Mediapro, il colosso spagnolo che punta a comprare i diritti tv del calcio italiano

Mediapro, il colosso spagnolo che punta a comprare i diritti tv del calcio italiano

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Satellite / Estero
  sabato, 27 gennaio 2018
 06:00

Mediapro, il colosso spagnolo che punta a comprare i diritti tv del calcio italianoDopo aver contribuito a buttar fuori l'Italia dal Mondiale, ora la Spagna può 'comprare' il campionato italiano di serie A. È una chiave di lettura metaforica, ma di fatto la svolta sui diritti tv può essere in salsa spagnola: la Lega di A, dopo aver ritenuto troppo basse le offerte di Sky e Mediaset, ha aperto a MediaPro, colosso di Barcellona, anche se le altre due concorrenti sperano di rientrare.

Il gruppo di Barcellona, il più grande gestore di audiovisivi di Spagna, già gestisce i diritti della Liga, il campionato di Leo Messi e Cristiano Ronaldo, e tra le sue produzioni televisive ha partecipato anche a quella di «The Young Pope». Fondato nel 1994, il Gruppo MediaPro si è fuso con il Gruppo GlobMedia nel 2006 e, insieme a WPP, azienda leader mondiale nel settore delle comunicazioni e del marketing, e Torreal ha costituito il Gruppo Imagina che oggi vanta di essere «il principale fornitore di contenuti multimediali europei e contenuti audiovisivi, produzione e distribuzione».

Il Gruppo ha registrato nel 2013 un fatturato di 1,387 miliardi di euro nel 2013, con 3.450 occupati, secondo gli ultimi dati forniti da Mediapro stessa. Fondata nel 1994 a Barcellona, è la più grande società di servizi audiovisivi e produttore di contenuti in Spagna da più di vent'anni. Con uffici in 34 città in 4 continenti, copre tutti i generi televisivi, dalla fiction ai programmi di notizie e intrattenimento, dai progetti di film non-fiction al calcio.

Ma MediaPro, oltre che per le acquisizioni e il business audiovisivo, è finita recentemente anche al centro di rivoli giudiziari, con l'Antitrust spagnola che a primavera scorsa ha avviato un'indagine sulle presunte pratiche anticoncorrenziali nei confronti della tv online e le indagini dell'Fbi - che sta investigando sul 'Fifagate' - che l'ha tirata in ballo (visto anche il suo rapporto con la qatariota BeIn Sport) per l'assegnazione dei Mondiali in Qatar.

DIRITTI TV SERIE A 2018 - 2021 - ARCHIVIO DIGITAL-NEWS.IT   

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      giovedì, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      lunedì, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020

Palinsesti TV