Saranno 4,5 miliardi davanti alla tv a Pechino 2008

News inserita da:

Fonte: Italia Oggi

S
Sport
  mercoledì, 01 agosto 2007
 00:00

A poco più di un anno dall'inizio dei Giochi di Pechino (8 agosto 2008), il Bocog (Comitato organizzatore locale) ha le idee ben chiare sul business che potrà essere sviluppato nel corso della rassegna sportiva. Soprattutto sul terreno dei diritti tv.

Olimpiadi di Pechino 2008Al termine di Atene 2004, i contatti tv sono stati pari a 3,9 miliardi. In Cina sarà superato il tetto record dei 4,5 miliardi di telespettatori. Un miliardo di spettatori verrà raggiunto solo da China centrai television (CCTV), che gestirà, a livello nazionale, l'intero palinsesto di eventi.

Secondo le stime dei network stranieri saranno prodotte più di 3.800 ore nei 15 giorni di gare. In occasione dei Giochi di Torino (ultima edizione delle Olimpiadi invernali) il valore dei diritti televisivi ha raggiunto 1,8 miliardi di euro. Per Pechino 2008 sarà ampiamente superato il dato della rassegna piemontese.

Prima, però, dovrà essere scelto l'operatore titolare dei new media di Beijing 2008. Fonti vicine al Ciò (massimo organo di governo dei Giochi) prevedono che CCTv, insieme a due sponsor nazionali (China mobile e China netcom), investiranno in modo massiccio per acquisire questa tipologia di right.

Le tre realtà in esame sono compagnie di diritto pubblico, controllate dallo stato. Nel settore dei contenuti giornalistici, infine, il Bocog ha scelto Xinhua news come agenzia stampa ufficiale dei Giochi.

Articolo tratto da "Italia Oggi"

Ultimi Video

Palinsesti TV