Sky compra Amstrad e diventa produttore

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Satellite / Estero
  marted√¨, 31 luglio 2007
 00:00
Quello tra News Corp., il gigante dei media controllato da Rupert Murdoch, e√ā¬†Amstrad era finora un rapporto commerciale importante.

Amstrad è infatti da tempo tra i principali fornitori di ricevitori satellitari digibox per la BSkyB britannica e di skybox per Sky Italia.

Da ieri invece Amstrad diventa parte integrante dell'impero di Murdoch. BSkyB ha infatti acquistato Amstrad garantendo al suo padre - padrone, Sir Alan Sugar (che controlla l'azienda con il 27,9%), e agli altri√ā¬† azionisti una consistente remunerazione.

Il prezzo concordato per l'acquisto di Amstrad √ɬ® infatti superiore all'attuale valore di borsa di circa il 24%. La somma complessiva pagata da BSkyB ammonta a 125 milioni di √ā¬£ e la parte che finir√ɬ† nelle tasche di Sir Alan Sugar si aggira sui 35 milioni di√ā¬†sterline.

L'amministratore di BSkyB, James Murdoch, ha affermato che "Sky e Amstrad hanno da sempre una partnership commerciale molto proficua. L'acquisizione accelera lo sviluppo di prodootti nuovi e tecnologicamente innovativi".

Gli introiti di Amstrad dipendevano per circa il 75% dalle aziende del gruppo News Corp.
BSkyB non ha perso tempo e sta già utilizzando le strutture dell'azienda acquistata per la nuova "Consumer Technology R&D and Production Division", una linea di produzione di prodotti tecnologici direttamente gestita da Sky.

Già pianificati una divisione per il design dei prodotti, per lo sviluppo delle specifiche tecnologiche, per la qualità del prodotto. BSkyB ha stimato che il controllo diretto della produzione dei ricevitori e di altre devices gli consentirà un importante contenimento dei costi.

Inevitabile a questo punto chiedersi quale sarà la sorte, una volta scaduti i contratti in corso, dei rapporti con le altre aziende (Pace, Thomson) che riforniscono BSkyB e Sky Italia dello stesso tipo di prodotti.

√ā¬†

Ultimi Video

Palinsesti TV