Digital-News.it Logo
Foto - DAZN, nuova puntata «Professione Presidente» con Gabriele Gravina (FIGC)

DAZN, nuova puntata «Professione Presidente» con Gabriele Gravina (FIGC)

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

D
DAZN

Attiva DAZN

Dopo la recente collaborazione siglata tra DAZN e FIGC, il broadcaster leader nell’intrattenimento sportivo e la Federazione Italiana Giuoco Calcio scendono nuovamente in campo per la seconda puntata di “Professione Presidente”, il format condotto da Giorgia Rossi e disponibile in piattaforma da oggi che racconta ai tifosi italiani il dietro le quinte delle istituzioni, leghe e club sportivi, partendo dal punto di vista di chi le gestisce: i Presidenti.

Protagonista di questo nuovo episodio Gabriele Gravina, Presidente della FIGC, che tra la sede della Federazione a Roma e poi a Coverciano, dove sorge il primo esempio di struttura sportiva propria di una Federazione calcistica, prova a immaginare il futuro del calcio in Italia.

Una riforma sistemica e culturale del settore, necessaria per innescare un processo innovativo, è il fulcro della riflessione del Presidente: dalla logica della crescita dei club che deve trasformarsi in “sviluppo sostenibile”, tenendo conto dei ricavi ma soprattutto il controllo dei costi “l'Italia deve superare innanzitutto la logica esclusiva della crescita per risolvere qualsiasi problema. Se pensi solo di crescere con i ricavi senza mettere sotto controllo i costi, conservando un rapporto tra valore della produzione e costo del lavoro vicino al 90%, è chiaro che più aumenta la crescita, più aumentano i costi del lavoro. Quindi la soluzione non è nella crescita, ma nel concetto di sviluppo. E deve essere uno sviluppo sostenibile. Quella “s” davanti alla parola sviluppo significa negazione: togliere dal viluppo, togliere dalle catene è un concetto importante”,  un esempio tangibile è proprio quello del Napoli che quest’anno ha abbinato alla passione, il senso di responsabilità e la visione “una realtà che ha voluto invertire la rotta, cercando di mettere sotto controllo i costi, cercando di investire il giusto rispetto alle sue disponibilità economiche-finanziarie e il risultato è sotto gli occhi di tutti”,  a una maggiore partecipazione e condivisione nel mondo del calcio - che non può prescinder da una nuova forma di educazione contro il razzismo e la violenza negli stadi.

C’è spazio anche per Euro 2032, volano per la progettualità di stadi e di infrastrutture,

«ci candidiamo per cogliere un’opportunità straordinaria e per rivedere tutta la nostra progettualità di stadi e di infrastrutture. Credo che questa possa essere l’occasione affinché la grande famiglia della UEFA possa dare al nostro Paese una chance che non possiamo perdere e che ci permetta di rimediare a una delle più grandi criticità rispetto agli altri Paesi. Dobbiamo colmare questo gap ed Euro 2032 è l’occasione giusta».

La puntata di Professione Presidente si conclude, infine, con un messaggio che Gravina rivolge a tutti i giovani:

«credo che i ragazzi debbano avvicinarsi al nostro mondo per giocare, divertirsi e coltivare i loro sogni. Mi permetto di consigliare ai giovani di essere sempre molto più attenti al divertimento e al gioco. È giusto sognare, ma non bisogna mai dimenticare che solo uno su 5mila diventa calciatore professionista e uno su 35mila arriva in Nazionale. Godiamoci allora il divertimento del gioco del calcio, che è un po’ la metafora della nostra vita».

FIGC, Federazione Italiana Giuoco Calcio e DAZN,leader mondiale nel live streaming e nell’intrattenimento sportivo hanno siglato oggi un accordo editoriale per la realizzazione di contenuti esclusivi che raccontano, anche attraverso format innovativi, la dimensione e qualità complessiva del calcio italiano, raggiungendo un grande pubblico e intercettando gli appassionati più giovani che dimostrano sempre più di apprezzare nuovi modelli narrativi.

LE FINALI GIOVANILI. Il primo passo previsto dall’accordo è la trasmissionein diretta sull’app DAZN delle Finali dei Campionati Giovanili organizzate dalla FIGC: come official broadcaster, DAZN trasmetterà in live streaming le 9 Finali Scudetto dei Campionati Under 18, 17, 16 e 15 per i club di Serie A-B e quelle per i club di Serie C, oltre alle Finali Femminili Under 17 e 15. In aggiunta alle sfide che assegnano lo scudetto, sarà possibile seguire anche le 4 semifinali Under 17 Serie A-B e Under 18.

In rapida sequenza, poi, fino al 26 giugno le altre gare: in campo, in attesa di conoscere i nomi delle finaliste impegnate in questi giorni nelle ultime qualificazioni, ci saranno i migliori talenti del calcio giovanile italiano, tanti giocatori già sulle agende dei principali club italiani ed europei, così come in quelle dei tecnici del Club Italia per le Nazionali Giovanili. E a proposito di Azzurri, nella Nazionale attuale tra gli altri, sono recentemente passati da queste finali Donnarumma (nel 2015 ko in semifinale Under 17, Milan – Roma 2-3, gol decisivo di Tumminello), Cristante (il più titolato, 2 scudetti col Milan: Under 16 nel 2010 e Under 17 nel 2011, con 1 gol alla sua futura Roma in semifinale), Pellegrini (con l’Under 17 della Roma nel 2013, eliminato dal Parma), Bastoni (nel 2016 all’Atalanta, segnò proprio all’Inter allo scadere e conquistò lo scudetto Under 17, nel supplementare gol di Melegoni). Così come molti degli Azzurrini Under 20 che proprio ieri hanno conquistato la Finale Mondiale in Argentina che si giocherà domenica 11 giugno.  A chiudere il programma, il 30 giugno, le finali Femminili Under 17 e 15.

CONTENUTI SPECIALI: SPIEGHIAMO IL VAR. La collaborazione tra FIGC e DAZN prosegue con lo sviluppo del primo contenuto speciale, destinato a rivoluzionare il racconto calcistico televisivo.

Attraverso una serie di clip, i tifosi potranno comprendere come gli ufficiali di gara, arbitri in campo e video assistenti arbitrali nella centrale VAR, hanno interpretato i principali episodi del campionato di Serie A TIM appena concluso. FIGC e DAZN metteranno insieme le rispettive competenze, agli audio dei colloqui degli arbitri e dei Video Assistant Referee, verranno, infatti, abbinati le immagini degli episodi più controversi delle gare, con il risultato di ricostruire le valutazioni, interpretazioni e decisioni definitive.

Gol o no, fuorigioco o no, rigore o no: le clip prodotte da FIGC e DAZN offriranno un cambiamento radicale nel racconto del calcio e nella sua fruizione da parte dei tifosi. Sarà possibile vedere e ascoltare cosa è successo in quei, relativamente pochi, secondi nei quali i rappresentanti della classe arbitrale hanno preso la loro decisione.

Il prodotto realizzato da FIGC e DAZN vuole accompagnare un cambiamento culturale nei diversi target coinvolti nel calcio italiano e allo stesso tempo raccontare il calcio italiano da una prospettiva inedita e innovativa, formando e informando i tifosi, ma anche media e addetti ai lavori, spiegando l’approccio dei direttori di gara, la difficoltà nel dover prendere la decisione più giusta in condizioni emotivamente non sempre facili e confrontando le immagini televisive alla percezione avuta in campo. E infine, mostrando anche l’errore, che è, in fondo, una parte da dover considerare nella complessa attività di valutazione oggettiva di un fatto, in qualunque campo.

«Siamo felici - commenta Gabriele Gravina, presidente della FIGC - di poter inaugurare con DAZN, che ringrazio, una collaborazione affascinante e innovativa, che mira a coinvolgere i giovani attraverso l’utilizzo di nuovi linguaggi, piattaforme e tecnologia sempre più al passo coi tempi. Abbiamo centrato uno dei nostri obiettivi primari: con una maggiore e più completa visibilità delle finali nazionali organizzate dal nostro Settore Giovanile e Scolastico si potranno apprezzare i frutti del lavoro dei vivai dei Club, anche in ottica Nazionali. Ma grazie alla partnership editoriale con DAZN inizieremo anche ad esplorare una nuova modalità per attrarre e interessare gli appassionati di calcio attraverso la realizzazione di contenuti in cui verranno spiegate le decisioni del Var attraverso immagini e soprattutto gli audio con gli arbitri».

«Siamo orgogliosi di portare il più grande evento di calcio giovanile organizzato in Italia in live streaming su DAZN. Rendere accessibile il calcio attraverso modalità tipiche di un pubblico giovane non significa solo aumentare la visibilità della competizione ma supportare anche i giovani talenti che un domani potrebbero diventare i futuri campioni della Serie A TIM, sostenendo il futuro del sistema calcio italiano. E siamo entusiasti, inoltre, di collaborare con FIGC dal punto di vista editoriale portando per la prima volta in app contenuti Var inediti capaci di appassionare i tifosi e spettacolarizzare il prodotto calcio», commenta Stefano Azzi, CEO di DAZN Italia.

DAZN. GAME. CHANGED - Tutta la Serie A TIM, la UEFA Europa League,
la Serie BKT, LaLiga, l'NFL e molto altro sport a partire da 29.99€ al mese
Scopri tutte le offerte aggiornate

Ascolti Serie A Auditel 2022-23 DAZN 37a e 38a Giornata

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • #SkySportHack: vince l'eSport!

    Angelo Sirica, Amir Hajar, Maurizio Natalia, Giulio Maria Pezzini, Nicolas Hammer: solo loro i vincitori del primo Sky Sport Hackathon: l'iniziativa organizzata da Sky Sport in collaborazione con CodemotionIT rivolta a creatori di contenuti di new media, blogge...
    S
    Sky
      giovedì, 02 giugno 2016
  • Simona Ventura intervista i ragazzi di Jersey Shore

    Simona Ventura ha intervistato a Firenze, in esclusiva per la sua web tv, i protagonisti del Jersey Shore. Un vero e proprio fenomeno mondiale che Simona, da sempre attenta ai trend e alle mode d'oltreoceano, ha saputo cogliere anche questa volta non lasciandosi scappare l'occasione per capire da vicino il fenomeno. Arrivati in Italia per la reg...
    T
    Televisione
      sabato, 21 maggio 2011
  • #SkyMotori - Conferenza Stampa Sky Sport F1, MotoGP, SuperBike Stagione 2019 (diretta)

    Quasi trecento gare, 70 in più di un anno fa, in 34 weekend per 1.100 ore complessive di diretta fino a dicembre: sono i numeri della nuova stagione dei motori su Sky, il cui palinsesto è stato presentato al Kartodromo «Top Fuel Racing» di Vignate (Milano). Su Sky saranno trasmessi l'assalto della Ferrari al Mondiale della Formula Uno con 21 Gr...
    D
    Digital-News LIVE
      martedì, 26 febbraio 2019