nessuna formazione di Serie A TIM ha perso più partite dei sardi (quattro in sette giornate) e solo Genoa e Udinese (quattro ciascuna) hanno guadagnato meno punti dei rossoblú (cinque) nel massimo campionato. Il Cagliari è la vittima preferita di Musa Barrow in Serie A TIM: per l’attaccante del Bologna tre gol contro i sardi, inclusi due in una delle sue tre doppiette nel massimo campionato, l’unica in gare interne (ottobre 2020). João Pedro ha segnato cinque gol contro il Bologna in Serie A TIM, solamente contro la Roma (sei) e contro la Sampdoria (sette) ha fatto meglio; agli emiliani ha realizzato la sua seconda doppietta nel massimo campionato, nell’ottobre 2019.

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN:
7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA.
29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

Ultimi Video

Palinsesti TV