Scrosati (Sky): «The Young Pope è prodotto unico e di altissima qualità»

Scrosati (Sky): «The Young Pope è prodotto unico e di altissima qualità»

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Sky Italia
  lunedì, 10 ottobre 2016
 16:35

Scrosati (Sky): «The Young Pope è prodotto unico e di altissima qualit໫Ogni anno solo negli Usa vengono prodotte oltre 450 nuove serie televisive e a Sky cerchiamo di averne la grande maggioranza e sicuramente di avere le migliori. Per questo quando produciamo direttamente per noi è fondamentale che sia qualcosa che si distingue dal resto, che i nostri abbonati riconosceranno come unico, sul piano creativo, produttivo, di linguaggio».

È quanto sottolineato da Andrea Scrosati, Executive Vice President programmi Sky Italia, che ha rilevato come 'The Young Pope, creato e diretto da Paolo Sorrentino (in onda dal 21 ottobre alle 21.15 con protagonista Jude Law su Sky Atlantic HD e Sky Cinema 1 HD) «è la perfetta realizzazione di questo obiettivo: e lo è per la visione che sin dal primo momento Sorrentino ha dato a questo suo progetto».

«Per questo - ha aggiunto Scrosati - quando Paolo e Lorenzo Mieli sono venuti a proporci questa idea abbiamo detto di sì immediatamente, perché era evidente che si trattava di qualcosa che nella televisione italiana non si era mai visto. E questa sua unicità nasce anche intrinsecamente dal fatto che è una serie pensata e prodotta in Italia. The Young Pope, infatti, non è solo la dimostrazione che una serie europea non ha nulla da invidiare ad una produzione di Hollywood sul piano produttivo, (il che è ormai quasi una non notizia considerando il livello del talento che c'è nel nostro paese), ma è soprattutto la dimostrazione che il punto di vista che porta un team italiano in una storia di questo tipo è assolutamente originale».

«Per un italiano il Papa - a prescindere se si è cattolici o meno - è una figura che va al di là del ruolo che rappresenta in termini religiosi, è un protagonista quotidiano della nostra vita, nelle immagini, nella presenza sui media, per l'influenza nella nostra società». «Questo fa sì che il racconto delle sue emozioni, del suo travaglio come uomo prima che come leader spirituale, del suo rapporto con il mondo che lo circonda, è un racconto che solo realizzato in questo paese poteva avere il livello di indagine emotiva, di sensibilità e di empatia unica che Paolo ha creato. E questo livello di straordinaria originalità - ha concluso - è esattamente quello che Sky cerca quando scommettiamo in una nostra produzione».

Ultimi Video

Palinsesti TV