DAZN Serie A 2021/22 Diretta 27a Giornata, Palinsesto Telecronisti

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 27a Giornata, Palinsesto Telecronisti

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
  venerdì, 25 febbraio 2022
 17:00

DAZN Serie A 2021/22 Diretta 27a Giornata, Palinsesto TelecronistiTutto pronto per la 27a giornata su DAZN per la Serie A TIM nell’era dello streaming. Dal 2021 al 2024, la piattaforma di streaming si è infatti aggiudicata i diritti per la trasmissione di 10 partite a giornata (7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva) del massimo campionato nazionale, diventando così il principale broadcaster della competizione in Italia.   

La 27esima giornata di Serie A si apre venerdì 25 febbraio con i due anticipi: alle 18:45 Milan-Udinese, alle 21 Genoa-Inter. Si prosegue sabato 26, le prime a scendere in campo sono Salernitana-Bologna alle 15:00, seguite alle 18:00 da Empoli-Juventus e alle 20:45 da  Sassuolo-Fiorentina.

Domenica 27 alle ore 12:30 sarà la volta di Torino-Cagliarialle 15:00  si affronteranno Hellas Verona-Venezia seguite alle 18:00 da Spezia-Roma e alle 20:45 da Lazio-Napoli. La giornata si concluderà lunedì 28 con il posticipo: alle 20:45 Atalanta-Sampdoria.

Protagonisti nella Square di DAZN per questa giornata: i match di Genoa-Inter, Sassuolo-Fiorentina, Torino-Cagliari,. Ad alternarsi alla conduzione nella Square saranno Marco Russo, Giorgia Rossi che commenteranno le partite insieme a Massimo Donati, Alessandro Matri, Borja Valero, Sergio Floccari, Ciro Ferrara e Massimo Ambrosini.

Dalla Square anche il nuovo format Sunday Night Square, in onda ogni domenica dalle 22:30 e condotto da Marco Cattaneo, insieme a Angelo Carotenuto e Marco Parolo. Domenica 27 febbraio sarà live dopo la partita Lazio-Napoli e ospiterà anche Ciro Ferrara.

I Love Mondays - Lunedì dalle ore 18:30 alle 19:30 in onda I Love Mondays, il nuovo format di DAZN che racconta i retroscena delle giornate di Serie A Tim sul canale Twitch(daznit) e su DAZN.. Su Twitch, i tifosi possono interagire tra loro e con i talent DAZN via chat, scambiandosi opinioni e ripercorrendo i momenti più emozionanti delle partite in compagnia dei bordocampisti e dei loro ospiti.


Tutte le gare della 27ª Giornata della Serie A TIM 2021/2022 inizieranno con 5 minuti di ritardo
per evidenziare la grave situazione umanitaria in corso in Ucraina ed inviare un unanime messaggio di pace.  

«Il calcio italiano unito scende in campo per la pace.
La guerra non è la soluzione per risolvere i dissidi.
Il posticipo del calcio d'inizio delle gare in programma questo fine settimana rappresenta
un segnale concreto di grande preoccupazione per la crisi in corso
e di forte sensibilizzazione per promuovere il dialogo in Ucraina.
Il calcio non fa politica, ma reclama a gran voce la pace!»


DAZN SERIE A DIRETTA - 27a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

VENERDI 25 FEBBRAIO 2022

  • ore 18:50 Serie A 27a Giornata: Milan vs Udinese (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Federica Zille
    Pre (dalle 18:15) e post partita dallo stadio Meazza - San Siro in Milano: Giorgia Rossi, Giampaolo Pazzini
    Appuntamento a San Siro per il Milan di Pioli, che ritrova l'Udinese, all'andata una delle avversarie più impegnative per i rossoneri che non riuscirono ad andare oltre l'1-1. Come finirà stavolta?  La sfida d'andata di questo campionato tra Milan e Udinese è terminata 1-1: queste due squadre non pareggiano entrambe le gare stagionali nella competizione dal 2010/11 (4-4 all'andata, 0-0 al ritorno). Il Milan non ha perso alcuna delle quattro sfide di Serie A TIM contro l'Udinese dall'arrivo di Stefano Pioli: l'ultimo allenatore ad essere rimasto imbattuto nelle sue prime cinque panchine in rossonero contro i friulani è stato Alberto Zaccheroni tra il 1998 e il 2000. Il Milan ha perso soltanto una delle ultime 14 partite interne di Serie A TIM contro l'Udinese (1-0 nel settembre 2016 firmato da Stipe Perica) - completano per i rossoneri otto successi e cinque pareggi. Dopo il pareggio contro la Salernitana nell'ultimo turno di campionato, il Milan potrebbe restare a secco di successi per due gare consecutive contro avversarie che iniziano la giornata nelle ultime cinque posizioni in classifica per la prima volta dal dicembre 2020 (due pareggi, rispettivamente contro Parma e Genoa). Il Milan non ha subito gol nelle ultime due partite interne di campionato (0-0 v Juventus e 1-0 v Sampdoria) - non arriva a tre di fila in casa tenendo la porta inviolata nella competizione dall'ottobre 2020, unica occasione sotto la guida di Stefano Pioli. Dall'inizio del 2022 l'Udinese ha raccolto solo cinque punti in campionato (1V, 2N, 3P), meglio solo di Empoli e Bologna (quattro a testa) - inoltre i friulani hanno incassato 13 reti nel periodo, meno soltanto dei 16 subiti dall'Empoli. L'Udinese è che la squadra che di gran lunga effettua meno cross su azione in questa Serie A TIM: 187, almeno 50 meno di qualsiasi altra - quella friulana è infatti la formazione che ha realizzato meno gol arrivati da un traversone nel torneo in corso (due), seguita proprio dal Milan (quattro). La prima doppietta di Ante Rebic in Serie A TIM è arrivata proprio contro l'Udinese nel gennaio 2020 a San Siro - tutti gli ultimi sei gol del croato in campionato, incluso quello nella gara più recente contro la Salernitana, sono arrivati fuori casa - l'ultimo al Meazza risale all'aprile 2021, contro il Genoa. Theo Hernández (3144) e Rafael Leão (2625) sono i due giocatori di questa Serie A TIM che hanno percorso più metri con movimenti palla al piede in avanti - il portoghese guida inoltre il campionato per numero di movimenti palla al piede terminati con una conclusione (24), situazioni di gioco che gli hanno fruttato tre reti. Rodrigo Becão è il giocatore di movimento dell'Udinese rimasto in campo per più minuti nella Serie A TIM in corso (1965) - il difensore bianconero ha segnato due gol nel massimo campionato, entrambi contro il Milan: al suo esordio nella competizione nell'agosto 2019 e nel marzo 2021 al Meazza.  
     
  • ore 21:05 Serie A 27a Giornata: Genoa vs Inter (diretta)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Massimo Donati
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:30): Marco Russo, Borja Valero, Sergio Floccari
    Trasferta a Genova per l'Inter, che nell'anticipo di Serie A TIM spera di poter portare a casa 3 punti. All'andata a San Siro finì 4-0, come finirà stavolta? L'Inter ha vinto tutte le ultime sette partite di Serie A TIM contro il Genoa con un punteggio complessivo di 25-0 - solamente in tre occasioni nella storia della Serie A TIM una squadra ha vinto più gare consecutive, senza mai subire gol, contro una singola avversaria: Napoli v Como (otto nel 1984), Juventus v Piacenza (nove nel 2003) e Juventus v Palermo (nove nel 2016). L'Inter ha segnato 25 gol consecutivi senza incassarne alcuno contro il Genoa in Serie A TIM: l'unica serie di questo tipo più lunga nella storia della competizione è di 26, sempre dell'Inter, contro la Reggina (terminata nel 2008) Nelle ultime 13 partite di Serie A TIM tra Genoa e Inter giocate al Ferraris, c'è stato un sol pareggio, 0-0 nel maggio 2013 - completano il parziale cinque successi rossoblu e sett nerazzurri (inclusi i tre più recenti) Alexander Blessin potrebbe diventare il secondo allenatore nell'era dei tre punti a vittoria pareggiare tutte le sue prime cinque partite in assoluto in Serie A TIM (dopo Sinisa Mihajlovic ne 2008) - più in generale il Genoa non impatta cinque gare consecutive nella massima serie da maggio 1993 Dopo la sconfitta per 0-2 nell'ultimo turno di campionato, l'Inter potrebbe restare a secco di go per due partite di fila in campionato per la prima volta da febbraio 2019: tre in quella striscia iniziata proprio contro il Sassuolo L'Inter ha raccolto un solo punto nelle ultime tre gare di campionato (1N, 2P): risale al febbrai 2018 l'ultima occasione in cui i nerazzurri non hanno trovato il successo per più partit consecutive in Serie A TIM (otto in quel caso) Da una parte l'Inter è la squadra che ha segnato più reti di testa nel campionato in corso (14) dall'altra il Genoa quella che ne ha incassate di più con questo fondamentale (13, inclusa la pi recente contro il Venezia) Con un gol, Mattia Destro raggiungerà la doppia cifra di marcatura per la quinta volta in un singola stagione di Serie A TIM, ma per la prima volta in carriera ci riuscirà in due edizion consecutive (11 lo scorso anno) - l'attaccante del Genoa ha realizzato solo un gol in 12 sfid contro l'Inter in Serie A TIM (nel 2016 con il Bologna): tra le formazioni affrontate più di 10 volt nella competizione, solo contro la Juventus (zero) ne ha segnati meno Nonostante abbia vinto tutte le quattro sfide di Serie A TIM giocate contro il Genoa, Lautar Martínez non ha mai segnato in 302 minuti di campionato giocati contro i rossoblu – l’attaccant dell’Inter non va a segno da sette presenze di campionato, sua striscia senza reti più lunga nell competizione al pari di quella tra aprile e agosto 2019 Il Genoa è una delle due squadre, al pari dell'Hoffenheim, contro cui Edin Dzeko ha preso parte più reti nei maggiori cinque campionati europei: l'attaccante dell'Inter conta quattro reti e se assist in 10 incontri di Serie A TIM contro il Grifone (inclusi tre gol e tre passaggi vincenti nell quattro più recenti).

SABATO 26 FEBBRAIO 2022

  • ore 15:05 Serie A 27a Giornata: Salernitana vs Bologna (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento: Stefan Schowch
    Bordocampo ed interviste: Ilaria Alesso
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Marassi in Genova: Fabio Donolato
    Sono solamente 7 i precedenti tra Salernitana e Bologna, con 2 vittorie per parte e 3 pareggi. Si tratta della seconda partita consecutiva all'Arechi per Davide Nicola, riuscirà ad ottenere i 3 punti in chiave salvezza contro i rossoblù? Sesto confronto in Serie A TIM tra Salernitana e Bologna: finora il bilancio è in perfetto equilibri con due successi per parte e un pareggio Il Bologna ha vinto la prima (gennaio 1948) e l'ultima (agosto 2021) sfida contro la Salernitana i Serie A TIM: infatti i rossoblu potrebbero per la prima volta trovare il successo in entrambe l gare stagionali contro i campani nella competizione La Salernitana ha ospitato due volte il Bologna in Serie A TIM, vincendo in entrambe le occasioni quella rossoblu potrebbe infatti diventare la prima squadra contro cui i campani vincono tre gare interne nel massimo campionato Il Bologna ha mancato l'appuntamento con il gol nelle ultime due sfide contro squadr neopromosse in Serie A TIM (0-1 v Venezia e 0-0 v Empoli) - risale al 2004/05 l'ultima stagione i cui non ha segnato in più gare di fila contro formazioni provenienti dalla cadetteria in un singol massimo campionato (quattro in quel caso). La Salernitana ha pareggiato tre partite consecutive per la prima volta nella sua storia in Serie A TIM - solo una volta inoltre la squadra campana è rimasta imbattuta per più gare di fila nel massimo campionato: cinque tra aprile e maggio 1999 (la quarta proprio contro il Bologna). Dopo il successo nell'ultimo turno di campionato contro lo Spezia, il Bologna potrebbe trovare la vittoria per due gare consecutive di Serie A TIM per la prima volta dallo scorso dicembre: anche in quell'occasione il primo successo arrivò contro i liguri (il secondo contro la Roma). Bologna e Salernitana sono due delle tre squadre che hanno segnato meno gol nella prima mezzora di gioco in questo campionato (quattro a testa) - infatti, solamente il Genoa (55') segna in media il primo gol della partita più tardi dei rossoblu (50') e dei campani (45'). Federico Bonazzoli ha trovato il gol per in tre gare di fila per la seconda volta in Serie A TIM (anche nel luglio 2020 con la Sampdoria) e per la prima volta nella competizione potrebbe arrivare a quattro - contro il Bologna l'attaccante della Salernitana ha segnato due reti in tre precedenti, inclusa una nella gara d'andata di questo campionato. Il Bologna è la squadra con cui Simone Verdi ha segnato più gol in Serie A TIM: 16 in 62 presenze, almeno il quadruplo che con qualsiasi altro club - contro la sua ex squadra ha preso parte a due reti nelle ultime tre gare giocate nella competizione (un gol e un assist, entrambi con la maglia del Torino). La prima rete di Marko Arnautovic in Serie A TIM è arrivata proprio nella gara d'andata di questo campionato contro la Salernitana - l'attaccante del Bologna ha portato 10 punti alla sua squadra grazie alle sue otto reti realizzate nel torneo in corso, solamente Dusan Vlahovic (15) e Giovanni Simeone (11) hanno fatto meglio finora.
     
  • ore 18:05 Serie A 27a Giornata: Empoli vs Juventus (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Marco Parolo
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio Castellani in Empoli: Marco Cattaneo, Alessandro Matri
    Trasferta a Empoli per la Juventus di Allegri, che vuole 3 punti fondamentali nella sua corsa-Champions. Come finirà? Dopo il successo per 1-0 nella gara d'andata, l'Empoli potrebbe restare imbattuto per due partite consecutive nella stessa Serie A TIM contro la Juventus per la seconda volta nella sua storia, dopo la stagione 1998/99 (1V, 1N) - i bianconeri non perdono le due sfide stagionali contro una formazione neopromossa dal 2012/13 (v Sampdoria). Nonostate il successo nella sfida dello scorso agosto, l'Empoli ha segnato soltanto quattro reti nelle ultime 13 gare di Serie A TIM contro la Juventus, non trovando mai più di una rete a partita nel parziale - l'ultima occasione in cui i toscani hanno realizzato più di un gol contro i piemontesi risale al pareggio per 3-3 del gennaio 2004. La Juventus ha vinto tutte le ultime quattro trasferte di Serie A TIM contro l'Empoli, dopo che aveva vinto quattro delle precedenti otto (2N, 2P) - l'ultimo successo interno per i toscani risale all'aprile 1999, 1-0 timbrato da Stefano Bianconi. L'Empoli non vince da nove partite di Serie A TIM, la sua striscia più lunga senza successi da novembre 2018 (10, sempre sotto la guida di Andreazzoli) - inoltre i toscani potrebbero restare a secco di reti per due incontri di fila nel massimo campionato per la prima volta dal dicembre 2018. La Juventus è imbattuta da 12 partite di Serie A TIM, eguagliata la miglior striscia della scorsa stagione sotto Andrea Pirlo, e a due gare di distanza dalle 14 consecutive con Sarri nel 2019/20. Se da una parte l'Empoli è la squadra che ha incassato più tiri nello specchio nella Serie A TIM in corso (150), dall'altra solo il Torino (72) ne ha subiti meno della Juventus (79) finora - i toscani sono, al pari della Salernitana, la peggior difesa del primo quarto d'ora di partita (11 gol presi) e più in generale dei primi tempi (26). Questa sfida vedrà afforntarsi la squadra che ha subito più gol in seguito a interruzioni alte di gioco avversarie (l'Empoli, otto) e una delle due a non aver ancora incassato alcuna rete da queste situazioni di gioco (la Juventus, al pari del Torino). Con una rete, Andrea Pinamonti diventerebbe il nono giocatore nella storia dell'Empoli ad andare in doppia cifra di gol in una singola stagione di Serie A TIM, tuttavia sarebbe il più giovane a riuscirci - l'attaccante dell'Empoli ha sfidato solo una volta la Juventus in una partita interna di campionato, trovando la rete con la maglia del Genoa al Ferraris nel giugno 2020. Dopo essere rimasto a secco di gol e assist nelle sue prime 12 partite di Serie A TIM contro squadre neopromosse, Dusan Vlahovic ha preso parte a nove reti nelle ultime sette partite disputate contro formazioni provenienti dalla cadetteria (otto centri e un passaggio vincente per il serbo nel parziale). Dusan Vlahovic ha già segnato una rete nel girone d’andata contro l’Empoli al Castellani, con la maglia della Fiorentina - solo un giocatore nella storia della Serie A TIM ha trovato il gol con due maglie diverse nello stesso campionato contro i toscani, Krzysztof Piatek nel 2018/19 (Genoa e Milan), ma nessuno ci è riuscito nelle due sfide fuori casa.
     
  • ore 20:50 Serie A 27a Giornata: Sassuolo vs Fiorentina (diretta)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento: Emanuele Giaccherini
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:15): Federica Zille, Dario Marcolin, Manuel Pasqual  
    Contro la Roma il Sassuolo ha pregustato la possibilità di tornare al successo al Mapei Stadium, prima di incassare il 2-2 di Cristante in pieno recupero. Un gol di Amrabat, sempre nel finale, ha invece regalato i tre punti alla Fiorentina nell’ultima trasferta a La Spezia. Chi sarà l’uomo decisivo nella sfida di Reggio Emilia? Il Sassuolo ha perso soltanto una delle ultime otto partite di Serie A TIM contro la Fiorentina (1-2 nell'ottobre 2019) - per i neroverdi quattro successi e tre pareggi completano il parziale. Dopo il 2-2 della gara d'andata, Sassuolo e Fiorentina potrebbero pareggiare due sfide consecutive per la prima volta nel massimo campionato - più in generale non ripetono lo stesso risultato per due gare di fila nella competizione dal 2016 (due successi Viola in quell'occasione). Con il 2-0 sull'Inter nell'ultimo turno di campionato, il Sassuolo ha interrotto una striscia di 19 gare senza tenere la porta inviolata in Serie A TIM - i neroverdi non registrano due clean sheet di fila nella competizione dal dicembre 2020 (v Roma e Benevento). Il Sassuolo non vince da quattro partite interne di Serie A TIM (2N, 2P): i neroverdi non arrivano a cinque gare di fila al Mapei Stadium senza successi nella competizione dal dicembre 2018 (sette in quell'occasione). La Fiorentina ha conquistato 42 punti in questo campionato, già due in più di quelli ottenuti alla fine della scorsa Serie A TIM (40) - i Viola sono inoltre a sole tre reti di distanza (attualmente 44 gol) dall'eguagliare il bottino realizzativo registrato nell'intera Serie A TIM 2020/21 (47). La Fiorentina è l'unica squadra di questa Serie A TIM a non aver ancora trovato alcun gol nei minuti di recupero del secondo tempo - dall'altra parte sono sei le reti incassate dal Sassuolo in questi parziali di partita, record negativo nel campionato in corso al pari del Venezia. Fiorentina (57.3%) e Sassuolo (55.9%) sono due delle quattro formazioni con il possesso palla medio più alto nella Serie A TIM in corso - per la Viola in particolare si tratta del dato più alto in una singola stagione dal 2016/17 (57.9%). Domenico Berardi è il giocatore che ha preso parte a più sequenze su azione terminate con un tiro della sua squadra in questa Serie A TIM (158) - sono otto le sue reti nel massimo campionato contro la Fiorentina, solamente contro Milan (10) e Lazio (nove) ne conta di più nella competizione. Sassuolo-Fiorentina è la sfida tra i tre giocatori che hanno fatto ammonire più volte gli avversari in questo campionato, con i falli subiti: Nicolás González (16), Davide Frattesi (13) e Domenico Berardi (12) - inoltre solo João Pedro (65) ha subito più falli di González (61) e Berardi (56) finora. L’attaccante della Fiorentina Krzysztof Piatek ha trovato il gol nelle ultime due presenze di Serie A TIM: l'ultima volta che ha registrato una striscia più lunga in campionato, esperienza in Bundesliga compresa, risale al febbraio 2019 (quattro di fila con la maglia del Milan).

DOMENICA 27 FEBBRAIO 2022

  • ore 12:35 Serie A 27a Giornata: Torino vs Cagliari (diretta)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento: Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Orazio Accomando
    Studio "DAZN Square" (dalle 12:00): Marco Russo, Simone Tiribocchi, Emanuele Giaccherini
    La sfida d'andata tra Torino e Cagliari di dicembre terminò in perfetto equilibrio, con un 1-1 siglato da Joao Pedro e un autogol di Carboni. Come finirà questa volta? Il Torino è rimasto imbattuto in 12 delle ultime 14 sfide (7V, 5N) contro il Cagliari in Serie A TIM, segnando 27 gol nel periodo (1.9 di media a match). Perfetto equilibrio negli ultimi nove contronti tra Torino e Cagliari in casa dei granata in Serie A TIM: tre successi per parte e tre pareggi. I sardi, però, hanno vinto l’ultima di queste sfide e soltanto nel 2012 hanno conquistato due successi fuori casa di fila contro i piemontesi nel torneo. Il Torino non ha vinto alcuna delle ultime quattro gare di campionato (2N, 2P): con Ivan Juric alla guida, i granata non hanno mai registrato cinque match di fila senza successi in Serie A TIM. Il Cagliari ha ottenuto 12 punti (3V, 3N, 1P) nelle sette partite di Serie A TIM del 2022: due in più rispetto a tutta la prima parte della stagione (10 in 19 gare). Dallo scorso gennaio, infatti, soltanto Napoli (15), Milan (14), Juventus ed Hellas Verona (entrambe 13) hanno guadagnato più punti dei sardi (12) nel massimo campionato. Il Torino è la squadra che subisce in media il 1° gol più ‘tardivo’ del match in questa Serie A TIM: al minuto 54. Se da una parte il Cagliari è la squadra che ha subito più gol (20) su sviluppi di palla inattiva nel campionato in corso, dall’altra il Torino è quella che ha segnato di meno (soltanto tre reti) da questa situazione di gioco. La miglior stagione del Torino in Serie A TIM, nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95), risale al 2018/19 con Walter Mazzarri alla guida: 63 punti (16V, 15N, 7P) – con 7° posto finale. Andrea Belotti ha preso parte a 11 gol (sei reti e cinque assist) in 11 sfide contro il Cagliari in Serie A TIM: soltanto contro il Sassuolo (12) ha partecipato attivamente a più marcature nel torneo. L’attaccante italiano ha realizzato tre gol in questo campionato e non ha mai terminato una stagione di Serie A TIM segnando meno di sei reti. Due delle 10 reti totali di Bremer in Serie A TIM sono state messe a segno contro il Cagliari: contro nessun’altra squadra conta più gol (due quelli rifilati anche al Genoa). Il classe ’97 è il calciatore che ha intercettato più palloni (80) in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei. João Pedro ha preso parte a quattro gol (tre reti e un assist) nelle ultime quattro sfide contro il Torino in Serie A TIM, dopo che non aveva messo lo zampino in alcuna marcatura nelle precedenti sette gare contro i piemontesi nel torneo. Inoltre, quella granata potrebbe diventare la prima avversaria contro cui il classe ’92 segna sia all’andata che al ritorno in questo campionato.
     
  • ore 15:05 Serie A 27a Giornata: Hellas Verona vs Venezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Federico Zanon - Commento: Sergio Floccari
    Bordocampo ed interviste: Barbara Cirillo
    Pre (dalle 14:30) e post partita dallo stadio Bentegodi in Verona: Fabio Donolato
    Al Bentegodi va in scena il derby veneto tra Hellas Verona e Venezia. La partita d'andata fu decisa da una doppietta di Simeone che fissò il risultato sul 3-4, riuscirà l'attaccante argentino a ripetersi? L'Hellas Verona è imbattuto nei cinque precedenti (4V, 1N) di Serie A TIM contro il Venezia: soltanto contro il Catania, i gialloblù hanno disputato più match (sei) nel torneo senza mai perdere. L'Hellas Verona ha vinto entrambe le sfide casalinghe contro il Venezia in Serie A TIM con il punteggio di 1-0: nel dicembre 1999 (gol di Adailton) e nel gennaio 2002 (rete di Massimo Oddo). La formazione ospitante è rimasta imbattuta in cinque degli ultimi sei derby veneti (3V, 2N) in Serie A TIM; tuttavia, l’unica sconfitta è arrivata proprio nel match d’andata tra Venezia ed Hellas Verona, al Penzo - match vinto 4-3 in rimonta dai gialloblù, dopo essere andati in svantaggio di tre reti. Soltanto Napoli (15) e Milan (14) hanno guadagnato più punti dell'Hellas Verona (13: 4V, 1N, 2P) nel 2022 in Serie A TIM; sul fronte opposto, solo Bologna ed Empoli (entrambe 4) hanno ottenuto meno punti del Venezia (5: 1V, 2N, 3P) nel nuovo anno solare in campionato. Il Venezia ha vinto tre match fuori casa in questo campionato (3N, 6P): nella sua storia in Serie A TIM, soltanto nel 1942/43 ha ottenuto più successi (quattro) in trasferta in una singola stagione. L'Hellas Verona è sia la squadra che ha segnato più gol (15 in 7 match) nel 2022 in Serie A TIM, sia quella che ha giocato più palloni (223) in area avversaria nel nuovo anno solare. Soltanto Atalanta e Lazio (entrambe 41) hanno realizzato più gol su azione dell'Hellas Verona (39) in questo campionato; dall’altra parte, il Venezia (17) è terzultimo in questa graduatoria, davanti solo a Genoa (13) e Salernitana (10). Giovanni Simeone non ha segnato alcun gol nelle sue ultime otto gare di campionato, dopo che aveva realizzato ben 12 reti nelle precedenti 12 partite di Serie A TIM, inclusa la sua ultima marcatura multipla nel torneo: doppietta contro il Venezia, lo scorso dicembre. Gianluca Caprari, autore di nove gol in questo campionato, potrebbe andare in doppia cifra di reti per la prima volta in carriera in una singola stagione di Serie A TIM; soltanto Rafael Leão (61) vanta più dribbling riusciti del classe ’93 dell'Hellas Verona (47) nel campionato in corso. Era dalla stagione 1962/63 che il Venezia non contava ben tre calciatori con almeno cinque gol in una singola stagione di Serie A TIM: Thomas Henry, Mattia Aramu e David Okereke tutti a quota cinque reti nel campionato in corso.
     
  • ore 18:05 Serie A 27a Giornata: Spezia vs Roma (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni - Commento: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    Pre (dalle 17:30) e post partita dallo stadio Picco in La Spezia: Federica Zille, Massimo Donati
    Smalling e Ibanez, due difensori, hanno deciso la sfida tra Roma e Spezia giocata all’Olimpico lo scorso 13 dicembre. A maggio, nell’ultima giornata dello scorso campionato, ai giallorossi era servito invece un gol di Mkhitaryan per evitare la sconfitta al Picco e centrare la qualificazione in Conference League per differenza reti. Come finirà stavolta? La Roma è imbattuta nei tre precedenti di Serie A TIM contro lo Spezia: due vittorie all’Olimpico e un pareggio al Picco. In queste tre sfide, le due formazioni hanno realizzato 13 gol in totale (4.3 di media a match). Lo Spezia ha vinto due delle ultime tre gare contro squadre che, a inizio giornata, occupavano le prime otto posizioni della classifica di Serie A TIM (1P): tante quante nelle precedenti 17. Lo Spezia è la squadra con la striscia aperta più lunga di partite consecutive con gol all’attivo nella Serie A TIM in corso: nove match, già record del club ligure nel massimo campionato. La Roma ha pareggiato le ultime tre partite di campionato, è dal marzo 2015 che non ottiene più pareggi di fila in Serie A TIM (quattro). Solo una volta invece José Mourinho ha pareggiato più match consecutivi in carriera in campionato (cinque nel 2007 con il Chelsea). Soltanto l’Empoli (16) ha subito più gol della Roma (13 in 7 match) nel 2022 in Serie A TIM. Più in generale, solo il Genoa (-11) ha registrato una differenza punti negativa maggiore della Roma (-9) rispetto allo stesso numero di gare disputate nella scorsa stagione di Serie A TIM. La Roma è la squadra che ha segnato più gol su sviluppi di calcio d’angolo in questa Serie A TIM: 10, inclusi tutti gli ultimi tre. Roma e Spezia sono, assieme al Napoli, due delle tre squadre a non avere ancora subito gol nei minuti di recupero finali di questo campionato. Più in generale, soltanto i partenopei hanno incassato meno reti (una) dei giallorossi (tre) negli ultimi 15 minuti di gioco. Roma (tre) e Spezia (due) sono le uniche due squadre che contano almeno due marcatori nati a partire dal 2001 in questo campionato: Volpato, Afena-Gyan e Bove per i giallorossi, Antiste e Strelec per i liguri. Daniele Verde, che ha collezionato le prime sette presenze in Serie A TIM con la maglia della Roma nel 2015, ha segnato due gol contro i giallorossi nel torneo: contro nessun’altra avversaria ha fatto meglio. In più, il classe ’96 (cinque reti nel 2021/22) è soltanto a un gol dall’eguagliare il suo record di marcature in una singola stagione nel massimo torneo (sei nel 2020/21). Otto delle 11 reti di Tammy Abraham in Serie A TIM sono state realizzate in trasferta. L’attaccante inglese ha segnato in tutte le sue ultime quattro gare fuori casa nel torneo: nessun calciatore della Roma ha trovato il gol in cinque trasferte di fila in Serie A TIM nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95).

  • ore 20:45 Serie A 27a Giornata: Coca-Cola Super Match | Lazio vs Napoli (diretta)
    Un gruppo di amici, il big match da vedere sul divano, con pizza e Coca-Cola: Giovanni Barsotti, Christian Vieri e Nicola Ventola commentano il posticipo serale di giornata, Lazio-Napoli!
     
  • ore 20:50 Serie A 27a Giornata: Lazio vs Napoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Riccardo Montolivo
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci, Alessio De Giuseppe
    Pre (dalle 20:00) partita dallo stadio Olimpico in Roma: Giorgia Rossi, Andrea Barzagli, Riccardo Montolivo
    Maurizio Sarri ritrova il Napoli: quella tra la sua Lazio e gli azzurri sarà ben più che una semplice partita. Chi vincerà? La Lazio è la squadra contro cui il Napoli ha vinto più sfide in Serie A TIM: 52 in 131 precedenti; 41 pareggi e 38 successi dei biancocelesti completano il quadro. Più nel dettaglio, i partenopei hanno ottenuto otto successi nelle ultime 10 gare (2P) contro i biancocelesti in campionato, segnando ben 27 reti e subendone soltanto 10 nel periodo. La Lazio ha vinto le ultime due sfide casalinghe contro il Napoli in campionato, senza subire alcun gol, dopo che aveva registrato sei sconfitte interne di fila contro i partenopei incassando 2.7 reti di media. La Lazio ha perso soltanto una delle ultime 25 partite interne di campionato (19V, 5N): 0-2, contro la Juventus, lo scorso novembre. Nel 2022, il Napoli è sia la squadra che ha guadagnato più punti (15 in 7 gare) in Serie A TIM, sia quella che ha subito meno reti (solo quattro). Il Napoli arriva a questa sfida da due pareggi di fila, entrambi per 1-1, in campionato contro Inter e Cagliari; i partenopei potrebbero registrare tre pareggi consecutivi in Serie A TIM per la prima volta dal dicembre 2014. Napoli (84%) e Lazio (82%) sono le due squadre con la percentuale di passaggi riusciti più alta nella metà campo avversaria in questa stagione di Serie A TIM. Maurizio Sarri ha vinto il 69% (79/114) delle gare alla guida del Napoli in campionato: record per un allenatore nella storia del club partenopeo in Serie A TIM.  Ciro Immobile ha preso parte a nove gol (sei reti e tre assist) nelle sue ultime nove sfide di campionato contro il Napoli– il classe ’90 (19 reti nel 2021/22) potrebbe tagliare il traguardo dei 20 gol per la sesta stagione diversa in Serie A TIM: solo Giuseppe Meazza e Gunnar Nordahl hanno fatto meglio (sette entrambi) nella storia del torneo. Lorenzo Insigne ha segnato sette reti contro la Lazio in Serie A TIM: solo contro la Fiorentina ha realizzato più marcature (nove) nel torneo. Il fantasista partenopeo è ancora alla ricerca sia di un gol su azione che di una rete in trasferta in questo campionato. Dries Mertens ha preso parte a 13 gol (sei marcature e sette assist) in 14 sfide contro la Lazio in Serie A TIM, inclusa la sua ultima doppietta in campionato (lo scorso novembre): soltanto contro il Bologna ha messo lo zampino in più reti (14) nel torneo.
     
  • ore 22:50 Studio - Sunday Night Square (diretta)
    Conduce: Marco Cattaneo - In studio: Marco Parolo, Angelo Carotenuto, Ciro Ferrara
    Non perdere l'appuntamento con il nuovo show serale condotto da Marco Cattaneo. Ogni domenica, direttamente dalla nostra Square, il meglio di tutto il weekend si ritrova qui. 

LUNEDI 28 FEBBRAIO 2022

  • ore 21:05 Serie A 27a Giornata: Atalanta vs Sampdoria (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Studio "DAZN Square" (dalle 20:30): Marco Russo, Riccardo Montolivo, Gigi Di Biagio
    All'andata la Dea vinse 1-3 a Genova, con sigillo finale di Josip Ilicic. Tanto è cambiato in pochi mesi, con l'Atalanta che ora cerca di ritrovarsi contro la Sampdoria. Come finirà?  100ª sfida tra Atalanta e Sampdoria in Serie A TIM; i blucerchiati hanno vinto 39 partite contro la Dea (31N, 29P): soltanto contro la Roma contano più successi (40) nel torneo. L’Atalanta ha vinto quattro delle ultime sei sfide (1N, 1P) contro la Sampdoria in Serie A TIM, dopo che aveva conquistato soltanto un successo nelle sei precedenti (1N, 4P). Nelle ultime 13 sfide di Serie A TIM tra Atalanta e Sampdoria, in casa dei bergamaschi, si è registrato soltanto un pareggio: 0-0 nel marzo 2013; sette successi della Dea, contro cinque dei blucerchiati completano il parziale. La Sampdoria, però, ha vinto tre delle quattro trasferte (1P) più recenti di campionato contro l’Atalanta. Dopo una serie di sei successi di fila in campionato, l’Atalanta ha vinto soltanto una delle ultime otto gare (4N, 3P) di Serie A: 6-2, contro l’Udinese a gennaio; la Dea potrebbe inoltre registrare almeno sei match consecutivi senza vittoria nel torneo per la prima volta dall’ottobre 2018 (sette in quel caso). La Sampdoria ha perso le ultime tre trasferte di campionato, senza realizzare alcun gol: è da febbraio 2011 che non infila una serie più lunga di sconfitte consecutive fuori casa in Serie A TIM, restando a secco di reti (cinque in quel caso). Atalanta (24 v 22) e Sampdoria (18 v 17) sono due delle tre squadre, assieme al Venezia (12 v 11), ad avere segnato più reti nel 1° tempo, rispetto alla seconda frazione di gioco, in questa stagione di Serie A TIM. Sampdoria (13) e Atalanta (12) sono le due squadre che intercettano in media più palloni a partita nel campionato in corso. La prima delle 18 reti di Jérémie Boga in Serie A TIM è stata messa a segno contro la Sampdoria, nel marzo 2019, con il Sassuolo; l’ivoriano non segna da 16 match di campionato: già record negativo per lui nel torneo. Fabio Quagliarella ha segnato 12 gol contro l’Atalanta in Serie A TIM: soltanto contro la Fiorentina ha fatto meglio (13); l’ultima rete fuori casa del classe ’83 in campionato risale, però, allo scorso maggio (v Udinese).  Antonio Candreva ha preso parte a quattro gol (una rete e tre assist) nelle sue ultime tre gare di campionato. A partire dal suo arrivo alla Sampdoria (dal 2020/21), Candreva è il giocatore blucerchiato che ha partecipato attivamente a più reti in Serie A TIM: 28 (12 marcature e 16 passaggi vincenti).

 ____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN:
7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA.
29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

Ultimi Palinsesti