Hot Bird Tv Awards 2011, vincono Sky, Rai5, TgNorba24, Babel e Rai Storia

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Satellite / Estero
  lunedì, 28 novembre 2011
 12:18

Gli HOT BIRDTM TV Awards 2011 parlano anche italiano. L'esclusivo evento internazionale che dal 1998 premia la qualità e l'innovazione della televisione satellitare ha decretato in larga parte il  il successo dei canali tematici italiani. Alla cerimonia di premiazione, svoltasi venerdì 25 novembre a Venezia presso il suggestivo complesso della Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, hanno partecipato 250 broadcaster da tutto il mondo. La serata di gala ha rappresentato un momento di valorizzazione della cultura che viaggia su satellite e un motivo di confronto per i contenuti prodotti dai 160 canali iscritti.

Fra i 34 nominati, sorprendente la performance delle emittenti di casa nostra: SkyCinema1HD e SkyUno hanno vinto l'Award nelle categorie Cinema e Fiction/General Entertainment; Rai5 si è aggiudicato il premio speciale  nella sezione Lifestyle, mentre TGNorba24 ha bissato il successo come BestNewChannel con la menzione speciale nella categoria News. L'Italia ha dominato anche la sezione Culture/Education: alla statuetta per Babel si è aggiunta la menzione speciale per RaiStoria; stesso riconoscimento nella categoria Vetrina Nazionale per Smtv San Marino.

"I vincitori rivelano la complessiva eccellenza della programmazione e sono un'esempio di grande capacità nella produzione di contenuti innovativi e di impegno volti a ricercare costantemente  nuove tendenze e originalità creativa", ha dichiarato Michel de Rosen, CEO di Eutelsat,   operatore satellitare leader in Europa e organizzatore della serata. "La forza dei premiati in ciascuna categoria dimostra la ricchezza del loro talento, le nostre congratulazioni vanno a loro e a tutti i nominati".

La giuria di HOT BIRDTM TV Awards include esperti appartenenti alle più celebri pubblicazioni e associazioni del settore: Jerzy Barski, Tv-Sat Magazine (Polonia), Jacques Braun, Eurodata TV (Francia), Sergey Buntman, Echo de Moscow (Russia), Paolo Dalla Chiara, Pentastudio (Italia), Paolo Lutteri EGTA (Europa), Giovanna Maggioni, Upa (Italia), Fusun Nebil, Turk Internet (Turchia), Giacomo Mazzone, Eurovisioni (Europa), Mimi Turner, The Hollywood Reporter (Europa). Il Presidente della giuria, Duilio Giammaria, Rai (Italia); l'esperto tecnico Mauro Roffi, Millecanali (Italia).

Alla manifestazione hanno partecipato il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, Carlo Massarini, uno tra i volti più affermati del nostro panorama televisivo e Simone Rugiati, chef tra i più apprezzati dal grande pubblico, che ha intrattenuto gli ospiti con uno "show cooking".

Soddisfatto il responsabile editoriale del TgNorba24 e dei progetti “New Media” del Gruppo Norba, Marco Montrone:

“Telenorba e TgNorba24 hanno vinto negli ultimi trent'anni tutti i premi italiani più prestigiosi, ma questi riconoscimenti degli “Hot Bird Tv Awards” arrivano a un anno dalla nascita del TgNorba24 e per noi hanno un valore enorme perchè siamo stati valutati in un concorso al quale hanno partecipato 160 colossi televisivi europei (dalla BBC a Sky e alla Rai) e orientali, che operano in 20 Paesi diversi”.

“La menzione speciale nel settore informazione vale per noi mille premi- commenta il direttore di TgNorba24, Vincenzo Magistà - perchè una giuria internazionale ha confrontato la qualita’ del nostro operato giornalistico con modelli europei di tv internazionali che hanno fatto e fanno scuola”.

"I premi ci danno atto della professionalità, del rigore, della passione con cui lavoriamo e dei risultati che siamo capaci di raggiungere - rileva a sua volta il presidente del Gruppo Norba, Luca Montrone - pur operando in un Paese in cui un governo ha fatto di tutto per spegnere le tv locali espropriando le frequenze, assegnandoci frequenze sporche e regalando quelle di qualita’ a Rai e Mediaset, e infine tagliando a bilanci già approvati il fondo per l’emittenza locale. Speriamo che questi riconoscimenti convincano il governo Monti a ristabilire un po' di equilibrio nel mercato televisivo"

Ultimi Video

Palinsesti TV