''Sei Fellini'', speciale maratona su IRIS dedicata al grande regista

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  sabato, 09 luglio 2011
 12:08

Il (sempre più raro) cinema d’autore, valorizzato da precise scelte di programmazione a tema, è uno dei chiodi fissi di Iris, canale che sin dagli esordi predilige e propone la settima arte e le sue eccellenze.

Seguendo questo impulso, ancora una volta, la rete diretta da Miriam Pisani affida una delle sue operazioni culturali più importanti a Tatti Sanguineti.

Per “Cinema ritrovato”, l’eclettico critico e autore torna su Iris per svelare, ricordare e commentare, sotto una luce inedita, la produzione di uno tra i più grandi e talentuosi cineasti di fama mondiale: Federico Fellini.

Sanguineti si addentra nel “circo” felliniano intervallando le perle filmiche dell’osannato regista italiano (8½, Amarcord, La dolce vita, I vitelloni, Giulietta degli spiriti, Lo sceicco bianco) con vere e proprie mini-lezioni d’arte cinematografica.  Un’occasione imperdibile cui ogni appassionato che voglia dirsi tale, non mancherà di cogliere…

“Credo che la parola maratona sia stata inventata all’epoca di Massenzio, e di alcuni cinefili romani della mia generazione che inventarono un sacco di altre cose, fra cui la famosa etichetta di “ladri di cinema” che era un modo scaltro con cui degli autori giovani rendevano omaggio ad opere di vecchi maestri saccheggiati, essendo il cinema arte di saccheggio risaputo. Le maratone di Massenzio erano nottate en plein air sotto le stelle, un film dietro l’altro come ciliegie. Insomma l’ideale per un palinsesto digitale magari estivo, come nel nostro caso, di una rete con una immensa biblioteca di film. Anche se oggi bisogna chiamarla library.  Fellini fece pochissimo l’attore. Lo fece per Rossellini, lo fece per sé stesso, si concesse ad alcuni making, un genere anzi inventato da lui e su misura del suo esibizionismo sornione. Federico preferiva scomparire sotto a una sciarpa, a un cappello, dietro alla faccia di Mastroianni. L’importante era che non si vedesse la chierica; la caduta dei capelli lo straziava. Nella indigestione dei sei film di Iris, avendo lavorato tantissimo con Fellini e su Fellini, prima e dopo (un libro di memorie del suo aiuto Moraldo Rossi, un libro sui suoi direttori di doppiaggio, un libro sulle sue voci, gli extra di Ginger e Fred...), mi sono proposto di provare ad abbattere il muro delle presentazioni di 3-4-5 minuti e poi via, nel timore che la gente scappi. Ho tentato delle mini conferenzine in un tono antiaccademico, mescolando fatterelli poco noti a precisazioni postume oltre le autocensure della biografia definitiva, della agiografia e della vulgata”.
Tatti Sanguineti

“Cinema ritrovato” è una trasmissione a cura di Annamaria Fontanella. Produzione esecutiva di Daniele Boschetto. Regia di Elva Ciampi.

I FILM IN PROGRAMMAZIONE SU IRIS:

Ore 14.15
Lo sceicco bianco
di Federico Fellini
con Alberto Sordi e Giulietta Masina

Ore 16.00
Otto e mezzo
di Federico Fellini
con Marcello Mastroianni e Sandra Milo

Ore 18.30
I vitelloni
di Federico Fellini
con Alberto Sordi e Franco Interlenghi

Ore 20.50
Amarcord
di Federico Fellini
con Bruno Zanin e Pupella Maggio

Ore 23.10
La dolce vita
di Federico Fellini
con Marcello Mastroianni e Anita Ekberg

Ore 02.20
Giulietta degli spiriti
di Federico Fellini
con Giulietta Masina e Sandra Milo

Ultimi Video

Palinsesti TV