Al Ces svelati i nuovi tv enormi, flessibili ed altissima definizione

Al Ces svelati i nuovi tv enormi, flessibili ed altissima definizione

News inserita da:

Fonte: Agenzie

H
HiTech
  martedì, 08 gennaio 2019
 15:36

Il mercato globale dell'elettronica di consumo ha superato per la prima volta il trilione di euro nel 2018, con un fatturato complessivo di 1.010 miliardi di euro e una crescita del 4% rispetto all'anno precedente. L'Asia ha una quota di mercato di oltre il 40%. Il settore ha chiuso l'anno passato con un incremento delle vendite del 6%, generando un fatturato di circa 138 miliardi di euro. Trainano i dispositivi intelligenti e quelli con gli assistenti vocali integrati, ma anche i dispositivi di fascia alta. Sono i dati diffusi da GfK in occasione del Ces, la principale fiera dell'elettronica al consumo che si apre oggi a Las Vegas. I settori più in crescita sono quello tlc (+7%), dei piccoli elettrodomestici (+7%) e l'elettronica di consumo-fotografia (+6%), le vendite dei grandi elettrodomestici sono diminuite leggermente (-1%) rispetto al 2017. L'Asia-Pacifico continua a rappresentare il primo mercato internazionale (con una quota del 42%), seguita da Europa (25%) e Nord America (20%). In quasi tutti i settori, nel corso del 2018 si è registrato una boom di vendite per i prodotti di fascia alta e i dispositivi smart. Per il 2019, GfK prevede un ulteriore aumento delle vendite del 2% a livello internazionale. «I produttori devono puntare su prodotti di alta qualità e con caratteristiche premium. Questo può rappresentare un importante fattore di crescita, considerato anche il crescente tasso di saturazione del mercato», spiega Markus Kick, esperto GfK di Elettronica di consumo.

Sempre più grandi e con maggiore definizione, curvi, flessibili e addirittura arrotolabili: sono i televisori che puntano ad arrivare quest'anno nei salotti, almeno di chi può permetterseli. Li mette in mostra il Consumer Electronic Show (Ces), la fiera annuale dell'elettronica di consumo in corso a Las Vegas. A sorprendere è LG, che porta sul palco quello che definisce «il primo televisore arrotolabile al mondo». Si chiama LG Signature Oled Tv R e ha uno schermo da 65 pollici ad altissima risoluzione (4K) a scomparsa: quando non è in uso si arrotola e sparisce all'interno del suo mobiletto basso, dotato di altoparlanti per riprodurre musica. Il televisore porta a bordo l'assistente virtuale Alexa di Amazon, ma anche i film e le serie tv della piattaforma iTunes di Apple, grazie al supporto all'Apple AirPlay 2. La tv non è un prototipo ma un prodotto reale, che arriverà sugli scaffali in primavera a un prezzo presumibilmente molto elevato. Samsung, che sulla smart tv porta direttamente l'applicazione iTunes, prova a stupire con la modularità di un televisore a MicroLed, chiamato «Window» e composto da più pannelli da affiancare. La versione 'normalè arriva un massimo di 75 pollici, mentre quella gigante ne misura 219. Panasonic punta agli amanti del cinema con il televisore GZ2000, da 55 e 65 pollici, che ha speaker performanti ed è calibrato insieme al colorista cinematografico di Hollywood Stefan Sonnenfeld («Star Trek Into Darkness», «L'uomo d'acciaio») per garantire la resa cromatica voluta dai registi. Soni scommette invece sulle dimensioni, presentando il televisore Z9G: schermo da 85 e 98 pollici dalla risoluzione più elevata ora possibile, l'8K.

Non solo smartphone, tablet e altoparlanti 'smart': nella casa del futuro potremo parlare con qualsiasi oggetto, dal frigorifero all'interruttore della luce, dallo specchio alla doccia e persino al water. Tutto sarà dotato di un assistente virtuale a bordo, che ci consentirà di interagire attraverso comandi vocali. La sfilata di oggetti quotidiani diventati 'smart' grazie all'intelligenza artificiale degli assistenti vocali va in scena al Consumer Electronics Show (Ces), la fiera dell'elettronica di consumo in corso a Las Vegas. Qui, accanto ai televisori, sono innumerevoli i prodotti che integrano Alexa di Amazon, Siri di Apple e l'Assistant di Google. Proprio al Ces, Google ha annunciato che il suo assistente - grazie alla massiccia presenza sugli smartphone Android - sarà su un miliardo di dispositivi entro fine mese, mentre Amazon nei giorni scorsi ha reso noto il superamento dei 100 milioni di device con Alexa. I comandi vocali che ora si usano prevalentemente in salotto con gli altoparlanti, si estenderanno al bagno e alla cucina. Frigo come quelli di Samsung e LG ci parlano e hanno una telecamera interna per vedere da remoto se siamo a corto di latte o uova. GE ha invece pensato a uno schermo smart da 27 pollici da appendere sopra ai fornelli, per guardare Netflix mentre si cucina. In bagno Simplehuman porta lo specchio che riproduce musica, e U by Moen entra nella doccia per impostare a voce la temperatura. L'azienda Kohler presenta uno specchio che ci legge le notizie e un water che regola il tepore della tavoletta. Nella camera dei bambini arriva il baby monitor di Netgear che supporta Siri, mentre in tutta la casa possono essere installati gli interruttori di TP-Link, sempre con assistente virtuale. Anche il termostato si fa loquace: quello di Johnson Controls ha la voce di Cortana di Microsoft.

La multinazionale cinese dell'elettronica Tcl, terzo produttore mondiale di televisori e tra i principali leader nell'elettronica di consumo, ha svelato al Ces 2019 di Las Vegas (International consumer electronics show) il proprio piano di estensione nella categoria audio, presentando un assortimento completo di cuffie caratterizzate da un suono eccezionale. Un range completo di prodotti (dal semplice auricolare alle cuffie over-the-ear) suddivisi in quattro linee ideate per chi vuole essere diverso (Socl), sentirsi semplicemente se stesso (Mtro), stare in forma (Actv) o per chi vuole sempre il meglio e l'eccellenza (Elit) mentre ascolta la propria musica preferita. «Come brand di Tv - ha dichiarato Chris Larson, senior vicepresident di Tcl - con maggior crescita in America, siamo stati in grado di portare nelle case degli statunitensi un'esperienza di intrattenimenti di elevata qualità e vogliamo fare ulteriormente leva su questo momento positivo, costruendo nuove occasioni di interazione con i nostri consumatori in vari aspetti della loro vita di tutti i giorni, spingendoci oltre il soggiorno». «La nostra vision - ha spiegato - è quella di diventare una società leader nel settore dell'elettronica di consumo, in grado di migliorare la vita delle persone tramite prodotti smart, indipendentemente da dove si trovino. La competenza acquisita in ambito audio da parte di Tcl nel corso degli anni, combinata con la nostra integrazione verticale ci permetterà di offrire esperienze analogamente ricche con le nostre cuffie, così come fatto con i nostri Tv». La nuova linea di cuffie Tcl promette di avvicinare i consumatori alla loro musica attraverso l'applicazione intelligente di design, ergonomia e ingegneria audio specializzata, consentendo all'utente di godere di una connessione più profonda con ciò che sta ascoltando. Per garantire questa esperienza coinvolgente e immersiva, Tcl si è legata a ciò a cui i consumatori si interessano maggiormente quando si tratta di musica, concentrandosi su tre valori fondamentali per differenziarsi dagli altri player del mercato, portando un'esperienza sonora autentica, apportando innovazioni tecnologiche significative e presentando progetti creativi. Tcl ha creato un team di sviluppo interno per innovare suono, comfort, design e modi d'uso. Un laboratorio di innovazione pluripremiato in Belgio (iLab) è dedicato a offrire audio di qualità superiore e soluzioni smart ai prodotti Tcl; l'azienda collabora inoltre con partner strategici per lo sviluppo di driver e processi produttivi che rendono unici i loro prodotti audio. Ogni elemento di design ha un significato funzionale che mira a migliorare l'esperienza dell'utente. Tcl offre il meglio anche per quanto riguarda specifiche funzionali delle cuffie per garantire un divertimento di lunga durata. Per raggiungere questo obiettivo, Tcl esalta la creatività in tutti gli step di produzione delle sue cuffie: dall'utilizzo di materiali per soluzioni sostenibili, al tempo di riproduzione esteso sui modelli bluetooth, fino all'espressione del valore del prodotto sulla confezione.

Ultimi Video

Palinsesti TV