Se la partita non si vede Sky deve risarcire i danni

News inserita da:

Fonte: Newslinet.it

S
Sky Italia
  mercoledì, 03 gennaio 2007
 00:00
Secondo il Giudice di Pace di Sant’Anastasia (Napoli), nel caso in cui un tifoso non possa vedere la partita di calcio in abbonamento con Sky per un’ingiustificata sospensione della presentazione da parte dell’emittente, è configurabile soltanto un danno risarcibile nella misura di 100 Euro, ma non sussiste alcun danno morale o esistenziale. La sentenza conclude un giudizio instaurato da una tifosa del Napoli, che, non avendo potuto assistere, a causa di un blackout, ai primi 43 minuti di una partita di calcio disputata tra Napoli e Juve Stabia, aveva adito il Giudice di Pace di Sant’Anastasia per ottenere il risarcimento dei danni. In particolare, secondo l’attrice, dato che proprio nei primi tre quarti d’ora della partita si era svolta la fase più emozionante del gioco, in quanto erano state segnate ben tre reti, Sky avrebbe dovuto risarcire a suo favore un danno quantificabile in 750,00 Euro, oltre al danno morale ed al danno esistenziale. Il Magistrato, pur riconoscendo un risarcimento pari a 100,00 Euro per l’ingiustificata sospensione della partita, ha respinto la domanda attorea relativamente al risarcimento del danno morale e di quello esistenziale, ritenendo non sussistere patimento né sofferenza psichica, né, tantomeno, turbamento dello stato d’animo a carico dell’attrice.

Ultimi Video

Palinsesti TV