Eutelsat conferma l’interesse per l’operatore messicano SatMex

News inserita da:

Fonte: Key4biz.it

S
Satellite / Estero
  lunedì, 11 giugno 2007
 00:00

Eutelsat  conferma l'offerta presentata congiuntamente a due partner messicani (Miguel Aleman Group e Clemente Serna Group) per l'acquisizione del 100% dell'operatore satellitare messicano SatMex.

 

L'offerta si inserisce nel processo di vendita di Satmex promosso dagli azionisti dell'azienda e coordinata da Morgan Stanley.

 

Grazie alla capacità commercializzata su 23 satelliti che forniscono copertura a tutta l’Europa, il Medio Oriente, l’Africa, l’India e a molte parti dell’Asia e delle Americhe, Eutelsat è uno dei tre maggiori operatori satellitari al mondo in termini di fatturato.

Al 31 marzo 2007 i satelliti del gruppo trasmettevano oltre 2500 canali televisivi e più di 1000 stazioni radio, oltre 1000 di questi canali sono trasmessi dalla posizione video dei satelliti HOT BIRD che serve 120 milioni di case via cavo e via satellite in Europa, Medio Oriente e Nord Africa.

 

I satelliti del gruppo forniscono anche una vasta gamma di servizi  fissi e mobili per telecomunicazioni, contribuzione televisiva, reti aziendali,  banda larga per gli internet provider e per le comunicazioni mobili, stradali, marittime e aeree. Skylogic, la controllata italiana di Eutelsat per i servizi a banda larga, commercializza e gestisce i propri servizi attraverso i teleporti in Francia e Italia che servono aziende, comunità locali, governi, agenzie ed organizzazioni umanitarie in Europa, Africa, Asia e nelle Americhe. Con sede centrale a Parigi, Eutelsat vanta uno staff di 515 persone altamente qualificate, provenienti da 27 paesi diversi.

 

Ha chiuso il terzo trimestre 2006-2007 con un fatturato di 205,7 milioni di euro, in crescita del 5,4% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. A tasso di cambio costante, si registra un aumento del 7,2%.

Il fatturato dei primi nove mesi arriva quindi a 621 milioni di euro, mettendo a segno un +5,2% rispetto al bilancio passato.

 

Nell’occasione di presentazione dei dati trimestrali, Giuliano Berretta, presidente e CEO di Eutelsat Communications, ha commentato: “…La crescita del fatturato per il terzo trimestre conferma l’attrattività della nostra posizione orbitale sui mercati in pieno sviluppo della Tv digitale e della banda larga in Europa, Russia, Medio Oriente e Africa”.

 

Il presidente ha aggiunto che di fronte alla sostenuta domanda di capacità di queste regioni, “…abbiamo seguito un modello che privilegia visibilità e crescita, portando al 72% la parte delle Applicazioni Video del nostro fatturato. Nella stessa dinamica, il numero dai canali televisivi trasmessi dai nostri satelliti ha raggiunto la soglia dei 2.500, posizionando la nostra società a livello di primo operatore europeo sul mercato della distribuzione”.    

 

Berretta ha detto ancora che “…parallelamente i servizi a valore aggiunto hanno registrato una crescita a due cifre, trainate principalmente dalla domanda di banda larga nelle aree poco coperte dalle reti terrestri”.

“Questo trimestre – ha sottolineato – è stato anche segnato dal lancio dei nuovi servizi d’accesso a internet per l’Aeronautica in Europa. Tra l’altro, conformante al piano di sviluppo delle nostre risorse orbitali, abbiamo assicurato l’apertura della nuova posizione a 4 gradi est con il riposizionamento del satellite EUROBIRD 4, portando a 18 il numero delle posizioni attualmente utilizzate dal gruppo”.

 

Berretta ha concluso sostenendo con soddisfazione che, confortati dai risultati dei primi tre trimestri dell’esercizio, “…Eutelsat è in condizione di alzare gli obiettivi di fatturato a più di 815 milioni di euro per l’esercizio 2006-2007 e di portare a 78% l’obiettivo dell’Ebitda inizialmente fissato al 77%”.

 

Raffaella Natale
per "Key4biz.it"

Ultimi Palinsesti