Rai, mercoledì interventi in Emilia-Romagna per migliorare il segnale

News inserita da:

Fonte: Ansa / Telesystem

D
Digitale Terrestre
  lunedì, 18 aprile 2011
 21:40

La Rai farà mercoledì interventi sulla rete digitale terrestre, che interesseranno gran parte dell'Emilia-Romagna, per migliorare le condizioni di ricezione di Raiuno, Raidue, Raitre e Rai News e ampliare le possibilità di sintonizzare Raitre con l'edizione emiliana del tg regionale.

Agli utenti che hanno problemi di ricezione viene consigliato di risintonizzare il decoder o il televisore con decoder integrato.

Al termine della nuova sintonia, gli utenti potranno trovarsi di fronte a uno dei seguenti scenari, a seconda del tipo di decoder in possesso:

  1. Coloro che ricevevano esclusivamente Rai 3 con la TGR del Veneto, troveranno anche Rai 3 TGR Emilia Romagna sintonizzato al numero 123.
     
  2. Il ricevitore porrà correttamente Rai 1, Rai 2, Rai 3 TGR Emilia Romagna e Rai News alle posizioni 1, 2, 3 e 48.
     
  3. Il ricevitore porrà il conflitto LCN su Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai News, ossia chiederà all'utente quale segnale collocare alle posizioni 1, 2, 3 e 48. In particolare, l'utente potrà scegliere se posizionare al n.3 Rai 3 TGR Emilia Romagna o Rai 3 TGR di un'altra regione qualora presente. Il canale scartato verrà posizionato in fondo alla lista.
     
  4. Il ricevitore non porrà il conflitto su Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai News; se alla posizione LCN 3 non sarà presente Rai 3 TGR Emilia Romagna, l'utente dovrà cercarlo in fondo alla lista canali ed eventualmente spostarlo manualmente. Qualora Rai 3 TGR Emilia Romagna non fosse presente nemmeno in fondo alla lista canali, l'utente, verificata la presenza del segnale televisivo proveniente da un impianto emiliano (corretto puntamento dell'antenna), dovrà provvedere ad una sintonia manuale. La frequenza di trasmissione della zona interessata è riportata all'indirizzo internet www.raiway.rai.it

Vi segnaliamo che potrebbero persistere problematiche di ricezione causate da interferenze di altre emittenti e/o all'inadeguatezza degli impianti di ricezione

In dettaglio, gli interventi che saranno effettuati  sono i seguenti:

Diffusione di Raitre con l’edizione emiliana del telegiornale regionale dal sito di Monte Venda sul ch 5 UHF, con la numerazione automatica del canale alla posizione 123. Questo aiuterà gli utenti che nell’Emilia centrale e orientale e nel nord della Romagna ricevono Raitre dal Veneto.

Modifica dei codici identificativi del multiplex 1, per “forzare” i decoder che ricevono tanto il multiplex 1 emiliano quanto il multiplex 1 di altre regioni ad offrire all’utente, se effettua la risintonizzazione, la scelta tra i due, o quanto meno a sintonizzare entrambi consentendo il recupero dalla lista canali di Raitre con la TGR della propria regione.

• Sono stati accesi segnali aggiuntivi del mux
dai siti di Pigazzano sul ch 9, Rivergaro sul ch 25, Bettola sul ch 25 e Tredozio sul ch 25. Dopo la risintonizzazione sarà così possibile agli utenti di Parma città e dintorni, delle zone di Rivergaro, Tredozio di Bettola avere a disposizione una ulteriore possibilità di sintonizzare Raiuno, Raidue, Raitre e Rai News.

Da alcuni giorni, inoltre, è stato modificato un importante parametro tecnico (FEC) che ha determinato un significativo rafforzamento del segnale del mux 1 emiliano su tutto il territorio regionale.

Rai, in stretto coordinamento con il Ministero dello Sviluppo economico e con la Regione Emilia Romagna, proseguirà comunque l’azione di monitoraggio della qualità della ricezione su tutto il territorio dell’Emilia Romagna, al fine di creare le migliori condizioni per gli utenti di ricezione dei programmi di servizio pubblico e, in particolare, dell’informazione regionale.

Ultimi Video

Palinsesti TV