Tutto pronto per CES 2015, protagonisti droni, stampa 3D e tv ultrahd

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

H
HiTech
  lunedì, 05 gennaio 2015
 18:24

Tutto pronto per CES 2015, protagonisti droni, stampa 3D e tv ultrahdDroni, case intelligenti, stampanti a tre dimensioni saranno i protagonisti dell'International Consumer Electronic Show 2015, la più grande fiera al mondo dedicata all'elettronica di consumo che si terrà dal 6 al 9 gennaio a Las Vegas. Da anni è trampolino di lancio per le novità più importanti: dal bluray alle smart tv, dai dispositivi indossabili alle console di gioco come l'Xbox. Non mancheranno quindi grandi novità anche su altri fronti: smartphone, internet delle cose, tablet e automotive.

Droni a più non posso - Ultima moda del momento, i droni saranno sotto ai riflettori e l'occasione è troppo ghiotta per le aziende che li producono. Sicuramente sarà Zano quello che attirerà su di sé le attenzioni. Il minidrone sviluppato da Torquing Group tramite crowfounding su Kickstarter è un concentrato di tecnologia che ha una funzione inedita. Selezionando 'Follow me' rimarrà sospeso in aria all'altezza desiderata e riprenderà con la telecamera HD integrata il punto dove si trova lo smartphone che lo comanda. Una funzione interessante per chi pratica sport o per chi è amante dei selfie. Non è l'unico a farlo, c'è anche l'Iris+ della 3D Robotics che però, a differenza di Zano, è molto più grande, costoso e non ha la telecamera integrata.

Altro drone molto atteso è Bebop, ultimo nato di casa Parrot, azienda che oramai si è affermata nel settore con prodotti dal prezzo accessibile ma comunque molto validi e pieni di risorse. Quest'ultimo drone ha tra le caratteristiche una fotocamera da 14 megapixel con ottica fisheye e riprese fullhd, una stabilità elevata, la possibilità di vedere in tempo reale cosa sta riprendendo e la funzione che riporta a casa il velivolo nel caso in cui la batteria sia quasi scarica.

Stampanti a 3D tra presente e futuro - Le stampanti a tre dimensioni oramai sono quasi diventate un oggetto normale da vedere e utilizzare. Anche se non sono molto diffuse nelle case, i prezzi sono sempre più bassi e le disponibilità di modelli sempre maggiori. Il CES 2015 rappresenta anche per questo settore un ottimo trampolino: ci sarà un'area dedicata nella quale gli espositori presenteranno soprattutto prodotti lowcost nel tentativo di sfondare in un mercato che nel 2014 ha registrato una spesa di 76 milioni di dollari e che nel 2015 dovrebbe superare i 170 milioni.

Domotica, la casa intelligente non è più lontana - Serrature di casa, lampadine, termostati, letti, lavatrici, frigoriferi e impianti hi-fi. Sono solo alcuni degli oggetti che possono essere controllati attraverso una app su smartphone o tablet. Per entrare in casa non servono più le chiavi, basta un codice o un'impronta digitale. La luce che si diffonde tra le quattro mura sarà più o meno intensa a seconda dell'umore e la temperatura la decide un termostato che valuta le condizioni climatiche e le previsioni. Al momento sono tutte cose esistenti ma diffuse in pochissime case e al CES 2015 saranno riproposte nelle versioni più aggiornate e tecnologicamente più avanzate. Dall'Italia c'è il progetto Easydom Next, che ha vinto il premio Innovation Awards Honoree nella categoria Software e Mobile Apps e che mostra come si possa gestire tutta la casa stando comodamente seduti sul divano. Il progetto vanta più di 10 anni di lavoro e dal 2005 il marchio è diventato partner di Microsoft nella Home Automation.

Televisioni ultra definite - Il CES è stato il palcoscenico negli anni per le novità tecnologiche applicate alle televisioni: da quelle al plasma alle ultrahd, tutte sono passate per gli stand e le presentazioni a Las Vegas. Sono previsti quest'anno oltre un centinaio di nuove tv con risoluzione 4K. Inoltre appariranno i primi prototipi degli 8K, televisori con definizione doppia rispetto a quella attuale che però non faranno il loro ingresso sul mercato prima del 2020.

Ancora tanti dispositivi indossabili - Prosegue la crescita esponenziale del mercato dei dispositivi indossabili. Motorola, Samsung, Lg e Sony, assieme a tanti altri produttori, mostreranno le ultime novità approfittando del grande assente, l'Apple Watch per il quale, però, sono previste 'tonnellate' di accessori in fiera.

Ultimi Palinsesti